Sformato di fagiolini e carote delle sorelle Landra.

Mi piacciono i dolci …questo tutti lo sanno, si vede anche…ma le verdure sono le mie preferite, a casa mia non manca mai la verdura sia a pranzo che a cena e ne preparo sempre  di tutti i tipi. Adesso che viene la bella stagione preferisco insalate, pomodori ma anche carote zucchine e fagiolini. Questa ricetta che adesso vi scrivo l’ho presa dalla prova del cuoco, dalle sorelle Landra che sono simpaticissime!!!!! Io vi scrivo la ricetta com’e’ ma io ho usato meno carote e fagiolini mi erano avanzati dal giorno prima, e’ venuto comunque buonissimo!!!!!!!!!!!!!!!! Ecco le dosi…

Ingredienti…..800 gr di fagiolini.. 800 gr di carote..uno scalogno..50 gr di grana grattato.. 50 gr di pane grattato.. 4 albumi 1 ciuffo di maggiorana..sale..noce moscata e pepe a piacere.

Per la salsa…60 gr di pecorino grattato..30 gr di burro..30 gr di farina bianca..400 gr di latte..uno spruzzo di  Pigato…va bene anche vino bianco per cucinare…..un cucchiaio di miele sale pepe bianco Per la guarnizione…..4 carote crude pulite

Ora facciamo cosi’…

Mettiamo le carote lessate nel mixer insieme a due tuorli e nel frattempo imburriamo una tortiera da forno a ciambella; accendiamo il forno a 180 e mettiamo le carote frullate in una ciotola con grana, pangrattato e un po’ di sale…….sul fondo della tortiera ben imburrata mettiamo delle forme di carote tagliate come volete, io ho fatto i cuoricini e dei fagiolini…….cosi’ come ho fatto iodisponiamo sopra il nostro impasto di carote…..poi mettiamo nel mixer anche i fagiolini e lo scalogno entrambi lessati e frulliamoli come abbiamo fatto per le carote aggiungendo i tuorli e poi la maggiorana ……anche qui aggiungiamo il pangrattato e il grana….poi stendiamo anche il trito di fagiolini sopra lo strato di carote, ecco nella fotodentro la tortiera …poi la mettiamo in forno per 180 gradi  per 40 minuti….nel frattempo fate la salsina che e’ molto buona, si fa cosi’,  come la besciamella, in un pentolino mettete il burro con il formaggio e la farina. aggiungiamo il vino bianco e facciamo sfumare….poi aggiungiamo il latte e facciamo la besciamella,  aggiungiamo anche la noce moscata.e’ buonissima !!!!!!!!!!

Torta con mousse al cioccolato.

Oggi ho chiesto a Kiara, ti faccio la torta con le fragole e panna con meringhe o la torta con mousse al cioccolato  …..lei mi ha risposto, se proprio sei indecisa falle tutte e due….ahahahahhah………….ora vi scrivo la ricetta di quella con la mousse al cioccolato …..poi vi ripropongo quella meraviglia che ho fatto l’anno scorso e che voglio fare a Kiaretta, una delizia!!!!!!

Ingredienti

250 g di farina

200 g di zucchero

50 g di cacao

2 cucchiai di lievito in polvere

1 presa di sale

250 ml di latte tiepido

90 ml di olio

1 bustina di vanillina

1 uovo

per la mousse

300 g di cioccolato fondente

120 di burro

1 presa di sale

2 bustine di vanillina

4 uova

4 cucchiai di zucchero

200 ml di panna

Fate cosi’…

Preriscaldate il forno a 180° C. Imburrate e infarinate una tortiera. Mescolate la farina, lo zucchero, il cacao, il lievito e il sale. Fate la fontana e incorporate il latte, l’olio, la vanillina e l’uovo. Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Mettete l’impasto nella tortiera e fate cuocere per 40-45 minuti, o fino a quando uno stuzzicadenti infilato nel centro risultera’ asciutto. Fate raffreddare completamente nella tortiera, e’ importante perche’ altrimenti non riuscite a tagliarla bene a dadini. Ora fate la mousse al cioccolato….fate sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria, poi aggiungete il sale e la vanillina. Lasciate raffredare. Sbattete i tuorli fino a quando saranno spumose. Montate a neve gli albumi, aggiungendo gradualmente lo zucchero quando cominceranno a montare. Incorporare il cioccolato raffreddato fuso. Montate la panna fredda da frigo e incorporatela al composto di cioccolato. Ora con la torta raffreddata tagliatela a meta’ …….io ho l’attrezzo a posta per farlo ma con il coltello viene bene lo stesso….tagliate a cubetti la parte di sopra cercando di non disfarla troppo. Spalmate con la mousse la parte sotto del dolce e decorate con i cubetti di pasta facendoli aderire bene alla superficie……spolverizzate di zucchero a velo…..e voila’….e’ buonissima!!!!!!!!!!!!!! Se lo guardo questo dolce fa tanto Natale…..me lo segnero’ per un altr’anno!!!!!


Viennetta con cioccolata e granella di nocciole.

Questo dolce e’ favoloso, proprio come quello che vendono al supermercato, anzi, direi molto meglio!!!! Ho gia’ preparato la viennetta l’anno scorso e adesso proprio non ho resistito….ma che buonaaaaa!!!! Poi mi metto a dieta perche’ sto mangiando troppi dolcetti …mannaggina!!!!! Vado anche a correre….perche’ devo perdere qualche kiletto ……per la salute ….io mi domando ….ma perche’ adoro i dolci…uffffffff!!!! Sono cosi’ golosa che me li sogno anche di notte……

Ingredienti:

500 ml di panna da montare
4 albumi
200 g di cioccolato fondente
20 g di zucchero a velo per la meringa + 200 gr per la panna
40 ml di latte
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale per la meringa
granella di nocciole e cioccolato fondente tritato fine
Fate cosi’…. 

Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente a bagnomaria. Versare il cioccolato fuso e ancora caldo su un foglio di carta forno in modo da ottenere uno strato molto sottile. Far raffreddare e mettere in freezer. Nel frattempo fate la meringa….. montare in una ciotola gli albumi a neve con un pizzico di sale e aggiungere i 20 gr di zucchero a velo. Mettete in frigo…..In una ciotola a parte montare la panna e aggiungere lo zucchero a velo verso la fine e l’aroma di vaniglia. Incorporare agli albumi  la panna facendo attenzione a non smontarli. Poi aggiungete la granella di nocciole e la cioccolata fondente tritata finemente…..Estrarre il cioccolato dal frigo e tagliare dei rettangoli grandi come lo stampo da plumcake…... per staccare i rettangoli in modo da non romperli…..capovolgerli su un altro foglio di carta forno. Ora fate cosi’ …mettete sul fondo dello stampo da plumcake un foglio di carta da forno tagliato in modo da coprire bene e far uscire la carta….poi mettete il foglio di cioccolato, poi versare la  panna e  livellarla poi di nuovo cioccolato e poi panna e cosi’ fino al margine dello stampo. Mettete lo stampo in congelatore per almeno 6 ore, se ci riuscite, mamma mia che buona…….poi togliete dal freezer e tagliate le fette cosi’ a freddo …………….e’ favolosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Torta di cioccolato e panna

La mia famiglia, i miei lupi affamati, e i miei assaggiatori occasionali……..dicono che il cibo che preparo e’ buonissimo, il segreto……sono generosa….nel senso che quando preparo i cibi spesso abbondo nelle dosi, per esempio una semplice pizza se e’ molto ricca di ingredienti e’ senza dubbio piu’ buona e i dolci, anche se devi rispettare le dosi , per quanto riguarda farina zucchero uova burro latte lievito, per le cose aggiunte come panna frutta cioccolato beh…..se abbondi……….il risultato e’ senza dubbio ottimo!!!!!! Quindi se fate una torta di mele semplicissima dosate bene gli ingredienti base ma poi abbondate nella frutta, zucchero sopra, granella di nocciole e se la torta e’ al cioccolato con panna….beh…fate in modo che sia cosi’ goduriosa, che il cioccolato sia soffocato dalla panna….detto questo vi scrivo una ricetta di una torta che e’ di una bonta’ unica, bella da vedere ma sopratutto buona da mangiare!!!

E’ al cioccolato, c’e’ la panna, c’e’ la granella di nocciole, i pezzi di cioccolata e.…meglio che vi scrivo la ricetta.

Ingredienti

200 g di panna fresca, 200 g di farina, 4 uova, 200 g di zucchero, cacao in polvere, una bustina di lievito, latte quanto basta per fare un impasto morbido e olio perche’ non ho usato il burro, viene morbidissima!!!!!

Ora fate cosi’

Montate le uova con lo zucchero semolato  con lo sbattitore fino a far diventare l’impasto cremoso, devono formarsi le bolle, poi aggiungete la farina setacciata, il cacao, la bustina di lievito alternando con il latte, deve venire un impasto bello omogeneo…cosi’…imburrate e infarinate uno stampo per torte e versate l’impasto e infornatelo a 180 gradi per 30/35 minuti, controllate con uno stecchino. Lasciate raffreddare la torta perfettamente poi tagliatela a meta’ e farcitela con la panna montata a neve fermissima da fredda, poi spolverate il cacao amaro sopra ed eccola…..e’ favolosa…..fettina rimasta….e’ durata un giorno!!!!! Ihhhhh!!!!!!!!!!!!!!

 

Crepes alla nutella.

Prima di scrivere questa ricetta volevo dire un pensiero a mia suocera che e’ mancata in questi giorni, lei….una bella persona, forte, quelle donne di un tempo, adorava i suoi figli e nella sua vita ha sempre lavorato per la famiglia….. amava i fiori ed era una sarta eccezionale, la conoscevo fin da ragazzina, avevo solo 17 anni e lei mi ha subito dimostrato tanto affetto ….manchera’ a tutti noi e come mia mamma sara’ anche lei sempre nei miei pensieri.

Ora vi scrivo la ricetta delle crepes con la nutella, adoro farle cosi’, dolci ..e piacciono tanto anche a Kiara il mio tesoro….lei e’ l’amore della mia vita!!!

Intanto vi dico alcune furberie che ho letto qua e la….per esempio se mettete l’impasto in una brocca e’ poi piu’ facile dosarle; altra cosa che ho letto e’ che se volete potete preparare le crepes in anticipo e poi metterle in frigo coperte da pellicola; altra cosa e’ quella di scaldare prima la padella e poi mettere l’olio…..ora vi scrivo la ricetta presa dal libro di millericette…

Ingredienti

200 g di farina bianca

2 uova

30 g di burro

30 g di zucchero

450 ml di latte

se volete un bicchierino di acqua di fiori di arancio o liquore che preferite

sale e burro fuso per la cottura

Ora fate cosi’

mescolate in una terrina la farina e le uova con un po’ di latte. Quando la pasta sara’ ben liscia e amalgamata, aggiungete il resto del latte, il burro fuso, l’acqua fior di arancio e un pizzico di sale. Sbattete bene e lasciate riposare per un ora. Preparate del burro fuso che vi servira’ per friggere le crespelle. Scaldate una padella per crepes antiaderente e versate un cucchiaio di burro fuso, fatelo riscaldare bene e versate un mestolino di pastella, oppure provate con la brocca, io mi sono trovata benissimo………fate colorire bene la crespella e quando sara’ dorata, scuotete la padella con garbo e fate saltare la crepe con un colpetto rivoltandola dall’altra parte. Quando sara’ dorata anche dall’altra parte, stendetela su di un tovagliolo. Continuate cosi’ per le altre crespelle e per farcirle con la nutella….basta scaldare un po’ la crema di nocciole e spalmare al centro della crespella e arrotolarla come ho fatto io oppure potete anche piegarle a fazzoletto….sono buone le crepes cosi’….nature…figuratevi con nutella…..ho anche spolverizzato di cacao due crepes…..quelle per la Kiara!!!

Torta di amaretti al cioccolato.

Che belle giornate, finalmente il sole, la primavera mi piace troppo, e’ il clima che preferisco, non fa freddo, non fa caldo, quest’anno pero’ ci sono le zanzare ….. dopo tutta la pioggia ne sono uscite parecchie, siamo solo a marzo, accipicchia, io sono gia’ tutta mangiucchiata, solo io perche’ gli altri non si lamentano, il mio sangue e’ troppo dolce…uf…..allora vi scrivo la ricetta di questa torta che ho fatto con gli amaretti e il cioccolato………favolosa, ha un sapore squisito, la Kiara ieri quando l’ha assaggiata mi ha fatto un cenno godurioso….e’ davvero molto buona da rifare …..e la prossima volta aggiungo la granella di nocciole.

Ecco la ricetta …

Ingredienti

amaretti 200 g

mollica di pane grattugiata 200 g

zucchero 150 g

uova 2

panna liquida un bicchiere

cioccolato fondente 100 g

latte mezzo bicchiere

lievito in polvere un cucchiaino

zucchero a velo vanigliato

 

Ora fate cosi’

Sbriciolate in una terrina gli amaretti , lasciatene interi qualcuno …poi unitevi lo zucchero, il lievito e la mollica di pane grattugiata, i tuorli d’uovo, la panna, il cioccolato sciolto sul fuoco a bagnomaria, nel latte e per ultime le chiare d’uovo montate a neve. Mettere il composto in una tortiera imburrata e infarinata per circa 30 minuti a 180 gradi. Lasciate raffreddare il dolce poi sfornatelo e con gli amaretti avanzati guarnitelo e spruzzatelo di zucchero a velo vanigliato. Ecco la torta…..buonissima!!!!!!!!!!!!!!

 

Gnocchi con salsa di pomodoro alla salvia.

Ho fatto gli gnocchi, mi piacciono tantissimo e sono piaciuti a tutti…oggi che bella giornata, finalmente il sole!!!!! Speriamo bene!! Ora vi scrivo la ricetta, mia mamma mi diceva che gli gnocchi per essere buoni non devono venire troppo sodi e neanche troppo molli devono essere morbidi e sciogliersi in bocca.

Ingredienti

1 kg di patate

2 cucchiai di olio evo

2 tuorli

250 gr di farina bianca

400 gr di polpa di pomodori a pezzettoni

1 cipolla

1 carota

1 gambo di sedano

40 gr di burro

2 foglie di salvia tritata

sale e pepe.

Ora fate cosi’

Lessate le patate per 30 minuti e pelatele ancora calde. Passatele allo schiacciapatate raccogliendo il passato sulla spianatoia e allargatelo con una forchetta. Fate intiepidire, unite un pizzico di sale, un cucchiao di olio, i tuorli, 220 g di farina e impastate velocemente. Se serve unite ancora un po’ di farina. Ora fate riposare per 5 minuti. Dividete l’impasto a tocchi, rotolateli sul piano infarinato per ottenere dei bastoncini, tagliateli a pezzi di 2 cm e passateli su una forchetta schiacciandoli leggermente. Ora fate il sughetto. fate appassire la cipolla tritata, la carota e il sedano poco olio e la salvia tritata. Aggiungete la polpa di pomodoro, regolate di sale e pepe e cuocete per 20 minuti.

Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata e scolateli appena affiorano con il mestolo forato e versateli nella padella con il condimento caldo. Saltateli per pochi secondi e serviteli. Sono ottimi!!!