Grissini torinesi stirati.

Pubblicato 15 marzo 2012 da Laura

Quando preparo il pane, le focacce o i grissini, devo sbrigarmi a fare le foto perche’ non faccio a tempo di sfornarli e metterli in un piatto di portata che sono gia’ tutti spariti. Questa volta ho preparato i grissini quando erano tutti fuori casa e vi dico che sono proprio una bonta’. Li preparero’ spesso perche’ sono anche molto leggeri. Sono piaciutissimi!!! Ecco la ricetta trovata in vari blog con l’utilizzo di farina 0, quella che si usa  per fare le pizze e le focaccie. Questa in particolare e’ la ricetta delle sorelle Simili, il libro del pane, e’ tutto buonissimo!!In alcune ricette, dicono quelli originali , si prepara il lievito madre ma anche con il panetto e la lievitazione normale vengono squisiti.

Ingredienti:

per l’impasto:

500 g di farina 0

15 g di lievito di birra fresco

50 g di olio extra vergine di oliva

10 g di sale e un cucchiaino di malto di orzo

250/280 g di acqua tiepida, la quantita’ di acqua varia secondo la farina che utilizzate, deve comunque venire un impasto morbido

inoltre da mettere sopra i grissini, olio extra vergine di oliva (da spennellare), farina di semola di grano duro (da spolverare sulla superficie).

Ora fate cosi..

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida con un cucchiano di zucchero, unitelo alla farina messa a fontana sulla spianatoia, aggiungete gli altri ingredienti e lavorate bene fino ad avere un impasto liscio e morbido che non si attacca alla superficie di lavoro. Dopo aver spolverizzato la spianatoia con un po’ di farina di semola di grano duro, stendete l’impasto a forma rettangolare, il più regolare possibile, di circa centimetri 10×30.

Spennellatelo sulla superficie e sui fianchi con olio di oliva e spolverizzate anche sopra con farina di grano duro. Coprite a campana e lasciate lievitare per circa 1 oretta.

Poi senza sgonfiare l’impasto, con un coltello a lama larga tagliate, dal lato corto, dei filoncini dello spessore di circa un dito. Sollevateli al centro e allungateli delicatamente anche verso l’esterno: se vi vengono troppo lunghi, tagliateli e fateli cuocere così come sono. Metteteli sulla placca del forno rivestita con carta forno un po’ distanziati, e cuoceteli a 200°C per una ventina di minuti, io un po’ di piu’, comunque regolatevi dal colore. Che buoni!!!!



2 commenti su “Grissini torinesi stirati.

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    Pensieri Parole e Poesie

    Sono una donna libera. Nel mio blog farete un viaggio lungo e profondo nei pensieri della mente del cuore e dell anima.

    Friendly Fairy Tales

    Celebrating Nature and Magic for Kids of all Ages

    VITAINCASA il lato rosa della vita

    Ricette, casa, simple lifestyle e cose rosa

    For Health

    Hello,everyone! This is a blog about fitness, healthy food, and all what we love. Here you will find advices, ideas and motivation to change your life. If you think it is impossible, you are wrong, you can do it!

    I craft my stories

    Hello, everyone! My name is Nadiia, you probably noticed, I have another blog about healthy eating and sports, it is my passion) As for this blog, I just decided to share my thoughts, my feelings. Do not judge, I am not a professional writer, I just trying to express myself.

    From The Quill

    Aren't songs of grief lullabies to the lost?

    Briciolanellatte Weblog

    Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

    SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

    "IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

    Ruelha

    As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

    white butterfly

    vivere anche solo per un giorno

    Les Recettes de Joséphine

    Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

    L'economia con Amalia

    Le cose importanti, in parole semplici

    Minimalglobetrotter

    Alla ricerca del bello

    MiddleMe

    Becoming Unstuck

    Tem Flor

    Liberdade é para Ser Livre!

    ChronosFeR2

    Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

    Labby's Blog

    Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

    Mama Cinch

    Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

    Gastronoming

    Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

    Affinity Health

    Affordable Health Insurance in South Africa

    ° BLOG ° Gabriele Romano

    The flight of tomorrow

    comicsbooksnews.wordpress.com/

    Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

    Lost Route

    Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

    Books and Mor

    Let's Read

    quasi come dire

    quello a cui sto lavorando

    TwinMirrors

    Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

    Johnny Jones

    Edinburgh author of the Zander Trilogy

    BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

    lopsided humor, standup comedy and more...

    PROVA LE RICETTE DI CETTY

    Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

    Saldimentali

    Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

    Pensieri Nascosti

    Racconti, verità e riflessioni particolari

    LIHW Ministries & Blog

    Daily Devotions

    PalaSport

    Lo sport secondo me

    Un Dente di Leone

    La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

    arthur_photo...

    * Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

    i discutibili

    perpetual beta

    Il Blog di Silvia Cavalieri

    Uno spazio creativo per la scrittura

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: