Archivi

Tutti gli articoli per il mese di dicembre 2010

I chicchi della fortuna…cotechino e lenticchie!!! Buon Anno a tutti …un sereno 2011!!!

Pubblicato 31 dicembre 2010 da Laura

Oggi e’ l’ultimo giorno dell’ anno 2010,  e’ stato un anno molto bello..sopratutto questi ultimi giorni….perche’ c’e’  lei il mio grande amore, Kiara e’ bella dolce intelligente e tanto pestifera…..preparo tante cosine per lei e per tutti naturalmente, amo la mia famiglia!!!! In questo momento sto preparando il cotechino con le lenticchie con pure’ morbido di patate …..tutto questo lo preparo adesso perche’ poi stasera faro’ delle tortine di pasta sfoglia dove mettero’ le lenticchie come letto …sopra una fettina di cotechino e tanti mucchietti di patate in purea……bella idea passata dalla mia amica Meri che deve averla trovata in qualche giornale……scrivo la ricetta e nel frattempo vi auguro un anno stupendo….io sono tanto innamorata della vita e sopratutto di lui…….lo sa che lo amo cosi’ tanto….eccome se lo sa!!!!Ecco come fare, molto semplice questo piatto  tradizionale e tanto gustoso…ingredienti..

600 gr di cotechino di maiale

400 gr di lenticchie

30 gr di burro

2 carote

sedano

una cipolla sale olio alloro

Ora fate cosi’….Lavate bene le lenticchie sotto acqua corrente. Mettetele in una pentola con abbondante acqua. Aggiungete il sedano, la cipolla ed un pizzico di sale. Portate il tutto a bollore e lasciate cuocere per un’oretta.Quello che sto facendo adesso. Lessate a parte il cotechino come spiega la ricetta sulla confezione, scolatelo, lasciatelo raffreddare e poi tagliatelo a fettine. Tagliate molto finemente l’altra mezza cipolla e le carote e fatele colorire in un’ampia padella con l’olio e il burro e aggiungete le lenticchie (dopo che avrete eliminato la mezza cipolla ed i gambi di sedano). Cuocete il tutto a fuoco basso rimestando. Aggiustate di sale se occorre e se vi piace aggiungete l’alloro. Servite le fettine di cotechino su un letto di lenticchie con purea di patate e spinaci bolliti e passati un po’ al burro oppure fate come ho fatto io …..pasta sfoglia tagliata con un coppapasta oppure con le formine delle crostatine riempitele di lenticchie mettete sopra una fettina di cotechino ..passate in forno, il tempo per cuocere la sfoglia, 10 minuti e servite in un piatto grande con tanti mucchietti di purea ….e…..auguroni!!!!!!!!!!!!!!!!! Buon Anno!!!!!!!!!!!!!!!!!

Macedonia frizzante.

Pubblicato 29 dicembre 2010 da Laura

E’ piaciuta tantissimo questa macedonia, l’ ho preparata a Natale ….ho usato il moscato d’ Asti …e’ ottima davvero, ecco la ricetta, si puo’ preparare per capodanno…provate!!! Ecco la ricetta……

Ingredienti

un kg di frutta mista di stagione e sciroppata..vi dico cosa ho usato io…uva bianca, ananas, mele, prugne, banane, kiwi…………….(ma quanto e’ bella Kiara…ihhh, e’ qua con me, esce con il suo amore, e’ bellissima e dolce…l’ adoro!!!!) ….spumante secco, io ho usato lo spumate d’ Asti, molto buono, il succo d’ arancia o di un limone, 3 uova, zucchero.

Ora fate cosi’….pulite tutta la frutta, sbucciatela e tagliatela a pezzetti, a spicchi e a rondelle a seconda della grandezza, gli acini d’uva lasciateli interi. Mettete tutta la frutta in una capace terrina, spolverizzate con qualche cucchiaio di zucchero, versate un bicchiere di spumante e il succo d’arancia o di limone (io ho usato il limone). Mescolate, poi mettete in frigo per alcune ore.

Sgusciate i soli tuorli in una casseruolina….unite 4 cucchiai di zucchero e mettete il recipiente a bagnomaria su fuoco basso. Sempre sbattendo con una frusta, fate gonfiare la crema unendo a filo mezzo bicchiere abbondante di spumante. Quando la crema sara’ ben spumosa levatela dal fuoco. E’ deliziosa solo cosi’…da mangiare a cucchiaiate….e poi….allegria….ahahahhah!!!!!

Ora fate intiepidire  la crema e mettetela nel frizer per 10 minuti girando ogni tanto. Al momento di servire mettete la macedonia in coppette da dessert e versatevi sopra la crema….decorate con la frutta tagliata a pezzetti…..vi dico che oltre ad essere tantissimo buona fa anche la sua bella figura. Auguroni …..tantissimi di Buon Anno…..spero che sia per tutti meraviglioso!!!!!!! Io sono tanto felice!!!!!!!

Biscotti di Natale di pasta frolla.

Pubblicato 27 dicembre 2010 da Laura

Questi biscotti li ho preparati alla Vigilia di Natale perche’  volevo fare dei segnaposto di pasta frolla …..li ho fatti e con della gelatina colorata ho disegnato le iniziali dei nomi dei miei cari…e’ venuta una cosa davvero carinissima!!!  Ho scritto il menu’,  ho messo per ognuno un biscottino con l’iniziale sopra il tovagliolo rosso. Ora vi scrivo la ricetta dei biscotti, davvero deliziosi …la ricetta l’ho trovata in un blog di biscottini per bimbi…ihhh!!!

Ingredienti
250 gr farina bianca
100 gr burro
100 gr zucchero
1 bustina di vanillina
1 uovo intero
mandorle
1 uovo
codette colorate noci cioccolato fuso pezzetti di cocco candito
coloranti alimentari granella di nocciole e mandorle

Preparazione
Con la farina, il burro, lo zucchero, la vanillina e l’uovo intero preparare la pasta frolla.
Dopo averla fatta riposare almeno 30 minuti in frigo tirarla sulla spianatoia all’altezza di circa mezzo centimetro.
Preriscaldare il forno a 180°.
Con degli stampini a forma di stella, stella cometa ed albero di natale, pupazzo di neve …angioletto… ci sono ogni tipo di formine per biscotti …..poi ritagliare dalla pasta i biscotti che andranno adagiati su placche da forno coperte con carta forno. Cuocere in forno per circa 10 minuti.
Sfornarli e farli raffreddare. Poi fate la ghiaccia con zucchero a velo e gocce di limone ….serve per fare da collante e fermare le nocciole tagliate a meta’….la granella di mandorle e nocciola le noci sgusciate e tagliate a meta’ …..io ho messo del cocco a pezzetti e dello zenzero caramellato…..con la fantasia fate quello che volete….

li ho decorati anche con gelatine di zucchero…..

e con cioccolato fuso, granella di mandorle e nocciole……sono buonissimi!!!! Auguroni ancora per un meraviglioso nuovo anno!!!!!

Ecco il mio menu’….scrivero’ anche le ricette …la macedonia frizzante al moscato d’ Asti e’ deliziosa!!!!fatto dalla Kiara….che belle giornate di Natale con lei ed e’ ancora qua con me …sono tanto felice!!!!

Reginette alla crema di fagioli.

Pubblicato 22 dicembre 2010 da Laura

Questo piatto e’ di una bonta’, mio marito ne ha prese due porzioni…… ehhehehe…..la crema di fagioli e’ un piatto sostanzioso che abbinato alla pasta rimane secondo me uno dei piatti indicati quando fa cosi’ freddo. Caldo e avvolgente ….cremoso…lo preferisco al minestrone di verdure perche’ il passato di verdure e’ di una bonta’ unica!!!! Ho comprato i fagioli borlotti da 500 gr. quelli da mettere in ammollo, sono i migliori ….comunque se volete fare prima potete usare anche quelli in scatola, ora vi scrivo la ricetta. Sto preparando qualche cosina per il pranzo di Natale…ci siamo quasi……..alla sera, la vigilia….. faro’ pesce ma al 25……si mangiucchia, io poco lo so…………..basta che gli altri siano contenti, a me fa bene muovermi e quando ho tante persone preferisco servire e soddisfare gli altri, faro’ tanti assaggini…..il menu’ l’ho finito di scrivere e la mia Kiaretta fara’ il resto, e’ troppo brava con il computer e lei si diverte !!!!!! Allora ..per questa ricetta ecco gli ingredienti….fagioli borlotti..300 gr., 400 gr di pasta..reginette, se volte potete usare anche altra pasta, secondo il vostro gusto, una cipolla, olio evo, prezzemolo tritato, salvia.

Ora fate cosi….mettete in ammollo i fagioli in acqua fredda per 6 ore, poi scolateli. Immergeteli in una pentola di acqua fredda e portate in ebollizione e cuocete per circa due ore. Aggiungete il sale a cottura ultimata. Passate i fagioli col passaverdure. Vengono cremosi, ora fate rosolare la cipolla con le spezie e aggiungete il brodo vegetale (carota sedano cipolla) oppure acqua, quasi un litro….poi cuocete la pasta piu’ del tempo dovuto.
Servite con un filo d’olio a crudo e un po’ di prezzemolo tritato.Tanti auguri di Buon Natale. Tanta serenita’ a tutti!!!!

I canederli.

Pubblicato 21 dicembre 2010 da Laura

Questo piatto l’ho visto preparare tante volte alla prova del cuoco, c’e’ un cuoco del trentino simpatico che li prepara spesso e ho voluto farli per pranzo….ma che buoni …..mi sono subito riusciti …..sono davvero un piatto diverso dal solito …molto gustosi………….io ho fatto cosi’…..ingredienti….mollica di pane tagliata a dadini,250 gr…poi 150 gr di  speck tritato sottile ..un uovo….farina, poca …due manciate….piu’ o meno 30 gr….poi prezzemolo tritato erba cipollina….latte…e qui direi di dosarlo nel senso che mettendolo nell’impasto vi rendete conto della consistenza, la ricetta comunque dice 250 ml, burro un cucchiaio, sale e pepe…..ah …la cipolla, tritata, un cucchiaio.

fate cosi’….rosolare nel burro la cipolla, e unire lo speck…..lasciar raffreddare….poi mettere in una terrina e unire il pane, il latte e l’ uovo ..poi  le erbe tritate, sale e pepe ……mescolare e lasciar riposare 15 minuti ; ora unire la farina cosi’ formate le palline rigirandole con il palmo della mano…..vi dico che l’ impasto si vede subito se viene bello morbido ma non colloso……quindi vi direi di non mettere troppa farina e di stare attenti con il latte, a me sono venute subito … comunque se l’impasto risulta troppo molliccio mettete un po’ di pan grattato ….va benissimo!!!  Io ho preparato un brodo vegetale con cipolla sedano e carota, ho fatto bollire e poi ho buttato i canederli e li ho fatti cuocere per 10 minuti, anche 15….controllate….sono davvero ottimi serviti con erba cipollina e un po’ di fromaggio grattuggiato…nel brodo ho anche messo due cucchiai di olio extravergine…..buoni davvero

 

 

Torta Buon Natale.

Pubblicato 20 dicembre 2010 da Laura

Vi racconto cosa ho combinato ieri..:….domenica, giornata freddissima, voglia di pasticciare……io in questo periodo pre- Natalizio sto provando tante cose buone e ieri ho voluto provare a fare la torta al cioccolato con la scritta Buon Natale fatta con il cioccolato bianco fuso e le casette e gli alberelli e la staccionata con il cioccolato fuso fondente…..ve la faccio vedere prima di raccontare e di scrivere la ricettaVi dico che e’ venuta squisita e bellissima …..ahahahha, giuro che all’inizio era tutto ok…solo che ho messo le decorazioni troppo presto e la cioccolata come si vede nella foto ….si stava sciogliendo!!!!!! Ahahahah, mio marito mi ha detto ….portala fuori sul terrazzo…..ahahahha, nel frigo non ci stava!!!! Uf…..la voglia di vedere come veniva tutta assemblata…..una meraviglia…..solo che io ho sempre fretta …infatti era tutto pronto ….ben raffreddato ….solo la torta, un profumo……..era ancora tiepida e quindi il risultato poi…..e’ quello della foto  !!! La rifo, come dice la mia Kiara…anche lei rideva …perche’ mentre la preparavo ieri ero con lei nel web….che bella invenzione internet….tutti i giorni appena possibile ci sentiamo ……e ci raccontiamo di tutto….adoro mia figlia, la mia vita!!!! Ora vi scrivo la ricetta che ho trovato nel mio libro delle torte piu’ buone del mondo ….e’ vero sapete…..ogni volta che faccio una torta presa da questo libro e’ un successo sicuro….le decorazioni le ho trovate navigando qua’ e la’ in internet…..troppo bravi i pasticceri e che pazienza!!!!! Mi sono divertita tantissimo anche se ho fatto un macello in cucina……e devo dire che il cioccolato e’…….beh ….fa bene…credetemi…..anche mio marito me lo ha detto….ihhhhh!!! Ecco la ricetta……….Ingredienti……questi sono per la torta al cioccolato…330 gr di farina…70 gr di cacao amaro in polvere….lievito in polvere, c’e’ scritto due cucchiaini ma io ho messo una bustina……150 gr di burro a temperatura ambiente…150 di zucchero….2 grosse uova separate, io ne ho messe tre di media grandezza….un pizzico di sale.

Ora fate cosi’…. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Imburrate e infarinate uno stampo per torte. Setacciate la farina, il cacao ed il lievito in una terrina capiente. Montate a crema il burro con lo zucchero. Poi unite i tuorli ….uno alla volta e mescolando. Adesso amalgamate il composto di farina e cacao aggiungendo un po’ di latte a temperatura ambiente. Montate a neve gli albumi con il pizzico di sale e poi uniteli all’ impasto mescolando dal basso verso l’alto con delicatezza, viene un impasto morbidissimo. Mettete l’ impasto nello stampo e fate cuocere per 40/45 minuti. Quando e’ raffreddata toglietela dallo stampo e spolverizzate di cacao in polvere. E’ di una bonta’ unica…………ora mentre cuoceva la torta io ho sciolto il cioccolato bianco e fondente ognuno in un pentolino a bagnomaria ….poi con la carta forno ho disegnato le staccionate, i pini, le casette…..e con un cono fatto con la carta forno ho incominciato…………..a pasticciare……e si……….le casette e il resto mi sono venute molto bene….la scritta ho dovuto faticare un po’ ma finalmente ci sono riuscita….non facile ma divertente davvero!!!!!! Il risultato sarebbe stato migliore se avessi aspettato ad assemblare il tutto!!!! Ah…dimenticavo …..spolverizzate di zucchero a velo per avere l’effetto neve…………….favolosa ……di una bonta’ unica!!!!

Lasagne al pesto.

Pubblicato 19 dicembre 2010 da Laura

Le lasagne le faccio sempre al sugo con polpette e mozzarella……….come faceva la mia mamma ma queste …..sono da provare…..che buone, mamma mia, se vi piace il pesto le lasagne preparate cosi’ sono davvero ottime e molto leggere …………… Eccovi la ricetta……sto aspettando la mia amica Meri che mi ha detto …arriviamo…ihhhh……dovra’ finire di lavare i piatti (e la lavastoglie?????), ahahhah!!!
Ingredienti..

Per fare la pasta all’ uovo

400gr di farina, 4 uova, sale…………..ho messo tre uova perche’ erano grandi!!!!

Per il pesto…..troppo buono ……

basilico fresco abbondante

aglio….io ne ho messo poco

una manciata di pinoli

una manciata di gherigli di noci

1 bicchiere di extravergine di oliva

100gr di formaggio pecorino grattugiato

100gr di formaggio parmigiano

Per la besciamella….farina 00….latte e burro…

Ora fate prima la pasta perche’ richiede un po’ di tempo….al limite potete usare le lasagne fresche in vendita ma con quelle fatte in casa…..che meraviglia!!!!

Preparate  la pasta con circa 400 gr. di farina e le uova. Mettete la farina a fontana sull’asse, rompete le uova nel mezzo, aggiungete un pizzico di sale, sbattete le uova con la forchetta. Lavorate la pasta per 10 minuti; se riesce troppo morbida aggiungete un po’ di farina; se è troppo soda un po’ d’acqua. Fate una grossa palla, che deve risultare soda e ben lavorata. Tirate poi la sfoglia molto sottile, col mattarello infarinato e sul piano di lavoro infarinato. Quando la sfoglia è pronta, tagliatela a rettangoli e lasciatela riposare una ventina di minuti.   Cuocete le sfoglie delle lasagne in acqua bollente e salata, poche alla volta, per circa 10 minuti. Levatele con un mestolo bucato, stendetele su una tovaglia preferibilmente  di cotone, affinchè assorba l’acqua in eccesso.
Ora preparate il pesto.. ……Tritate il basilico con la mezzaluna  insieme all’aglio, al basilico, alle noci ed ai pinoli, aggiungete il formaggio pecorino grattugiato ed un filo d’olio  sempre mescolando per amalgamare bene  .  Viene una salsa densa  quindi  aggiungete dell’olio  per renderla piu’ fluida, meglio per le lasagne.
Preparate adesso una salsa besciamella stemperando la farina nel burro fuso ed aggiungendo un poco di latte…per le dosi fate voi come preferite io ho messo 100 gr di farina con un bicchiere di latte e 30 di burro.
Prendete una teglia da forno, ungetela con un po’ di burro, mettete uno strato di pasta, uno di besciamella, condite con il pesto ed una manciata di formaggio parmigiano. Alternate più strati, avendo cura di terminare con uno strato di besciamella ricoperta di formaggio. Preriscaldate il forno a 180 gradi centigradi e lasciatecele per un quarto d’ora circa, cioè fino a quando la crosticina avrà assunto una bella colorazione rosea. Ecco la porzione che stavo servendo…..sono piaciutissime!!!

Agnolotti alla piemontese.

Pubblicato 17 dicembre 2010 da Laura

In questo periodo oltre che gironzolare per regali, addobbare casa non si fa altro che parlare di menu’, preparazione del pranzo e naturalmente si sente l’ avvicinarsi del Natale e questo anche adesso che ho la Kiara cresciuta, lei adora queste feste ……. a mio padre  queste feste mettono sempre un po’ di nostalgia ma e’ normale, mancando mia mamma………..lui mi racconta e mi piace ascoltare …..anche se i racconti di mia mamma del suo Natale erano bellissimi…….suo padre, mio nonno che non ho conosciuto, faceva un presepe bellissimo con statuine grandi ….tanti personaggi, in meridione fare il presepe e’ ancora adesso una bellissima usanza……faceva il laghetto di acqua vera con la cascata …le luci……..io da bambina ho fantasticato cosi’ tanto e immaginavo come avrebbe potuto essere…penso  bellissimo….. per ricordarselo …mia mamma era tanto piccola a quel tempo. E’ lei che mi ha contagiata, io faccio il presepe, il suo, l’albero che mi piace tantissimo, e riunisco sempre tutti da me per mangiare cose buone ma sopratutto per stare tutti insieme. E’ questo poi il vero significato del Natale …casa…armonia…volersi bene ed e’ quello che auguro a tutti!!!!! Io a Natale faro’ gli angolotti alla piemontese…e si….molto buoni e quando l’ altro giorno ero dalla mia pettinatrice si parlava guarda caso di ….”casa fate per il pranzo?” e ognuna di noi diceva la propria ricetta, naturalmente tutte ottime….ecco la mia versione presa dal mio libro “Ravioli e gnocchi”….(non sono quelli che faceva mia mamma e che ho fatto altri anni, spinaci e ricotta)…..in genere usano anche il brasato ma questa versione la preferisco  …..si puo’ aggiungere anche un po’ di prosciutto cotto o un po’ di salsiccia per dare piu’ gusto. Io li ho fatti l’ altro giorno e li hanno divorati!!!!! Eccovi la ricetta…..ingredienti…..

per la pasta……400 gr di farina 00, 4 uova…..se volete anche un po’ di olio d’oliva….per il ripieno…1 carota, 1 cipolla, 2 cucchiai di olio extravergine d’ oliva, 2 foglie di salvia, 1 rametto di rosmarino, 150 gr di polpa di coniglio, 100 gr di polpa di maiale, 100 gr di polpa di vitello, 150 di spinaci, 2 uova, 60 gr di formaggio grana grattuggiato, 30 gr di burro e il sale.

Ora fate cosi………….preparate la pasta impastando la farina con le uova, un pizzico di sale e se volete un po’ di olio d’oliva (ho ascoltato cosa dicevano le signore piu’ esperte dalla pettinatrice..ihhhh) e lasciatela riposare, avvolta in un telo, per 30 minuti.

Fate soffriggere la carota e la cipolla tritate con l’olio, la salvia e il rosmarino, rotolatevi le carni tagliate a tocchetti, salate e fate cuocere per mezz’ora unendo ogni tanto qualche cucchiaio di acqua calda. Scottate per 3 minuti gli spinaci, ben lavati in acqua bollente salata, scolateli e strizzateli ben bene poi tagliuzzateli e aggiungeteli al sugo qualche minuto  prima di toglierlo dal fuoco. Scolate carni e verdure e tritate tutto finemente…poi incorporate 30 gr di grana grattuggiato e le uova. Ecco il ripieno, se volete potete aggiungere tritandolo un po’ di prosciutto cotto o un pezzetto di salsiccia…..vengono piu’ gustose.

Stendete la pasta in una sfoglia sottile e fate gli agnolotti ….se avete le forme fate prima oppure fate cosi’….farcire meta’ sfoglia con mucchietti di ripieno  coprire con l’altra meta’ di sfoglia premere attorno al ripieno con le dita e con una rotella dentata ritagliare gli agnolotti rettangolari.Lessateli in acqua bollente salata.

Versare in una larga padella il sugo di cottura delle carni, unite gli agnolotti appena scolati e fateli insaporire, cospargete fiocchetti di burro togliete dal fuoco e spolverizzate con il grana rimasto…..sono buonissimi!!!!!! Vi chiederanno il bis!!!!!!Auguroni di Buone Feste……..questo albero me l’ hanno mandato via mail…..troppo carino!!!!! Grazie!!!

Crostatine all’olio con marmellata di albicocche.

Pubblicato 16 dicembre 2010 da Laura

Che freddo mamma mia……………oggi siamo sotto zero, freddino davvero………allora cosa c’e’ di piu’ bello …… mettersi a preparare cose buone come queste crostatine all’ olio. Mai fatta la frolla cosi’, ho trovato la ricetta da Sara, vado sempre da lei a curiosare e devo dire che sono davvero deliziose e leggere. Io ho voluto farle con la marmellata per lasciare stare un po’ il cioccolato, ihhhhh, manca una settimana piu’ o meno e ….ci siamo…sto cercando delle cosine qua’ e la’ e ho tante idee mie….ieri ho fatto gli agnolotti alla piemontese….niente male, scrivo poi la ricetta…..ho da postare anche il coniglio con le patate al forno, buonissimo!!!!! Il Natale e’ vicino e io sono sempre alla ricerca di qualcosina di nuovo…..anche le vecchie ricette mi servono, faccio un misto cosi’ accontento tutti!!!! E io…..mi diverto!!!! Allora ecco la ricetta di queste deliziose e profumate crostatine che vanno bene per una merenda ….a colazione o cosi’….a gola…come faccio sempre io!!!!

Ingredienti…

200 gr di farina 00
100 gr di zucchero
60 ml di olio ………anche io ho usato come Sara quello di semi
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
una bustina di vanillina (o vaniglia) o la buccia grattugiata di un limone..ho usato il limone…

Ora fate cosi’…….

Mescolate la farina…………il  lievito e lo zucchero. Unite l’olio e l’uovo leggermente sbattuto e il limone grattuggiato. Impastate bene. Viene un impasto morbido. Fatelo su con la pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti. Prendete la frolla e stendetela lasciando da parte un pezzetto per fare le striscie. Imburrate e infarinate le formine e mettete la pasta frolla poi la marmellata e formate le striscie. Infornate per 15 minuti a forno caldo a 180 gradi. Sono talmente buone che dovete provarle!!!! Morbidissime e leggere…………..faro’ di nuovo la frolla cosi’ …..con l’olio!!!!

Sono una bonta’..

Torta nuvola di neve.

Pubblicato 12 dicembre 2010 da Laura

E’ come la torta paradiso, deliziosa, facile ….l’ho preparata stasera prima di cena………mi stavo riposando tranquilla e navigando ho trovato questa torta cosi’ leggera ………non ho resistito e mentre preparavo la cena, fagiolini e salmone in insalata, ho preparato questo dolce che assomiglia ad una nuvola di neve, e’ leggero, profumato e delizioso!!! Ecco la ricetta…

Ingredienti

4 uova
75 g di burro ammorbidito
150 g di zucchero semolato
vanillina pane angeli
un po’ di limone grattato
150 g di farina 00
75 g di fecola di patate
1 bustina di lievito x dolci
1 pizzico di sale
Fate cosi..
Separate i tuorli dagli albumi in una ciotola………….e  montate due albumi  a neve ben soda con un pizzico di sale, aggiungete 75 gr di zucchero.
In una ciotola mettete il burro ammorbidito e 75 g di zucchero….. la vanillina e mescolate bene.
Unite i 4 tuorli che avete tenuto da parte….uno alla volta…………..mescolando bene fino a ottenere un composto liscio e senza grumi e poi unite la scorza grattuggiata del limone.
Setacciate in un altra ciotola la farina con la fecola di patate e il lievito e uniteli al composto con i tuorli……..infine  aggiungete gli albumi montati e mescolate pian piano dal basso verso l’alto.
Versate in uno stampo da ciambella  imburrato e infarinato e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti….guardate comunque, io nel mio forno 35 minuti….e’ venuta tanto buona ……….e’ davvero una nuvola di neve…parlando i tema di inverno e di Natale………….ecco il mio albero fatto l’ altro giorno…..non vedo l’ora che sia Natale per stare un po’ con la mia dolce Kiaretta!!!!

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D!

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Girasole blog - Il diritto al libero pensiero

Lungo il cammino della vostra vita fate in modo di non privare gli altri della felicità

La Finestra Condivisa

Affacciati sul nostro mondo

Pensieri Nascosti

Cose che capitano a tutti; pensieri che rimuginano tutti; verità che ammettono in pochi.

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

NORBERT WEBER (GERMANY)

PERSONALTRAINING

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

HenryGuitarMan

"Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

"KITCHEN & CLUE"

"Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

Lo gnomo di crema

Viaggiatrice curiosa alla ricerca di nuove idee per i miei piatti👩🏼‍🍳🍽 Ho due compagne di viaggio speciali... una è molto pelosa, l’altra meno🤣❤️e insieme siamo le Morgans!!⛵️🐾

Dentro l'ombra al ombrico non resta che lombrire

Invasate a prescindere, quando non trapiantate. Di piante, giardini, terrazze, buazze.

la cucina chimica

ricette, chimica, alimentazione, nutrizione

artismylife

art is emotions, art is love, art is ME

I love books

books are life

Aprendiendo a vivir.

No todo es improvisado

Sogni e realtà

i sogni sono una realtà alternativa

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Master Mix Movies

One Movie at a Time

BallesWorld

Gesundheit - Rezepte - Reisen

sunflowersdolleyesvibes

Segui sempre il tuo istinto!

imaginecontinua

Lumea de altadata si cea de azi.....

Una lettrice bionda

Books and LifeStyle

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

Elisa Falciori

attimi imperfetti

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

shivashishspeaks

#Snippets,#tech updates,#poetry

Etiliyle © -poetry and photography ™

Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

Sunday mood

·Don't look back. You are not going that way·

unbelsorrisodallitalia.wordpress.com/

意大利旅居記事簿:來自意國的微笑 by Scarlett To

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: