Archivi

Tutti gli articoli per il mese di gennaio 2011

Torta di cioccolato fondente e panna!!!!

Pubblicato 29 gennaio 2011 da Laura

Stasera ho fatto la pizza, buonissima….come dolce ho preparato la torta con cioccolato fondente e panna...talmente buona da svenire..eccovi la ricetta (oggi volevo fare dei biscotti per Kiara poi va a sapere….avevo voglia di panna e cioccolato ed ecco che ho fatto questa meraviglia presa dal mio libro di dolci al cioccolato…).

Ingredienti.

3 uova

200 gr di zucchero

200 gr di farina

100 gr di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria

70 gr di cacao

250 ml di latte

una bustina di lievito per dolci

250 gr di panna montata

ora fate cosi…imburrate e infarinate lo stampo per torta, sbattete bene le uova con lo zucchero;poco a poco unite tutti gli altri ingredienti;10 minuti prima fate riscaldare il forno a 180 gradi;aggiungete all’impasto il lievito;mettete nello stampo e infornate;abbassate a 160 gradi e lasciate cuocere per 35 minuti;non aprite mai il forno;spegnete e fate asciugare per 7-8 minuti all’interno;la torta è pronta per essere farcita quando si è completamente raffreddata, tagliate la torta in due dischi;montate bene la panna;rimettetela in frigorifero; decorate la torta prima di servirla  come volete voi, io ho usato la siringa per dolci con la bocchetta a stella poi ho messo sopra le ciliege candite!!!!! Gnammi!!!!

Panini all’olio.

Pubblicato 29 gennaio 2011 da Laura

Questi panini sono tutto quello che rimane di due teglie…provate a farli sono buonissimi. Vi scrivo la ricetta con le quantita’ esatte….sono cosi’ morbidi che uno tira l’altro ..infatti sono finiti subito, pensate che li ho preparati una sera che avevo tanta voglia di pane e quando li ho messi in forno eravamo tutt’ intorno al forno ad aspettare la giusta cottura….mamma che buoni appena sfornati!!!!

Ecco la ricetta molto semplice …l’unica cosa dovete prendere la farina con lievito naturale gia’ pronta, io l’ho trovata per caso al supermercato e adesso non riesco piu’ a farne a meno. Il lievito naturale e’ un impasto di farina e acqua in grado di avviare la fermentazione degli impasti e consente di ottenere pane e dolci piu’ buoni, piu’ digeribili e che si conservano piu’ a lungo, ihhhh, a casa mia non dura molto il pane preparato cosi’ ma devo dire che gli impasti vengono davvero buonissimi!!!!!

Serve 1 kg di preparato per pane (io ho fatto dei panini dolci anche con 500 kg dimezzando naturalmente tutti gli altri ingredienti, con un kilo di farina vengono due teglie di panini piccoli!!!!), 600 ml di acqua tiepida. 22g di sale. 40 gr di olio extravergine d’oliva.

Fate cosi’…..impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea…viene un impasto morbidissimo.

Lasciare riposare l’impasto per 30-40 minuti in una casseruola coperta con un telo in cotone. Dividere l’ impasto in pezzi dal peso desiderato (80/100 g).

Dare la forma di filone ed allungare con le mani o fare dei bocconcini come ho fatto io, deliziosi. Coprire con un panno e lasciare lievitare per 60 – 70 minuti. E’ importante questa lievitazione...dipende dalla temperatura dell’ ambiente, io ho messo le teglie nel forno prima scaldato e poi spento.

Fare dei taglietti sopra i panetti ed infornare a temperatura moderata di circa 180/190 gradi. IL tempo di cottura e’ di 30 minuti dipende dalla grandezza dei panini e dal forno….guardate come abbiamo fatto noi, appena dorati……gnammmmmmm!!!!!!!!!

Torta bavarese.

Pubblicato 26 gennaio 2011 da Laura

La torta bavarese e’ di una semplicita’ unica, ho trovato la ricetta sulla confezione del cacao zuccherato.Le bavaresi sono dolci simili al budino e si preparano con una base di crema e panna montata con l’ aggiunta di gelatina in fogli.  Ho fatto la bavarese e l’ho servita in coppette….ecco la ricetta.

Ingredienti:

300 ml di latte

3 tuorli d’uovo

100 gr di zucchero

8 g di gelatina in fogli

250 g di panna fresca

cacao zuccherato a piacere

Ora fate cosi..mettete la gelatina in ammollo in acqua fredda. Scaldate il latte. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso. Aggiungete il latte caldo a filo sempre mescolando. Mettete sul fuoco basso e fate cuocere la crema fino all’ ebollizione poi unite la gelatina strizzata e mescolate finche’ non si e’ sciolta. Ora mettete la casseruola in acqua fredda e fate raffreddare mescolando ogni tanto. Quando la crema sara’ a temperatura ambiente, montare la panna e incorporarla mescolando delicatamente. Versare in un recipiente o in tante coppette e guarnire con il cacao zuccherato. Mettere almeno due ore in frigorifero. Deliziosa!!!!!

Se vi piace potete aggiungere due bustine di vanillina per fare la bavarese alla vaniglia oppure se vi piacciono gli agrumi potete fare una spremuta di due arance e un limone e aggiungerli a crema fredda..oppure potete fare anche la bavarese al caffe’ con lo stesso procedimento aggiungendo una moca per quattro persone alla quantita’ di latte. Un modo per servire un dolce al cucchiaio buonissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!

Torta di bietole alla genovese.

Pubblicato 23 gennaio 2011 da Laura

Oggi preparo la torta di bietole, tanta verdura che fa bene. Kiara mangia tantissima verdura e si vede, ha una pelle stupenda. Questa torta e’ particolare per la preparazione delle sfoglie di pasta che danno una consistenza morbida alla torta e anche per il ripieno ..provate a farla, e’ di sicuro successo a tavola. Ora vi scrivo la ricetta, non e’ difficile da fare e come tutte le torte salate e’ un piatto unico, infatti io la preparo per stasera con un dolcetto che serviro’ dopo questa bonta’ e che poi vi postero’.

Ecco gli ingredienti..

per la pasta: 300 gr di farina, io ho usato quella con il lievito e la farina manitoba insieme.

Un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale.

Per il ripieno: 600 g di bietole (la parte verde delle foglie, le piu’ tenere)

80 gr di quagliata o un formaggio fresco che preferite, anche quello di latteria.

6 cucchiai di grana grattuggiato, 3 uova, sale.

E poi ancora 9 cucchiai di olio extravergine d’oliva e poco farina.

Ora fate cosi…prima cosa preparate la pasta …sulla spianatoia versate la farina a fontana poi versate al centro il sale l’olio e un po’ di acqua fredda e impastate per ottenere un composto consistente ed elastico…..dividetelo in tre panetti piu’ grandi e tre piu’ piccoli e fateli riposare per mezz’ora sulla spianatoia infarinata. Nel frattempo pulite le bietole, lavatele e fatele cuocere in una pentola con poca acqua salata per 15 minuti dal momento dell’ebollizione poi strizzatele tritatele e lasciatele raffreddare. Appena fredde unite il grana, la quagliata, le uova precedentemente sbattute e amalgamate bene il tutto….regolate di sale se e’ necessario.

Ungete poco una teglia da forno. Stendete i panetti in sei sfoglie sottili, quindi disponete quelle piu’ grandi nella teglia coprendo il fondo e le pareti mettendo un po’ di olio tra una sfoglia e l’altra; distribuite sopra il ripieno e poco olio e coprite con le sfoglie piu’ piccole anche queste appena unte, sigillate bene i bordi, pennellate la superficie con l’ olio rimasto e infornate per 40 minuti a 180 gradi. Questa torta e’ buona sia fredda che calda.

 

Torta soffice alle mele.

Pubblicato 20 gennaio 2011 da Laura

Stasera ho preparato per domani una torta buonissima, naturalmente la mia preferita, quella alle mele. Ne ho tantissime di ricette alle mele e sempre diverse, questa e’ di una morbidezza unica e adesso scrivo la ricetta….Mi piace preparare i dolci alla sera, mi fa star bene, c’e’ un profumino in casa … e questa torta e’ da provare….sopratutto e’ da assaggiare!!!!!!!  Allora ho preso questa ricetta dal libro “le torte piu’ buone del mondo”…ed e’ vero…sono tutte buonissime quelle che preparo e questa e’ una meraviglia….ecco la foto!!!

Ingredienti…

3 grosse mele ..io ho usato quelle rosse, sbucciate e affettate

2 cucchiai di succo di limone

300 gr di farina

una bustina di lievito pane angeli

un cucchiaino di cannella…va a gusti potete anche non metterla..

una presa di sale

120 gr di burro

250 gr di mascarpone, ammorbidito…e qua…che goduria questa torta

200 gr di zucchero

mandorle in granella

3 grosse uova

60 ml di latte

per guarnire sopra le mele…miele, nocciole in granella e nocciole tostate….non vi dico cosa viene fuori!!!

Ora fate cosi….e’ semplice….preriscaldate il forno  a 180 gradi. Imburrate e infarinate una tortiera grande. Mettete le mele in una ciotola con il limone perche’ non si anneriscano. Mescolate la farina. il lievito, la cannella e il sale. Montate a crema il burro, il mascarpone e lo zucchero con le mandorle in granella.

Unite le uova una alla volta e amalgamate bene. Aggiungete gradualmente l’ impasto di farina alternandolo con il latte. Mettete l’impasto nella tortiera, coprite con le fettine di mela granella di nocciole e nocciole tostate intere, lucidate con un po’ di miele!!!! In forno cuoce per 45 – 55 minuti.

E’ favolosa…..come lei….ahahahha!!!

Spaghetti con i gamberetti.

Pubblicato 17 gennaio 2011 da Laura
  • Buoni gli spaghetti con i gamberetti, li faccio spesso e piacciono moltissimo. Ora vi scrivo la ricetta molto semplice da fare. Ingredienti…250 gr. di gamberetti 120/140 gr. di spaghetti 2 spicchi d’aglio buccia di 1 limone verde vino bianco alloro origano olio extravergine di oliva sale.
  • Ora fate cosi’…..grattugiate la buccia di 1 limone preferibilmente verde con una grattugia per formaggio. In un padella capiente tipo wok aggiungete 2/3 cucchiai di olio di oliva e fate appassire l’aglio a fuoco lento. Aggiungete i gamberetti e dopo una veloce saltata in padella spruzzate il vino bianco e aggiungete l’alloro, l’origano e il sale.Quando il vino sarà completamente evaporato aggiungete circa 1/2 litro di acqua fatta precedentemente riscaldare e gli spaghetti. Fateli cuocere coprendo la padella con il coperchio. Quando gli spaghetti saranno al dente rimuovete il coperchio per far evaporare l’eventuale acqua in eccesso, quindi aggiungete la buccia grattugiata del limone verde, amalgamate e ultimate la cottura. Sono ottimi…..potete anche cuocere gli spaghetti al dente in acqua bollente salata e poi farli saltare i padella con il sughetto.

Pesce spada con verdure.

Pubblicato 16 gennaio 2011 da Laura

Eccomi..qua sono io appena sveglia..stamattina…che nebbia!!!Mannaggia…menomale, mi sono detta, che e’ domenica!!! Adesso c’e’ la stessa nebbia…..oggi e’ stata una giornata cosi’ grigia….non vedo l’ora che arrivi un po’ di sole, Willy non fa che dormire su un letto, sul divano ..ovunque!!!! Ahahah, che vita eh…..ahahah.  Ora vi scrivo una ricettina niente male per un pranzo leggero e veloce. E’ quello che ho preparato stamattina, stasera invece ho fatto la pizza con i pomodorini…buonissima. Il pesce e’ senza dubbio il mio piatto preferito…non fritto ma cotto al forno, anche al cartoccio con tutte le verdure —mi piace tantissimo e mio fratello condivide questa mia scelta. Mio marito invece e’ un carnivoro, lui mangerebbe sempre carne preparata in tutti i modi. Quando preparo il pesce e questo abbastanza spesso lui comunque lo apprezza. Oggi ho fatto gli spaghetti con il sughetto di pesce e gamberetti e il pesce spada cotto al forno con le verdure, squisito …anche i ragazzi, Kiara e Maurizio, hanno gradito questo pranzo, leggero e gustoso. Eccovi la ricetta del pesce…

Ingredienti..

1 trancio di pesce spada, naturalmente congelato perche’ io non abito al mare come Kiaretta…..ho fatto due fette belle grosse.

1/2 sedano e una carota

1 limone

6 cucchiai di olio d’ oliva extravergine

timo, prezzemolo, basilico

pepe rosa in grani

sale

Preparate una marinata con  le spezie, sale olio e limone e coprite i pezzi di spada  e lasciateli in frigorifero per 2 ore coperti con pellicola. Nel frattempo tagliate a pezzetti piccoli il sedano, la carota e la cipolla.

Mettete poi in una pirofila da forno il pesce marinato e mettete sopra tutte le verdurine tagliate a pezzetti, potete mettere se volete anche patate e altre verdure che avrete prima fatto sbollentare. Aggiustate di sale fate cuocere in forno per 20 minuti a 200 gradi ….controllate comunque, perche’ il pesce spada cotto al forno con tanto olio e verdure viene buonissimo e morbido. Io preferisco farlo cosi’ che preparato alla griglia o in padella, provate….gustoso davvero.

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

NORBERT WEBER (GERMANY)

PERSONALTRAINING

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

HenryGuitarMan

"Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

"KITCHEN & CLUE"

"Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

Lo gnomo di crema

Viaggiatrice curiosa alla ricerca di nuove idee per i miei piatti👩🏼‍🍳🍽 Ho due compagne di viaggio speciali... una è molto pelosa, l’altra meno🤣❤️e insieme siamo le Morgans!!⛵️🐾

Dentro l'ombra al ombrico non resta che lombrire

Invasate a prescindere, quando non trapiantate. Di piante, giardini, terrazze, buazze.

la cucina chimica

ricette, chimica, alimentazione, nutrizione

artismylife

art is emotions, art is love, art is ME

I love books

books are life

Aprendiendo a vivir.

No todo es improvisado

Sogni e realtà

i sogni sono una realtà alternativa

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Master Mix Movies

One Movie at a Time

BallesWorld

Gesundheit - Rezepte - Reisen

sunflowersdolleyesvibes

Segui sempre il tuo istinto!

imaginecontinua

Lumea de altadata si cea de azi.....

Una lettrice bionda

Books and LifeStyle

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

Elisa Falciori

attimi imperfetti

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

shivashishspeaks

#Snippets,#tech updates,#poetry

Etiliyle © -poetry and photography ™

Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

Sunday mood

·Don't look back. You are not going that way·

unbelsorrisodallitalia.wordpress.com/

意大利旅居記事簿:來自意國的微笑 by Scarlett To

....e adesso la pubblicita'

La vita e' un carosello

Dream Aloud

"Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida visionaria follia" - Erasmo da Rotterdam

SCOPIC IMPULSE

Art and Visual Culture

Charme Haut®

Moda - Beleza - Glamour - Luxo

Mirtillamalcontentabook

Se accanto alla libreria hai un giardino, allora non ti mancherà nulla! -M. Tullio Cicerone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: