Tiramisu’ alla stracciatella.

Il tiramisu’ e’ il dolce piu’ amato a casa mia, piace proprio a tutti, non solo ai miei lupi affamati ma anche a tutti i nostri amici. Io in genere preparo quello classico e  Chiara lo adora, il suo tiramisu’ e’ ancora piu’ buono del mio!!!!!Questa versione che ho preparato l’altro giorno e’ di una bonta’ unica, sparito come al solito, quei pezzi di cioccolato fondente mescolati con la crema al mascarpone….e chi resiste….e la dieta? Mannaggia a me!!!! La faccio sicuro, incomincio da maggio, ahahahah!!!Giuro!!! Allora ecco la ricetta….un pacco di biscotti savoiardi,  tre uova, quattro cucchiai di zucchero, caffe’  amaro,  cioccolato fondente spezzettato 100 g, mascarpone 250 g, cacao. Ecco come fare…dividete le uova e montate prima a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, poi montate a crema i tuorli con lo zucchero, deve venire spumoso, aggiungete poi il mascarpone e montate ancora con le fruste. Ora aggiungete il cioccolato ridotto a pezzetti e poi gli albumi con una spatola e delicatamente. Bagnate ma non troppo i savoiardi nel caffe’ e metteteli in fila in una pirofila, poi mettete la crema di mascarpone alla stracciatella, mettete in fila gli altri savoiardi e spalmate altra crema sopra. Infine spolverizzate bene con il cacao e mettete in frigo fino al momento di servire. E’ buonissimo anche in questa versione, senz’altro da rifare!!!

Il pane a fisarmonica farcito.

Ho visto preparare questo pane farcito da Natalia Cattelani alla prova del cuoco, mi e’ subito piaciuto, adoro impastare e questo pane con il ripieno e’ finito subito a casa mia. Lo rifaro’ con altre farciture, io per questo di oggi ho usato un salame morbido molto buono ma non e’ il marchigiano che ha usato Natalia, non saprei dove trovarlo, forse in qualche negozio particolare di salumi. Mi e’ venuto comunque molto buono, sono anche andata nel blog di questa bravissima mamma, e’ bellissimo, e stupende sono le sue bimbe, quattro meraviglie….ma ecco la sua ricetta e qua trovate il suo blog.

Ingredienti

500 di farina, 20 di lievito di birra, 1 uovo , 250 ml di acqua, 2 cucchiai di olio evo, 2 cucchiaini di sale fino, 1 cucchiaino di zucchero, 150 g di pecorino non stagionato,150 g di ciauscolo (salame morbido marchigiano).

Ecco come fare

Mettete in una ciotola 500 gr di farina 00, poi il lievito di birra fatto sciogliere in poca acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero, un uovo in modo che l’impasto rimanga soffice, il sale non a contatto con il lievito,impastate bene, poi coprite con un canovaccio e fate lievitare fino al raddoppio, piu’ o meno due orette. Stendete l’impasto lievitato a rettangoli e spennelare una parte con l’olio e farcire con il pecorino tagliato a dadini e il salame a pezzetti, chiudete e spennellate anche all’esterno con l’olio, poi tagliate la pasta farcita a piccole tasche della grandezza del plumcake,

e mettetele in fila nello stampo. Fate ancora riposare per 20 minuti e poi infornate a 180° per 40 minuti. Io l’ho lasciato un po’ di piu’,dipende dal forno, e’ molto buono, soffice,  da provare a rifare con altre farciture, per esempio mozzarella e prosciutto, io dico che viene buonissimo !!!

Souffle’ di taleggio con catalogna.

Questa ricetta e’ della prova del cuoco, non e’ proprio un souffle’, direi un tortino, morbidissimo e talmente buono!!!! L’ho preparato al pranzo per la festa di compleanno di Chiara, il mio tesoro. Per quanto riguarda la crostata ai frutti di bosco vi dico che e’ stato un successo, da rifare senz’altro, e’ piaciutissima!!!!Ecco la ricetta di questo buonissimo tortino quasi un souffle’, lo preparo anche domani!!!!

Ingredienti

200g di taleggio, si puo’ usare anche un altro formaggio

200g di catalogna, anche qua, se volete usate un altra verdura da brasare un po’ in padella

200 ml di latte,

40g di burro,

40g di farina,

1 albume,

pangrattato q.b.,

olio extravergine di oliva q.b.,

sale q.b.

Come fare…


Mettete a sobbollire il latte e in un altro padellino fate sciogliere a fuoco molto dolce il burro e la farina. Unite il roux ottenuto al latte e mescolate per ottenere una besciamella. Aggiungete alla besciamella il taleggio tagliato a pezzettini, la catalogna che avrete, in precedenza, brasato in sale ed olio e  poi con delicatezza l’albume montato a neve. Mescolate il tutto e versatelo in una cocotte che avrete, in precedenza, imburrato e spolverato con del pangrattato. Mettete a cuocere in forno a 200° per circa 15 minuti.

E’  soffice e buonissimo!!!!

§Crostata ai frutti di bosco per Chiara!!!§

Domani e’ il suo compleanno e questa torta e’ l’ideale per lei, adora i frutti di bosco!!!!! Ero indecisa se preparare qualcosa di pannoso o cioccolatoso ma sono sicura che preferisce le torte alla frutta!! Questa e’ davvero deliziosa, ho trovato la ricetta su Dolci, un libro molto utile dove ci sono tante ricette di torte e budini. Domani la festeggiamo, con torta, regali e tante coccole….lei e’ la nostra vita, in lei c’e’ tutto il nostro amore!!! Ed ecco la ricetta:

Per la pasta frolla:
300 gr di farina
2 uova
120 gr di burro
100 gr di zucchero
la buccia di un limone grattugiata
½ cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema pasticcera:
1 uovo
400 ml di latte
1 cucchiaio di maizena
4 cucchiai di zucchero
una noce di burro

Per decorare:
2 cucchiai di confettura ai frutti di bosco
1 bustina di Tortagel
200 gr di frutti di bosco surgelati (o ancora meglio freschi, adesso pero’ sono ancora un po’ cari!!!)
2 cucchiai di zucchero

Ora fate cosi’:
per prima cosa preparare la pasta frolla impastando la 
farina con le uova e lo zucchero, poi aggiungete il lievito e la buccia del limone grattugiato. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per un oretta in frigo. Nel frattempo preparare la crema pasticcera. Scaldare il latte. Mescolare in un altro pentolino l’uovo con lo zucchero, aggiungere la maizena, poi aggiungere il latte caldo e il burro. Mettere sul fuoco di nuovo e mescolando fate quasi bollire poi abbassate la fiamma e mescolate ancora, poi spegnete il fuoco. Viene una crema deliziosa.Rivestite di carta forno uno stampo per crostata, mettete la pasta frolla bucherellandola con una forchetta in modo che non si gonfi durante la cottura. Infornare per una ventina di minuti circa a 180°. Fate raffreddare, poi sformare la frolla, ricoprirla con la crema tiepida e livellarla. Versarvi sopra la confettura ai frutti di bosco e decorare con i frutti di bosco, fateli scongelare prima. Preparare la gelatina versando una bustina di Tortagel in un pentolino, aggiungere la quantità di acqua indicata sulla confezione e 2 cucchiai di zucchero; mescolare e mettere sul fuoco in un pentolino mescolando fino ad ebollizione. Abbassare la fiamma, continuare a mescolare per 1 minuto e togliere dal fuoco. Far intiepidire la gelatina e versarne un po’ sulla crostata. Eccola….mettere in frigo fino al momento di servirla. E’ veramente bella e buonissima come la mia Chiara .A te con tanto amore e che tu possa essere sempre felice!!!!!!

 

Crocchette di patate e merluzzo al forno.

Mio papa’ non ama molto il pesce, pensare che lui e’ nato in una citta’ di mare, stupenda, e io per invogliarlo, proprio come si fa con i bambini (e’ proprio vero che invecchiando si torna bambini!!!), mi invento sempre cose stuzzicanti e appetitose come questa. Queste crocchette si possono anche friggere ma al forno sono piu’ leggere e comunque molto buone.

Ingredienti:

5 patate

una confezione di merluzzo surgelato

formaggio grattugiato

1 uovo

sale

pan grattato

noce moscata e prezzemolo tritato

Preparazione:

Lessare le patate con la buccia in acqua fredda e per mezz’ora a partire dall’ebollizione e nel frattempo fate scongelare il pesce. Quando le patate saranno cotte sbucciatele e passatele nello schiacciapatate e ancora calde versatele in una terrina. Tritate nel mixer il pesce tagliato a pezzetti aggiungendo l’uovo leggermente sbattuto e un po’ di noce moscata. Nel frattempo le patate si sono un po’ raffreddate, allora aggiungere il pesce tritato, il formaggio, il sale e mescolare il tutto. Formare le crocchette e passarle nel pangrattato. Adagiarle su una teglia ricoperta da carta forno e infornate per 20 minuti circa a 180°. Dovranno risultare ben dorate e croccanti. Sono deliziose. Se volete potete aggiungere nel trito anche il prezzemolo, io mi sono dimenticata. Io le ho servite con le patate lessate tagliate a rondelle e condite con olio e sale.

Melanzane ripiene leggere.

Ecco un modo di preparare le melanzane ripiene con la ricotta, vengono buone e sopratutto leggere, sono un alternativa a quelle classiche ripiene di carne.  Ecco la ricetta presa da un giornale.  Ingredienti..2 melenzane, quelle allungate, prendetele non troppo grosse, fanno prima a cuocere, 200 g di ricotta, 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, 200 g di passata di pomodoro, 2 cucchiaini di capperi sott’aceto, prezzemolo tritato, olio extravergine d’oliva, sale. Ora fate cosi’…..lavate le melanzane, tagliatele nel senso della lunghezza e svuotatele della polpa. Mettete le 4 meta’ delle melanzane in un piatto inclinato, salatele in modo da togliere l’acqua in eccesso. Nel frattempo fate scaldare l’olio in una padella antiaderente e poi aggiungete la polpa delle melanzane e la passata di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco basso. Salate, pepate e aggiungete i capperi sciacquati e strizzati e lasciate ridurre il composto continuando a mescolare. Quindi togliete la padella dal fuoco, fate intiepidire e nel frattempo sciacquate sotto l’acqua le melanzane che avete salato  precedentemente e poi tamponatele con carta assorbente. Quando il ripieno si e’ raffreddato mettetelo in una ciotola, aggiungete la ricotta e mescolate bene. Riempite ogni guscio di melanzana con il composto premendo bene, sistematele su una pirofila con un po’ di olio, spolverizzate con il parmigiano e cuocete per circa 20 minuti a 180 gradi. A fine cottura grigliate per 3/4 minuti, in modo che si formi la crosticina. Togliete dal forno, aggiungete poco prezzemolo tritato per decorare e servite, ottime!!!!!

Torta di mele soffice e …melosa!!!

Ebbene si’, un altra ricetta di una torta di mele, molto buona, l’ho presa dal libro che mi ha regalato mio fratello, quello di Benedetta, e’ lei che dice che questa torta e’ soffice e ...melosa, verissimo, ecco come fare. Ingredienti..600 g di mele, 3 uova, 200 g di zucchero,   70 g di burro, 70 g di yogurt bianco, 200 di farina, una bustina di lievito. Ora fate cosi…mescolate in una terrina le uova con lo zucchero, sciogliere il burro e aggiungerlo all’impasto. Mescolare bene poi unire lo yogurt e infine la farina con il lievito. Sbucciare e tagliare le mele a fettine. Versare meta’ dell’impasto in una tortiera foderata da carta forno, distribuite meta’ delle fettine di mela a formare un primo strato, poi coprire con il resto dell’impasto e concludere con un altro strato di fettine disposte a raggiera. Se vi piace potete spolverizzare con  zucchero di canna. Mettere in forno a 180 gradi e cuocere per 40/45 minuti. E’ davvero buonissima!!!!