Torta di scarola e stracchino.

Sono qui sdraiata sulla sabbia,
Il sole mi avvolge con il suo caldo abbraccio.
Il rumore delle onde aiuta la mia fantasia, sto pensando a te e …….vorrei che questo non finisse mai!!!

Le vacanze per definirsi tali dovrebbero essere cosi’…..vivere senza orari, rilassarsi, mangiare quando si vuole, divertirsi e pensare alle cose piu’ belle …..staccare insomma e rigenerarsi per tornare alla vita di tutti i giorni un po’ piu’ sereni e con la voglia di fare. Io nelle vacanze mi riposo, mi diverto, giro tantissimo, mamma mia quest’anno quanto ho gironzolato, con gli amici in moto e sono stata dalla mia bellissima Kiara, che bello!!!!!!!!! Ho anche cucinato qualcosina di buono, scrivo poi le ricette, cibi salati, veloci e qualche dolce che non puo’ mai mancare, insomma le mie vacanze sono state come dire ok…..certo che una crociera mi manca, quante ne ho fatte tempo fa, ma adesso partirei  di nuovo..ihhhh, solo una settimana …..basta poco, ehehehhe!!!!!!!!!Pensiamo al cibo …la ricetta di questa torta salata e’ ottima, si puo’ preparare prima e si puo’ gustare anche fredda, io ho preparato sia questa che il danubio salato, la ricetta la trovate qui..(non mi ricordo piu’ come si fa a mettere il link…uffffff, comunque e’ nel mese di febbraio 2009…acciderbolina, quando imparero’ ad usare il pc come si deve…..)…..poi con un po’ di frutta fresca avete risolto una cena, o un merendino …che bello andare in giro per le colline del monferrato, stupende, ihhh, ecco la ricetta, questo e’ il danubio da infornare……e questa e’ la torta alle scarole….Ingredienti: per la base comprate la pasta sbriseè, e’ ottima per le torte salate…. questa torta l’ho preparata a luglio, in una giornata per niente calda, siamo anche andati alla sera via in moto, che freddo!!!!!! Nelle torte salate con l’utilizzo di verdura come questa molto umida, vi do’ un consiglio….mettete del pangrattato in fondo alla pasta brisee’.Ecco comunque la ricetta, veloce e semplicissima…..
Ingredienti…un rotolo di pasta briseè
2 cespi di scarola o una grande
1 spicchio di aglio, qua ci vuole, anche se a me non piace, infatti l’hanno pappata gli altri, sopratutto mio padre che adora la scarola con le acciughe, anche solo cosi’ bollita e passata in padella con aglio e acciughe….poi ci vuole del buon stracchino
2 manciate di capperi
1 manciata di pinoli
acciughe, 3 o 4 tritate
sale
olio extravergine di oliva e inoltre pangrattato
Per spennellare:
uovo o latte come preferite

Preparazione:

Pulite, lavate e sbollentate per 10 minuti la scarola. Scolatela e strizzatela leggermente. In una padella soffriggete nell’ olio l’aglio e appena sarà dorato toglietelo e mettete la scarola, capperi, pinoli, le acciughe, sale e fate bene amalgamare ed insaporire per 15 minuti a fuoco medio/basso.

Stendere la pasta brisee’ su una teglia unta, punzecchiatela, mettete pangrattato e  la scarola. Mettete lo stracchino sopra a pezzettoni, girate i bordi e spennellate con poco latte o rosso d’uovo. Infornare in forno già caldo a 200° per circa 50 minuti o finché non vedrete la superficie dorata. Fate leggermente intiepidire, tagliate e servite. Il giorno dopo è più buona e si mangia anche fredda. Ottima davvero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...