Zeppole di San Giuseppe.

Sono felice quando le persone che amo stanno bene, e lo dimostro, per esempio mi capita in questo periodo, dopo tutto il trambusto, lo spavento ecc. dell’operazione di mio marito, che lo abbraccio quando lui non se lo aspetta. 🙂 Ieri sera, per esempio, a letto, mi stavo per addormentare, lui stava leggendo tranquillo il suo libro, mi sono girata di colpo e l’ho abbracciato forte, 🙂 lui mi ha sorriso e mi ha baciata. Kiara quando parte per andare al mare a Genova, non so spiegarlo, ma ho come un angoscia, non lo so, in macchina quando l’accompagno alla stazione sono strana, ed e’ sempre cosi’, lei non se ne accorge, almeno credo, anche perche’ io sorrido, ma dentro ho qualcosa, lo so, poi torna, io non sono una che rompe, non l’ho mai fatto anche quando era piu’ piccola e monella, 🙂 comunque la cosa che mi fa felice e’ che quando arriva mi manda il messaggino con scritto, mami, tranquilla, tutto bene, torno presto, mi manchi e ti voglio tanto bene. Lui, il mio Willy, willye’ affettuoso, a volte pero’ e’ davvero un discolo, l’altro giorno uscendo in cortile per giocare, come fa sempre, ha avuto la bella idea di rotolarsi nella piccola pozzanghera di acqua e terra che si e’formata per la neve quando si e’ sciolta, entrato in casa l’ho solo guardato seria e lui e’ salito sulla sedia e si e’ fatto pulire ed asciugare in silenzio, poi mi dato una leccatina sulla guancia, e si e’ messo in braccio a me, io cosi’ non riesco a sgridarlo, l’ho abbracciato e baciato, e lui profumato ed asciugato con il codino all’insu’ e’ sceso felice dalla sedia ed e’ andato a dormire sul lettone, furbo ne’:-) . Mio papa’, lui e’ un principe, guardato e riverito, si lamenta spesso, ma e’ normale, con l’eta’ che ha, non e’ molto espansivo, io si’ pero’, e ieri mentre pulivo la sua bella casa, sono andata nel salone dove lui stava guardando la televisione con le cuffie, mi sono avvicinata e gli ho dato un bacino sulla guancia, lui si e’ girato, mi ha guardata e con gli occhi lucidi mi ha sorriso e detto, se non ci fossi tu come farei, che dolce!! A proposito di dolcezze, questo e’ un dolce tipico napoletano, le zeppole come le faceva mia mamma, troppo brava, io pero’ ve le propongo cotte al forno, sono molto buone, e non fanno male, la crema e’ questala mia preferita, si possono anche non farcire e rotolarle nello zucchero ma questa e’ un altra ricetta e poi con la crema rendono al meglio!!! Ecco la ricetta, e’ semplice da fare, provate…
Per la pasta bignè
250 g di farina
250 g di acqua
70 g di burro
6 uova, di grandezza media, dipende dalla farina, quanto assorbe.
10 g di sale
Ecco come fare…Fate bollire l’acqua con il burro e il sale, versate in un colpo solo la farina e girate fino a quando si asciuga tutta l’acqua, spegnete il fuoco e iniziate ad aggiungere le uova, mi raccomando una alla volta, si formera’ cosi’un composto liscio della consistenza di una crema densa. Mettete il composto nel sac à poche e formate le zeppole in una teglia ricoperta da carta forno. Cercate di formare delle ciambelle con un buco in mezzo per poter mettere poi la crema pasticcera. Mettete in forno a 200° fino a quando le zeppole si staccheranno facilmente dal fondo della teglia, io con il mio forno 20 minuti, ma controllate. Una volta raffreddate mettete dentro la crema pasticcera e sopra la ciliegina.zeppola di san giuseppe di lalla Sono deliziose!!!

Advertisements

7 thoughts on “Zeppole di San Giuseppe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...