🍕La pizza🍕

Prima di cominciare a parlavi di cibo voglio segnalarvi una onlus che lavora concretamente per dare un futuro ai ragazzi affetti da autismo. Ho copiato un articolo di Antonella Silvestri per darvi l’idea di quello che fanno, eccolo : Tutto è cominciato con un sogno. «Una notte in cui ho immaginato un posto bellissimo, verde, dove mio figlio, assieme ad altri bambini, correva sereno e non dovevo preoccuparmi se entrava in casa di altri o di cosa diceva o faceva perché il mondo intorno lo capiva». Quel sogno per Mario Paganessi è diventato un progetto di vita che ha condiviso con altre famiglie ed è confluito nella Fondazione Oltre il Labirinto di cui è direttore generale.
La onlus vuole offrire una risposta concreta ai bisogni dei ragazzi autistici e delle famiglie coinvolte in questa disabilità. L’autismo è una sindrome complessa, che colpisce il cervello di un individuo alterandone le abilità relazionali e la sua capacità di comunicare. Sebbene sia molto diffusa, ma ancora poco conosciuta, questa sindrome comporta gravi conseguenze a livello comportamentale.
L’obiettivo è dare una vita autonoma
Si stima che in Italia ne siano affette oltre 400mila persone e, tra queste, circa 1 bambino su 150. Da tre anni la Fondazione Oltre il Labirinto è impegnata nella realizzazione del villaggio “Godega 4Autism”, primo esempio europeo di cohousing (ossia condivisione abitativa) per autismo.
Il villaggio, che prende il nome dal comune di Godega di Sant’Urbano (Treviso) dove si sta sviluppando, è pensato come una struttura lavorativa, terapeutica e, in futuro, anche residenziale dove le persone autistiche non saranno isolate, ma potranno restare vicino alle loro famiglie.
Attualmente sono in corso attività pratiche di cura e allevamento degli animali e di coltivazione, raccolta e pulitura dei prodotti ortofrutticoli, un laboratorio di cucina e uno di musicologia. Nel centro vengono raccolti, puliti e confezionati tappi di sughero da inviare ai punti di riciclo. Nella struttura è attivo, inoltre, un laboratorio di falegnameria e meccanica per la riparazione di biciclette.
Bellissimo vero, ecco cosa fare per aiutarli, 12512396_10153998037232521_2608801504202221872_nfate questo numero e se avete piacere condividetelo come ha fatto Dada, https://dadaword.wordpress.com/2016/04/02/una-risposta-concreta-oltre-il-labirinto/ . Ed ora eccomi qua con la pizza, ho temporeggiato con il post sulla pizza perche’ venerdi’ il mio forno non funzionava piu’, cioe’ saltava il salvavita e si staccava ogni cosa in casa, dovete sapere che nella mia famiglia sono tutti elettricisti, 😀 cosi’ lunedi’ il forno con due resistenze nuove di zecca ha ripreso a funzionare meglio di prima, mio fratello in particolare mi ha detto: “sono molto interessato al funzionamento del tuo forno”, 😀 Allora parliamo di pizza, a casa mia l’adorano tutti, anche Willy, 160327_114428eccolo che fa la guardia alla pizza, 😀 . Questa volta la ricetta parte dal tag che mi ha dato l’ispirazione, parlo di pizza in generale, ormai lo sapete che il sabato sera preparo pizza per tutti (domani saro’ dagli amici), per i maschietti la preparo sempre uguale, pizza alla Napoli, 141101_175518non sia mai, 😀 invece Chiara ed io le proviamo tutte, prima che si rompesse il forno ho fatto la pizza al tonno, spinacine e cipolle, 151110_192544l’idea e’ venuta da Alessia questo il suo blog, https://ilovecapelliricci.wordpress.com/devo dire che e’ venuta buonissima, grazie a lei per questa bonta’, ❤ Sono stata taggata dalla bella Laura che ringrazio tantissimo del blog https://raccontidalpassato.wordpress.com/prossima sposina e bravissima scrittrice. Ecco il tag, la pizza naturalmente, pizzacil blog Niente Panico e’ l’ideatrice del Tag che in merito ha scritto :” Questo è un tag “da prendere alla leggera”, ma saporito: vi invito a raccontare che pizza ordinate solitamente e come le mangiate, cercando da ciò riflessi del vostro carattere.”

Le Regole per partecipare sono semplici .

1. Usare l’immagine originale del Tag, vedi sopra
2. Citarne l’ideatore e ringraziare chi vi ha nominato, vedi sopra
3. Raccontare che pizza scegliete, il perché, come la mangi e l’intreccio con la tua personalità, vedi sotto, 😉
4. Taggare altri bloggers, tutti voi che mi leggete, ❤

La pizza mi piace tantissimo, trovo che sia un cibo sano, e’ una delizia per la vista, mi piace il suo profumo e se gli ingredienti sono della migliore qualità, questo e’ il vero segreto della bontà della pizza, il vostro palato vi ringraziera’. La pizza e’ un pasto completo, ci sono i cereali (la farina), la verdura (pomodoro fresco), le proteine (la mozzarella fresca) e un filo d’olio extra vergine d’oliva oltre ad un pizzico di sale, l’acqua e naturalmente il lievito, a proposito di quest’ultimo ingrediente ricordatevi che la pasta risultera’ leggera e digeribile dopo una lunga lievitazione. Oltre ad essere un cibo sano la pizza e’ anche l’occasione per stare in compagnia, in famiglia, con tanti amici, a casa o in pizzeria insomma e’ un vero e proprio fenomeno sociale in tutto il mondo!  La pizza che preferisco e’ la margherita, in genere e’ quella che prendo quando vado in pizzeria mentre a casa, come ho scritto sopra, cambio sempre, la base e’ sempre la stessa ma ci posso aggiungere il prosciutto, i carciofi, senza mozzarella ma con lo stracchino, con la rucola o vegetariana, insomma le ho provate tutte, 🙂 La margherita e’ come me, semplice e genuina, 🙂 a casa la taglio in quattro e la mangio con le mani ma in pizzeria uso le posate, 😉 Ora vi scrivo la ricetta della pizza che preparo in questo periodo, e’ leggera, digeribile ed e’ buonissima, uso farina macinata a pietra mescolata con la farina 00, il lievito madre, pomodori della passata che ho fatto io quest’estate e mozzarelline fiordilatte, e poi per chi preferisce ci sono le acciughe, il prosciutto cotto, verdure grigliate, rucola, basilico, origano, io lo adoro, ;-).  Ecco la ricetta con gli ingredienti, per due teglie da forno oppure quattro pizze rotonde: 300 gr di farina 00 e 250 gr di farina macinata a pietra (naturalmente potete usare la farina che volete, cambia solo la quantita’ di acqua che utilizzate perche’ questa farina assorbe piu’ acqua), miele un cucchiaio (potete usare due cucchiaini di zucchero ma vi consiglio di provare con il miele, vedrete che risultati, ci vuole il millefiori), lievito madre una bustina (potete usare tranquillamente il panetto di lievito di birra, 25 gr,  sciolto prima in acqua tiepida o quello liofilizzato, 7 gr, una bustina, per lievito madre io compro quello in bustine da 35 gr che serve per 500 gr di farina, il segreto per far lievitare bene la pizza e’ il lievito che usate, l’acqua, il tempo di  lievitazione e importantissimo il luogo dove mettete a lievitare l’impasto, caldo e asciutto). Inoltre occorrono la passata di pomodoro, le mozzarelle di bufala o fiordilatte, le acciughe se vi piacciono, olio extravergine, sale.  Ora fate l’impasto, l’acqua da utilizzare dev’essere tiepida e la proporzione e’ 500 gr di farina con 250 ml di acqua, io ormai mi regolo a seconda dell’impasto,  sia a mano che con l’impastatrice, lo so che con quest’ultima si fa meno fatica ma a mano e’ piu’ divertente e poi si scaricano le tensioni, provare per credere, 😉 cercate di utilizzare gli ingredienti che avete pesato, senza aggiunte di farina o acqua, in genere per la pizza l’impasto sara’ molliccio ma lavorabile, quando avrete ottenuto una pasta morbida, formate una palla150920_205910 e mettete a lievitare (dalle tre alle sei ore) nel forno spento, il risultato e’ questo, 151017_174840prendete l’impasto lievitato, infarinate la spianatoia, sgonfiatelo un po’ 150214_181145e preparate le pizze dividendo l’impasto per le teglie che avete scelto, se fate le pizze rotonde formate 4 panetti e con le mani  stendeteli fino a formare un cerchio di circa 30 cm, altrimenti stendete la pasta per pizza nelle teglie del forno quadrate. Mettete sopra la passata di pomodoro, la mozzarella tagliata a pezzetti piccoli o anche piu’ grossi, come preferite, poi mettete foglie di basilico oppure l’origano,  a chi piace le acciughe e infine un filo d’olio extravergine d’oliva, infornate nel forno elettrico gia’ caldo per circa 15 minuti a 250°.151205_181744Ecco la pizza rotonda,151205_181854qua  si vede come viene all’interno, e’ buonissima, eccola nella teglia quadrata140419_181729da infornare, 🙂 Naturalmente potete fare con lo stesso impasto i calzoni, mi sono dimenticata di dirvi che quando ero piu’ giovane in pizzeria prendevo sempre il calzone, non e’ altro che la pasta per pizza farcita con prosciutto e mozzarella, ogni tanto li faccio, eccoli150321_192623potete mettere anche la passata di pomodoro sopra ma io metto solo un po’ di olio, 150214_191905con lo stesso impasto e ripieno ho provato anche a farli fritti,140419_195921uno spettacolo, 🙂 Avete mai provato a fare la pizza parigina, e’ troppo buona,parigina se volete provarla eccovi  la ricetta, https://laurarosa3892.wordpress.com/2010/10/16/pizza-parigina/ nella foto qua sotto ho utilizzato lo stesso impasto e ripieno della parigina ed ho aggiunto gli spinaci, 160326_141914 troppo buona!!! Ora vi saluto e mentre Chiara ed io aspettiamo la pizza, 😀 140710_152156 vi auguro un bellissimo weekend, qua le previsioni non sono per niente belle ma non importa, noi abbiamo quasi finito i lavori in giardino, e’ tutta la settimana che mio marito ed io togliamo erbacce, vanghiamo e tagliamo rami secchi, a proposito di questo, sono arrabbiatissima con luigif-plaisir-passion-42perche’ le piante non le ha tagliate ma tosate, se quest’anno non daranno frutti mio marito deve cominciare a fare la valigia, 😀 Dimenticavo la pucciosita’ di Willy, ecco un suo primo piano, pensieroso, 🙂150701_140155e qua vi saluta con l’occhietto 141116_180047a quest’ora e’ troppo stanco, 😀

Annunci

238 thoughts on “🍕La pizza🍕

  1. Cara Laura, leggere la sensibilità di tante persone aiuta a volerci bene, grazie.
    Che dire della pizze…sono fantastiche!
    E poi devi dare retta a tuo marito per le piante perché con la potatura prendono forza per nuovi germogli.
    Dispiace anche a me tagliare ma è necessario per la salute delle piante.
    Bacioni

    • E lo so Ines ma taglia troppo, la mia vicina ed io siamo sempre cosi’ in questo periodo, i nostri mariti sono uguali, 😀 grazie cara, ti abbraccio tanto, sei un tesoro, buon weekend, ❤

  2. Ecco non avevo letto le mail ed ora so cosa cucinare domenica sera per la mia nipotina che si fermerà un paio di giorni!
    Io di solito non faccio la pizza tonda ma diverse lingue condite differentemente e cioè l’immancabile napoletana con alici poi zucchine e fiori di zucca, patate e funghi oppure al salmone! Dipende un po’ da frigorifero.
    L autismo è una malattia che fa paura perché molti casi ed io ne conosco due il bambino diventa ragazzo e poi uomo e spesso sono ingestibili perché noi immaginiamo l’autismo come una malattia che esclude dal mondo esterno mentre invece nei casi più gravi si diventa spesso molto violenti!
    Nessun supporto da parte delle strutture sanitarie che sia soddisfacente e questi genitori che io conosco hanno fatto privatamente l’impossibile e continueranno a farlo per questi loro figli ai quali hanno istituito un fondo per quando loro non ci saranno più perché il dolore più grande dei genitori è il futuro senza di loro!
    Che brutto!
    Sheraconunabbraccioforte

    • Infatti Shera, la cosa piu’ brutta di questa malattia e’ quando saranno adulti, dove andranno, per questo che Oltre il Labirinto ha costruito un villaggio tutto per loro, leggi qua, http://www.oltrelabirinto.it/ ammiro molto il fondatore, direttore e promotore di questo bellissimo progetto, Mario Paganessi, lui ha un figlio stupendo autistico, la sua storia fa tenerezza! Ti abbraccio cara, buon weekend, grazie per esserci sempre e buona pizza con la tua nipotina, ❤

  3. Ciao Laura, ciao Willy! Che squisitezza!
    Riguardo alla Onlus hai fatto bene a parlarne, potrebbe essere di aiuto a qualcuno e, in ogni caso, è un bene sottolinearne l’importanza.
    Buonanotte, si è fatto proprio tardi! 😉

  4. Io adoro la pizza, anche se veramente solo vegan fa leggermente schifo 😀 … allora se mangiamo la pizza lo mangiamola ai frutti di mare con la mozzarella di riso o ai funghi sempre con la mozzarella di riso ..

    cara Laura abbi un buon weekend tante carezze al dolcissimo Willy … Bussi Pif ❤

  5. Hai fatto benissimo a ricordare il problema dell’autismo. Non se ne parla abbastanza e soprattutto si fa pochissimo per sostenere concretamente le famiglie. E qui siamo alle solite, molto è affidato al volontariato.
    Pizza? Ma sempre pronta. La mangerei ogni giorno. Anch’io la preparo con il lievito madre, la trovo molto più leggera e digeribile. Il segreto è come dici tu la lunga lievitazione. Oggi la preparo anch’io.
    Buon weekend Lauretta! 😘
    Primula

  6. Liebe Laura ein schönen sonnigen Samstag das wünsche ich dir es grünt und blüht so schön és ist einfach herrlich sei ganz lieb gegrüßt Klaus in Freundschaft

  7. Ciao Laura le tue pizze sono buonissime .Anche a mio marito piace pizza Napoli . Grazie per averci scritto anche la ricetta della tua pizza . Buon fine settimana cara amica . Un abbraccio ❤️

  8. Buona la tua pizza Laura, sembra la classica pizza napoletana con quei bordi tutti “montagnosi”. Buona anche la torta salata, i calzoni e che dire della Onlus?!? Nessuna malattia è bella, ma l’autismo lo è ancora meno perché cercare di entrare nel mondo “interno” di questi ragazzi è complicato. Quello che fa questa Associazione è importante, mi piace molto. Sai se in sede di 730 si può devolvere qualcosa?

  9. Bellissimo post, molto interessante. Adoro pizze e focacce, li propongo pure io una volta a settimana, anche stasera, che buoni i calzoni fritti non li preparo da anni, mi hai fatto venire voglia di prepararli. Un abbraccio carissima e buon fine settimana, qui oggi ha piovigginato quasi tutto il giorno, però l’acqua ci vuole per gli orti, quindi pazienza.

  10. Molto serio il problema dell’autismo, in forte aumento e non si capisce bene il perchè. Si parla, ad esempio dei vaccini…ma non c’è certezza. A scuola ne abbiamo parecchi di autistici, a vari livelli, e le famiglie sono nella disperazione per il futuro dei figli.
    Che buona la pizza! Come te, preferisco la margherita con tanto basilico o con aggiunta di cipolletta fresca e funghi. Non amo le pizze coi salumi o troppo complicate. Al ristorante vado di posate, a casa di mani e tovagliolo. Quando la preparo in casa, ma con la pasta già pronta del panettiere, mi diverto a condirla a raggiera.
    Un abbraccio e complimenti per le foto di famiglia. Buona domenica 🙂

    • Qualcosa ho letto Mariro’ sui vaccini ma non saprei, penso a quello che provano i genitori, il fondatore di questa onlus sta facendo davvero tanto, anche il suo bimbo e’ autistico, ha lasciato il suo lavoro per dedicarsi a questo progetto ed io lo ammiro tanto, grazie cara per le belle parole, la pizza condita a raggiera e’ bella e buona, ti abbraccio tanto, buona domenica, ❤

  11. E’ un post che raccoglie molti temi ma al centro c’è l’amore.
    Amore per un figlio disabile, per chi offre un sostegno o un sorriso.
    Amore per un piatto tra i più buoni al mondo: la pizza.
    Mi piace la pizza in tutte le sue versioni meglio se piccantina. Da qualche anno vado spesso a mangiarla in una locanda dove una parte del personale è disabile, ci sono anche ragazzi autistici che servono ai tavoli e lo fanno con serietà consapevoli di rendere un buon servizio.
    E guardalo lì il piccoletto di guardia al forno, che meraviglia Willy! 🙂
    Complimenti anche a Chiara, gran bella ragazza, ti assomiglia!
    Un abbraccio grande Laura cara, trascorri una buona domenica ❤

    • A proposito di ragazzi autistici Affy, io ho un nipote – figlio di cugina- che e’ autistico. Quel ragazzo ha un Excel in testa. Se gli chiedi, mettiamo, “che giorno cade la Pasqua, fra tre anni?”. Lui ti risponde “die..dieci aprile”. Una volta gli chiesi “Daniele, di che giorno cade il mio compleanno? “‘ il 24 di gennaio. “Lu..lu..lunedi’”. Ed era di lunedi’. Una volta a Torino si cenava insieme a casa di mia sorella, erano invitati anche i genitori con il ragazzo. “Bs..zero…2..2..8..”. Il papa’ gli disse “ma ch’e c’entra questo numero.che cosa e’?”. Il ragazzo rispose, guardando me:”e’..la targa della macchina ..dello zio..”. Non vedeva la mia macchina da almeno un anno, quando vene in paese in estate. “Disabile…” alla faccia… Grande Daniele. Ciao Affy 🙂

      Marghian

    • Le foto di Willy sono per te, ❤ grazie cara, Chiara e' il mio amore, l'adoro, la pizza piccante piace anche a mio marito, mette il peperoncino a pezzetti sopra la pizza oppure l'olio con i peperoncini piccanti dentro, mamma mia, come fate, 😀 baci cara, buona domenica a te, ❤

  12. ….mmmmmmm qualche volta inviterai anche noi?
    A me viene meno bella, penso anche meno buona!😢
    Ma provo la tua ricetta. Ormai hai sostituito il mio “cotto e mangiato!”
    grazieeeee

  13. Ciao, laura. Ah, sono invitato anche io?
    Da molto non vado in una pizzeria, a casa da solo non la mangio mai. La pizza e’ bello mangiarla in compagnia. Ah, sai qual’ è la mia preferita? La margherita, ovviamente, guarda come mi chiamo….No, Laura, scherzavo 🙂 La capricciosa. Ciao, buona notte 🙂

    Marghian

    • E’ troppo buona la capricciosa, con carciofini, funghi, prosciutto cotto e olive nere, la piu’ ricca di tutte, la preparo e ti aspetto, ti abbraccio caro Marghian, notte bella a te, 🙂

      • Magari me la mandi in teletrasporto come in Star Terk. Scherzo 🙂 Scherzo? Sai, quel film, non so se lo ha visto, “la mosca”, dove il protagonista per prima cosa riuscì a far viaggiare un piattino da una cabina all’altra, nel suo laboratorio. Nella realta’ si e’ riusciti poi a teleportare una particella elementare, un fotone. Noi in sardo diciamo “de su pago s’inghìtzada”, “dal poco si comincia”, e chissa’ se un domani non ci si possa cosi’ scambiare, a distanza, anche dei piatti prelibati. (e se non si riesce a fere questo, ci sono sempre le stampanti a 3 D). C’e’ pero’ una piccola disparità: se ti mando i miei, di piatti, cèssu ti arròri”-Gesu’ che orrore- Ciao Laura, notte bella a te 🙂

        Marghian

      • Magari ci fosse il teletrasporto, sarei sempre da te in Sardegna, il cibo lo porto io 😀 ricordo il film e come dici tu chissa’, inventeranno davvero qualcosa del genere ma chissa’ dove saremo noi, 😀 notte serena anche a te, un abbraccio grande caro Marghian, 🙂

  14. Per quanto riguarda la comunitá, da me ce n’è una anche se solo diurna credo, spesso vengono “in gita” nella libreria dove lavoro.
    Trovo che sia un’idea bellissima.
    Ciao. Notte.

      • Ciao Laura. In queste sere sto scrivendo poco- giusto qualche commento-. Sto bene, e coso, però non so, non mi viene da scrivere più di tanto. Non ne ho tanta voglia, detto chiaro chiaro, in queste sere. Spero comunque che questa “pigrizia multimediale” 🙂 mi duri poco. E pensa che, quando mi assento, faccio poi un rientro da leone, spero presto. Buona notte Laura, bacioni ciao 🙂

        Marghian

      • In questa stagione si sta piu’ fuori che in casa, e’ normale aver poco tempo da stare al pc, non e’ pigrizia, grazie della tua presenza, mi fa tanto piacere, ti auguro una bellissima domenica, 🙂

  15. Carissima adoro la pizza e come te la faccio tutte le settimane ma ai miei uomini rigorosamente margherita che stress 😀 io invece preferisco cambiare!
    Per il resto la faccio quasi uguale alla tua ma di solito uso o farina 00 e 0, o anche un po di semola di grano duro, per il resto sono d’accordo io faccio tutto a mano e’ un’ottimo antistess! Baci cara 😘

  16. Ciao Lauretta 🙂
    La pizza napoli mi piace un sacco, ma io esagero e spesso la mangio addirittura senza mozzarella 🙂 E la tua fatta in casa sembra così buona da farmi venire l’acquolina in bocca nonostante abbia appena finito di mangiare un bel po’ di tortellini 😀
    Bella l’idea di sponsorizzare la Onlus, io personalmente il 5×1000 lo giro ad una Onlus di Milano che fa Clown terapia ai bambini poco fortunati, in ospedali e credo anche in centri di accoglienza e robe così.

    Un bacio ed un abbraccio e… buona settimanaaaaa

    ps. Carina tua figlia, ha preso tutto dalla mamma 🙂

    • 🙂 grazie Cix, anche i tortellini sono buoni, 😀 fai bene ad aiutare queste associazioni, per questa puoi fare il numero che c’e’ scritto per aiutarli, buona settimana a te e grazie per i complimenti, Chiara ed io ce li prendiamo tutti, 😀 bacioni a te, 🙂

  17. Cara Laura, abbiamo gli stessi gusti,facciamo le stesse pizze è panzerotti :))
    Con salsa fatta in casa …come l’origano,basilico, olive,olio,la faccio anche con le cipolle bianche tonde,le affetto sottilissime e li metto in acqua per addolcirle, li metto sopra la pizza con acciughe,olive,origano è olio,sono buonissime specie con le cipolle bianche fresce di questo periodo.Anche tuo marito li tosa gli alberi :)) il mio ugualeeee ,quanto mo fà incavolare

    • Caterina mi hai fatto troppo ridere, sapessi come litighiamo per le piante, io sono per sfoltire un po’, lui invece taglia tutto, menomale che i fiori non li tocca, 🙂 grazie cara, devo provare la pizza con le cipolle come fai tu, ti abbraccio tantissimo, ❤

      • Ci credi,che quando….li pulisce tutti…finché non incominciano a germogliare non li voglio vedere,altrimenti se li vedo mi alza la pressione,poi quando mi sento pronta mi metto gli occhiali da sole….mi faccio coraggio è senza avvicinarmi troppo gli dò una sbirciatina tutta rassegnata 😀 😀 gli dico sempre,qualche volta ti devo cambiare alla fiera del paese :)))
        Buona serata carissima.
        Bacioni

      • Faccio cosi’ anch’io, adesso ho il glicine mutilato, lo so che piu’ avanti fiorira’ ma io lo volevo adesso, sono troppo monelli ma li adoriamo lo stesso, 🙂 Cambiarlo non so se conviene, non sai cosa ti ritrovi, 😀 un abbraccio cara, buonanotte e buon martedi’, con tanto sole, ❤

  18. Gli alberi da frutto gli spoglia sempre, poveri alberi,lo vorrei strozzare :))
    Willy e troppo bello ♥ pacioccone.
    Ciao cara Lauretta.grazie per il messaggio sui bambini autistici.
    Ti abbraccio forte forte
    Baci :***
    Caterina

  19. Bonsoir BELLE LAURA MERCI POUR LA RECETTE DE LA PIZZA
    Je viens te chanter un air d’amitié
    Celui-ci ,je l’ai écouté et je viens te le fredonner

    TITRE
    Mon chant d’amitié
    Celui sait transformé en une douce mélodie
    Dans ses mots on pouvait entendre le refrain


    Belle soirée à toi et ta famille

    Une belle semaine
    avec une bise de douceur
    Bernard

  20. Non smetterò mai di dirtelo … Camminare tra le tue parole e godere delle meravigliose immagini è sentire il tepore della sana famiglia italiana. Vi adoro tutti … Pelosone Clooney compreso . 💋💋💋💋

  21. che bella iniziativa, lavoro tutti i giorni con i disabili e con gli autistici e so cosa vuol dire, sono un educatore.
    non so resistere alla pizza la mangerei pure a colazione, buonissima la tua!!!baci Sabry

    • Non lo sapevo Sabrina, sei fantastica, e’ un lavoro particolare che si fa con tanto amore, ti abbraccio cara, la pizza e’ un cibo che unisce, buona settimana cara, bacioni, ❤

  22. Ma che bel progetto…. Speriamo riescano in tutto e per tutto…
    La pizza…. Gnam. N9n credo ci sia qlc nell’universo che non ne sia goloso! Io margherita. O al massima bianca con mozzarella e funghi!
    Che brava a farla tutti i week end… Io n9n ho pazienza. Mi ha insegnato mua suocera che é campana e avevano un forno, ma davvero devo ancora arrivare alla sufficienza… Ma mi applico! 😁
    Ma che belle siete!
    Vabbe willy mi scompiscia! Gnoccherello!

  23. Grandioso … e metti sempre quel pizzico di più! ❤ ❤

    Viva la Pizza! Io o adoro … (fortunatamente e dopo pranzo) se no "che voglia ché ho!)
    Sempre meraviglioso Laura! Baci

  24. Milá Laura, srdce a láska…. U nás se říká, že prochází žaludkem, kde se dobře vaří, tam se dobře daří.
    Mám velice ráda italskou kuchyni, do Itálie jezdíme často, je to země, kde jsme nechali srdce a být mladší, emigruji k vám. Objímám tě a přeji radost ze zahrady a krásné jaro. Objímá Anna

  25. Liebe Laura eine schöne gute Nacht wünsche ich dir deine Rezepte super das läd zum nachmachen auf hab einen schönen Sonntag mit vielen lieben Grüßen Klaus in Freundschaft

  26. Ciao Laura. Hai ragione, in questa stagione si sta piu’ fuori che in casa (ancora non e’ arrivata la stagione balneare, la mia preferita, quanto svago- e gente- che in inverno mi manca!). Ma il fatto e’ che non e’ questione di “stagione” : tutto il giorno al lavoro- e per davvero, due volte alla settimana sono nove ore, per via dei rientri pomeridiani, e c’è il viaggio, ed e’ come fare due ore di lavoro in piu’; poi ho da fare spesa, cucinarmi qualcosa e coso. Se guardi i posts che facevo sei o sette anni fa ti spaventi- in senso buono 🙂 -, tanto sono grossi, e di un certo impegno. Ma c’e’ un piccolo particolare: allora mi coricavo alle due, anche in settimana. Andavo a lavorare con quattro ore di sonno e non ne risentivo, mentre adesso non je la faccio proprio. Eh, s’invecchia… 😆
    Ciao carissima, e buona domenica anche a te 🙂

    Marghian

    • Un po’ di riposo ci vuole Marghian, ho visto che hai scritto tanti post molto lunghi e interessanti, adesso puoi farlo periodicamente, ci sono tante persone che postano poche volte e sono seguitissime, ti abbraccio tanto, buona serata e buon inizio settimana, 🙂

  27. 165 commenti sulla pizza… E poi noi italiani diciamo che non siamo solo pizza baffetti e mandolino! 😀
    Ok ok, niente mandolino… Dopo tanto sushi bar, dopo uscite con cene etniche, dopo “ma il sale tibetano è meglio” e la cucina messicana… L’altra sera per fare pari con quanto mangiato in serate fuori, e per toccare il divino con un dito ho mangiato una bella e saporita pizza doppio-impasto con pomodoro, bufala, origano capperi e basilico in giusta dose. Post Monumentale.
    Ed è nuovamente lunedì. Buon inizio settimana quindi e si riparte.

  28. Bonjour BELLE LAURA
    Je viens tout en douceur
    Avec mon petit sourire
    Et ma bonne humeur
    Te souhaiter tout ce qu’il peux y avoir de meilleur dans ce monde
    Passe une belle journée
    Une très belle fin semaine surtout avec du soleil
    Je te fais un très grand signe d’amitié
    Pleins de bisous pour embellir cette amitié qui règne entre nous depuis xxx temps
    Bernard

  29. buonasera carissima! innanzi tutto permettimi di ringraziarti per aver ripreso l’iniziativa afavore dei bambini autistici, non mai abbastanza quello che si fa o si dice per far comprendere questa gravissima difficoltà che incontrano molte famiglie con i loro tesori!
    poi la pizza, la pizza trova sempre tutti daccordo, sinceramente non ho mai sentito nessuno dire ” a me non piace la pizza” anche perché ognuno nel prepararla vi pone il suo essere e la sua fantasia, quelle da te consigliate sono strepitose
    e allora
    sempre viva la pizzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      • “Viva la pizza…..”, giusto ventisqueras, viva la pizza ma..sempre in compagnia (mai mangiata una pizza da solo in casa, sempre in pizzeria con amici, o in casa da parenti. Ciao 🙂

        Ciao Laura. Se vuoi leggere un commento che ho lasciato poco fa da Ross… vi “spiego” la mia idea sulle famose statue dell’isola di Pasqua, ciao ciao 🙂

        Marghian

  30. E chi è che non adora la pizza?!?
    Pensa che ultimamente le sto inventando di tutti i colori per poterla mangiare nonostante le mie intolleranze… EVVIVA LA PIZZA in tutte le forme e gusti!! Che tenero Willy, ha proprio un bel musino patatino ❤

  31. Ciao Laura. Come stai? Finalmente mi sono fatto vedere, ho finito or ora di scrivere qualcosa, su una canzone- ma non solo sulla canzone, nel blog musicale. Ciao ciao 🙂

    Marghian

      • Ciao Laura. Ho visto il tuo commento, ti ho risposto poco fa, e ti ringrazio. Ma soprattutto, un grosso abbraccio a Chiara, e fra i tanti abbracci e baci che le dai, dagliene anche uno da parte mia, e dille magari “questo è il bacetto di Marghian”. Ma…non aveva detto qualcosa del genere anche uno piu’ importante di me, una volta? Si’, Papa Giovanni, “..quando tornate a casa, date una carezza ai vostri bambini, e ditegli che e’ la carezza del papa”, e’ il famoso “discorso della Luna” 🙂 Ciao ciao.
        (ah, se clicchi sopra la mia foto, sul mio vero nome, ti si apre un sito detto “sound cloud”, fra qualche minuto ci scrivo un pensierino per Chiara. Una volta dentro devi scegliere fra i brani “Tanti Auguri!”. Non dovrebbe essere difficile trovarlo. Non ti metto il link perché l’ultima volta che l’ho fatto per il compleanno.. di Ross, mi sembra, era apparsa la mia immagine che riempiva tutta la pagina- e non mi sembra il caso- :). Ripeto, non dovrebbe esserti difficile trovare il brano. Ciao 🙂

        Marghian

  32. “Auguri di Buon Compleanno” a Chiara! 🙂
    Immagino i dolcetti preparati dalla nostra cara Laura per questo giorno di festa, le coccole che l’aspettano e un regalino che sono convinta non mancherà!
    Willy parteciperà festosamente all’evento, scodinzolando ed abbaiando felice.
    Cento di questi giorni, una tiratina d’orecchie che porta sempre bene e auguri, auguri, auguri Chiara! ❤
    Un grande abbraccio da Affy

    • Affy cara, che dolce amica, Chiara ti ringrazia tanto, e’ da ieri sera che la festeggiamo e non abbiamo ancora finito, 😀 un abbraccio grandissimo a te, Willy non so se ha capito ma e’ felicissimo, salta come un grillo, 😀

  33. No, non mi e’ possibile mettere la dedica sotto il mio brano! Sai perché? Da tempo non metto dei brani nuovi, e non ricordo la password (posso solo scaricare dei brani, postarli sul mio blog ma non posso inserirne di nuovi ne’ commentare a quanto pare. “username”, “password”..e chi la ricorda..- io ho un file con le password ed i links che mi servono, ma non avevo annotato questa di “soundcloud” (la consultazione e l’ascolto dei brani e’ aperto a tutti). . Comunque, le avevo scritto questo: “salve, oggi e’ il 25 aprile. Ho appena letto su un blog che oggi e’ il compleanno della figlia di una mia amica di blog. Si chiama Chiara. Ed io le auguro proprio quello che il suo nome sta a significare: chiarezza, nella sua infanzia; chiarezza nella sua giovinezza nel suo futuro, siano chiari i suoi giorni, e gli anni che verranno, e la sua vita, siano per lei chiarezza”. Ciao ciao 🙂

    Marghian

      • Grazie Laura, e grazie del “sono tutti..belli”. Così, anche i brani che mi sono venuti maluccio hanno il loro momento di gioia 😆 – Certi hanno dei rumori di fondo, perché usavo il microfono tipo registratore, trasferivo il file ad altro programma per aumentarne il volume e salvarlo, e non venivano tanto bene. Altri si sentono meglio, come il “tanti auguri”, perché li registravo attraverso un cavo tastiera musicale-pc, e li’ non ci sono rumori e disturbi. Ciao 🙂
        Ah, posso chiederti l’età? Di Chiara… 😆

        Marghian

      • 😀 Chiara e’ nata quando avevo 28 anni, al prossimo post leggerai la mia eta’ cosi’ saprai quanti anni ha compiuto oggi, 😉

  34. Bonjour BELLE LAURA

    C’est bientôt le premier mai
    Et j’ai cherché , cherché
    Les brins de muguet

    Dans les bois d’ALSACE

    Sur les talus ,sous les branchages et je l’ai trouvé

    Je viens t’offrir en avance ce petit bouquet de muguet

    Je l’ai sentie il a une belle odeur parfumé

    Regarde ces belles petites clochettes blanches

    Chaque clochette sonne mon amitié

    Pour toi ce petit porte bonheur

    Passe une belle semaine et un bon 1 mai avec du bonheur

    BISE Bernard

  35. Liebe Laura schönen Abend wünsche ich dir du machst dir sehr vil Arbeit mit den zu bereiten der Kuchenrezepte alle Achtung ich weiß es ist eine enorme Arbeit toll einen schönen Abend Klaus in Freundschaft

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...