🍸🎸🍸Rotolo di tacchino con radicchio rosso e tanti auguri di Buon Anno🍸🎸🍸

A casa mia riuscire ad accontentare tutti e’ quasi impossibile ma se mi metto d’impegno a volte ci riesco, 😀 Naturalmente parlo di cibo, nella mia bellissima famiglia c’e’ un mix di gusti differenti che a volte nella mia cucina sembra di stare in un ristorante! C’e’ chi preferisce la pasta rossa, chi al verde, c’e’ chi ama il pesce tutti i giorni e chi vorrebbe solo carne, le verdure per fortuna le amano tutti, anche Willy, 😀 non ci credete, lui e’ un cagnolino che nella sua pappa del mezzogiorno ha sempre delle verdurine insieme alla carne! Quest’anno per il pranzo di Natale ho voluto fare un misto, ho scelto un menu’ “mare e monti” dove ho inserito portate di pesce negli antipasti, ho fatto un primo con spinaci e ricotta ed ho servito la carne come secondo. Eccolo, me lo ha stampato la mia Chiaretta, 12434439_10153763884525688_1249875063_n Devo dire che non si e’ lamentato nessuno anzi mi hanno fatto i complimenti, finalmente chi preferisce il pesce e’ rimasto contento e chi vuole la carne con l’arrosto di tacchino si e’ deliziato perche’ mi e’ venuto una meraviglia per questo vi scrivo la ricetta che nell’insieme degli ingredienti si e’ rivelato il piatto vincente, 🙂 Molti consigli li ho presi dalla dolcissima Silva, lei e’ sempre nei miei pensieri, ❤ se volete leggere le sue ricette che per me sono fantastiche andate qua, per quanto riguarda l’arrosto, per esempio, ci sono tantissime ricette, gironzolate nel suo bellissimo blog troverete tante idee buonissime e consigli preziosi. Prima della ricetta vi metto le foto dei segnaposto che ho fatto, 151219_145015sono molto carini, li ho cuciti a macchina, (lei e’ uno dei regali 151201_174447che ho ricevuto a Natale, mi piace tantissimo, sto cucendo di tutto 😀 ), dopo aver cucito i sacchettini a macchina ho inserito a mano delle perline bianche formando le iniziali di ogni commensale, 151224_115127eccoli a tavola che fanno la loro bella figura, 😀 151225_123321all’interno potete mettere quello che volete, cioccolatini, biscottini, sempre confezionati, guardate che belli questi ometti di cioccolato, 151204_171955Ecco le portate, ho incominciato con i vol au vent di formaggio fondente e pancetta e le sfogliette di friarelli e salsiccia 151225_114245molto buoni, poi le conchigliette ripiene di cocktail di salmone151225_115054insalata russa151225_105016 e gamberetti in salsa rosa, 151225_115104 come primo volevo fare gli agnolotti ma poi ho preferito fare le tondelle utilizzando la pasta fatta in casa e il ripieno di ricotta e spinaci, sono buonissime, condite con besciamella e formaggio grana, mio papa’ le adora,151225_122249per secondo ho fatto l’arrosto di tacchino, dopo vi scrivo la ricetta, i cuori di carciofi al prezzemolo, 151225_115040una bonta’ e per dolce ho preparato un tronchetto buonissimo al doppio cioccolato, qua trovate la ricetta, la differenza dalla ricetta originale e’ che ho usato cioccolato fondente per la copertura e panna montata per fare la neve con tante ciliegine rosse, 151225_120739 e’ troppo buono, praticamente ce lo siamo mangiato tutto, crema alla nocciola nel ripieno con scagliette di cioccolato, troppo godurioso151225_132747ecco l’albero con i regali,151224_201345non ci stava piu’ nulla sotto, 😀 La magia del Natale: i regali, anche un piccolo pensiero puo’ dare gioia (nessun regalo e’ banale se e’ fatto con il cuore), un abbraccio: quando lui mi abbraccia forte per farmi gli auguri sento tutto il suo calore e il suo amore, e’ troppo bello, un bacio: sulla guancia rugosa del mio papa’ che guarda il suo maglione di lana, controlla l’etichetta se e’ al 100%, 😀 sorride felice, i suoi occhi sono lucidi e chiacchera con noi, racconta di quando era giovane, ai suoi tempi non c’era tutto quello che c’e’ adesso e mangia con gusto il panettone, beve il vino e noi chiaccheriamo con lui, la felicita’ e’ questa, stare insieme e fare le cose con calma, mangiare piano come fa lui, tanto non abbiamo altro da fare, non si corre e si sta in buona compagnia, ❤ Ora vi scrivo la ricetta di questo buonissimo e gustosissimo arrosto:151225_100604Ingredienti: una fesa di tacchino, fette di pancetta, olio, burro, 1 cipolla dorata, erbe aromatiche (rosmarino, dragoncello, prezzemolo, timo), radicchio rosso, vino bianco secco di ottima qualita’ (e’ importante il vino, ricordatelo!). Ecco come prepararlo: allargate la fesa e mettete le fette di pancetta sopra, arrotolate la carne e legatela con il filo o con la rete. In una casseruola con l’olio, il burro e la cipolla tagliata finissima fate rosolare il rotolo di tacchino, deve prendere un bel colore, aggiungete un po’ di vino bianco e tutte le erbe aromatiche, scaldate il forno ad una temperatura bassa, non piu’ di 160°, prendete il rotolo di tacchino e mettetelo in una pirofila da forno, spennellatelo bene e fatelo cuocere per 60 minuti spennellando ogni quarto d’ora e aggiungendo il vino se occorre. Lavate a foglia il radicchio rosso, 151225_105048a fine cottura del tacchino tagliatelo a fette e disponetele nella pirofila, mettete sopra alle fette il radicchio rosso a crudo151225_113201bagnatele con il vino avanzato e prezzemolo tritato, fate passare in forno ancora 10 minuti, 151225_122240il radicchio dev’essere ancora croccante, togliete dal forno e servite, vi garantisco che e’ ottimo, l’abbinamento del radicchio rosso, il vino bianco, le erbe aromatiche e la cottura lenta a 160° per circa un’ora lo avrà reso sorprendentemente morbido, quasi burroso e il suo sapore sara’ talmente buono che vi consiglio, se siete in tanti, di cuocere due rotoli di tacchino 😀  L’ultimo tag dell’anno 2015 (veramente ne ho altri ma non mi ricordo piu’ quali sono, appena riesco cerco di recuperarli, in questi giorni sono stata un po’ impegnata tra preparazione del pranzo, poi la pulizia della casa e  un po’ di relax! 🙂 ) E’ la dolcissima Laura del bellissimo blog https://raccontidalpassato.wordpress.com/ che mi ha taggata, questo e’ il logo del tag, rosae’ troppo carino e simpatico creato da VitaInCasa per festeggiare un anno di blog!

In cosa consiste?

  1. Rispondere alla domanda “Se dico rosa pensi a…?” elencando i primi 3 oggetti materiali e le prime 3 cose immateriali che vi vengono in mente associati al colore rosa.
  2. Utilizzare l’immagine originale come banner del tag; citare il blog che l’ha creato (vitaincasa) e chi vi ha nominato (Laura, https://raccontidalpassato.wordpress.com/)
  3. Nominare tutti voi blogger, ❤

I tre oggetti materiali: le mie bellissime scarpe rosa 150905_170108il mio abito rosa140417_143044che abbino alle scarpe rosa, 😀 e la torta rosa, qua la ricetta cropped-150212_195420.jpg(piu’ che materiale e’ mangereccia, 😀 ) Cose immateriali rosa: sognare il colore rosa: il colore rosa è connesso alla femminilità, alla dolcezza, all’infanzia. fiorellini-rosa-e1367336737793Nei sogni può indicare che sei sensibile, dolce, affettuoso. Il tramonto rosa tramonto-rosa-nel-denali-national-park stupenda questa foto, presa nel web e il mio cognome, finisce in rosa, 😀   lalla. jpgeccomi con il mio pigiama rosa (in tema con il tag) che adoro, tanti auguri di Buon Anno a tutti voi, anche il mio dolcissimo Willy WP_20151218_001vi fa tanti auguroni, ❤

Tiramisu’ stragoloso alle tre creme.

Il 25 agosto era il giorno del mio compleanno, adoro i compleanni, sopratutto quelli degli altri, scrivo a mano gli auguri, preparo il dolce e la festa, tiro le orecchie, 😀 faccio di tutto per far divertire gli altri e mi diverto, mando mail con bellissimi pensieri a chi e’ lontano, non mi piace mandare sms, preferisco chiamare e parlare di persona. Al mio compleanno pero’ quest’anno ho detto “non voglio fare nulla, nessuna festa, non voglio regali, voglio oziare, non voglio andare a cena, truccarmi, vestirmi elegante, ma starmene tranquilla a leggere un buon libro”!  Pensate che il giorno del mio compleanno e’ stato cosi’ ? 😀 assolutamente il contario ma ho passato una giornata bellissima!!! 😀 La torta era stupenda, eccola, ho avuto cosi’ 140825_195300 tanto affetto, mille baci e regali,  non mancava niente, ero al centro dell’attenzione, 🙂 sono troppo belli gli abbracci sinceri, quest’anno poi mi sono commossa per un regalo che mi e’ piaciutissimo e che non mi aspettavo, per ora,  i miei cari mi hanno regalato la tanto desiderata planetaria, la KitchenAid, rossa, troppo bella, 140825_205503
e’ anche fotogenica, 😀 e’ dello stesso colore delle “rosse” di Jimmy Choo in pelle verniciata,  😉 stesso 140825_202343valore, 🙂 piu’ o meno! Allora ho fatto un tiramisu’ stragoloso, mamma mia, dovevo provare le fruste, 😀 sabato faro’ l’impasto per la pizza, poi se trovo lo stampo voglio fare la chiffon cake, mi attira troppo questo dolce! Per le creme del tiramisu’ io ho usato, panna, mascarpone e cacao! Ecco la ricetta! Ingredienti: un pacco di biscotti savoiardi, 300 ml di panna per dolci, 100 g di zucchero semolato, 3 uova, una moka di caffè espresso zuccherato, 3 cucchiai di cacao amaro. Ora fate cosi’:
separate gli albumi e montateli a neve, sbattete i tuorli con lo zucchero,  montate la panna ed unite il tutto in un’ unica ciotola capiente amalgamando delicatamente gli ingredienti con un cucchiaio, 😉 Dividete la crema in tre ciotole. 140817_141006Una lasciatela cosi’, nell’altra aggiungete il mascarpone che avrete frullato bene fino a renderlo una crema, nell’altra aggiungete il cacao! Fate il caffe’ e lasciatelo raffreddare, ora incominciate a preparare il tiramisu’ nella pirofila, bagnando non troppo i savoiardi nel caffe’ facendo la base, ricoprite con la crema al mascarpone, 140817_141618poi ripete l’operazione con altri savoiardi bagnati nel caffe’, mettete sopra la crema al cacao, continuate con l’ultimo strato e ricoprite con la crema alla panna!140817_142358
Mettete in frigo per tre ore prima di servirlo, potete metterlo in freezer ma toglietelo dieci minuti prima e spolverate con abbondante cacao,140817_142538 e’ favoloso, volevo farvi vedere la fetta ma non sono riuscita a fare le foto, lo hanno divorato!!! 😀 Lo ha mangiato anche il mio maritino, e’ in formissima, 140826_174410eccolo alla visita di controllo del suo cuore, ❤ tutto ok, lo adoro!!!

 

 

 


Un cuore di tiramisu’ per San Valentino.

La festa degli innamorati non e’ solo il 14 febbraio e’ tutti i giorni, basta un gesto, una parola dolce, un bacio, un abbraccio, ci vuole davvero poco per rendere un rapporto unico, tutti i giorni, anche quando si ha tante cose da fare, non serve festeggiare un unico giorno. Poi si sa, queste feste sono solo un modo per far spendere i soldi, e’ business. E’ cosi’ che la penso adesso, ma quando ero una ragazza ci tenevo tantissimo, volevo assolutamente il regalo e tante coccole, 🙂 , incominciavo a rompere le scatole ai primi di febbraio e lui naturalmente mi comprava il regalo, mi ha regalato di tutto, conservo tutti i suoi regali, la piccola busta d’argento con i due cuoricini rossi, il pendente con i cuori a meta’ uniti, l’anellino con il cuore d’oro, il mio profumo preferito, ormai evaporato, orsacchiotto con i cuoricini, cuscino rosso romantico, gli orecchini, bellissimi, e tantissime altre cose, nel tempo poi mi ha regalato i regali che piacciono a lui, 🙂 intimo sexi rosso, che ormai non mi va piu’, ero un po’ magrina, 😦 ma che conservo ancora, 🙂 , e non dico altro, mi faceva sempre piacere, una volta ha fatto finta di dimenticarsi, io avevo preparato una bella cenetta e mi ero vestita sexi, dopo avermi fatta penare un po’ mi ha poi regalato una borsa bellissima, l’avevo vista in vetrina andando a fare spese in centro, io ero felicissima, ma e’ normale, a quell’eta’. Ora ci divertiamo a ricordare queste belle cose e le raccontiamo a Kiara che ride veramente di gusto perche’ mio marito che mi ha sempre accontentata, sant’uomo, 🙂 e’ sempre stato parecchio birbantello, 🙂 ! A lei non interessa granche’ questa festa, forse i tempi sono cambiati, ma il dolce che preparo in questo giorno le interessa moltissimo, anzi piace a tutti, il 14 preparo sempre qualcosa di diverso, per domani per esempio ho preparato un tiramisu’ a forma di cuore, leggero, senza uova, vi garantisco che non ha nulla da invidiare a quello tradizionale. Semplice nella preparazione e veloce, quindi si puo’ fare benissimo in giornata e papparlo alla sera! 🙂 Ecco la ricetta e gli ingredienti: savoiardi, caffe’, 200 g di formaggio spalmabile, il philadelpia, 2oo g di panna fresca, 100 g zucchero a velo. Ora fate cosi’, aggiungete al philadelphia lo zucchero a velo e lavorate con le fruste fino ad ottenere una crema bella liscia, aggiungete poi lentamente con un cucchiaio la panna fresca montata, ed ecco pronta una crema gonfia e soda. Ora procedete con la solita preparazione del tiramisu’, savoiardi bagnati nel caffe’, io decaffeinato per mio marito, poi crema e cosi’ via, fino all’ultimo strato, non piu’ di tre, con una bella spolverata di cacao. Decorate a piacere, io cuore e cuoricini e il dolce leggero140213_151422 e’ pronto per essere gustato. Se volete un altra idea, ho preparato l’altro giorno i cupcakes al cioccolato con creme colorate, la ricetta e’ di Francesco, del blog Pan di Spagna,  140210_164156anche questi dolcetti si preparano velocemente e sono deliziosi!!! Qua trovate la ricetta , per la decorazione basta avere un po’ di fantasia e i colori alimentari. 140210_154415Buon San Valentino a tutti!!!

Biscotti di vetro.

Oggi ho fatto i biscotti di vetro o a specchio, 

biscotti a specchio

sono cosi’ carini che si possono regalare a Natale, si possono appendere all’albero e sono semplici da preparare. Ecco la ricetta…100 g di zucchero, 100 g di burro, 1 uovo, 200 g di farina, una bustina di vanillina e delle caramelle dure da rompere, colorate. Ora fate cosi’…preparate la frolla mettendo la farina, la vanillina e lo zucchero a fontana, mettete in mezzo il burro a pezzetti e l’uovo, lavorate fino ad avere un panettopreparz. biscottida mettere avvolto nella carta forno, mettetelo in frigo per mezz’oretta. Poi stendete la pasta in una sfoglia non troppo sottile e usate le formine che volete di due dimensioni, una piu’ grande e una piu’ piccola, fate il primo stampo poi sopra quello piu’ piccolo, io ho usato cuori e fiori,

biscotti di vetro in prep.

ma nelle feste vanno benissimo le stelle. Mettete poi i biscotti nella teglia con la carta forno, tritate le caramelle e mettetele al centro dei biscotti,

preparazione  biscotti a specchio

non preoccupatevi perche’ con il calore del forno le caramelle cosi’ spezzettate si sciolgono e formano uno specchio al centro del biscotto che sara’ bello da vedere, carino da regalare e delizioso da mangiare. Dimenticavo, cuocere in forno per 10 minuti circa, a 180 ° moi Se volete regalare questi biscotti potete raddoppiare le dosi di preparazione perche’ con le quantita’ che vi ho dato ne vengono piu’ o meno 15, potete metterli in scatole di latta o impacchettarli con carta alimentare colorata trasparente e nastrini colorati, sono regali sempre ben apprezzati perche’ sono fatti con il cuore.