Archivi

Tutti gli articoli per il mese di luglio 2011

Orata al forno con patate e pomodorini.

Pubblicato 31 luglio 2011 da Laura

Questo mese di luglio e’ stato veramente unico perche’ non ha fatto per niente caldo, serate fresche a volte con pioggia e vento ma penso che non si sia lamentato nessuno, io al mare con Kiara sono stata benissimo e i giri in moto li abbiamo programmati al pomeriggio, la sera o pioveva o c’era l’arietta, mio marito dice che mi lamento sempre perche’ ho freddo, ma come si fa dice lui!!!!.Uffi ..dico io, ahaha… Speriamo in un agosto di tutto sole, senza afa naturalmente…. questa settimana voglio andare di nuovo dalla Kiara al mare e poi fare ancora tantissimi giri con la moto, adesso siamo un gruppetto che gironzola per il Monferrato, oggi con mio marito in moto ci siamo divertiti tantissimo!!!!! Allora, parliamo di ricette….In questo periodo sto cucinando tanto pesce, e questa ricetta e’ davvero squisita!!! La ricetta e’ di cotto e mangiato, mi sembra ….ma l’ho modificata secondo i nostri gusti.

Ingredienti: 5/6 filetti di orata già puliti, una patata media, 5/6 pomodorini tipo ciliegia, sale, olio d’oliva, pan grattato, sale, qualche foglia di basilico
Ora fate cosi’…
Rivestite una teglia con la carta forno, ungetela con un filo d’olio d’oliva, adagiatevi i filetti di orata, quindi mettete intorno le patate tagliate a fettine sottili, salate e ricoprite con i pomodorini tagliati a metà, spolverizzate con il pan grattato. Irrorate con l’olio e cuocete in forno a 200° per 30 minuti circa. Completare con qualche foglia di basilico fresco. E’ buonissimo, l’ho fatto oggi ed e’ piaciuto proprio a tutti!!!!

 

Torta cioccolatosa.

Pubblicato 24 luglio 2011 da Laura

Questa torta e’ buonissima, l’ho preparata ieri, poi sono andata via e sono tornata da poco, un po’stanchina, si fa fatica anche a gironzolare, ahahha, d’ estate si sta bene in giro, al mare, a fare shopping, gironzolare in collina, in montagna, no…li’ penso che fa freschetto, vi dico che stasera, tornando a casa in moto mi sono messa la maglietta….va bene comunque….stasera poi l’ultima fettina di torta era proprio deliziosa!!!!! Eccovi la ricetta, l’ho fatta con un  pan di spagna al cioccolato (la ricetta l’ho trovata su dolci a gogo, un bellissimo blog, pieno di tante ricette favolose!!!!!). Quest’anno anche a luglio il forno si accende volentieri perche’, almeno qua in Piemonte e in Liguria da mia figlia, fa un giorno bello e un giorno temporale e quindi non c’e’ problema di afa, poi ho fatto una crema al cacao senza uova, deliziosa veramente, la ricetta l’ho trovata tempo fa navigando, non ricordo la fonte me la sono solo segnata nel mio libretto degli appunti!!!!

Ingredienti

per la crema al cacao senza uova…..1/2 It. di latte, 100 gr. di zucchero. 30 gr. di farina, 50 gr. di cacao amaro, una noce di burro.
fate cosi…
In una terrina mescolate lo zucchero con il cacao. Versate poco per volta il latte e la farina passata al setaccio. Amalgamate bene tutti gli ingredienti in modo da eliminare gli eventuali grumi, quindi versate la crema in una casseruola e mettete a fuoco dolce. Cuocete mescolando in continuazione con una spatola di legno, evitando che la crema bolla. Quando sulla spatola si formerà un velo, la crema sarà pronta. Toglietela dal fuoco ed aggiungete la noce di burro. Lasciate raffreddare…io ho messo la pellicola aderente alla crema e l’ho messa in frigo, intanto ho preparato il pan di spagna al cacao.

Per il pan di spagna al cacao

3 uova
80 g farina
20 g di caffè solubile
40 g di cacao
100 g zucchero
½ bustina lievito

fate cosi’
Setacciare la farina con il lievito e il cacao. Montare le uova con lo zucchero 10/15 minuti. Aggiungere a pioggia la farina con il lievito e il cacao,il caffè solubile e rimestare delicatamente, dal basso verso l’alto con l’aiuto di una spatola per non disperdere l’aria incorporata, fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto in una teglia imburrata e spolverizzata con farina, quindi passare in forno per 30′ a 180 gradi (io ho lasciato il dolce ancora 5 minuti comunque controllare la cottura con lo stecchino: infilzato nel dolce deve uscire asciutto ed inoltre il dolce deve staccarsi dalle pareti dello stampo). Sfornare il dolce e farlo raffreddare ...poi toglierlo dallo stampo e tagliarlo a meta’ e farcirlo con la crema al cacao ...e’ deliziosa, morbida e davvero cioccolatosa.

Polpette di melanzane.

Pubblicato 23 luglio 2011 da Laura

La melanzana e’ una verdure tipica dell’estate, appartiene alla famiglia delle solanacee come patate, pomodori e peperoni. Si consuma cotta e grazie alla sua capacita’ di assorbire i grassi, e’ adatta per la preparazione di piatti ricchi e saporiti come le melanzane alla parmigiana che faceva la mia mamma divinamente oppure impanate e fritte o ripiene e persino per fare i sughi. Per chi e’ a dieta si possono anche cucinare alla griglia con pochissimo olio o addirittura senza, sono sempre ottime. Per togliere il caratteristico amaro, basta tagliarle a fette e ricoprirle di sale grosso e lasciarle sul tagliere a perdere il liquido.Detto questo vi dico anche che la melanzana contiene vitamina B e C, oltre che all’acido folico, potassio, fosforo, sodio e calcio. Ha un azione diuretica e cosa che non sapevo, contiene sostanze simili a quelle dei carciofi che aiutano a stimolare la produzione della bile e abbassano il colesterolo. Non male direi, queste informazioni interessanti le ho trovate sul libretto di informazione sui programmi tv, dove si trovano anche tanti consigli e tante ricettine. Ora vi scrivo la ricetta di questa piatto molto buono che ho preparato oggi.

Ingredienti per 6 persone.

400 gr di melanzane

60 gr di parmigiano

1 uovo

60 gr di paqngrattato

prezzemolo sale pepe e un spicchio d’aglio.

Ora fate cosi’

Lavate e asciugate le melanzane, eliminate il picciolo e le estremità.Tagliatele a pezzi piccoli e se serve sgocciolatele in un colino per eliminare l’acqua di vegetazione. Mettete in una terrina le melanzane tagliate a pezzetti con un uovo, meta’ del pangrattato, il parmigiano, prezzemolo e aglio tritati. Amalgamate bene gli ingredienti, salate e pepate, poi formate delle polpettine tonde grandi e passatele nel pangrattato, fatele friggere in abbondante olio e quando sono pronte mettetele su carta assorbente da cucina, servitele subito, sono ottime!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

FiRQfGQ

Frittata con le verdure dell’orto.

Pubblicato 20 luglio 2011 da Laura

Questa ricetta l’ho trovata su donne nel web, e’ di elisa, ed e’ buonissima, credetemi. Io ho fatto qualche modifica perche’ non piacciono molto le carote nella frittata a casa mia, poi ho usato meno uova e invece del formaggio grana ho usato una mozzarella tagliata a dadini, dovevo usarla, per il resto e’ tale quale, eccovi la ricetta!!!!

Ingredienti per 4 persone:
6 uova….io 4 grandi
200 gr. di fagiolini
3 zucchine
3 carote..non le ho usate
1 cipolla bianca
un ciuffetto di basilico
4 cucchiai di parmigiano grattugiato..ho usato la mozzarella tagliata a dadini
sale e pepe
olio evo
Affettare sottilmente la cipolla e cuocerla con un filo d’olio in una padella. Aggiungere le zucchine e il basilico tagliuzzato e far cuocere per una decina di minuti. In una piccola casseruola lessare in poca acqua i fagiolini. Quando le verdure saranno cotte mescolarle tutte insieme con la mozzarella tagliata a dadini; sbattere i tuorli con sale, pepe e montare a neve gli albumi. Incorporare e amalgamare tutti gli ingredientie versarli in una padella antiaderente. Cuocere rigirando con attenzione e più volte la frittata che dovrà essere ben cotta. Servire tiepida o fredda. Vi dico che e’ morbida e gustosissima!!!!

Insalata di pasta con melanzane e pomodori secchi.

Pubblicato 20 luglio 2011 da Laura

Sono stata al mare da Kiara e mi sono divertita tantissimo, sono andata in treno perche’ lei mi ha sempre detto, ma prova, vedrai che ti piacera’, infatti sono stata davvero bene, ho conosciuto delle belle persone con cui ho chiaccherato e il tempo del viaggio, un oretta, e’ passato veloce e piacevolissimo!!!! Ecco cosa preparero’ domani, questa ricettina mi piace proprio tantissimo, l’ho trovata su Giallo Zafferano e ora vi scrivo la ricetta, le foto le postero’ domani!!!!

Ingredientri

400 gr di rigatoni

300 gr di melanzane lunghe

40 gr di pomodori secchi

un dado per insaporire

2 cipollotti

20 gr di pinoli

20 gr di ricotta salata grattuggiata

basilico e peperoncino

olio extravergine e uno spicchio d’aglio

Ora fate cosi’

Tagliate a rondelle le melanzane,  immergete i pomodori secchi in acqua calda per farli ammorbidire poi tagliateli a listarelle. Mettete l’olio in una padella antiaderente e mettete i cipollotti tagliati fine, l’aglio schiacciato e il peperoncino, fate rosolare e poi aggiungete le melanzane, poi il dado o la vaschetta di brodo, lasciate cuocere le melanzane aggiungendo un mestolo di acqua calda e poi i pomodori secchi. Intanto fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, quando le melanzane si sono ammorbidite aggiungete il basilico spezzettato con le mani e girate. Fate tostare i pinoli in una padella antiaderente. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella con le melanzane, aggiungete un mestolo di acqua di cottura. Mescolate e aggiungete i pinoli tostati e la ricotta salata grattuggiata. Potete servirla calda o anche fredda perche’ questo e’ un tipico piatto estivo buonissimo!!!!!Il mio cagnolino dolcissimo, oggi un tempo, pioggia, freschetto, luglio cosi’ mai visto!!!!!

Sgonfiotti alle mele.

Pubblicato 17 luglio 2011 da Laura

Domani me ne vado dalla Kiaretta al mare, me la pasticcio, l’ho gia’ avvisata, ahahahha, speriamo che il tempo sia bello, oggi qua c’e un ventaccio, un luglio cosi’, non me lo ricordo ma non mi lamento, si sta benissimo comunque, niente afa anche se io un po’ sole lo vorrei!!!! Questi dolcetti che ho fatto ieri pomeriggio  sono proprio buoni, veramente e’ una torta di mele sottile tagliata poi a quadrotti, facile da preparare e deliziosa da mangiare. Io adoro tutti i dolci e quelli alle mele sono i miei preferiti. Eccovi la ricettina presa dal libro, ricette e sapori, tutto sui biscotti. Ho comprato questo libretto alla stazione di Alessandria, mentre aspettavo il treno in arrivo da Salerno con i miei i miei zii che sono venuti a trovarci. Su questo libricino ci sono ricette molto semplici da fare, oltre ai dolcetti da forno ci sono dolci al cucchiaio, tutti da provare, eheheheh!!!

Ingredienti

750 g di mele, 125 g di burro, 150 g di zucchero, 200 g di farina, 3 uova, 2 cucchiai di polvere lievitante per dolci, 3/4 cucchiai di latte, 1 limone non trattato, sale, zucchero a velo.

Ora fate cosi’

Mondate e sbucciate le mele, tagliatele a fettine, versatele in una terrina e insaporitele con 25 g di zucchero, mettete un po’ di succo di limone per non farle annerire. A parte lavorate a crema il burro con una forchetta, unite lo zucchero rimasto, le uova, un pizzico di sale e la scorza grattuggiata del limone. Stacciate la farina con il lievito e unitela alla pasta mescolando e bagnando con il latte, viene un impasto bello morbido. Imburrate una placca da forno e infarinatela, io ho utilizzato quella della pizza rettangolare….poi stendete il composto e coprite con le mele. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40/50 minuti, dipende dal forno, io ho lasciato cuocere per 45 minuti, poi lasciate raffreddare completamente, tagliate il dolce a fette quadrate e spolverizzate con lo zucchero a velo..molto buoni questi quadrotti anche al pomeriggio con cremacaffe’, non volevo dirlo ma e’ cosi’ che li abbiamo gustati!!!!!

Torta con cocco e lime.

Pubblicato 13 luglio 2011 da Laura

Si sta troppo bene al mare, al sole, in acqua ma anche a casa a pasticciare, ahahah!! Questa torta l’ho preparata l’altra settimana, e’ venuta molto morbida,buonissima direi, un gusto fresco …. se non vi piace colorata non mettete il colorante alimentare, a me piace troppo colorare le torte!!!! Il lime, e’ un frutto verde e profumato, acido al punto giusto che mescolato con il cocco e’ ottimo!!!! Eccovi la ricetta!!!!

Ingredienti

300 gr di farina..io ho utilizzato uno stampo da 24 cm.

2 cucchiaino di lievito in polvere

1 presa di sale

200 gr di burro ammorbidito

150 gr di zucchero

2 cucchiai di lime grattuggiato finemente

3 uova

60 gr di cocco grattuggiato

Per la glassa

200 gr di zucchero a velo

1/2 cucchiaini di colorante verde (io ho messo 3 goccine di colorante giallo e 4 goccine di colorante blu)

2/3 cucchiai di succo di lime….deve venire liquida se non basta aggiungetene succo man mano che mescolate lo zucchero

Ora fate cosi’…

Preriscaldate il forno a 180° C. Imburrate lo stampo e mettete la carta forno. Mescolate la farina, il lievito e il sale. Montate a crema il burro con lo zucchero e la scorza di lime. Unite i tuorli amalgamandoli uno per volta. Aggiungete gradualmente il composto a base di farina e il cocco. Montate a neve gli albumi e incorporateli all’impasto. Mettete l’impasto  nella teglia e fate cuocere 25/30 minuti o fino a quando uno stuzzicadenti infilato risultera’ asciutto. Fate raffreddare completamente nella tortiera. Intanto preparate la glassa….mescolate lo zucchero a velo con il succo di lime fino a farlo diventare abbastanza liquido poi aggiungete il colorante continuando a mescolare ottenendo una glassa non troppo densa. Spalmate sulla torta….e’ ottima!!!!!

 

Baci di dama.

Pubblicato 8 luglio 2011 da Laura

Sono andata a fare la spesa al supermercato che si trova nel mio paese e ho trovato le nocciole tritate, allora cosa fare se non i baci di dama!!! La ricetta l’ho presa da giallo zafferano, bravissima Sonia, con i suoi video le ricette sono ancora piu’ facili da eseguire. Ho preparato questi dolcetti molto buoni l’altro giorno ma vi dico subito che con le mandorle vengono molto piu’ simili a quelli comprati perche’ con le nocciole a me, sono venuti dolcissimi. Forse dovevo mettere meno zucchero, a me sono comunque piaciuti, provate ..si possono comunque fare sia con le mandorle che con le nocciole. I baci di dama sono originari della città di Tortona in Piemonte, dove nacquero più di un secolo fa: da allora ad oggi i baci di dama, dico quelli che si comprano vengono fatti con gli stessi ingredienti e la stessa forma. Infatti sono due biscottini profumati e friabili che si fondono in un bacio al cioccolato fondente, ecco da dove proviene il suo nome!!!!
Ingredienti per 40 baci di dama….cosi’ sono piccoli ma si possono anche fare piu’ grandi…Ecco gli ingredienti..
la scorza grattugiata di 1 arancia
150 gr di burro
150 gr di cioccolato
150 gr di farina……..poi mandorle  pelate 150 gr oppure le nocciole tostate e tritate
Sale un grosso pizzico
Vaniglia qualche goccia di estratto, io ho usato la bustina di vanillina
Zucchero 110 gr

Ora fate cosi…mettete le mandorle nel vaso del mixer e frullatele insieme allo zucchero (oppure con le nocciole tostate e poi tritate..io ho usato la bustina che ho comprato ..gia’pronta di nocciole tostate e tritate), lo zucchero servirà ad assorbire l’olio che sprigioneranno le mandorle. In una ciotola aggiungete il burro morbido (ma non molle) tagliato a pezzi, la farina e le mandorle tritate (o le nocciole tritate) e cominciate ad amalgamare con le mani, quindi aggiungete all’impasto la buccia d’arancia grattugiata l’essenza di vaniglia, e il grosso pizzico di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere un unico panetto avvolgetelo nella pellicola trasparente e
lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora. Una volta che l’impasto si sarà rassodato, suddividetelo in tanti bastoncini, come per fare gli gnocchi…..da cui poi taglierete delle piccole porzioni di impasto  che utilizzerete per formare delle palline.Disponete le palline di impasto su una placca da forno, foderata con l’apposita carta. Rimettete di nuovo le palline così formate in frigorifero per almeno altri 30 minuti. Dopodiché infornate e lasciate cuocere in forno statico a 160 gradi per circa 20 minuti,o fino a che la base del biscotto non si sarà dorata.
Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Quando i biscotti saranno cotti, lasciateli raffreddare. Aiutandovi con un cucchiaino  disponete il cioccolato sciolto (lasciatelo raffreddare fino a che risulti piuttosto denso) sulla parte piatta del biscotto  e ricoprite delicatamente con un altro biscotto. Mettete i baci di dama su di un vassoio  e lasciate che il cioccolato indurisca, se ci riuscite, sono deliziosi!!!!!

Cannoncini alla nutella

Pubblicato 7 luglio 2011 da Laura

Si sta davvero bene, c’e’ un arietta stasera, veramente anche oggi, un inizio luglio non caldissimo, almeno fino ad ora, poi si vedra’. Oggi ho fatto questi facilissimi cannoncini alla nutella, spariti tutti…..ihhh, sono piaciuti molto e ci vuole pochissimo a prepararli. Poco alla volta trovo le cose che mi occorrono per fare i dolci che preferisco. Infatti ieri sono andata all’ Ikea, ho comprato padelle, piattini, stampi, formine e una bellissima alzata per la torta….e tante altre cosucce carine per la casa…..mi  piace gironzolare anche se non sopporto l’aria condizionata, la tengono troppo alta!!!! Eccovi la ricetta semplicissima!!!

 

 Ingredienti

1 confezione di pasta sfoglia rettangolare

1 uovo leggermente sbattuto

zucchero

Nutella per riempire

cannelli per formare i cannoncini

 Ora fate cosi

Preriscaldare il forno a 190°. Srotolare la pasta sfoglia che deve essere ben fredda e dal lato più corto tagliatela a strisce di 1,5 cm. Avvolgere intorno al cannello, avendo cura di formare la punta e arrivando all’incirca a poco più della metà (non ricoprite tutto lo stampo altrimenti avrete problemi a levare il cannoncino una volta cotto). Passare nell’uovo sbattuto e nello zucchero. Infornare per circa 13/15 minuti o sino a doratura del cannoncino. Sfornare, levare il cannello, fare raffreddare i cannoncini e, con l’aiuto di un sac à poche, riempirli con la Nutella leggermente sciolta a bagnomaria. Io li ho riempiti con un cucchiaino.…slurpp ..che buoni!!!!

Cheesecake all’ananas.

Pubblicato 2 luglio 2011 da Laura

E’ buonissimo questo dolce, adoro i cheescake, li ho preparati in tanti modi ..con l’ananas e’ davvero fresco..stasera ne ho mangiate tre fettine, mannaggina, non dovrei, sono una pallottina, uffi ma i dolci sono troppo buoni. Vabbe’ …vi scrivo la ricetta, non bisogna piangere sul latte versato quindi domani sto attenta a cio’ che mangio…vado a nuotare cosi’ smaltisco, il fatto e’ che poi mi viene piu’ appetito..chissa’ perche’…ahahhah!!! Ecco la ricetta…

Ingredienti

per la base: 200 gr di biscotti secchi (tipo saiwa o digestive), 100 gr di burro, due cucchiai di liquido delle ananas e due cucchiai di zucchero.
per la crema: 200 gr di formaggio tipo philadelphia, 200 gr di panna fresca, 30 gr di zucchero a velo, 5 fogli di gelatina, potete anche non usarla se non vi piace, basta mettere il dolce il freezer,una confezione di ananas sciroppate.

Ora fate cosi’…Sbriciolate finemente i biscotti nel mixer e raccoglieteli in una ciotola, sciogliete il burro a fuoco lento in un pentolino e versatelo a filo sui biscotti, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio, aggiungete lo zucchero e il liquido delle ananas e mescolate …poi mettete il miscuglio in una teglia ricoperta da carta forno, compattate i biscotti sul fondo della teglia e un po’sul bordo, mettere in frigo almeno mezz’ora, oppure in freezer per fare prima, nel frattempo preparate la crema. Ponete la gelatina, se la usate, in un recipiente con acqua fredda, lasciatela in ammollo per 10 minuti. Lavorate il formaggio con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema liscia, montate la panna e unite lo zucchero a velo, lavoratela ancora 5 minuti fino a renderla gonfia e soda. Passate al mixer o nel frullatore le fettine di ananas, ricordatevi di avanzarne quattro per la decorazione. Incorporate il formaggio alla panna e mescolate delicatamente affinché non si smonti. Poi aggiungete l’ananas frullato e mescolate.
Versare in un pentolino il succo delle ananas e la gelatina ben strizzata, fatela sciogliere a fuoco lento un paio di minuti, mescolate e lasciate intiepidire. Unite la gelatina alla crema di panna e formaggio e ananas e mescolate, poi versatela sulla base di biscotti. Livellate la superficie con un cucchiaio di legno, coprite con la pellicola trasparente e ponete in frigorifero almeno 3 ore, potete metterla anche in frezeer sopratutto se non volete usare la colla di pesce, ricordatevi solo di toglierla prima, questo cheesecake e’ delizioso, guarnite con le ananas avanzate e servite….slurppppppp!!!!!

 

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Girasole blog - Il diritto al libero pensiero

Lungo il cammino della vostra vita fate in modo di non privare gli altri della felicità

La Finestra Condivisa

Non ho alcun talento particolare. Sono solo appassionatamente curioso (Albert Einstein)

Pensieri Nascosti

Cose che capitano a tutti; pensieri che rimuginano tutti; verità che ammettono in pochi.

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

NORBERT WEBER (GERMANY)

PERSONALTRAINING

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

HenryGuitarMan

"Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

"KITCHEN & CLUE"

"Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

Lo gnomo di crema

Viaggiatrice curiosa alla ricerca di nuove idee per i miei piatti👩🏼‍🍳🍽 Ho due compagne di viaggio speciali... una è molto pelosa, l’altra meno🤣❤️e insieme siamo le Morgans!!⛵️🐾

Dentro l'ombra al ombrico non resta che lombrire

Invasate a prescindere, quando non trapiantate. Di piante, giardini, terrazze, buazze.

la cucina chimica

ricette, chimica, alimentazione, nutrizione

artismylife

art is emotions, art is love, art is ME

I love books

books are life

Aprendiendo a vivir.

No todo es improvisado

Sogni e realtà

i sogni sono una realtà alternativa

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Master Mix Movies

One Movie at a Time

BallesWorld

Gesundheit - Rezepte - Reisen

sunflowersdolleyesvibes

Segui sempre il tuo istinto!

imaginecontinua

Lumea de altadata si cea de azi.....

Una lettrice bionda

Books and LifeStyle

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

Elisa Falciori

attimi imperfetti

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

shivashishspeaks

#Snippets,#tech updates,#poetry

Etiliyle © -poetry and photography ™

Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

Sunday mood

·Don't look back. You are not going that way·

unbelsorrisodallitalia.wordpress.com/

意大利旅居記事簿:來自意國的微笑 by Scarlett To

....e adesso la pubblicita'

La vita e' un carosello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: