I canestrelli.

 La ricetta che oggi vi racconto ce l’ho nel mio cuore, i canestrelli, sono dei frollini che hanno la tipica forma a ciambella, sono buonissimi ed erano i preferiti di mia mamma, lei li preparava alla sera, quando noi bambini eravamo a letto, poi al mattino ce li offriva per colazione o anche per merenda, al pomeriggio, dopo aver fatto i compiti, con una bella tazza di latte. L’origine dei canestrelli è molto antica, pensate che si preparavano gia’ nel Medioevo, sono dolcetti tipici della Valle d’Aosta e del Piemonte (ci sono anche quelli Liguri, in aggiunta c’e’ il liquore, in genere la grappa o rum), sono una vera specialità,  sono preparati solo con ingredienti genuini.  Il nome “canestrello” deriverebbe dal termine “canestro” che e’ un cesto di paglia o vimini dove un tempo si mettevano a freddare i pasticcini dopo la cottura e dove si conservavano per offrirli agli ospiti.  Ho anche letto che  questi biscotti  si chiamamo cosi’ per la loro forma rotonda con il buco al centro e che nelle antiche feste paesane si usava esporli infilati in uno spago come allegri festoni. Provate a farli, sono semplici da fare, vi raccomando solo di aspettare a sfornarli, perche’ sono molto friabili e si rompono facilmente,🙂

Ingredienti:

100 g di farina   –  100 g di fecola di patate o anche maizena  -120 gr burro
50 gr zucchero a velo – 2 tuorli d’uovo – 1 cucchiaino di essenza di vaniglia o la vanillina
1 buccia grattugiata di limone
zucchero a velo vanigliato
1 pizzico di sale

Ora fate cosi’: mettete dentro la planetaria (adesso uso sempre lei, la mia rossa KitchenAid❤ , se non l’avete usate la spianatoia che va benissimo,  facendo la fontana con tutti gli ingredienti in mezzo compreso il burro e lavorate velocemente con le mani)  le farine, il sale, lo zucchero a velo,140911_142042 l’essenza di vaniglia e la buccia grattugiata del limone. Fate rassodare le uova: in una pentola piena d’acqua fate cuocere le uova per 10 minuti fino a farle diventare sode, quindi sgusciatele ed eliminate l’albume lasciando i tuorli sodi,  fatele freddare completamente prima di ricavarne i tuorli, poi passate i tuorli sopra il resto degli ingredienti140911_143336 facendoli passare per un setaccio o con lo schiacciapatate, 140911_143058Impastate la frolla nella planetaria poi prendete l’impasto e lavorate veloce 140911_143758fino ad avere una morbida palla, 140911_144349avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente, e lasciate riposare in frigo per 30 minuti. Passato questo tempo stendetelo con l’aiuto di un mattarello. Ricavate con le apposite formine a forma di fiorellino i biscotti dello spessore di 1 cm circa e forateli al centro.140911_173849 Mettete i biscotti su una teglia foderata di carta forno, 140911_174822ed infornateli a 170° per 20 minuti circa, avendo cura di non farli scurire. Sfornateli e lasciateli freddare,140911_181743 poi spolverateli con abbondante zucchero a velo.140911_182626sono deliziosi, posso offrirvene uno, 140911_181546🙂❤❤

41 thoughts on “I canestrelli.

  1. Naaaaaa troppo buoni!!!!!!!
    Che carina la tua mamma…..se li preparava di sera significa che sono semplici da fare……e allora li faccio pure io!!!!
    Al massimo escono senza il buco….ma il gusto ci sarà tutto….cosa ne dici?
    Buon risveglio stellina…..e buona colazione ♡♥♡♥♡♥

    • Si e’ facile, prova, per il buco usa un tappo della penna avvolto nell’alluminio, o qualcosa di pulito rotondo, io ho usato il tappino del montapanna, se guardi nei tuoi cassetti in cucina sono sicura che troverai l’attrezzino giusto,🙂 se poi li fai senza buco sono buonissimi ugualmente, bacioni cara, come sai che mi sveglio piu’ tardi di te,😀

  2. Sono tra i miei preferiti quando cedo alla gola…e lo faccio spesso dato che non ho fisse per la linea. Li trovo in una pasticceria artigianale al lago. Ma i tuoi saranno BUONISSIMI, si vede anche dalle foto. Tu sei la Regina delle cuoche!
    Un abbraccio
    Love
    L

    • Quelli comprati sono perfetti, io li compro in pasticceria, una delizia, fatti in casa vengono fin troppo friabili ma sono troppo buoni, grazie Laura, io sono la regina dei pasticci, credimi,😀 bacioni cara!!❤

  3. Come mi piacciono, Laura, i tuoi canestrelli! Anch’io sono una di quelli che li comprano in pasticceria pur di non rinunciarci. Sono deliziosi nel vassoio dei pasticcini da tè con gli altri dolcetti mignon. Fantastico l’uso dei tuorli sodi che gli danno ancora più friabilità. Insomma sei proprio brava, senza contare il significato che hanno questi biscotti per te… Un grosso abbraccio.

  4. Questi dolcetti sono strepitosi, li ho mangiati spesso e sono del tipo “uno tira l’altro”. Ora che ho letto la ricetta provo a farli e se vengono bene…me li mangio tutti da sola😀
    Un bacio

  5. Posso unirmi al coro e decantare questi ottimi dolcetti? 😉
    Io li compro in pasticceria, pasticceria mignon, sono friabili e profumati, una vera delizia con un thè o caffè. Non ho mai provato a farli a casa, leggo che sono un pochino delicati ma sicuramente saranno più genuini. Nei freddi pomeriggi d’inverno (ma ci saranno?) posso cimentarmi nella loro preparazione, golosi in giro non mancano mai ….
    Buona serata Laura, la dai per me una carezza a Willy?
    ti abbraccio stretta ♥

    • Affy, grazie, per non romperli, devi solo aspettare prima di toglierli dallo stampo, sono una vera delizia, prova, poi mi dirai! Ho fatto una dolce carezza a Willy, da parte tua, e’ qua che sonnecchia!!🙂 Bacioni!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...