Alabama grill (sandwich americano alla griglia).

Anni settanta, per la precisione, 1976, io, Laura, 18 anni, capelli lunghi, occhioni azzurri, magra,mamm+¼ 😀   (in questa foto sono a Malta) con un fratello di 14 mesi piu’ grande, io ero gia’ fidanzata con mio marito mamm+¼ e poromeccoci, io studiavo e lui lavorava, mio fratello minore aveva  10 anni, 🙂 , mio papa’ faceva due lavori, in fabbrica e per conto proprio, elettricista, dolce lui, non era mai a casa, certo che erano altri tempi! Mia mamma casalinga,  cucinava benissimo, la casa era uno specchio, lei era una mamma fantastica, era sempre allegra e ci faceva ascoltare la nostra musica preferita, noi amavamo tutta la musica, i cantanti italiani preferiti erano Baglioni e Battisti ma la musica straniera era quella che ascoltavamo di piu’: i Led Zeppelin,  i Deep Purple(mio fratello a tutto volume ascoltava smoke in the water! 😀  ), i Pink Floid , e poi c’erano i Beatles, gli Eagles, Al Stewart, Gloria Gainor, Cat Stevens, Gerry Raffert, Bob Dilan e Bob Marley, 🙂  Earth, wind & Fire, i Bee Gees (mio marito li imitava benissimo, 😀  ) e poi Elton John, Jethro Tull, Simon & Garfunkel, Barry White, Queen (piacevano anche a lei, la mia cara mamma!)Ramones, Earth, wind & Fire, Santa Esmeralda, Blondie, Police, Credence Clearwater Revival, The Knacks, Marvin Gaye, John Paul Young (mi piaceva tantissimo, 🙂 e poi gli ABBA, li ascoltavo io, David Bowie (piaceva a mio fratello! ) Donna Summer (la sua musica a volte l’ascoltavo a casa ma spesso la ballavo in discoteca, andavo il sabato sera e la domenica pomeriggio, al Top 2, d’estate andavo con le amiche in bicicletta e d’inverno c’era il pullman che ci portava e ci veniva a prendere!), The Love Unlimited Orchestra, Diana Ross, The Trammps (disco inferno, mio marito “saltando” con questa canzone si e’ rotto il tendine, non allora, ma nel 2009!!)   Sylvester, Carl Douglas (Kung Fu Fighting, quanto l’abbiamo ballato!!!), Toto (mi piaceva troppo la canzone, Hold The Line! ), Barry Manilow (Mandy, quanto ho sognato con questa canzone!), The Sex Pistols (provate a studiare con un fratello che ascolta a tutto volume god save the queen, 😀  ) James Brown, Genesis, Thelma Houston, Patrick Hernandez ( Born To Be Alive , una volta abbiamo invitato gli amici a casa nostra e ballato fino a sera, i nostri vicini sono venuti a ballare insieme a noi 😀 ) Bruce Springsteen, ( piace tanto a me!), Billy Joel (piace tanto a mio marito!), Roberta Flack, Derek and the Dominos (Eric Clapton  ❤  ) (avevo conosciuto un ragazzo che suonava Layla cosi’ bene, purtroppo ero gia’ fidanzata, 😀 love Layla, 😉  ), Chic (Good Time da ballare e’ troppo bella! ),  AC/DC ( li adoro!!! Highway to Hell …. 🙂 ) The Rolling Stones, Rod Stewart, Stevie Wonder, The Clash…… e ancora altri, alcuni gruppi li ho cercati nel web e li ho riascoltati perche’ non ricordavo i nomi ma sono sicura che non ci sono tutti, era troppo bella la musica che ascoltavamo, un gruppo che mi piaceva tanto erano i Lynyrd Skynyrd con la più celebre delle canzoni rock di tutti i tempi,  Sweet home Alabama!  Il brano voleva essere una risposta ad Alabama e Southern Man, due canzoni di Neil Young, nelle quali il cantante canadese aveva criticato gli stati del sud, a suo avviso razzisti. Per tutta risposta i Lynyrd Skynyrd cantarono la bellissima canzone che ho citato prima rivolgendosi  a Neil Young e dicendo che loro non avevano bisogno di lui ma era solo un modo scherzoso per dare una risposta alla sua canzone! Il cantante dei Lynyrd Skynyrd, Ronnie Van Zant, amava la musica di Neil Young e dichiaro’ spesso nei suoi concerti di essere un suo fan e Neil era orgoglioso di avere il suo nome in una loro canzone, volevano anche fare un concerto insieme che poi non hanno mai organizzato. Vi ho scritto tutta questa pappardella 😀  per proporvi la ricetta che mi ha fatto ricordare la musica che ascoltavo da ragazza e che ho preparato l’altro sabato, ormai sapete che al sabato c’e’ la pizza a casa di Lalla, oppure la focaccia farcita, e a volte preparo qualcosa di diverso per cambiare un po’, allora eccovi questo mega tramezzino, l’Alabama grill,  l’ho visto preparare alla prova del cuoco da Mainardi, lui e’ troppo bravo, simpatico e preparato! Ecco gli ingredienti e come si fa: 9 fette di pane da tramezzini, 300 g di petto di tacchino, 8 fette di bacon, 1 patata americana, 1 limone, 4 uova, 200 g di formaggio morbido di capra, 1 porro, 2 pomodori ramati, 20 g di farina, 200 ml di olio di semi di girasole, sale. Per la salsa ranch: 50 g di maionese, cipolla in polvere, prezzemolo, aneto e pepe. Per la marinatura : 1 mazzetto di dragoncello, 1 spicchio di aglio, scorza di limone, olio extravergine di oliva. Per prima cosa si marina la carne: tagliatela a straccetti e mettetela in una ciotola con un goccio di olio extravergine, la scorza di un limone grattugiata, l’aglio e il dragoncello tritati e lasciate marinare per un’ora. Grigliate le fette di pane per tramezzini, le fette di bacon e per ultimi gli straccetti di tacchino tolti dalla marinatura. Ora preparate la salsa ranch mettendo in una ciotola la maionese, la cipolla in polvere, il prezzemolo, l’aneto e il pepe e frullate il tutto con un frullatore ad immersione. Lessate la patata americana e mantecatela in padella con il succo di un limone. Ora componete il sandwich spalmando la salsa sul pane, mettete sopra la patata americana, gli straccetti di carne, il bacon, le uova sode e sbriciolate, delle fettine sottili di formaggio, il pomodoro tagliato a cubetti e il porro tagliato a julienne e infarinato, poi fatelo friggere nell’olio di semi.  Chiudete il sandwich con l’altro pane grigliato, fate tre strati, 141102_184105spolverizzate con il dragoncello 141102_184356e infornate per 5 minuti a 220°. E’ fantastico, eccolo! Un consiglio, preparate il  mega-tramezzino qualche ora prima, poi lo infornate al momento di servire, sistemate tutti gli ingrediendi in ciotoline intorno ad un tagliere con le fette di pane grigliate per facilitarvi la preparazione, cosi’ come ho fatto io, 141102_182432guardate Willy, mi fa troppo ridere, 😀

Advertisements

113 thoughts on “Alabama grill (sandwich americano alla griglia).

    • E’ un monello Rebecca, credimi che salterebbe sul tavolo per mangiare tutto quello che c’e’, poi sta male, e’ piccino, il suo stomaco non tiene che 200 g di pappa al giorno, e lui ne mangerebbe a chili, 😀 devo sempre stare attenta, 🙂

  1. Straordinaria! Straordinaria la storia della Musica degli anni Settanta, accurata e precisa, straordinaria tu, bella e felice con tuo fratello con gli occhi che brillano di aspettativa e di gioia e straordinaria la ricetta dell’Alabama Grill, un sandwich che non conoscevo!
    Insomma questo post mi ha entusiasmato e rallegrato! Un grosso abbraccio Laura.

    • Grazie cara Silva, sei un tesoro, io l’ho visto preparare alla prova del cuoco, non lo conoscevo, diciamo che e’ uno dei piu leggeri, tu sai meglio di me che i sandwich americani sono super calorici! Nella foto sono con mio marito, siamo giovanissimi, che bei tempi, mannaggia, 😀

      • Avevo capito che era tuo fratello, scusa! Anche noi siamo insieme fin da ragazzi, da più di 50 anni, figurati che eravamo compagni di scuola e abbiamo già festeggiato 45 anni di matrimonio (le nozze di rubino).
        Sì sì, il cibo americano è tremendo e affascinante, pieno di calorie e di sapori eccellenti. Gli Statunitensi riescono ad infilare in un panino un pasto intero, di quelli belli ricchi!

      • Mannaggia Silva, anche noi con 33 anni di matrimonio e 6 di fidanzamento siamo a 39, bel numero, ti sto quasi raggiungendo, 😀 che dici i nostri mariti stanno con noi perche’ cuciniamo bene, 😀 Con un panino americano stai certa che si puo’ mangiare un pasto in tre persone compreso il cagnolino, 😀

  2. SEI UNO SPETTACOLO… MA CHE BELLI I RICORDI……… GNAM GNAM BUON APPETITO…… *¨*•♫♪♫♪ ♥ ♥¸¸.•*¨*•♫♪ BUONA SETTIMANA KISS KISS *¨*•♫♪♫♪ ♥ ♥¸¸.•*¨*•♫♪

  3. Adoro guardare le vecchie fotografie, profumano di ricordi! Bellissime quelle che hai postato e bellissima tu! :-* E troppo buoni anche questi sandwich! Un abbraccio tesoro, felice settimana! ❤ ❤ ❤

  4. Che belli che erano i anni 70 ! Andavano di moda i jeans a zampa d’elefante e tu sei bellissima Laura .Abbiamo gli stessi gusti musicali.I tramezzini saranno sicuramente buoni e sono anche facili da preparare.buona serata ❤

  5. Io al miei Guns ‘N Roses che non leggo (grrrrrrrrrrrrrrrr) direi che andrebbe aggiunta una bellss canzone di Barbra Streisand in argomento
    Aprire e sfogliare i nostri ricordi e ritrovarci sorridenti è un punto di forza, una caramella che addolcisce il sapore della vecchiaia.

    sherawithlove

      • Un bimbetta!!! ma ricordare è un po’ come mettere in un cassettino i ricordi che portiamo da un viaggio, il fiore di un ragazzo, il biglietto di nostro figlio.
        Tu parli di cucina e allora io ti dico “Tutto fa brodo” 😉

        sheratiabbraccio

  6. E wiwa il sandwich americano, io vado matta! buoni ma davvero buonissimi!
    Quanto a te ee ee cara Laura “oltre che sanno di buono ma anche bellissima che sei! bei tempi anni 80! belli daavvero! ce era un certo non so chè di purezza nonostante tutto! grazie che hai condiviso con noi! notte serena con buon risveglio! 🙂 ELisa

    • Sai che hai ragione Elisa, erano bei tempi perche’ la vita era piu’ all’acqua e sapone, a me sembrava tutto piu’ semplice ma forse perche’ ero giovane, grazie cara, bona giornata a te, ❤

  7. bellissime le tue foto, un tuffo nel passato, che look fioi, me lo ricordo ancora 😉
    senti maaaaaaaaaaa… vista la vaga somiglianza…
    tuo marito ti ha conquistata con le canzoni di Marco Ferradini oppure con quelle di Alan Sorrenti 😉

  8. Ciao carissima Laura, sei speciale e per questo ti ho nominato per il premio “La luce interiore”. Apprezzo te per la sensibilità e il tuo blog che è troppo gustoso. Le regole e l’award per te sono sul mio blog all’articolo premi. Un caro saluto. Pina.

  9. Ma con quel “panino” si fa cena supercompleta! Chissà che buono…
    Tenero l’excursus musicale degli anni ’70. Mi hai riportata indietro: ascoltavamo la stessa musica e molti cantanti e gruppi che hai citato li ascolto ancora con tanto piacere.
    Anni belli e belli anche voi due (unica eccezione: i pantaloni con le zampe, che non sopportavo così come i pigiami palazzo. Li ricordi? eppure li indossavamo!! Ah, 18 anni….nostalgiaaaa!)
    Un abbraccione, ciaooo

    • Grazie Mariro’, sei un tesoro! Il pigiama palazzo, certo che lo ricordo, i pantaloni larghi in fondo, 😀 mamma mia, adesso non li indosserei mai, che bei tempi, davvero, sanno di buono quei tempi passati, non solo perche’ noi eravamo giovani ma perche’ nelle persone c’era bonta’ d’animo, baci cara, buona giornata per domani ,<3

  10. Una bella carrellata di ricordi cara Laura 🙂
    Formate una bella coppia tu e tuo marito, un piacere leggerti.
    La fotografia dove c’è Willy è da incorniciare … sembra proprio che aspetti un bel panino anche lui!
    i panini sono il top e in questo momento uno ci starebbe proprio bene, tra una pratica e l’altra. 😉
    Un bacione, buona giornata
    Affy

    • Grazie cara Affy, Willy e’ troppo bello, e’ tanto espressivo, quando c’e’ del cibo in giro ha un musetto cosi’ furbo, quando devo uscire tiene le orecchie abbassate con il musetto sconsolato, a me fa tenerezza cosi’ lo porto sempre con me, anche quando non potrei, infatti lo fanno entrare al supermercato, se lo tengo sul carrello senza farlo scendere, 😀 lui devi vederlo com’e’ felice, cambia completamente espressione, una sagoma!!! Ti porterei un panino, anzi ho fatto il danubio con la crema alle nocciole, te ne porterei due porzioni con un caffe’! Adesso, arrivo!!! 🙂

      • Oh che mi dici! Il danubio con la crema alle nocciole … accipicchia mi hai fatto venir voglia! 😉
        Il tuo Willy si vede subito che è un gran coccolone, è un cagnolino troppo simpatico, mi piace molto! 🙂
        Quest’anno con quel cappottino sarà uno spasso per lui girovagare ricevendo carezze e complimenti! 😉
        Magari potessi averti qui, vicina vicina, che bella chiacchierata farei con te … un bacione Laura 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...