Brioche soffici come al bar!

Pubblicato 18 marzo 2014 da Laura

Stamattina ho assistito ad un litigio tra due automobilisti, c’e’ mancato poco allo scontro delle due auto, io ero sul marciapiedi con il mio cagnolino al guinzaglio, c’erano altre persone a piedi che guardavano come me stupefatte la scena: un signore, che conosco di vista, gridava all’altro che subiva le sue imprecazioni, “ma sei matto, poteva succedere un disastro, guarda, c’e’ mancato poco!” tutto questo condito con insulti di ogni genere. L’altro signore, che non conosco, ancora un po’ spaventato, cercava di far capire gentilmente al gran maleducato che la colpa era la sua, non gli aveva dato la precedenza, ma nulla, quello imprecava e continuava ad inveiere su di lui, poi e’ risalito sull’auto ed e’ ripartito, l’altro signore di conseguenza ha fatto la stessa cosa. La cosa che mi ha lasciata perplessa e’ che le persone che avevano assistito alla scena, la maggior parte, prendevano le parti dell’urlatore, ma allora, ho pensato, anche con torto, la ragione e’ di chi grida piu’ forte! Vabbe’, succedono cose peggiori a questo mondo, purtroppo, parliamo di qualcosa di buono, perche’ il mondo lo vorrei buono come queste brioche 140316_225111che sono proprio come quelle del bar, ma no, cosa dico, sono meglio, garantito! Ecco la ricetta presa da Viva la Focaccia, la passione per l’arte bianca a casa, e’ un sito bellissimo dove il signor Vittorio che e’ un gran maestro ci svela tanti suoi segreti, e’ bravissimo, e si’, lui e’ decisamente un persona buona, 🙂  Ingredienti: 250 gr di farina Manitoba, 250 gr di farina 00, 50 gr di burro, 25 gr di lievito di birra (oppure 9 g di lievito secco), 150 gr di latte, 150 gr di zucchero, 2 uova intere, per farcire nutella o marmellata e zucchero a velo. Ora fate cosi: sulla spiantoia ma anche in una ciotola grande, mischiate le due farine con lo zucchero, aggiungete il burro tagliato a pezzetti a temperatura ambiente, le uova.  Iniziate ad impastare a mano, aggiungete il latte, continuate ad impastare fino ad ottenere un bell’impasto liscio ed elastico che metterete a lievitare in forno spento per almeno due ore. Quando e’ diventato quasi il doppio prendete l’impasto e dividetelo a meta’ e con il mattarello formate due cerchi di circa 30 cm di diametro dove taglierete per ognuno 8 parti uguali. Farcite di nutella, o anche marmellata. Con un pennello umidificate le punte dei cornetti con un po’ di acqua. Questo fara’ si’ che i cornetti rimangano belli chiusi dopo la formatura, arrotolateli partendo dalla parte piu’ grande e formate i cornetti,140316_204213 io ho anche fatto delle girelle, 140316_204318spalmando la nutella su un rettangolo di pasta e arrotolandola per poi tagliarla a rotelle. Fate lievitare ancora 3/4 ore, anche di piu’, poi pennellate con un rosso d’uovo diluito in poco latte e infornate nel forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Controllate la cottura, se vedete che le brioche tendono a scurirsi troppo mettete a meta’ cottura un foglio di carta alluminio sopra. Sfornatele e cospargete di zucchero a velo. Sono soffici, se ne preparate tante, io ne ho fatte anche piu’ piccole,140316_225604 potete congelarle da crude mettendole in un piatto infarinato e coprendole con la carta pellicola,  quando le utilizzate ricordatevi di scongelarle prima, poi fatele nuovamente lievitare e infine infornatele, se le scongelate la sera, le fate lievitare tutta la notte e al mattino in 15 minuti mangerete una brioche calda come al bar, sono davvero deliziose!!!

15 commenti su “Brioche soffici come al bar!

  • Golosissima foto, come sempre … Invidio chi ti ruota intorno, manine saaaaanteeee! La scena per strada è quasi quotidiana ovunque … Vince chi strilla più forte, pure se ha torto marcio. Ho l’impressione che essere aggressivi, per tanti, sia sinonimo di ragione. Un bacio

  • Ciao cara Laura, è vero purtroppo spesso vince chi urla e non è sempre detto che abbia davvero ragione! A me non piace per nulla chi si comporta così, sono una tipa molto tranquilla.
    Queste brioches sono deliziose, mi sono segnata la ricetta perchè mi piace il fatto che si possono congelare, scongelare la sera facendole lievitare tutta notte e cuocerle il mattino dopo. Davvero un ottimo consiglio, grazie!!!! Un bacione! 🙂

    • Immaginavo che eri una tipa tranquilla, 🙂 traspare da come scrivi e dalla passione che coltivi per le meraviglie che fai, un bacione cara Eden, troppo buone le brioche, Vittorio e’ una bella persona, ci svela i suoi segreti!!!

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    Lei,lui&l'altro

    Giuro di dire la verità, tutta la verità

    LIHW Ministries & Blog

    Daily Devotions

    PalaSport

    Lo sport secondo me

    Un Dente di Leone

    La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

    arthur_photo...

    * Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

    i discutibili

    perpetual beta

    Il Blog di Silvia Cavalieri

    Uno spazio creativo per la scrittura

    Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

    - Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

    wwayne

    Just another WordPress.com site

    Le mille curiosità

    Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

    Il fondo e il barile

    ...e nel raschiare

    I miei borghi

    I borghi italiani in mostra

    The Style League

    Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

    NORBERT WEBER (GERMANY)

    PERSONALTRAINING

    angolo del pensiero sparso

    voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

    HenryGuitarMan

    "Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

    "KITCHEN & CLUE"

    "Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

    Lo gnomo di crema

    Viaggiatrice curiosa alla ricerca di nuove idee per i miei piatti👩🏼‍🍳🍽 Ho due compagne di viaggio speciali... una è molto pelosa, l’altra meno🤣❤️e insieme siamo le Morgans!!⛵️🐾

    Dentro l'ombra al ombrico non resta che lombrire

    Invasate a prescindere, quando non trapiantate. Di piante, giardini, terrazze, buazze.

    la cucina chimica

    ricette, chimica, alimentazione, nutrizione

    artismylife

    art is emotions, art is love, art is ME

    I love books

    books are life

    Aprendiendo a vivir.

    No todo es improvisado

    Sogni e realtà

    i sogni sono una realtà alternativa

    Schnippelboy

    Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

    Master Mix Movies

    One Movie at a Time

    BallesWorld

    Gesundheit - Rezepte - Reisen

    sunflowersdolleyesvibes

    Segui sempre il tuo istinto!

    imaginecontinua

    Lumea de altadata si cea de azi.....

    Una lettrice bionda

    Books and LifeStyle

    Diario di Petra

    "La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

    Elisa Falciori

    attimi imperfetti

    LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

    Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

    shivashishspeaks

    #Snippets,#tech updates,#poetry

    Etiliyle © -poetry and photography ™

    Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

    Sunday mood

    ·Don't look back. You are not going that way·

    unbelsorrisodallitalia.wordpress.com/

    意大利旅居記事簿:來自意國的微笑 by Scarlett To

    ....e adesso la pubblicita'

    La vita e' un carosello

    Dream Aloud

    "Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida visionaria follia" - Erasmo da Rotterdam

    Scopic Impulse

    French magazine - art & visual culture

    Charme Haut®

    Moda - Beleza - Glamour - Luxo

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: