🎉Frittelle di carnevale e le Minne di S. Agata🎉

Chiara ed Alessandro seduto sul carro di carnevale.

Chiara ed Alessandro seduti sul carro di carnevale.

Il mese di febbraio e’ il mese delle frittelle e dell’allegria  🙂 La foto che vedete sopra e’ di tanto tempo fa, ci sono Chiara vestita da damina e suo cugino vestito da principe, lei e’ felicissima con l’abitino della mia comunione, Alessandro un po’ meno, non voleva vestirsi da principino, 😀 E’ una dolcissima blogger, lei , Ali in cucina, che mi ha fatto venire in mente il carnevale con Chiara piccina, la foto l’ avevo gia’ postata tempo fa, 🙂 Ed ora a noi con le frittelle di due tipi, le bugie e la Minne di Sant’Agata che dedico a Mariro’, questo il suo bellissimo blog: https://ili6.wordpress.com/e’ tanto che la conosco, forse lei e’ una delle prime blogger che mi legge dall’inizio del mio arrivo a WP, lei e’ una bellissima persona, una bravissima maestra elementare, abita in un paradiso, in Sicilia e leggerla e’ un vero piacere, 🙂 La ricetta me l’ha mandata lei, direttamente dal libro che stava leggendo,    questo, ecco come prepararle, IMG_0384io ho usato il burro per la frolla, IMG_0385e meno farina per l’impasto, 500 gr, per le uova meglio usare quelle grandi altrimenti usatene tre, ecco le foto che ho fatto per questi dolcetti che sono contenta di aver provato, sono davvero deliziosi, grazie cara Mariro’, ❤ 160206_135243Ecco l’impasto della frolla, deve venire soffice ed elastica da poterci affondare il dito, 160206_140247come e’ scritto nel libro, fate riposare l’impasto avvolto dalla pellicola prima di utilizzarlo, 160206_141423non e’ necessario metterlo in frigo, invece la crema di ricotta lasciatela riposare nel frigo, 160206_141706ungete ed infarinate bene gli stampini, io ne ho usati di due tipi, 160206_150045piccoli e grandi, con queste dosi ne vengono circa otto,160206_152731ecco la frolla dev’essere sottile e una volta riempito di crema chiudete bene con il coperchietto di frolla, 160206_150143ecco una cassatina da decorare con la glassa, 160206_163323ed eccola decorata, 160206_174202sono da provare, buonissime!! Guardate Willy come fa la guardia alle cassatine, 😀160206_174755Dimenticavo che questi dolcetti si preparano il 5 febbraio in onore di S. Agata, se volete sapere la sua storia andate qua . Queste cassatine sono talmente buone che io le farei in qualunque momento dell’anno, sono sicura che Mariro’  la pensa come me, 😀 . Ed ora parliamo di bugie, da noi si chiamano cosi’, in altre regioni si chiamano le chiacchere, le frappe, i cenci, i crostoli, le maraviglias e le sfrappole e ancora altri modi che non ricordo! La ricetta che ho utilizzato questa volta l’ho presa da un libretto di mia mamma, sono venute buonissime, eccole, 160127_133358per le dosi vi mando qua  https://laurarosa3892.wordpress.com/2015/02/04/%E2%99%A1%E2%99%A5%E2%99%A1dolci-di-carnevale%E2%99%A1%E2%99%A5%E2%99%A1/ l’unica differenza e’ che non ho usato la nonna papera per farle sottili ed ho utilizzato un cucchiaino di lievito per dolci, eccole in fila 160127_120334per essere fritte, poco alla volta in olio profondo, 160127_120347ci sono piccole attenzioni che vi daranno degli ottimi risultati, eccoli: – friggete sempre in abbondante grasso, fino a far galleggiare i cibi nel recipiente;
– riducete gli alimenti da friggere in piccole porzioni o in fette sottili per abbreviare i tempi di cottura e asciugate bene gli alimenti prima di immergerli nell’olio;
– scaldare prima l’olio senza mai superare i 180°C;
– non friggete cibi freddi, portateli prima a temperatura ambiente;
– cercate di mantenere quanto più possibile costante la temperatura di frittura;
– scolate bene la frittura e asciugatela su carta assorbente prima di servire;
– non salare né zuccherare durante la frittura, ma solo prima di servire;
– non riutilizzate mai lo stesso olio per friggere.  Ecco le bugie pronte per essere mangiate, 🙂 160127_131921Ora passiamo alle frittelle che ho preparato in questi giorni: sono di due tipi, queste che vedete qua sotto160122_123300 sono con la crema, sono venute buonissime e soffici, ecco la ricetta: ingredienti per la crema: 500 ml latte, 4 tuorli, 1 stecca di vaniglia o 1 bustina di vanillina, 40 gr farina o maizena e 80 gr di zucchero; per l’impasto: 50 gr di burro, 150 gr di farina 00, 50 gr di frumina, 50 gr di zucchero, scorza grattugiata di limone, 4 uova, 250 ml di acqua, sale. Ora fate cosi’: per la crema: in una casseruola mettete a bollire il latte con la stecca di vaniglia. In una ciotola mettete lo zucchero, le uova, la farina setacciata con la frumina e amalgamate bene con le fruste. Mettete il composto in un tegame e accendete a fuoco basso. Versate il latte a filo sulle uova e mescolate con un cucchiaio di legno fino quando la crema non avrà raggiunto la giusta consistenza, eccola, buonissima, 🙂160122_111908Per l’impasto: fate bollire l’acqua in un tegame, quindi aggiungete il burro e il pizzico di sale, unite lo zucchero. Togliete dal fuoco e aggiungete tutta la farina e la frumina setacciate insieme e la scorza di limone grattugiata. Amalgamate il tutto con una paletta di silicone fino ad ottenere una composto liscio e omogeneo. Quindi rimettete sul fuoco e lavorate l’impasto fino a quando non comincerà a staccarsi dalle pareti del tegame. Mettete il composto in una planetaria e aggiungete le uova sbattute una alla volta, facendo incorporare più aria possibile. Aggiungete il quinto uovo solo se e’ necessario, la pasta dev’essere morbida e bella consistente,160122_114339cosi’ con le mani infarinate formate le frittelle160122_114947 ora friggetele a fuoco medio in abbondante olio caldo di arachide. 160122_114954Le frittelle si gireranno da sole prendendo un bel colore dorato. Una volta che le frittelle si saranno gonfiate, scolatele aiutandovi con una schiumarola e passatele nella carta assorbente.160122_115654Inserite la crema in una sacca da pasticcere e farcite le frittelle una ad una,160122_123219 spolverizzate con zucchero semolato o a velo. Sono buonissime! Queste invece che vedete sotto sono con la ricotta, belle pacioccone, 160202_145525eccovi la ricetta che ho preso da Marianna, ecco il suo blog, http://www.ricettedalmondo.it/la ringrazio tanto perche’ sono venute una meraviglia, ❤ Ecco come prepararle, vi scrivo la ricetta con i suoi consigli: ingredienti: 100 gr  di farina 00, 200 gr  di ricotta, 1 uovo, 50 gr  zucchero semolato, 1 bustina  di lievito per dolci, la scorza di un arancia grattugiata, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 1 cucchiaio circa di latte, 1 pizzico di sale, inoltre zucchero semolato e olio di semi per  friggere. Ecco come fare: in ciotola mescolate la ricotta, l’uovo e lo zucchero e lavorateli per ottenere una crema. Riunite in un’altra ciotola farina, lievito, un pizzico di sale, cannella e la scorza grattugiata dell’arancia biologica, 160202_140646poi aggiungete la crema di ricotta. Amalgamate gli ingredienti aggiungendo all’occorrenza un po’ di latte. L’impasto deve essere morbido e compatto.160202_141658Riscaldate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti, poi friggete le frittelle poche alla volta per non far abbassare troppo la temperatura (che dovrà essere di circa 175°) 160202_141955facendole dorare bene. Rigiratele spesso durante la cottura, non abbiate fretta nella cottura, altrimenti rischiate di lasciare crudo l’interno delle frittelle. Quando sono pronte scolatele con una schiumarola e adagiatele su un piatto dove avrete messo della carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.160202_144144Potete servire le frittelle spolverizzandole di zucchero a velo o rotolandole ancora calde nello zucchero semolato, aromatizzato con la cannella. 🙂 Continuando con la dolcezza ecco Willy nel suo nuovo divanetto a pois, Snapshot_20160204_1pensavo che facesse fatica ad abituarsi alla sua nuova cuccia invece si e’ addormentato subito, 😀 ed ecco le polpette con la soia e i funghi,160102_150638 la ricetta e’ di Rebecca, questo e’ il suo bellissimo blog, grazie cara amica, sono piaciutissime a tutti, naturalmente la ricetta la trovate nel suo blog qua: https://rebeccaantolini.wordpress.com/2016/02/02/polpette-leggere-ai-funghi/tag-trucco-damaIl tag, 😀 Yuppiet mi ha presa al volo, questo e’ il suo bel blog, https://mostoselvatico.wordpress.com/ lei la conosco da poco ma ho come l’impressione di conoscerla da sempre, grazie cara, ❤ le regole sono sempre le stesse, rispondere alle domande e nominare tante persone, il tag e’ per tutte voi, ecco le mie risposte: 1-Qual è stato il tuo primo prodotto make-up? la matita nera per gli occhi! 2-Qual è il tuo mascara ideale? Ne hai trovato uno che soddisfa le tue aspettative? Ho le ciglia lunghe naturali quindi uso un mascara leggero che non le appesantisca, li provo tutti. 3-Il tuo fondotinta che tipo di coprenza deve avere? Uso la BB crem chiara che non e’ altro che una crema idratante che copre le imperfezioni, 🙂 4-Brand High End preferito? il mio marchio preferito e’ senza dubbio Lancome 5-Qual è il brand cosmetico che hai sempre voluto provare e non hai ancora provato? li ho provati quasi tutti! 6-Brand Low cost preferito? Nessuno.7-Indossi le ciglia finte? 😀 assolutamente no, come ho detto prima le ho gia’ lunghe! 8-Qual è il prodotto cosmetico/beauty con il quale non esci mai di casa senza averlo indossato? forse il rossetto 9-Qual è il prodotto beauty che ami di più? Rossetto.10-Quanto spesso acquisti prodotti il make-up? Acquisti un po’ alla volta o tutto insieme? Solo quello che mi serve, non compro molto perche’ ci pensa gia’ mia figlia, :-)11-Hai un budget o spendi in libertà? certi prodotti costano molto quindi sto sempre molto attenta, diciamo che per le creme viso spendo di piu’, per il trucco no! 12-Utilizzi i buoni sconto o i coupon quanto acquisti il make-up? a volte si’, su prodotti di marca. 13-Qual è il tipo di prodotto che acquisti maggiormente?  bagnoschiuma, li adoro e le creme per il corpo, profumate e le creme per il viso. 14-C’è un brand che proprio non sopporti? no, io compro cosa mi interessa.15-Cerchi di evitare prodotti che contengono parabeni e solfati? a volte si, sto attenta a leggere cosa contengono i prodotti che devo acquistare. 16-Qual è il tuo posto preferito per acquistare il make-up? profumeria e farmacia dove conosco chi mi consiglia al meglio.17-Ami provare nuovi prodotti skincare o ti affidi alla solita routine? cambio ma come ho scritto prima ho chi mi consiglia. 18-Marca preferita per i prodotti corpo? in questo periodo sto usando Roger&Gallet, buonissimi prodotti, anche Lierac. 19-Se potessi acquistare da un unico brand, quale sarebbe? Lancome, Clarins…. io cambio sempre! 20-Qual è secondo te il brand che ha il packaging migliore? sinceramente non saprei! 21-Qual è la celebrity che secondo te ha il make-up più curato? non saprei dire!22-Fai parte di qualche community online? no, leggo pero’ tante blogger che danno ottimi consigli per il trucco e per i prodotti e le ringrazio, ❤ 23-Beauty Gurus preferite? guru di bellezza, ma no!24-Ti piacciono i prodotti versatili come ad esempio le tinte adatte alle labbra e alle guance? nel senso che fanno pendant, 😀 adesso a parte gli scherzi, mia figlia fornitissima di trucco & company ha un prodotto molto bello che usa sia per le labbra che per le guance, non vorrei sbagliarmi ma dev’essere di Dior, :-)25-Come te la cavi con l’applicazione del make-up? abbastanza bene, tenendo conto che mi trucco poco, :-)26-Usi il primer per il trucco occhi? li ho di tutti tipi, illuminante, anti-rossore, anti-macchia, anti-age… e poi ho fretta e mi dimentico, 😀 😀 : D 27-Quanti sono i prodotti per capelli che usi giornalmente? i capelli li spazzolo tutti i giorni e prima di andare a dormire, a testa in giu’, quando arriva qualcuno in bagno si spaventa, sembro un leone, 😀 prodotti non ne uso giornalmente solo quando lavo i capelli e li’ si salvi chi puo’, 😀
28-Cosa applichi prima il correttore o il fondotinta? non uso il correttore ma del resto la BB crem e’ un balsamo per imperfezioni, 😉
29-Hai mai preso in considerazione il fatto di frequentare un corso make-up? Ma no, ho la fortuna di avere vicino chi mi consiglia e poi amo truccarmi poco!
30-Cosa ami del make-up? farsi fare un bel trucco da qualcuno in grado di farlo, per esempio mia figlia, lei e’ davvero brava, in genere mette in risalto i miei occhi!lw7GJvZVjeq0TTSA70qwMaWvvQS4VY2IJh5duZ50jzs1B8w0bh7lfA==Buon Carnevale a tutti!

🌼🐰🌼Ciambella all’olio con ciliegie 🌼🐰🌼

150525_132235Queste bellissime ciliegie me l’ha regalate la mia amica Meri, sono deliziose! Lei e’ la mia amica da sempre, ci conosciamo dalle elementari, in lei c’e’ intelligenza, sincerita’, forza, volonta’, lealta’ ma forse faccio prima a dire che e’ una persona straordinaria, le voglio un mondo di bene,  nella mia vita mi e’ stata sempre vicina, anche nei momenti piu’ brutti e solo con un abbraccio mi ha fatto sentire bene!  11424645_1132987726716042_1270375187_o - CopiaI ricordi dei tempi della scuola sono troppo belli, io l’ho conosciuta in quinta elementare ma e’ nelle medie che lei e’ diventata la mia amica del cuore, stavamo sempre insieme, veniva a studiare a casa mia, mangiavamo i dolcetti che ci preparava mia mamma, parlavamo dei nostri fidanzatini, 🙂 lei per me era comunque la piu’ grande, un esempio da seguire perche’ piu’ matura di me in tante cose e il suo atteggiamento era quasi protettivo nei miei confronti, quando siamo andate alle superiori eravamo ancora piu’ unite e i nostri caratteri cosi’ diversi invece di farci allontanare ci ha unito piu’ che mai, penso che l’amicizia, quella vera, se e’ forte lo e’ per sempre, per noi e’ stato cosi’, oltre a studiare insieme, (studiare, si fa per dire, a passare interi pomeriggi, d’inverno, a guardare dalla finestra quante macchine passavano dello stesso colore o d’estate in giro con una sola bicicletta, lei pedalava ed io in piedi dietro la sella o viceversa, 😀 ), abbiamo passato delle bellissime vacanze insieme, quando ci siamo fidanzate, (una volta usava cosi’, 🙂 )uscivamo in quattro,11424645_1132987726716042_1270375187_o - Copia - Copia poi ci siamo sposate, tutte due abbiamo avuto una figlia, io la mia Chiara e lei la sua Elisa che, guarda caso, sono anche loro molto amiche, 🙂 escono insieme e nonostante siano completamente diverse si vogliono un mondo di bene, come ce ne vogliamo noi due ancora adesso, dopo tanti anni, ❤18082011131ricordatevi che l’amicizia e’ uno dei sentimenti piu’ belli perche’ si cresce insieme e con il tempo anche se si scelgono strade diverse, se si vive distanti, se si ha interessi diversi la vera amicizia rimane intatta. Passando gli anni mi rendo conto della fortuna che ho avuto a conoscerla, lei fa parte della mia vita, e’ una sorella affettuosa che mi riempe il cuore di felicita’! ❤ Ecco la ricetta del dolce che ho preparato con le sue ciliegie, e’ delizioso, la ciambella naturalmente potete prepararla con altra frutta a vostra scelta!

Ingredienti:
500g di ciliegie 130g di farina 00 150g di zucchero di canna
120g di acqua 30 g di cacao in polvere
1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere
3 uova grandi 120 ml di olio di semi

Ecco come fare:
Lavate e asciugate le ciliegie, eliminate il picciolo e denocciolarle. Metterle in una ciotola 30 g di zucchero di canna. 150528_204212Scaldate l’acqua in un pentolino, setacciate il cacao in una ciotola e versate sopra l’acqua mescolando con una frusta. Montate le uova con il restante zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso; unire l’ olio mescolando con delicatezza cercando di non smontare il composto, aggiungere il cacao sciolto nell’acqua, la farina setacciata con il lievito, unire le ciliegie con tutto il loro succo .Amalgamare bene gli ingredienti, 150528_205028versate l’impasto cosi’ ottenuto in uno stampo per ciambella imburrato ed infarinato. Cuocere in forno a 180° per circa 55 minuti. Controllate la cottura con lo stecchino, fate raffreddare la ciambella prima di toglierla dallo stampo. Per queste dosi ho usato uno stampo piccolo da 22 cm. Spolverate con lo zucchero a velo.ciambella Questo dolce risulta molto soffice e il gusto della ciliegia lo rende particolare. Con le ciliegie ho preparato anche i muffin, guardate che belli, 150528_222853qua trovate la semplice ricetta, sono delle tortine deliziose, nella ricetta originale dovete solo aggiungere le ciliegie, eccole da infornare, 150528_205619altri dolci, come la cheesecake, buonissima e semplice da preparare, eccola,  qua la ricetta!cheesecake alle ciliegiePotete preparare un dolce molto particolare da mangiare quando fa caldo, e’ un plumcake, gelatinoso, questo e’ preparato con i frutti di bosco ma con le ciliegie si puo’ fare benissimo, e’ molto buono e fresco!plumcake ai frutti di boscooppure delle mini cheesecake, io le ho fatte sia con le fragole che con le ciliegie, qua trovate la ricetta, WP_20140514_001provate a prepararle, sono deliziose!!!! E la focaccia,130927_195218 io l’adoro, questa ricetta e’ con l’uva ma provate a prepararla con le ciliegie, io ho provato con tutta la frutta, anche con le pesche, 😀

Ora ringrazio Cristina del blog, https://secondastella72.wordpress.com/ per il premio che mi ha regalto, e’ questo Broomstick Awardnomino tutti quelli che mi leggono, ormai e’ cosi’ per me, non potrei mai fare delle scelte su tanti blog bellissimi che seguo, e naturalmente mi sembra giusto citarne la fonte: Il Broomstick Award, ideato da Hell, con il suo banner rimanda a ” l’Armata delle tenebre”, un film del 1992 interpretato da Bruce Campbell nel ruolo di Ash, nel terzo capitolo della serie horror “La casa”. Il Broomstick è un fucile che Ash chiama “bastone di tuono” e, con l’assegnazione del premio, il blog è il nostro bastone di tuono. 🙂 Un altro premio e’ questo cattura36donato dalla dolcissima Francesca del blog http://ilsalvadanaiodisupermamma.com/ la ringrazio di cuore, regalo a tutti voi che mi leggete questo bel premio e racconto qualcosa su di me riferito al mio blog: io ho iniziato a scrivere ricette nel 2008 su un altra piattaforma, poi nel 2010 sono approdata su WP! Nell’altra piattaforma avevo tanti amici blogger stranieri, li ho ancora adesso, in particolare avevo fatto amicizia con una signora gentilissima messicana molto simpatica che mi mandava tantissime ricette e io mandavo ricette a lei! Una volta mi ha mandato la ricetta del chili con la carne, piace tantissimo a mio marito, il chili sarebbe il peperoncino, rosso e verde! C’e’ da dire che in Messico i peperoncini sono piu’ aromatici e meno piccanti dei nostri, la dose che lei mi aveva scritto era di un kg di chili rosso e un kg di chili verde, 😀 😀 😀 da morire all’istante, naturalmente lei intendeva 1/2 chili rosso e 1/2 chili verde, infatti l’ho corretta via mail, niente, dovevo usare quelle dosi scritte da lei perche’ altrimenti non veniva bene il piatto da lei proposto, 😀 😀 😀 non vi dico quanto ridere abbiamo fatto insieme quando ci siamo chiarite, 🙂 Ed ora una fotina del mio cagnolino che il 24 maggio ha compiuto gli anni, 10, lo abbiamo festeggiato, tanto coccolato, quando si e’ preso il suo giochino e l’osso, li ha nascosti 😀 e ha voluto essere lasciato in pace, S6300135guardate che posa da principe, 😀


					

🎂😊🍰🐰Chiffon cake al tiramisu🎂😊🍰🐰

spkv_qacmFUfjJaFWafU3-VcaYz29dE3K3_HuekfD4QozfGzDL3L0g==Vi avevo avvisato prima di Pasqua, questo e’ un post altamente pericoloso, 😀 ci sono dolci molto calorici, 😀 quindi prima di mettervi a leggere, anzi, prima di guardare le foto sappiate che io non voglio responsabilita’ 😀 La chiffon cake e’ un dolce tipo pan di spagna che mi piace moltissimo, prima di raccontarvi la ricetta e che cosa ho combinato per il compleanno del mio caro papa’, il giorno di Pasqua, vi parlo un po’ di questo dolce sofficissimo! La chiffon cake o angel food nasce in California dove un pasticcere al posto del burro decide di usare nell’impasto l’olio e non unge lo stampo della ciambella, poi si rende conto che l’umidità dell’impasto rende la torta troppo pesante e quindi la capovolge a testa in giù appoggiandola sul collo di una bottiglia. La torta perde così gran parte della sua umidità, si alleggerisce e nasce la chiffon cake, alta, soffice, buonissima! Riassunto breve che rende bene l’idea di come e’ nato questo dolce, 😀 adesso esiste lo stampo per la chiffon cake, ha dei piedini lungo i bordi che servono proprio a capovolgere lo stampo facendolo rimanere alto rispetto al piano, così facendo la torta perdendo la sua umidità diventa soffice e si stacca facilmente, io ho usato uno stampo normale ad anello, e’ venuta buonissima lo stesso, ho fatto una dose piccola quindi non e’ venuta altissima, voi se la volete piu’ alta con le mie dosi, usate lo stampo ad anello con il buco, quello per fare la ciambella e se volete farla altissima, come dev’essere questo dolce, usate lo stampo adatto, questo  tortiera-per-angel-food-e-chiffon-cakeper farla cosi’ grande pero’ dovete aumentare tutte le dosi ( fate il doppio delle dosi che vi ho scritto, a parte le uova che sono 5 tuorli e 7 albumi)! Eccovi la ricetta: ingredienti per un dose piccola con lo stampo ad anello da 22 cm senza il buco in mezzo: 4 tuorli, 100 ml di acqua, 60 ml olio di semi, 150 g di farina 00, 1 cucchiaino di lievito per torte o il cremor tartaro, 130 g di zucchero, un pizzico di sale, 5 albumi ben montati. Per  farcirla : 2 uova, 200 g di mascarpone, 100 g di zucchero, gocce di cioccolato, per bagnare la torta:  caffe’ freddo, per decorarla: panna montata e cacao in polvere. Ecco come fare: versate la farina setacciata con il sale, il lievito e lo zucchero in una ciotola e mescolate. 150404_143452Frullate in un’altra ciotola le uova con l’acqua e l’olio, infine montate a neve ferma gli albumi.150404_143735 Adesso amalgamate il composto di uova con quello di farina alternandolo con gli albumi, delicatamente senza smontare il composto, deve venire un impasto finissimo.  Versate il composto nello stampo senza imburrare. Infornate nel forno preriscaldato per 50 minuti a 170°.150404_144117 Sfornate la torta immediatamente e lasciatela raffreddare capovolta, 150404_153053io ho messo le cocottine sotto lo stampo. In un paio d’ore dovrebbe essere raffreddata abbastanza per essere tirata fuori dallo stampo senza difficolta’! Per farcirla montate a neve gli albumi, a parte frullate le uova con lo zucchero, aggiungete il mascarpone, gli albumi montati a neve150404_183521 e alla fine le gocce di cioccolato, mescolate piano, poi tagliate la torta in tre parti, bagnatele con il caffe’ e farcite con la crema al mascarpone,150404_185021 decoratela con ciuffi di panna montata 150404_185658e spolverate con il cacao amaro in polvere, 150404_185822e’ deliziosa! Il giorno di Pasqua ho festeggiato il mio papa’ preparando il pranzo a casa sua (pansoti con sugo di noci, qua la ricetta, eccoli, 140304_115557lasagna con le verdure, pollo alle erbe, filetto di arista con le nocciole, ricetta di Silva, patate al forno, mele cotte al forno con vino bianco, zucchero e cannella e naturalmente la torta! ) Ecco il mio papa’, in posa, serio, per la foto, con i suoi bellissimi 84 anni 150405_131752lui e’ la nostra forza perche’ se c’e’ tanto amore e armonia nella nostra famiglia lo dobbiamo ai nostri genitori che ci hanno insegnato a donare amore senza chiedere nulla in cambio, ❤ Ed ecco Willy in relax dopo la pappa, lui si adatta ovunque, 150405_132041trova sempre il posto dove riposare, possibilmente comodo, con la testolina sul cuscino  😀 😀 😀 Ora vi scrivo altre ricette di tiramisu’ golosi: cosa ne dite di questo?

141009_144448tiramisu’ con biscotti vaniglia e cioccolato, copertura di mascarpone e panna, delizioso!!! 141122_143959questo tiramisu’ invece e’ con biscotti savoiardi bagnati nel cioccolato fondente, 141122_144136la copertura invece e’ di solo mascarpone, 141122_144823e’ buonissimo, sopra mescolate cioccolato e panna e spolverate di cacao amaro, 🙂 Si puo’ anche preparare nelle coppette, 141122_145408molto carine e buone! Il tiramisu’ alle tre creme, 140817_141006provatelo, favoloso, crema al cacao, crema al mascarpone, crema alla panna 😀 qua la ricetta! Un tiramisu’ davvero insolito: 140604_145452tiramisu’smoothie al mirtillo con crema alla stracciatella di yogurt greco, in coppette, qua la ricetta!  Il tiramisu’ si puo’ fare a semifreddo, qua la ricetta, tiramisu. semifreddoe’ ottimo! C’e’ anche il tiramisu’ alla stracciatella, 😀 tiramisu' alla stracciatellae’ da provare, ecco qua la ricetta! Con la frutta, avete mai provato, questo Tiramisu all'ananas............buono!!!!tiramisu’ e’ all’ananas, 😉 Infine ( ci sono ancora altri modi per fare il tiramisu’,  ma non voglio stancarvi, 😀 ) provate quello allo zafferano, e’ buonissimo, credetemi, qua la ricetta, ha un gusto particolare, non ci credevo, la ricetta l’ho trovata sul libretto dello zafferano, ci sono mille ricette che si possono fare con questa spezia favolosa, Tiramisu' allo zafferano.anche il tiramisu’! Voglio ringraziare Dada del blog https://dadaword.wordpress.com/….. per il premio Liebster award che mi ha donato, lei e’ dolcissima e mi piace tanto il suo blog, lei scrive con il cuore, io lo dedico a tutti voi che mi leggete, nello stesso modo ringrazio La Dama Con il Cappello per il suo premio,  questo il suo bel blog, leggo tutte le sere i suoi racconti, e’ molto brava! E Cix79, troppo simpatico, anche lui mi ha donato lo stesso premio, questo il suo bel blog. Dedico a tutti voi che mi leggete il premio, questoliebsteraward_4 e per le domande che mi hanno fatto troverete le risposte nel post, questo che ho scritto per tutti i premi che ho ricevo, mi fa tanto piacere, grazie a tutti! ❤

Cestini di pasta fillo con crema al mascarpone e cioccolato fondente.

140612_204942Siamo in partenza per il nostro giretto serale, e’ ancora chiaro, mi piace tanto questa stagione, lui sta azzerando il contachilometri per vedere poi quanta strada abbiamo fatto, 🙂 mi piace andare in giro a quest’ora, si sta bene, 140612_211937il panorama e’ bello, andiamo piano per goderci la serata subito dopo il tramonto. 🙂140612_211903 Stasera vi propongo un dolcetto facilissimo e molto buono, la pasta fillo e’ da un po’ che volevo comprarla, si puo’  fare anche in casa ma vi consiglio di acquistarla perche’ farla cosi’ sottile non e’ per niente facile! Fare i cestini, invece, e’ semplicissimo, 🙂 sono buoni e croccanti, la morbida crema al mascarpone con i pezzetti di cioccolato fondente e’ una goduria, potete usare la ricotta se la volete piu’ leggera, poi basta fare con il cioccolato fuso i cucchiaini, io non ho lo stampo apposta di silicone, sara’ il prossimo acquisto che faro’, ma con la sagoma del cucchiaino vengono bene lo stesso, ho fatto anche un cuoricino di cioccolato e tornati a casa dal giretto in moto ci siamo davvero coccolati,  😉  e alla fine non si deve lavare nulla perche’ si mangia tutto!!! 😀

Ingredienti:

1 confezione di pasta fillo

400 g di mascarpone

2 tuorli

5 cucchiai di zucchero

burro per ungere le coppette o meglio ancora se avete gli stampini di alluminio e per spennellare la pasta fillo

cioccolato fondente spezzettato

Ora fate cosi’:

Imburrate la superficie esterna degli stampini di alluminio o delle coppette. Stendete i fogli di pasta fillo e ritagliate dei quadrati di circa 12 cm, spennellare i singoli fogli di pasta fillo con del burro fuso o se volete anche con dell’olio di semi, 140614_153141poi sovrapponeteli sfalsati sugli stampini rovesciati (3 quadrati per stampo).140614_151714Cuoceteli in forno già caldo a 180° fino a doratura (ci vogliono pochi minuti, fate attenzione).140614_153342Poi sfornate, aspettate qualche minuto per farli raffreddare, e staccateli delicatamente.140614_153539Fate molto attenzione, perche’ si possono rompere facilmente, 140614_155122Ora preparate la crema al mascarpone, e’ proprio come quella del tiramisu’: montate i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare chiari e spumosi, poi unite il mascarpone e mescolate, 140614_155714infine aggiungete il cioccolato a pezzetti. Mettete la crema in frigo e assemblate il dolce al momento di servirlo, perche’ cosi’ i cestini rimangono belli croccanti. Per i cuoricini e i cucchiaini basta disegnare sulla carta forno le forme scelte e mettendo la carta al contrario colare la cioccolata fusa riempiendo la forma fino ai limiti dei bordi disegnati, fate raffreddare bene in frigo e lasciateli fino al momento di servire,140614_182751 questi cestini sono deliziosi!!!

 

Torta al cacao con crema pasticcera ricoperta di cioccolato fondente e decorata con fragole al cioccolato.

E’ favolosa, l’ho preparata oggi per il compleanno di Willy, 9 anni, lo so, ogni scusa e’ buona per mangiare un dolce, la torta a lui non interessa, 140524_174825e’ contentissimo del suo regalo, un bell’osso, piccolo, della sua misura, auguri mio dolce amico, quanto bene ti voglio!!! Oggi comunque sentiva di essere al centro dell’attenzione, lui e’ sempre molto coccolato, oggi di piu’, anche dal nonno (il mio caro papa’).140524_165055Ora vi scrivo la ricetta, ho fatto una base morbidissima, tipo una moretta, anzi un quasi pan di spagna, una crema pasticcera alla vaniglia bourbon, la copertura e’ dell’ottima cioccolata fondente che una volta sciolta mi e’ servita anche per glassare le fragole che dovrebbero essere non troppo mature!Ingredienti: 3 uova grandi, 300 g di farina, 200 g di zucchero, 130 g di acqua, 140 g di olio di semi, una bustina di lievito per dolci, 40 gr di cacao amaro. Per la crema pasticcera: vi dico la dose per farcire la torta, a me e’ avanzata un po’, potete utilizzarla per altri dolci o papparvela fresca da frigorifero, altro che budino!Io non l’ho fatta troppo dolce, potete aggiungere piu’ zucchero se volete, 100 g di zucchero, 250 ml di latte, 2 tuorli, 40 g di farina e i semi di mezza bacca di vaniglia bourbon (vi direi di usare la vanillina ma no, non e’ la stessa cosa!). Per la copertura occorre 100 g di cioccolato fondente buonissimissimo, una noce di burro per rendere il cioccolato piu’ lucido e 8 fragolone non troppo mature. Ora fate cosi’, montare le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti, devono venire bianche e spumose, l’ottimo risultato di questa base e’ dovuta proprio a questo, aggiungete la farina a cucchiaiate, continuate a mescolare con le fruste, aggiungete i liquidi, potete mettere insieme olio e acqua in un dosatore, continuate cosi’ alternando liquidi e farina fino ad esaurire gli ingredienti. L’impasto dev’essere cremoso, 140524_151727non troppo solido e non troppo liquido, quindi regolatevi voi, potete usare meno farina o meno liquidi, io ho utilizzato tutte le dosi descritte. Aggiungete all’impasto il cacao e infine il lievito, mescolate e mettete in una tortiera da 24 cm ben imburrata e infarinata. 140524_151951Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti, controllate, io l’ho lasciata ancora 5 minuti, fate la prova stecchino, 140524_160217Eccola, alta e soffice, fatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo. Intanto preparate la crema: mettete a bollire il latte con meta’ dello zucchero e i semi della vaniglia. Montate i tuorli con l’altra meta’ dello zucchero in una ciotola, aggiungete sempre mescolando la farina, potete usare la frusta a mano, poi usate un cucchiaio di legno, quando il latte e’ bollente versate la crema nel latte e mescolate bene finche’ non si e’ addensato. Fate raffreddare e preparate la cioccolata mettendola in un pentolino a bagnomaria con la noce di burro e fatela sciogliere girando poi con un cucchiaio di legno, fate raffreddare come la crema.140524_154314Ora gia’ che ci siete glassate le fragole, basta mettere uno stecchino alla base, rotolarle nel cioccolato fuso 140524_155400e metterle ad asciugare, 140524_155247io ho utilizzato una base di polistirolo riscoperta di carta alluminio che in genere uso per i cake pops, ma potete farle asciugare anche in una tazzina. Ora che la torta e’ raffreddata toglietela dallo stampo140524_161132 e mettetela in una gratella, 140524_162408tagliatela a meta’ e farcitela con la crema pasticcera,140524_174138 chiudete con l’altra meta’ della torta e ricopritela di cioccolato fuso, spalmatelo bene e decorate con le fragole glassate, 140524_174708io la torta l’ho messa in frigo perche’ oggi faceva caldo in casa, stavo preparando le pizze, ma si puo’ anche lasciare in un posto fresco, la torta e’ una meraviglia, mi hanno fatto i complimenti, e Willy e’ stato festeggiatissimo!!!

Muffin ai cranberries.

 

I dolcetti che vi propongo oggi, li ho appena sfornati, 140504_154349sono davvero particolari. Quando ho sentito parlare dei cranberries mi e’ subito venuto in mente il complesso musicale, 🙂 mi piace la loro musica. Il canberry e’ una bacca che cresce nel nord america ed ha un colore piu’ scuro e violaceo dei nostri mirtilli, non ha lo stesso sapore, io lo trovo piu’ forte, un gusto a meta’ tra l’aspro e il dolce. Ho letto che fanno bene, come i nostri frutti di bosco, sono una medicina naturale per togliere le infiammazioni urinarie, pensate che venivano usati come medicina dai nativi del nord america. Io li trovo buonissimi, in commercio non si trovano freschi ma essiccati, io li ho comprati al supermercato,140504_144707 eccovi la ricetta, i muffin cosi’ preparati sono davvero molto buoni, ottimi per colazione e merenda. Ingredienti: 130 gr di farina, una bustina di cramberries secchi, mezza bustina di lievito in polvere, 75 g di zucchero, 250 g di ricotta (se volete usate un alro formaggio cremoso o uno yougurt al naturale, meglio quello greco) un po’ di latte se vedete che l’impasto e’ troppo sodo, dev’essere cremoso, 50 olio di semi, se preferite usate il burro ammorbidito. Ora fate cosi’: in una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero poi la ricotta e l’olio e mescolate bene, aggiungete i cranberries140504_145835 e mescolate. Inserite i pirottini di carta nello stampo per i muffin e versateci il composto e qualche cranberries sopra.140504_150543 Preriscaldate il forno a 180° e cuocete per 30-40 min, fino a quando i muffin non saranno un po’ dorati. 140504_154653 Sono una delizia, un gusto nuovo da provare! 🙂140504_154756

Torta di ricotta con gocce di cioccolato.

Io ho gia’ l’allergia, uffa, l’altro giorno ho incominciato a fare le pulizie in casa, a togliere coperte, piumoni, cappotti, maglioni, ecc., per ora ho solo un po’ di fastidio agli occhi, mi lacrimano e starnutisco ma tra qualche giorno saro’ come quel signore dello spot di una noto spray nasale, che oltretutto non uso, sono allergica, 🙂 e che mostra una persona che proprio in questo periodo primaverile, in cui le allergie si fanno maggiormente sentire, soffre di allergia e la sua testa si trasforma in un fiore di tarassaco o anche detto da noi soffione. 🙂 A me basta andare un po’ al mare e mi passa tutto!! 🙂 Questo e’ quello che ho detto ieri al mio caro maritino, 🙂 e lui che mi capisce al volo oggi ha sistemato la moto, sperem 🙂 Allora parlando di dolci oggi vi propongo una torta morbida e buonissima. L’ho preparata per il compleanno di mio fratello, volevo fare una torta alla ricotta con le gocce di cioccolato, detto, fatto, in aggiunta la mia bravissima Kiaretta me l’ha ricoperta di ottimo cioccolato fondente fuso, e’ venuta una meraviglia!!

Ingredienti

300 gr di farina 00
2 uova
160 gr di zucchero semolato
250 g di ricotta e 50 ml di latte, l’impasto non deve venire troppo liquido quindi regolatevi di conseguenza
80 ml di olio di semi di arachidi
100 gr di gocce di cioccolato
vanillina
1 bustina di lievito per dolci

Ora fate cosi’

Accendete il forno a 180°.  Mescolate bene gli ingredienti secchi setacciati in una ciotola e quindi lo zucchero semolato, la farina 00, il lievito e la vanillina. In un’altra ciotola amalgamate bene l’olio, il latte, le uova e la ricotta.140412_153219Aggiungete i composti liquidi nella ciotola con i composti secchi e mescolate velocemente con una frusta a mano, amalgamando il tutto e rendendo il composto omogeneo.  Non esagerate nel mescolare, viene un bel composto liscio senza grumi, aggiungete le gocce di cioccolato o il cioccolato spezzettato fine, 140412_153653Mettete il composto in una tortiera imburrata e infarinata, 140412_153842Cuocere in forno per circa 35 minuti, fate la prova stecchino, 140412_161927io l’ho lasciata ancora 5 minuti,140412_162109 e’ deliziosa, 140412_174417con la copertura al cioccolato, Kiara ha fatto sciogliere il cioccolato fondente140412_162157e ha decorato la torta, se volete al posto del cioccolato potete usare lo zucchero a velo, e’ 140412_181958 divina!!! 🙂 Questa settimana provo a fare la colomba, ho varie ricette, devo solo decidere quale fare, postero’ poi la ricetta, intanto vi offro una fetta di questa torta e vi auguro una serena settimana Santa!!
 140412_182043