Crostata di fragole con crema chantilly.

Oggi finalmente ha fatto una giornata non fredda, non c’era il sole, almeno, ha fatto capolino per un po’ poi e’ sparito, ma si stava bene, non vedo l’ora di godermi quelle belle giornate tiepide dove si puo’ gironzolare senza prendersi malanni, sono davvero stufa del freddo, siamo a marzo!!!!🙂 Quando ieri pomeriggio sono andata a fare la spesa non ho resistito, ho visto le fragole, mi piacciono tantissimo, queste sono coltivate in serra, non e’ stagione, ma sono buone ed io ho preparato una crostata, con una delicata crema chantilly, le fragole e la vellutata di albicocche (e’ una marmellata, piu’ liquida e senza i pezzi di frutta), e’ venuta buonissima!!!
crostata alle fragole
ecco la ricetta..ingredienti per la pasta frolla: 150 g di farina, 90 g di burro, 3 cucchiai di acqua fredda, 30 g di zucchero, la buccia grattugiata di un limone non trattato…per la crema chanthilly…250 ml di panna fresca, una stecca di vaniglia e 4 cucchiai di zucchero vanigliato, un cestino di fragole, vellutata di albicocche, se non la trovate usate la gelatina per dolci, oppure potete sciogliere un po’ di marmellata di albicocche in un pentolino, farla raffreddare e farla colare sulle fragole, deliziosa!!! Allora adesso fate cosi’…per prima cosa preparate la frolla: setacciare la farina sulla spianatoia, unite lo zucchero, aggiungete il burro a pezzetti e iniziate ad impastare, poi aggiungete l’acqua e lavorate velocemente la pasta, aromatizzate con la buccia di limone e formate un panetto, fatelo su con la carta forno e mettetelo in freezer per mezz’oretta. Preparate la chantilly frullando la panna fredda aromatizzata con la stecca di vaniglia, per 7 minuti aggiungendo lo zucchero vanigliato poco alla volta. Ottenuta la crema mettetela in frigo (non ho fatto la crema con le uova per renderla piu’ leggera). Stendete la pasta frolla in uno stampo per crostate imburrato e infarinato. Bucherellate il fondo con la forchetta per non far alzare la pasta in cottura e cuocete per 15/20 minuti in forno caldo a 180°. Aspettate di togliere la crostata dallo stampo, deve essere ben raffreddata altrimenti rischiate di romperla. Poi riempite di crema chantilly, mettete le fragole lavate, asciugate e tagliate come piu’ vi piace e mettete sopra la vellutata di albicocche. Vi dico che stasera e’ sparita!!!

4 thoughts on “Crostata di fragole con crema chantilly.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...