*Cavolini con panna montata*

Sono deliziosi questi dolcetti con la panna, li adoro!!! Infatti ho gia’ postato altre volte questa ricetta per guarnire le torte, vedi la Saint Honore’ oppure per fare i profiterols, ho fatto i cigni o dei dolcetti piu’ piccoli ma alla fine sono sempre loro, i bigne’. Io non sapevo che a Genova li chiamano cavolini, proprio per l’assomiglianza. Ogni tanto li preparo anche con un ripieno di cioccolato o con la crema pasticcera o la chantilly, sono sempre ottimi. Questi li ho preparati l’altra settimana e ce li siamo gustati alla sera dopo un piatto di pesce alla griglia con verdura mista. Ecco la ricetta dei cavolini….

Ingredienti per la pasta:
(per queste quantita’ vengono piu’ o meno 16 cavolini.)
100 ml. di acqua
50 gr. di burro
un pizzico di sale
100 gr. di farina
3 uova

Per la farcitura:
400 ml. di panna da montare
5 cucchiai di zucchero
zucchero in granella
zucchero a velo

Ora fate cosi..

Mettere sul fuoco una casseruola con dentro l’acqua, il burro e il pizzico di sale. Quando incomincia a bollire e si e’ sciolto il burro buttare tutta in una volta la farina, mescolare bene in modo che non si formino grumi, poi togliere dal fuoco e aggiungere una alla volta le uova, facendole incorporare al composto. Quando si ottiene una crema soda formare i cavolini grossi quanto una noce, usate un cucchiaio, man mano metteteli sulla teglia coperta da carta forno. Mettete sulle palline gli zuccherini in granella e infornate a 200° per 20 minuti, poi altri 10 minuti a 180°.Sfornate e lasciate raffreddare. Ora preparate la panna, mettetela nel congelatore per 5 minuti per raffreddarla bene, poi unite lo zucchero e montatela, guardate come viene bene. Per farcire i bigne’ tagliate la calottina superiore, riempiteli poi di panna montata con l’aiuto di una siringa per dolci. Mettete lo zucchero a velo sopra e…..

.pappateli tutti, sono buonissimi!!!!!!!!!!!!!

2 thoughts on “*Cavolini con panna montata*

  1. You really make it seem so easy with your presentation but I find this topic to be really something that
    I think I would never understand. It seems too complicated and extremely broad for me.
    I’m looking forward for your next post, I’ll try to get the hang of
    it!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...