🌹Matafan aux pommes🌹

150303_161135Mio papa’ l’altra settimana ha fatto l’influenza, il medico gli ha consigliato una cura antibiotica, tanto riposo e cibi leggeri, bere spesso e sopratutto tante coccole, 😀 Adesso sta meglio, prende le vitamine, ha molto appetito e siccome non prende piu’ antibiotici da tre giorni gli ho preparato un dolce leggero. Lui adora la torta di mele, mia mamma la faceva buonissima, qua trovate la sua ricetta! Questa volta pero’ ho voluto provare qualcosa di diverso, il Matafan aux pommes altro non e’ che la torta di mele cotta in padella, e’ buonissima! La ricetta l’ho trovata in un sito francese, io gironzolo nei siti web di tutto il mondo, 😉 leggendo la ricetta non riuscivo a capire la cottura, ho fatto la traduzione ed ho capito che si cuoce proprio come una frittata, provatela, e’ davvero particolare. La torta di mele e’ un dolce sano che piace a tutti, ci sono mille ricette ma cosi’ non l’avevo mai fatta,  eccovi ingredienti e come fare a prepararla. Io ho dimezzato le dosi ed ho usato una padella piccola, se volete farla piu’grande raddoppiate gli ingredienti ed usate una padella da 28 cm, 🙂

Ingredienti per una padella di 22-24 cm :
80 g di farina
2 cucchiai di succo di limone
60 g di zucchero di canna
30 g di burro 
2 uova
2 mele
1 dl di latte
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella se vi piace

Adesso fate cosi’:

Sbucciate le mele, tagliatele a fettine e bagnatele con il succo di limone. Sciogliete il burro a bagnomaria. Setacciate insieme farina, lievito e cannella. Frullate le uova con lo zucchero finché saranno belle spumose, poi incorporate, sempre frullando, poco alla volta, la farina, il latte, infine il burro fuso ottenendo cosi’ una pastella abbastanza fluida. Sciogliete una noce di burro nella padella dove cuocerete la torta, sistemateci le fettine di mela, mettete il coperchio e fatele cuocere per alcuni minuti a fuoco basso. Aggiungete la pastella e continuate la cottura per circa 7/8 minuti; quando la parte superiore della torta sarà quasi cotta giratela proprio come quando fate la frittata, aiutandovi con un piatto e proseguite la cottura per altri 6 minuti. Una volta cotta mettetela su un piatto da portata e spolverizzate con lo zucchero a velo. Potete servire questa torta calda, tiepida o fredda, e’ comunque deliziosa!  Eccola, 150303_183457a mio papa’ e’ piaciutissima! La torta di mele e’ in assoluto anche il mio dolce preferito, oltre a quella di mia mamma, che ha la sorpresa, le ciliegie, 140106_162437eccola qua, troppo buona, vi consiglio di provare altre ricette, tutte semplici e buonissime 🙂 Per esempio io ho provato a fare la torta di mele sfogliata, e’ molto buona, veloce da preparare, torta di mele sfogliata.....eccola, qua trovate la ricetta. Se preferite una ricetta rustica vi regalo questa ricetta, la torta di mele rustica, torta rustica di meleprovatela, e’ davvero deliziosa! Un’altra ricetta che piacera’ a tutti e’ questatorta di mele cannella e nocila torta di mele con noci e cannella! Io adoro la torta di mele con la farina di castagne, ricca e decisamente invernale torta di mele con farina di castagne qua la ricetta! Se preferite invece un dolce alle mele soffice qua trovate quella di Benedetta Parodi, molto buona, altrimenti provate questas6300018mi e’ venuta una nuvola, 🙂 Con le mele potete fare gli sgonfiotti,

sgonfiotti alle mele buonissimi con ricettaecco qua la ricetta, e’ una torta di mele sottile da tagliare a quadratini, buonissimi!! Un altro modo dolce e meloso per offrire dei dolcetti sono le tortine di mela a forma di rosa, guardate che belle, 140204_163739qua trovate la semplice ricetta! Ho preparato ancora tante ricette con le mele, se cliccate, torta di mele ne trovate delle altre, non manca la Tarte tatin, quella originale e’ con la pasta brisè ma provate questa  torta di mele rovesciata,  IMG000072sono sicura che vi piacera’!  🙂

Annunci

Frittelle di Carnevale con le mele e con l’uvetta.

Non ho resistito, dovevo fare le frittelle, le ho viste fare in tv e mi sono subito piaciute 🙂 sono dolcetti di Carnevale tipici piemontesi, i fricio’, sono troppo buoni, ma vale il solito discorso, fatene pochi ma provateli e poi basta fritti fino al prossimo febbraio, del resto che Carnevale sarebbe senza frittelle, 🙂 Ecco come prepararle, ingredienti:
-200 gr farina 00  /  mezzo bicchiere di latte
 1/2 bustina  di lievito per dolci /  un pizzico di sale
– 1 uovo grande o due piccole
-40 gr uvetta messa a bagno nell’acqua tiepida, meglio sarebbe nel marsala, se vi piace, e mezza mela golden tagliata a dadini
– un cucchiaio di zucchero semolato e zucchero a velo da spolverare alla fine
-olio di semi di arachide

Ora fate cosi’:
Sbattere  l’uovo con lo zucchero, aggiungere la farina ed il lievito setacciati, poi il sale, il latte, amalgamare bene il tutto, poi mettete meta’ impasto in un altra ciotola e aggiungete l’uvetta ben strizzata e nell’altra ciotola la mela tagliata a pezzetti. Se volete potete mettere uvetta e mela insieme, io ho preferito dividerle per accontentare tutti. Amalgamare bene i due impasti divisi, quello di uvetta e quello di mela, la consistenza dell’impasto dev’essere quella di una torta tipo quella di mele, non dev’essere  troppo denso, e non troppo liquido, aiutatevi o con la farina se l’impasto e’ liquido oppure con il latte se e’ troppo denso.
Ora prendete una padellina alta e mettete abbondante olio, le frittelle devono galleggiare, l’olio dev’essere caldo, fate prima una prova con un po’ d’impasto. Versate l’ impasto con due cucchiai e non friggete troppe frittelle alla volta. Giratele finche’ non hanno preso un bel colore dorato, scolatele con il mestolo a retino e disponetele in un piatto con carta assorbente, cambiatela spesso, il risultato sara’ ottimo, frittelle non unte, ben asciutte e morbide, mettetele man mano nel piatto di portata e quando sono un po’ meno calde spolverate di zucchero a velo.140226_152212 Sono tanto buone che non si resiste ma con la quantita’ che vi ho descritto non ne vengono tantissime, infatti stasera mio papa’ mi ha detto, ma di quelle frittelle che ho mangiato oggi ne hai ancora? 🙂 140226_152414e guardate Willy, oggi era curiosissimo!!!

Dolce sorpresa alle mele.

Quando ero ragazzina facevo i compiti in cucina e spesso guardavo mia mamma che cucinava. Mi domandavo  come faceva a preparare i suoi favolosi dolci senza seguire nessuna ricetta, certo aveva tanti appunti, qualche libretto ma la maggior parte delle volte faceva tutto ad occhio: farina, zucchero, lievito, burro, uova, latte, poi aggiungeva le mele tagliate a piccoli pezzetti,140106_162437 le ciliegie da lei preparate d’estate, candite, poi infornava e come per magia usciva dal forno una meraviglia, un profumo in casa e poi naturalmente facevo la merenda!!! La preparazione dei dolci, si sa, ha delle regole precise, ingredienti,dosi, ecc. ecc. ma quando si prepara spesso un dolce, tipo la torta di mele, semplicissima, si puo’ anche farla a memoria, oggi l’ho preparata per stasera ed e’ venuta una bonta’, mi piace la torta di mele, e’ il mio dolce preferito,140106_162422sara’ forse perche’ mi ricorda il tempo passato con lei. Ecco la ricetta, con gli ingredienti e le dosi, piu’ o meno 🙂 : 300 gr di farina, 70 gr di burro, potete usare l’olio di semi se la volete piu’ leggera, 120 g di zucchero, un po’ di piu’ se la volete piu’ dolce, una bustina di lievito per torte, due uova, latte quanto basta, regolatevi voi, deve venire un impasto morbido ma non troppo, 4 mele, ciliegie candite. Ora fate cosi’: mescolate farina, zucchero e lievito insieme, poi aggiungete il burro sciolto, le uova leggermente sbattute, il latte fino a rendere l’impasto morbido, tagliate le mele a piccoli pezzetti e aggiungetele all’impasto, mescolate e mettete il tutto in una tortiera imburrata e infarinata, mettete sopra alcune fettine di mela e le ciliegie candite. Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per  35/40 minuti circa. Fate raffreddare prima di toglierla dalla tortiera, mettetela in un piatto da portata e cospargetela di zucchero a velo, 140106_171222in cottura le ciliegie saranno scese e quando taglierete una fetta troverete una dolce sorpresa!

Torta soffice alle mele.

La torta di mele in casa mia e’ un dolce che tutti adorano, ci ricorda la mia mamma (il 30 maggio avrebbe festeggiato il suo compleanno!), lei la preparava spesso, questo dolce in casa lascia un profumino delizioso, io spesso la preparo con le mele che mi regalano, sono mele non trattate, piccole, profumatissime e deliziose. Quest’anno la frutta e’ un po’ indietro, con il tempo che sta facendo, ma queste mele sono comunque buone da cucinare, infatti questa tortatorta soffice di mele e’ venuta una meraviglia!  In questo blog ci saranno una ventina di ricette di torte di mele, tutte buonissime, basta cercare torta di mele e trovate quella che preferite. Ieri ho provato a fare questa ricetta trovata in un libretto di donna moderna, e’ particolare la cottura, io vi consiglio di mettere un po’ di mele tagliate a pezzetti anche nell’impasto, rimane piu’ umida, e’ soffice e deliziosa!! Ecco la ricetta, si puo’ anche utilizzare altra frutta, come le pere, io ho provato e il risultato e’ ottimo! Ingredienti: 300 g di farina setacciata con un cucchiaino e mezzo di lievito per dolci, 100 g di burro, 150 g di zucchero semolato, una bustina di zucchero vanigliato,  3 mele grandi o 4 piccole, 4 uova e zucchero a velo. Ora fate cosi’…in una ciotola sbattere a lungo il burro ammorbidito a temperatura ambiente, unite lo zucchero semolato e lo zucchero vanigliato e sbattete ancora. Unite le uova una alla volta, senza mai smettere di sbattere, infine incorporate la farina con il lievito e mescolate bene con un cucchiaio di legno. Imburrate uno stampo da 24 cm, infarinatelo, livellate bene la superficie. Sbucciate le mele tagliatele a spicchi sottili e distribuitele a raggiera sull’impasto. Se volete potete anche mettere pezzetti di mele nell’impasto prima di metterlo nella tortiera. Ora mettete la torta in forno preriscaldato per 10 minuti a 220°. Io l’ho lasciata 15 minuti.  Poi abbassate la temperatura del forno a 200° e continuate la cottura per altri 15 minuti. Spegnete il forno e fate riposare il dolce dentro il forno caldo spento per 30 minuti ancora. Spolverizzate di zucchero a velo, se volete, io l’ho lasciata cosi’ un momento, poi e’ sparita!!!lalla ...🙂

Muffin alle mele con cannella e vellutata di albicocche.

Oggi che bella giornata, un bel sole, finalmente, io ho lavorato in giardino, incomincio a pulire, togliere le erbacce, e pensare un po’ cosa prendere, ho mille idee per i fiori, per l’orto invece non so, mio marito deve stare tranquillo quest’anno, con quello che ha passato, non puo’ assolutamente fare sforzi di nessun genere, quindi ho quasi idea di togliere tutto e non fare nulla, anche se mi dispiace, se lui facesse il bravo, io lavoro e mi lui guarda ma conoscendolo so che non lo farebbe, quindi, niente orto per quest’anno, non voglio rischiare, in cambio facciamo tante passeggiate, e’ sempre movimento ma piu’ adatto alla sua condizione, con Willy, naturalmente. Il mio cagnolino oggi ha giocato tutto il pomeriggio con me, quando sono in giardino lui pensa che io gioco, che bello il mio patuffolotto, me lo pasticcio, quando si avvicina lo prendo e rotoliamo nell’erba, 🙂 io sono peggio di lui, oggi la giornata era davvero incredibile!!! Ecco una ricetta di dolcetti alle mele che sono favolosi, spariti tutti in poco tempo, l’ho trovata su dolci ricette ed e’ di Luigia Guastamacchia, io ho usato la vellutata di albicocche ma potete usare la marmellata che preferite.
Ingredienti:
250 g di farina 00
250 ml di latte
70 ml di olio di semi di girasole
50 g di zucchero
un uovo
mezzo cucchiaino di cannella
una bustina di lievito
una mela grande o due piccole
marmellata di albicocche o di pesche
un pizzico di sale
Fate cosi’: tagliare a pezzetti sottili la mela e aggiungerci tre o quattro cucchiai di marmellata. preparazione dei muffin alle mele e vellutata di albicocche
Versare in una ciotola setacciando la farina, il lievito, il mezzo cucchiaino di cannella e lo zucchero con il pizzico di sale e mescolare.preparazione muffin alle mele e albicocche
In un’altra ciotola mettere l’uovo con l’olio di semi e il latte, sbattere con una frusta fino a che l’impasto risulterà omogeneo. Aggiungere al composto di farina le mele mischiate con la marmellata ed amalgamare bene,muffin alle mele e marmellata di albicocche poi riempite per 2/3 gli stampiniimpasto muffin alle mele e albicocche e mettete in forno già caldo a 180 gradi per 25/30 minuti.muffin alle mele da infornare Una volta sfornati lasciateli raffreddare 5 minuti,muffin alle mele appena sfornati. poi toglieteli con delicatezza dagli stampini e spolverateli di zucchero a velo. muffin alle mele con zucchero a veloSono deliziosi,muffin alle mele, delizia adoro la cannella con le mele che lasciano un profumo buonissimo in casa!!!
Volevo ringraziare Francesca di questo bellissimo blog, per il suo bel premio, io purtroppo ho sempre poco tempo, ma trovo queste iniziative belle e divertenti!!!

Torta di mele alla cannella e noci.

Favolosa, l’abbiamo assaggiata adesso, morbida, speziata, con i pezzetti  di  noci che si sentono mentre la mangi, tante fettine di mela dentro, insomma provatela…ed eccovi la ricetta, io adoro le torte di mele!!!!:-)

Ingredienti per una torta grande, vi consiglio di usare lo stampo rettangolare.

3 mele grandi  ho usato le renette, deliziose da cuocere

2 cucchiai di zucchero di canna

60 ml di succo di limone

180 g di burro ammorbidito

150 g di zucchero

2 grosse uova

350 g di farina 00 , io ho messo 150 g di farina e 100 di fecola, viene morbida

2 cucchiaini di lievito in polvere

1 presa di sale

180 ml di latte

Per la guarnizione:  150 di farina, 100 g di zucchero di canna, 1 cucchiaio di cannella in polvere, io ho usato lo zucchero alla cannella(va bene comunque!!)90 g di burro spezzettato, 100 g di noci spezzettate grossolanamente.

Ora fate cosi’

Questo slideshow richiede JavaScript.

Preriscaldate il forno a 180 gradi. Imburrate una teglia e infarinatela oppure mettete la carta forno. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili. Mettete le mele, lo zucchero di canna e il succo di limone in una terrina e mescolate. Si puo’ anche farle bollire in un pentolino per 10 minuti, come preferite, io voglio sentire la mela mentre mangio la torta,insomma  il gusto e’ lo stesso e’ una questione di consistenza, fate voi. In entrambe i casi scolate le mele. Poi montate a crema il burro con lo zucchero, unite le uova una alla volta. Aggiungete gradatamente la farina setacciata con il lievito alternandolo con il latte, poi il sale, mescolate. Mettete due terzi dell’impasto nella teglia, spargete le mele alla cannella, mettete altro impasto. Per la guarnizione, mescolate la farina, lo zucchero e la cannella, aggiungete il burro e lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto sbriciolato. Aggiungete le noci e distribuite la guarnizione sul dolce. Fate cuocere per 40/50 minuti. Fate raffreddare completamente. E’ proprio buona, una torta autunnale!!!