🎀📚🎀Muffin al cioccolato🎀📚🎀

Avatar - Muffin by OrdinaryThing

Eccomi qua, in queste due settimane, dopo le vacanze natalizie, togliendo tutti gli addobbi ho fatto un po’ di pulizie in casa, quelle che lasciano il segno (nel senso che alla sera sono talmente stanca che mi addormento con il pc acceso, 😀 ) poi sono andata in giro per negozietti con mia figlia e ho letto un bel po’ di bellissimi libri, dopo vi dico quali, in questo periodo sto anche mangiando poco perche’ basta cibo fino a Carnevale, 😀 ma ogni tanto un dolcetto ci vuole, magari piccino, allora ho fatto i muffin al cioccolato, sono cosi buoni, 160105_101112eccoli, appena sfornati, vi scrivo la ricetta, sono semplici da fare! Chiara ha fatto delle modifiche mentre li preparavo quindi vi scrivo le dosi degli ingredienti come mi ha consigliato lei, 🙂 Ingredienti: 250 g di farina – 50 g di cacao amaro – 120 g di zucchero – mezza bustina di lievito per dolci  – 100 g di burro – 2 uova – 100 ml di latte – una confezione di gocce di cioccolato oppure 100 g di cioccolato tagliato a pezzetti – una bustina di vanillina e un pizzico di sale. Ora fate cosi’: nella planetaria o con un frullino sbattete  il burro ammorbidito con lo zucchero e la vanillina, quando il composto risulterà chiaro e spumoso,  aggiungete le uova a temperatura ambiente, una alla volta. Lavorate tutti gli ingredienti per qualche minuto e poi trasferite il composto così ottenuto in una ciotola capiente. Mischiate e setacciate la farina con il cacao amaro, il lievito e il sale e uniteli al composto di uova alternando l’aggiunta del latte a temperatura ambiente . Unite per ultime le gocce di cioccolato mescolando con un cucchiaio di legno. Amalgamate bene, poi con l’aiuto di un cucchiaio riempite ogni pirottino messo dentro lo stampo dei muffin (io uso quelli riutilizzabili ma vanno bene anche quelli usa e getta di carta), infornate i muffin in forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti . Sfornate i muffin al cioccolato, 160104_213507lasciateli raffreddare prima di toglierli dai pirottini, 160104_213451sono deliziosi, 🙂 se ci riuscite potete conservarli chiusi nel portatorte come ho fatto io, 160105_101320si mantengono morbidi e profumati (questa e’ una scusa, 😀 volevo farvi vedere la mia nuova alzatina elegante che ho comprato, 🙂 rosa, troppo carina!)

Muffin with heart by RainySummers

Dopo la ricetta dolce vi scrivo la ricetta che tutti conoscete, quella del cibo per la mente, i libri, non si puo’ stare senza perche’ il cervello ha bisogno di nutrirsi e di questo cibo, per fortuna, si puo’ abusare perche’ leggere fa bene, quindi preparate i muffin al cioccolato, scegliete un libro da leggere, andate nel vostro posto  preferito per leggereimages3 e rilassatevi, 🙂 Le prime letture che vi consiglio sono i due libri di Silva, la mia dolcissima amica blogger, io ne ho gia’ parlato ma sono due libri che leggo e rileggo e non mi stancano mai, eccoli, se vi interessano andate da lei http://silvarigobello.com/i-tempi-andati-e-i-tempi-di-cottura20150909-122504 - Copiadove troverete i consigli dove comprarli20150909-122504e per sapere di cosa parlano qua (  https://laurarosa3892.wordpress.com/2015/03/17/%f0%9f%8d-pane-al-farro-%80%f0%9f%8d/ )c’e’ un post che avevo dedicato a lei prima che mancasse, Silva ora e’ un angelo che vive nel mio cuore. ❤  Il secondo libro e’ quello di Francesca Cosentino, una bravissima giornalista e conduttrice del Giornale Radio Rai che ha scritto un libro di ricette fantastico, Piatti senza Frontiere, e’ un libro  libro di Francescadi cucina dove ci sono ricette provenienti da altri paesi e da altre tradizioni, ma vicine al nostro gusto e per questo divenute patrimonio comune anche della tavola italiana. Sono preparazioni sempre facili da realizzare, gustose e divertenti, che conquistano con sapori e aromi diversi. E diventano anche una piacevole occasione per ritrovare ricordi, appunti di viaggio e approfondimenti sul “cibo degli altri”, alla scoperta di tradizioni gastronomiche, indirizzi, itinerari e suggestioni di mondi lontani, questo bellissimo libro lo trovate in libreria oppure quaquesto e’ il bellissimo blog di Francesca. Altro bellissimo libro che ho letto in questi giorni e’ quello di Laura Rocca,  questo e’ il suo blogaidan_spin-_off01-717x1024Aidan e’ la continuazione del primo libro della serie “Le Cronistorie degli Elementi” quindi  prima di leggere Aidan dovete leggere “Il mondo che non vedi” adesso c’e’ anche il cartaceo, andate qua: http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/fantascienza/216619/il-mondo-che-non-vedi/ io ve li consiglio caldamente, comprateli tutti e due, Laura e’ una scrittrice nata, e’ troppo brava, questi libri li trovate con le loro recensioni qua: http://www.laurarocca.it/il-mondo-che-non-vedi/  io in due giorni ho letto Aidan, mio marito mi dava per dispersa, 😀 Altro libro bellissimo che mi e’ piaciuto tantissimo e di Massimo della Penna, Avvocatolo per intenderci, qua trovate il suo blog e questo e’ il suo libro massimo-della-penna

Massimo ha scritto un libro davvero originale, e’ il racconto di una vita con avvenimenti a volte tristi, a volte divertenti, io l’ho trovato emozionante e il finale mi ha commossa, compratelo perche’ sono sicura che vi piacera’, 🙂 (complimenti Avvocatolo, ma io lo sapevo che era bello il tuo libro perche’ mi piace tutto quello che scrivi sul tuo blog, 🙂 ) Un altro libro che ho letto tempo fa e che ho riletto e’ quello di Antonio Tomarchio, questo copertina-il-mostroIl mostro”: è un giallo investigativo (sequel di “Fortunata” da “Il Robot e altre storie”). Un vero mostro si nasconde sotto mentite spoglie in cerca di prede di cui nutrirsi, ingannando le sue vittime con un aspetto angelico e sensuale. I protagonisti del racconto sono due agenti della FBI con le loro storie e le loro debolezze e chissà che anche in loro non ci sia qualcosa di mostruoso. Se vi interessa sapere altro andate a trovare Antonio nel suo blog, https://antoniotomarchio.wordpress.com/ potete leggere un po’ di lui e dei suoi libri che potete comprare qua  .Ora mi fermo con i libri anche se devo parlarvi ancora di due blogger che seguo che hanno scritto dei libri molto interessanti, lo faro’ prossimamente con molto piacere, 🙂   Ed ora il tag, non poteva mancare, e’ quello dei dialetti ed e’ Laura Rocca che mi ha taggata, proprio lei, l’autrice dei due libri stupendi che ho citato prima, questo e’ il logo tag4espressioni

Regole:
1. Citare l’ideatore deL TAG (bloody ivy) e da chi siete stati nominati ( https://raccontidalpassato.wordpress.com/  )
2. Raccontare delle vostre 4 espressioni dialettali più usate o preferite
4. Nominare i blogger che vogliono farlo, penso che lo abbiate fatto in molti perche’ questo tag e’ gia’ un po’ che gira ma per me siete tutti invitati a farlo, a piacere, ❤

In genere non uso espressioni dialettali ma ricordo quelli di mia mamma, troppo divertenti, lei era uno spasso: eccovi la prima espressione dialettale, e’ la mia preferita:

“Mazz’ e panell                          significato:  (bastonate e panelle
fanne ‘e figli bell.                                               fanno i figli belli.
Panell senza mazze                                            Panelle senza bastonate
fanne ‘e figli pazze.”                                            fanno i figli pazzi.)
E’ la versione napoletana del celebre detto del bastone e della carota. ‘E panelle sono panini dolci, per metonimia le coccole.
La seconda espressione dialettale e’ quella che da ragazzina sentivo dai vecchietti che stavano seduti sulla panchina: Chi a deurm con ij can as àussa con le pùles. “chi dorme con i cani si alza con le pulci” il significato e’ un pò come quel proverbio che dice : chi va con lo zoppo impara a zoppicare.
Terza espressione e’ veneta, questo proverbio lo diceva mio suocero: Bisogna aver i oci anca de drio che vuol dire: Bisogna avere gli occhi anche dietro, 😀 troppo forte mio suocero!
Quarto dialetto, e’ del marito siciliano della mia amica: cu nesci arrinesci  il suo significato e’ che chi si allontana dal suo ambiente viene a trovarsi in una condizione migliore.
Ed ora ecco il mio Willy in qualche foto espressiva e divertente160105_143005in questa foto Willy viene a vedere se mi decido ad alzarmi perche’ e’ quasi ora di mangiare, notate lo sguardo infastidito, della serie “ti muovi?” 😀 e’ adorabile, se non mi alzo lui si mette con testolina sul pc, 😀 e’ troppo bello, non sono ancora riuscita a fare la foto perche’ me lo spupazzo tutto, 😀 eccolo in una riunione di soli uomini 160107_200422mi sta facendo capire che stanno prendendo decisioni importanti e non puo’ venire da me, 😀 😀 😀 eccolo in una giornata fredda, con la pancia piena, al calduccio con la coperta di lana, naturalmente sempre nel mio posto, 😀151231_134302della serie, la vita e’ una cosa meravigliosa, tenerissimo, ❤ Vi abbraccio tutti e buon weekend, ❤
 Muffin with heart by RainySummers
 

 

 

 

Annunci

231 thoughts on “🎀📚🎀Muffin al cioccolato🎀📚🎀

  1. Ciao Laura, non ci crederai ma mi hai dato una stupenda ispirazione stamattina ed approfittando del fatto che oggi non lavoro e mi sono alzata prestissimo, come al solito, li ho fatti, facendo felici i miei amori. Ho dimezzato il burro, sono venuti comunque bene. Ciao e grazie 😉

    • Mariantonietta sono troppo contenta che li hai provati, con poco burro sono piu’ simili al pane, con il burro piu’ alla torta, sono ottimi anche con l’olio di semi, sei bravissima, baci cara, buona serata e grazie, ❤

    • Davvero, prova questi, poi mi dirai, i muffin devono venire morbidi e fare le crepe sopra come vedi nella foto, l’impasto che otterrai sara’ cremoso e liscio, per porzionarli aiutati con due cucchiai, quando sono cotti lasciali ancora 5 minuti nel forno spento,cosi’ si asciugano un po’, 🙂 un abbraccio grande e buona serata, 🙂

  2. Lauraaa ma quanti post in un post!!! Quante ore ci impieghi per realizzarli. Bellissime recensioni dei libri, specialmente quella dedicata a Silva. Mi hai fatto venir voglia di realizzare i tuoi muffii e poi anch’io ne faccio un post giusto per fotografare la mia di alzatina 🙂 bacione

    • Grazie Bea, per scrivere la ricetta ci metto pochissimo, le foto le preparo man mano che cucino, per le altre cose invece ci vuole tempo perche’ io sono un’imbranata e faccio sempre dei pasticci, tipo non riuscire ad inserire l’url giusto o altre cose del genere, 😀 per i libri mi piace troppo leggere e questi blogger/scrittori sono davvero bravi, Silva e’ il nostro gioiello, ti ricordi quando raccontava come le piaceva andare ai mercatini per comprare gli oggetti per la casa, come l’alzatina, metti la foto della tua, voglio vederla, mio marito mi ha detto basta, non comprarle piu’, 😀 sono troppo ingombranti, io le adoro, 😉 baci tesoro, ❤

  3. Ciao Carissima Laura i tuoi post sono sempre molto carini, è l’ora giusta per un dolcetto e una buona tazza di caffè, li farò appena avrò finito i danesi che stanno a lievitare in forno, intanto mi salvo la ricetta. Un caro abbraccio e buona serata.

  4. Uhhh … tu si che sei un amica ma amica con la A maiuscola!
    Leggerti e un spasso, ma mi viene sempre molto fame!
    Bellissima come presenti i libri … fai venire la voglia di conoscerli, e questo e molto bella.
    Sei un anima dolcissima. ❤ Come dolce Willy … beato lui, fra le coperta calda ❤
    Ti lascio un abbraccio con immenso affetto!! ❤

    • Grazie Elisa, i libri sono davvero molto belli, i muffin sono piccoli, basta mangerne uno, 😀 anche tu sei stupenda, leggerti nei tuoi post fa bene al cuore, un abbraccio grandissimo, ❤

      • Buon fine settimana cara Laura a te e famiglia! Una carezza coccolo-sa a Willy dolcissimo ❤
        Ps Grazie a te, sono andato a conoscere il blog di Silva Avanzi Rigobello!! (e mi sono commossa!) che bella cosa … ❤
        Si, sei una amica con la A maiuscola!

        Adoro come scrivi e stimo come descrivi le tue amiche blog!
        Sei un anima gentile! Ti Voglio Bene!

  5. Adorabili muffin! Splendida, Laura, l’idea di associarli ai libri, cibo per la mente. Sto leggendo “Storia di una Ossessione” di Massimo e lo trovo davvero intrigante. Credo proprio che ne parlerò prossimamente.
    Un sereno weekend e una stropicciata a Willy! 🙂
    Primula

  6. Ciao Laura! Utilizzerò questo commento per farti una richiesta: niente latte, niente derivati e niente lattosio. Che dolce mi inventi???? (sono diventato intollerante e visto che tu hai sempre dei dolci e dei cibi buonissimi…). Grazie!!!!

  7. Cara Laura, sono riuscita a leggere il tuo articolo solo ora. Innanzitutto i muffin sono davvero invitanti. Deve essere bellissimo il rapporto che hai con tua figlia, traspare da tutto quello che dici. Willy è come sempre un modello eccezionale!
    Grazie mille per le tue belle parole e per aver parlato dei miei libri.
    Ti voglio bene. Buon sabato, Laura

  8. Carissima Laura come sempre mi piace tutto quello che scrivi mettendoci i tuoi ingredienti più belli l’amore,l’affetto,la gioia,in più…il nostro cucciolo da spupazzare con tanta tenerezza:)) GRAZIEEEEE
    Serena domenica Laura con un abbraccio affettuoso.Baci Baci

    • Grazie Caterina, sei dolcissima, siamo tutti innamorati di questo pelosetto, lui ne approfitta perche’ ormai l’ha capito, 😀 bacioni cara, buonanotte e buona domenica, ❤

  9. Cara Laura i tuoi muffin sono bellissimi a me non vengono mai così bene,hai ricordato la nostra cara Silva con tanto affetto e come dici tu lei ora è un’angelo bellissimo ❤ Sono contenta di aver visto Willy in foto è un'amore 🙂 baci Laura

  10. Buongiorno Laura , grazie a te oggi ho imparato nuovi espressioni dialettali 😀 .Sono belli i libri che hanno scritto i nostri amici e amiche blogger .Sei una grande Laura ❤ .Ti auguro una felice domenica a te e alla tua famiglia .Un abbraccio ❤ Viola

  11. Leggere i tuoi post è un pò come leggere un buon libro, li sfoglierei all’infinito.
    La ricetta dei muffin la copio fidandomi anche dei consigli di tua figlia Chiara, sembrano proprio deliziosi. L’alzatina rosa è una sciccheria, hai fatto bene a regalartela perchè esalta la bontà delle tue ricette mettendole in bella vista.
    Alcuni dei libri che menzioni li ho letti, diversi i generi ma Laura e l’Avvocatolo sono state due autentiche rivelazioni, bravissimi entrambi.
    Due parole non posso non spenderle per il mio beniamino che si spara le pose come un’autentica star, sembra proprio parlare con il suo atteggiamento birichino. Ma come si fa a non strapazzarlo continuamente?
    Interessanti le tue risposte al tag sui dialetti, mi hai fatto sorridere con quei ricordi!
    E poi il ricordo di Lei, la nostra carissima Silva, ha fatto da cornice a questo meraviglioso post.
    Grazie per aver condiviso con noi, ti abbraccio forte forte ❤

    • Affy sei dolcissima, i tuoi commenti sono cosi’ affettuosi, Willy e’ adorabile, come hai scritto tu, e’ da stropicciare tutti i giorni 😀 i libri sono tutti belli, c’e’ del talento in mezzo ai nostri amici blogger, 🙂 Grazie per le belle parole che mi hai scritto, la nostra amica Silva c’e’ sempre fra noi, ti abbraccio tanto e ti auguro un buon inizio settimana con tanto serenita’, ti voglio un mondo di bene, ❤

    • Grazie Emanuele, io non mi annoio mai, vorrei una volta poter dire: “cosa faccio oggi?” 😀 non so cosa vuol dire, chissa’ se invecchiando riusciro’ ad annoiarmi, 😉 un abbraccio grande, buona giornata, 🙂

    • Brava Maria, i costi poi sono contenuti se compri l’ebook, io mi trovo molto bene, posso leggere molti libri, a volte comunque compro il cartaceo, lo preferisco anche se costano troppo i libri appena usciti, ti abbraccio tanto, buona settimana, ❤

  12. Bonsoir belle Laura des beignets pour Carnaval

    Tiens,tiens
    Mais que fais-je par ici
    Me serais-je perdu
    Mais non ça y est je me rappelle
    Je venais te dire bonsoir
    Te souhaiter une belle soirée
    Après une petite halte chez toi
    Je vais continuer mon trajet
    Je te fais une bise d’amitié
    Bernard

  13. Ciao Lauretta, adoro le tue ricette(non per farle ma x mangiarne i risultati) ed il tuo cagnolino, mi dici di che razza è ?.Sai sono tentatissima di prenderne uno simile ma ho sofferto talmente tanto x la morte del mio gatto che all’idea di soffrire ancora così,anche se fra qualche anno, mi impedisce per il momento di farlo. Solo chi ha provato questa brutta esperienza può capire veramente.
    Per quanto riguarda le torte,pur non essendo cuoca,mi diverte ogni tanto farne una, il sapore è buono però o è bruciacchiata sotto, o sopra, o troppo dura o troppo molle 😀 Nell’ultima che ho fatto sono partita con l’idea di una crostata di marmellata, poi nell’impasto ho messo noci , mandorle tritate e cacao in polvere, l’impasto mi sembrava però troppo duro così ho aggiunto un po di latte, insomma per farla breve, ripeto, il sapore era buono, ma la torta era un pò gommosa, mia mamma dopo averla mangiata ha detto:” E’ buona ma è meglio che beva un pò di vino prima che mi si ..cementifichi…….sullo stomaco” 😀
    Baci, Ross 😀

    • 😀 tua mamma e’ troppo forte, per le torte Ross devi seguire le dosi giuste
      degli ingredienti, per renderle soffici usa un po’ fecola di patate insieme alla farina, prendi l’abitudine di
      setacciare la farina e il lievito,
      mescola farine e liquidi a parte e poi
      uniscili gradatamente unendo un po’ di latte, guarda sempre che l’impasto che hai preparato sia cremoso e non grumoso, vedrai che con pochi accorgimenti ti vengono delle torte buonissime, soffici e non gommose, 😀 Willy e’ un incrocio di un volpino e una Yorkshire, prendine uno appena puoi, ti fara’ felice e viceversa, lo so che hai sofferto per il tuo gattone, ti abbraccio cara, buona settimana, ❤

  14. “Chi ch’a l’è sempre malavi a l’è l’ultim a meuire”
    (Chi è sempre ammalato è l’ultimo a morire)

    È una delle poche concessioni al dialetto di mia nonna piemontese o meglio sabauda!
    Quanto alla mole di libri che hai letto capisco il tuo lungo silenzio e magari mentre leggevi piluccavi uno dei tuoi deliziosi muffin….
    Io ancora in ibernazione sono tra la rabbia e lo sconforto totale non immagino neppure quando se ne potrà venire fuori
    Ti abbraccio ho meglio mi abbracciate per rubarti un po’ di calore.

    Sherapoverashera

    • Leggili i libri, Massimo e Laura sono due talenti, per quanto riguarda i libri di Silva ti garantisco che sono bellissimi, quello delle due persone in copertina (sono Silva e suo marito), i tempi andati e i tempi di cottura (con qualche divagazione) non e’ il solito libro di ricette perche’ ad esse sono associate storie di vita vissuta dell’autrice, e’ un libro bello e divertente, a volte commovente, sono sicura che ti piacera’, compralo e poi fammi sapere, io ho il cartaceo di tutti e due e ne ho ordinati altri a Natale per regalarli, sono troppo belli, U.S.A. e Jet puo’ essere addiruttura un manuale di viaggio per chi fa un viaggio in America, ci sono dritte su dove andare e cosa mangiare, stupendo, baci tesoro, buona serata, ❤

  15. È sempre un piacere passeggiare tra le tue parole, farsi coccolare dal tuo modo di scrivere, come lo è scorgere un musetto peloso che fa impazzire di tenerezza. NON LO È È É guardare il dolcetti che non si possono addentare …. Grrrrr 😠 Tvb ❤️❤️❤️❤️

  16. Che buoni i muffin! poi al cioccolato…mhmmm…i chili richiesti dal mio dottore matto li ho persi, anche più, sono stata brava a passare indenne il Natale e ora non voglio sentir parlare di dieta sino a carnevale! 🙂
    Cu mancia fa muddichi. (chi mangia fa briciole) : il mio contributo al tag.
    In questo momento mi ispirano i gialli, quindi opto per il libro di Tomarchio.
    Un abbraccio e carezzine al simpaticissimo Willy 🙂

    • Sei stata bravissima, complimenti, adesso concediti un dolcetto ogni tanto, carino il proverbio, il libro di Antonio e’ molto bello, ti piacera’, un abbraccio cara, ho fatto tante coccole a Willy da parte tua, bacioni, ❤

  17. Ciao Laura eccomi sono anche a rrivato finalmente qui da te… vedo che Willy fa proprio una vita da cane “beato lui ch non ha pensieri” …. e questi muffins sono la tua nuova dieta 😀 😀 😀 …

    cara ti abbraccio e ti mando un sacco di Bussi sia per te e per piccolo Willy ♥

  18. ahaah! mi piaccionio i tuoi post perchè sono belli pienotti!
    bbbboni i muffin! e semplici, che per me è cosa buona!
    il libro di avvo vabbe, che te lo dico a fare! ora sto iniziando quello di laura, così poi posso prendere anche aidan!
    e willy! eccolo la il principinio!

  19. Arte culinaria e l’arte di condividere il quotidiano, Bello Laura come sempre, Ho fatto i tuoi Muffin… non son venuti bene come i tuoi ma era la prima volta ! Mi perfezionero’. 😉

      • Grazie, anche a te. I muffin mi piacciono troppo, quindi non li farò! 😀
        Almeno non fino a che non avrò smaltito le mangiate sin qui accumulatesi!

      • Oggi ho fatto le frittelle di Carnevale, sai quelle rotonde, ripiene di crema, ho trovato una ricetta buonissima, poi le postero’, sono buone da svenire, non ce la facevo ad aspettare, 😀 ero troppo curiosa, oggi sono uscita e quando sono tornata non c’erano piu’, 😀

      • Ho avanzato della crema pasticcera, domani mi invento qualcosa, 🙂 siamo in tanti per fortuna, un vassoio di frittelle non dura molto, 😉

  20. Profumo, lettura, divertimento, normalità.
    Leggerti è stato entrare in casa di una amica ed accomodarsi per l’ora del tè.
    Quella sensazione di chiacchiere in compagnia mentre la normalità della casa, cuce il corso delle cose. Mentre l’odore di un dolcetto giunge fin qui.
    Delicata la tua dimora tra le righe che scrivi.
    Buongiorno Laura.
    Signs of love making – Tyrese

    • Che bel commento, sei un tesoro, ti abbraccio tanto, grazie per la musica, mi piace, grazie per come sei e per il tuo passaggio nel mio blog, mi fa sempre tanto piacere, buona settimana, 🙂

  21. Bonjour GENTILLE LAURA

    Je ne suis pas tous les jours présent

    Mais mon
    Amitié partagé est une douceur
    Qui apaise le cœur
    Mon amitié est une tendresse
    Comme on reçoit une caresse
    Mon amitié est du bonheur
    Ce bonheur je te le partage avec mon cœur
    Et je te fais une grande place d’honneur
    Mon amitié est un plaisir
    Comme si c’était mon sourire
    J’aime te dire merci pour ta confiance
    Belle et douce journée
    Belle semaine
    Bernard ,,,, bisous

    • Ciao tesoro bello, in questo Fine settimana ho fatto le frittelle di carnevale, postero’ poi la ricetta ma non adesso, il nuovo post parla di una torta che dedico ad un amico blogger, poi leggerai, ti abbraccio cara, buona serata e grazie per esserci sempre, ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...