Torta di pane.

Ecco una ricetta molto buona e utilissima, la dedico all’autrice del blog ” personale femminile”, che questa primavera mi aveva chiesto una ricetta per riutilizzare il pane secco. La torta di pane è un prodotto da forno che ha, come ingredienti principali, pane raffermo e latte, mentre gli altri componenti variano da zona a zona, secondo la tradizione locale.
Per preparare la torta della valle di Vigezzo, si aggiungono uvetta, pinoli, vaniglia e zucchero; per preparare la torta di pane della Val Formazza, si uniscono uova, zucchero, cacao, pinoli e frutta disidratata, ad esempio mele, pere ed albicocche.
La torta di pane delle Valli Biellesi ha tre differenti ricette per quanto riguarda gli altri ingredienti: in una prima ricetta, si aggiungono uova, zucchero, zucchero vanigliato, cacao, burro fuso e uva sultanina; in una seconda uova, sale, burro e noci mentre, in una terza, amaretti, cacao, zucchero, uova, pere, limone, nèsciole dël pers (o màndorle dël pers, i semi racchiusi nel nocciolo) e burro. Ha abitualmente una forma rotonda, oppure rettangolare, un colore marroncino ed una consistenza morbida.  Se torniamo indietro nel tempo, dove non si buttava via niente, il pane si trasformava in un dolce facile da preparare ed in grado di cuocere nei forni delle stufe a legna. Si racconta che la torta venisse preparata dai pastori qualche giorno prima di lasciare gli alpeggi e scendere a valle per l’inverno, utilizzando tutti i vecchi tozzi di pane raffermo e gli avanzi che erano rimasti in credenza. Non esiste una vera documentazione al riguardo e la ricetta si tramanda da secoli di madre in figlia. (Queste informazioni le ho trovate nel sito Piemonte Agri). La torta di pane e’ un dolce tipicamente invernale ma si puo’ anche preparare in altre stagioni, con gli ingredienti di stagione, io per esempio l’ho preparata anche con le fragole, buonissima! Mia mamma la preparava con gli amaretti e il cacao e la faceva quadrata, poi la tagliava a piccoli quadratini mentre mia suocera la preparava  con del liquore dolce, non ricordo bene cosa fosse, so che era buono 🙂 e con l’uvetta e le noci, era alta, rotonda, sofficissima e la cuoceva nella stufa a legna. C’e’ anche la ricetta dove si aggiungono pezzi di cioccolata e amaretti, vi assicuro che anche se e’ una torta fatta con gli avanzi del pane e’ una vera goduria!!! Quella che ho preparato e’ con le mele, a noi piace tantissimo, potete aggiungere altra frutta che preferite, viene morbidissima proprio per la presenza della frutta  e vi assicuro che non ne avanzera’ neanche un pezzetto!! 🙂  Ingredienti:
una noce di burro
, un bicchierino di grappa o rum o anche un liquore dolce non troppo alcolico sopratutto se avete dei bimbi, 🙂 , un litro di latte, 3oo g di pane raffermo, un cucchiaio di pangrattato, 2 uova, 3 mele tagliate a fettine e bagnate con il limone per non farle scurire, 150 g di zucchero. Ecco come fare:  mettete in un contenitore il pane raffermo e ricopritelo con il latte, aggiungendo una mela tagliata a pezzetti. Lasciate ammorbidire per almeno 12 ore. Sbriciolate ora il pane , risultera’ un po’ spappolato, 😀 e amalgamate al composto le uova e il bicchierino di liquore che avete scelto. Disponete il tutto in una tortiera imburrata e cosparsa di zucchero, dispone sopra le fette di mele.  Infornate a 180°C per circa 45 minuti, se vedete che dopo mezz’oretta tende a scurirsi appoggiate un foglio di stagnola sopra.  Eccola,140920_161744 e’ buonissima!!! 140920_161811Potete naturalmente usare l’uvetta al posto delle mele, provate con le pere, usate le noci, i pinoli, la frutta disidratata, io ho provato con le albicocche, fantastica, insomma a voi la fantasia, se la volete colorata aggiungete all’impasto dell’ammollo del pane nel latte due cucchiai di cacao, vi ritroverete una bella torta di pane scura, color cioccolato, ottima e molto buona! 🙂


Annunci

72 thoughts on “Torta di pane.

  1. Che dire….sono emozionata, mi hai pensato e quindi citata nel tuo blog…grazie 🙂
    Ti ricordi bene…a casa mia non è abitudine buttare il pane…mi è stato insegnato da mia nonna e anche da mia madre….mi sentirei in colpa se finisse nel cestino
    spesso lo sbriciolo per gli uccellini o lo uso per delle pietanze
    ora con la tua ricetta posso farci anche una torta…..e che torta!!!
    solo a guardare la foto sento il suo profumo

    Grazie stellina..grazie di cuore!! …♡♥♡♥♡♥

  2. Me l’aveva insegnata mia nonna e le figlie da piccole ne erano ghiotte..Ora che sono grandi di pane non ne avanza, la dieta lo impone! Le mie varianti erano con cioccolato o caffè nel latte dell’impasto.
    Una bella tradizione per non sprecare!
    Un abbraccio grande!
    Love
    L

    • Le tue torte di pane sono una meraviglia, lo so, le consiglio anche a chi mi legge! Bacioni cara, sai che qua oggi fa caldo, sono fuori sulla veranda, si sta benissimo, a parte le cimici che ogni tanto gironzolano, devo stare attenta altrimenti Willy per giocare le schiaccia, un odore poi!! 😀

  3. Questa è da provare sul serio:facile, economica e sicuramente buonissima. Mi piacciono anche i cenni della tradizione che ci offri.
    Davvero piacevole ed interessante leggerti. Un abbraccione, ciao 🙂

  4. grazie Laura per aver riscattato la figura del pane, che finisce sempre nel polpettone 😀
    questo si è un degno impiego di un alimento nobile, brava, la ricetta è degna di nota.
    besos
    Sally

  5. Sembra proprio buona questa torta di pane, Laurina… 🙂
    Non la conoscevo, ma magari anche dalle mie parti ne esisterà una versione!
    La tua fa venire l’acquolina in bocca… e poi io adoro il pane, ne mangerei a chili! 😀
    Una domanda…
    Quando si mette il pane in ammollo nel latte, per dodici ore, è meglio tenerlo in frigo… o non serve? 🙂

  6. ciao Laura, sono passata nella tua cucina e sono stata rapita da questa ricetta semplice e gustosa!Anche a me piace creare dei piatti con ingredienti semplici e alla portata di tutti, quindi la ripeterò volentieri al più presto!
    Melassa 😉

  7. Katy mi ha detto che avevi fatto questo dolce,ma è bellissimo! Io adoro le torte di pane! Mi sono un po’ ubriacata tra le varianti ahahahahah ma stasera vedo di trovare del tempo per leggere bene ciò che hai scritto.
    Quando si parla di torta di pane, ricordo un periodo della mia vita, ero una ragazzina e lavoravo in un negozio di sanitari, avevamo una sarta che ci faceva i piccoli lavori di sartoria.Viveva in una casa dentro un albergo ( si, Venezia è strana) con la sua mamma, ragazza madre. Insomma eran due anziane signore sole, senza parenti. Una volta all’anno, ci portava una torta di mele stratosferica, nessuna di noi in negozio, è riuscita mai a farsi dare la ricetta, gli ingredienti eran difficili da decifrare, a parte il pane il cacao e forse cioccolato. Quando andavo a casa loro, facevo la ruffiana a più non posso, ma mai e poi mai son riuscita a sapere nulla. Si son portate la ricetta nella tomba.
    Che rabbia!!
    Ciaoo Laura, buona giornata!!! Un bacione

    • Katy e’ una spiona, 😀 , e’ adorabile! Che bello quello che mi hai raccontato, mannaggia alla ricetta, che peccato! Io conocevo la cuoca del ristorante vicino alla nostra casa in montagna che non voleva mai dire a mia mamma le sue ricette, era bravissima, ma penso che il suo semplice segreto era uno solo: la freschezza degli ingredienti che usava, aveva orto, animali, piante, insomma facevano tutto loro, una meraviglia mangiare anche solo pane burro e zucchero, 🙂 bacioni cara!!

  8. ▀█▀▀▄─────☆─────☆────█║───▄▀▄────█V☆ BY NANCY
    ─█║█▄──▄▄───▄▄─▄─▄─▄─▀█▀─▄─█║─▄─▄║█-☆
    ─█▀║█║█▄▄█║█║─██║█║█║─█║─▄║█║─█║█║█-☆
    ─█║─█║█║─▄║█║─▀█║█║█║─█║─█║█║─█║█║█-☆*
    ─▀▀▀───▀▀───▀▀─▀─▀▀▀──▀▀─▀▄█▄V▀▀▀─▀▀▀* …
    ☆☆☆☆☆☆──────☆ ─────☆ ──█- █—-☆☆☆☆☆*
    ☆☆☆☆☆☆─☆───────────☆ ─█- █──☆☆☆☆☆
    ☆☆☆☆☆☆██║█║█▀──☆ ──────█────☆☆☆☆☆
    ☆☆☆☆☆☆─█║█║█║─▄▄───▄▄──█║█▀V☆☆☆☆☆
    ☆☆☆☆☆☆─█║█║█║█▄▄█║█▄▄█║██▀║─☆☆☆☆☆
    ☆☆☆☆☆☆─█║█║█║█║─▄║█║─▄║█║▀█☆☆☆☆☆☆
    ☆☆☆☆☆☆─▀█║█║──▀▀───▀▀──▀──▀─V☆☆☆☆☆

  9. E chi se la perde questa ricettina! la farò solo perchè, guarda un pò, ho sempre pane avanzato…..
    Buona serata, Roiss 😀
    ps. come si chiama la razza del tuo cagnolino? mi piace troppo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...