♡☆♡Pane a cassetta e panini morbidi♡☆♡

Fare il pane e’ qualcosa di unico, mi piace prepararlo quando siamo tutti in casa, quando incomincia a far freddo e si sta bene al calduccio, allora si impasta la farina con il lievito e l’acqua, si attende la magia della lievitazione e quando tutto e’ pronto si inforna e in casa si sente quel bel profumino di pane appena sfornato, e’ da provare, il pane fatto in casa ha un sapore, un profumo e una consistenza invidiabile e poi, vuoi mettere la soddisfazione, e sopratutto, al mattino non uscite per comprarlo, in teoria dovrebbe essere cosi’! Allora,  vi scrivo la ricetta per farlo, e’ facile, io mi sono sempre trovata molto bene, il risultato e’ ottimo! Io, questa volta, ho usato, il lievito madre secco, ero troppo curiosa, l’ho trovato al supermercato, voi usate tranquillamente il lievito abituale, quello di birra in panetto oppure quello disidratato, il mastro fornaio per intenderci,  vedrete che bonta’. Gli ingredienti sono per circa nove panini, dipende dalla grandezza, e un pane a cassetta da mezzo kg, per lo stampo io ho utilizzato quello da plumcake. Ingredienti: 200 g di farina Manitoba, 180 g di farina macinata a pietra (la trovate al supermercato, e’ buonissima, il pane ha un profumo con questa miscela, se non la trovate utilizzate dei 500 g meta’ farina manitoba e meta’ farina 0) e 120 g di farina 0, se usate il lievito secco utilizzate una bustina che equivale a 35 g oppure il panetto di lievito di birra fresco 35 g oppure ancora quello disidratato da 7 g, 10 g di sale, un cucchiaino di zucchero io ho usato il miele, 2 cucchiai di olio d’oliva, 275-300 ml di acqua, dipende da come la farina assorbe l’acqua, regolatevi man mano lavorando l’impasto se usarla tutta. Per prima cosa setacciate le farine, poi aggiungete il lievito madre secco o quello che usate abitualmente (se usate il lievito di birra fresco prima di metterlo nell’impasto dovete prima scioglierlo in un po’ di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero), un cucchiaino di miele o zucchero, l’olio, il sale, aggiungete poco alla volta l’acqua tiepida. Io ho impastato tutto con l’impastatrice, ormai con lei faccio tutto, ma si puo’ tranquillamente impastare a mano, facendo la fontana e mettendo in mezzo tutti gli ingredienti, lavorate bene, fino ad ottenere un impasto bello morbido ed elastico! Fate il classico panetto141116_205705e mettete a lievitare al caldo, io vi consiglio di usare il forno spento. Quando e’ lievitato il doppio,141116_221920 ci vuole, in questa stagione, un oretta, anche un po’ di piu’,  prendete la palla lievitata e  fate con essa due giri, da una parte e dall’altra, senza lavorarla, dividete a meta’ la pasta e con una formate i panini, cosi’ come da foto, usate la teglia del forno, imburrata e infarinata oppure usate la carta forno,141123_233741 con l’altra mettete la mezza pasta lievitata nello stampo del plumcake imburrato e infarinato,   141123_233726Fate fare un altra lievitazione, un oretta, i panini devono crescere quasi al raddoppio, stessa cosa per il pane a cassetta. Passato il tempo della seconda lievitazione spennellate di olio 141123_234805e se vi piace mettete un pochino di sale grosso sopra, infornate a 180/200°,  forno caldo, i panini per circa 20 minuti, 141117_000455state attenti a non bruciarli sopra, il pane a cassetta cuoce per mezz’oretta, dipende sempre dal forno, 141117_002339mettetelo nella parte bassa del forno altrimenti si brucia sopra. Eccoli pronti da mangiare, 141117_000622io, in genere, li preparo alla sera, quando Chiara e’ a casa mi aiuta, ci divertiamo tantissimo, 141117_002317il fatto e’ che si sente il profumo, e’ pane appena sfornato caldo, 141124_004913e poi vuoi non assaggiare, 141124_005005poi sapete come succede, si sparge la voce, Laura sta facendo il pane, l’ha gia’ infornato,😀141117_002509insomma, morale della favola, il pane finisce, la sera stessa, appena sfornato, tutti lo assaggiano ed io al mattino dopo, per il pranzo, devo uscire a comprarlo dal panettiere,😀😀 io natalizia ♡☆♡☆♡☆

112 thoughts on “♡☆♡Pane a cassetta e panini morbidi♡☆♡

      • Ciao Laura! Ci sono ancora, però ho rinnovato il blog quindi i post non escono più nel lettore di worpress.com perché sono passata a wordpress.org
        Mi trovi sempre su chetelocucinoafare.com
        Ora è un piccolo sito🙂 ci sto lavorando per migliorarlo sempre di più!

      • Che bello Veronica, adesso ti cerco, ma hai pagato per farti il sito su wordpress.org.? Volevo farlo anch’io, piu’ avanti, perche’ quando mi finisce lo spazio disponibile, io ho 3.072 MB di spazio e ne ho utilizzato per ora il 13%, ho ancora tempo, non carico video e le foto occupano pochissimo spazio, ma l’idea mi piace, dovro’ farmi aiutare perche’ non sono molto brava, finisce che cancello tutto,😀 Baci cara, che tempo c’e’ da te in Spagna, abiti sempre li’ ho hai cambiato anche casa,😀😉

      • Ti confesso che nemmeno io sono bravissima in queste cose più tecniche, ho cercato info su internet e ho fatto tutto pian piano.
        Devi comprare un dominio e poi acquistare un host. Chi ti fornisce l’host si occupa del trasferimento del blog al sito praticamente.
        Oggi siamo sui 10°🙂 ancora non fa freddissimo
        Ciao ciaooo

  1. Buongiorno! Stamani mi sono alzata pensando di fare il pane: e trovo la tua ricetta!!! Telepatia? Be’ comunque ora seguo I tuoi consigli, dopo ti dico il risultato! Grazie e abbraccio,65Luna

  2. Ecco di nuovo in azione la mia cuoca preferita🙂 E così anche tua figlia sta prendendo le buone abitudini della mammina, sarà una buona moglie🙂
    E grazie a te ho capito cosa fa cambiare il colore di sopra del pane, la spennellata d’olio! Se non ci fossi bisognerebbero inventarti! Col sale grosso non l’ho mai mangiato, quel tipo di ricetta (col sale grosso sopra) l’ho vista usare sulla focaccia a Putignano e devo dire che è un sapore speciale!
    Buona domenica

    • Grazie, mi fai emozionare cosi’,🙂 Chiara e’ davvero brava a cucinare, si impegna ma secondo me e’ merito suo, con me si diverte perche’ io sono piu’ pasticciona di lei,😀 la focaccia con il sale grosso e’ troppo buona, sul pane meglio metterne poco, buona domenica a te,🙂

  3. Buongiorno Laura, che bellezza svegliarsi con la tua ricetta! Una sola domanda: che vuol dire quando è lievitato prendete la palla e “fategli fare due giri”? In che senso? Lo proverò domenica prossima, non vedo l’ora! Grazie :*

    • Rosa grazie, tu sei bravissima a panificare, ho visto il tuo pane, troppo buono, dovresti mettere le ricette, sopratutto di quella pagnotta tipo pane pugliese, dev’essere buonissimo, che lievito hai usato? Un bacione e buona domenica,❤

      • ok appena riavrò la possibiltà di scrivere nel mio blog scriverò le mie semplicissime ricettine… per ora ti chiedo di perdonarmi se non riesco a salutarti ogni volta che ti leggo perchè ho problemi con la bacheca del mio sito, spero di risolvere presto, un abbraccio

  4. Insomma insomma hai fatto il pane talmente bene, talmente buono … che adesso bisogna andare a comprare il pane! 🙂 Meglio così, quando le cose vengono apprezzate si è felici due volte!
    Panificare è senza dubbio un momento di grande bellezza, vedi gli ingredienti trasformarsi lievitando e prendere le forme che desideri.
    Vedo questi panini e … il desiderio di addentare è forte. Sono bellissimi come lo è il pane a cassetta.
    Il profumo che esce in cucina durante la cottura è inebriante, lo conosco e ti capisco molto bene.
    Bravissima Laura e complimenti per il tuo luminoso sorriso 🙂
    Ti abbraccio forte
    Affy

  5. ah, l’odore del pane appena sfornato! Delizioso!!
    Come già sai non mi cimento in queste preparazioni, ma so apprezzare e i complimenti sono d’obbligo. Bravissima!!
    Se lo avessi preparato a casa mia in questi giorni i tempi di lievitazione si sarebbero dimezzati: caldo, caldo sciroccoso e persino antipatico. Pazienza…
    Buona nuova settimana (nella speranza che da te spunti il sole e da me piova) Un abbraccio, ciao🙂

    • Mariro’ tu vuoi che piova e io voglio il sole, qua adesso viene giu’ acqua che non ti dico🙂 Prova a fare il pane quando fa piu’ fresco, vedrai che ti viene una meraviglia, ne sono sicura! Baci cara, buon inizio settimana, qua il sole fino a giovedi’ non ci sara’, dicono le previsioni, speriamo che siano sbagliate,🙂

      • speriamo che da voi la pioggia non faccia ulteriori danni.
        Pare che in Sicilia mercoledì arriverà un po’ di brutto tempo. Oggi abbiamo sfiorato i 28 gradi…e non se ne può più.

      • Mamma mia, 28 gradi, non mi ricordo quando ha fatto caldo qua, forse l’anno scorso, quest’anno la pioggia e’ stata presente dal mese di Luglio, pensa te, disastri ne ha fatti un po’ qua in Piemonte ma la Liguria ha passato dei mesi davvero brutti, siamo sempre in stato d’allerta perche’ il terreno non assorbe piu’ acqua e piove di continuo.

    • E si’ che ci ho pensato, vorrei farlo non per me o per diventare chissa’ chi, ma per lei, la mia Kiaretta,❤ , sarebbe bello, chissa', nella vita "mai dire mai"😉 Grazie cara per le belle parole, anche tu sei una bellissima persona, baci,❤

  6. E brava Laura!..a me di solito il pane, quello classico intendo viene bene..ma vorrei provare a fare anche questo seguendo la tua ricetta, ti dico poi il risultato…buona serata cara …mi ispiri un gran simpatia, volevo dirtelo!
    Giusy

    • Sei un tesoro Giusy, grazie, anche tu sei una bella persona, mi piace quello che scrivi e ti leggo volentieri, fammi sapere come ti viene, mi fa piacere quando qualcuno prova le mie ricette, lo scopo di questo blog, oltre al mio divertimento, e’ anche quello di condividere con chi legge i miei pasticci in cucina e sopratutto che li prova,:D un bacione cara, passa una bella serata!❤

  7. Che bravata!! Anche io lo faccio in casa!! Però devo usare il lievito madre fresco perché agli altri sono intollerante! Devo dire che quando sono stanca mi scoccia parecchio fare i rinfreschi… Però alla dine ne vale la pena!! Che profumo! Dalle foto che hai postato deve essere veramente buono! Ci credo che sia finito in un batter d’occhio!! Ahah 😂😂 gnam gnam

  8. Laura, ti confesso che fare il pane è uno dei miei grandi desideri culinari… ma non è cosa per me!😀
    Qualche mese fa, nel mio blog, presentai la ricetta del pane di polenta… che ovviamente venne uno schifo assoluto!
    Roba che, se lo tiravi contro un muro, rimbalzava… e se ti prendeva… ti faceva anche male!😀
    Vedere i tuoi risultati mi fa… invidia, ecco!
    Ti sono venuti così bene quei panini…
    E anche il pane in cassetta…
    La ricetta, poi, a leggerla, sembra una passeggiata di salute… ma rimane l’incognita Kety!
    Se dovessi provare a farlo… lo pubblicherò sul mio blog, dicendo che il merito è tutto tuo!😀
    Ciao Laurina… e ammettilo: ti fa fatica andare a fare la spesa, ecco perché fai fare il pane a tua figlia!😀

    • E’ vero, Kety sei incredibile, mi hai sgamata,😀😀 prova a farlo il pane, sono sicura che ti viene bene, tu sei troppo modesta, leggo il tuo blog e in cucina sei molto brava, per il pane ci vuole pazienza per la lievitazione, baci cara, buona festa a te,❤

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...