Archivi

Tutti gli articoli per il giorno 10 dicembre 2012

Whoopie pies al cioccolato.

Pubblicato 10 dicembre 2012 da Laura

E chi se non Francesco di Pan di spagna, qua il suo stupendo blog, mi ha contagiata con questi dolci favolosi, sono di una bonta’ unica, ecco la sua ricetta, mi sono venuti buonissimi, sono facili da fare e credetemi che non ne avanzerete uno, sembrano dei piccoli panini al cioccolato!!!!Sono una via di mezzo tra i favolosi cupcake e i macarones, io li adoro,tutti!!!!

Ingredienti….le dosi sono per 12 whoopie pies 

225 gr di farina 00

75 gr di cacao amaro in polvere

1 cucchiaino e 1/2 di bicarbonato di sodio

1/2 cucchiaino di sale

60 gr di burro a temperatura ambiente

60 gr di margarina vegetale io non l’avevo …ho messo solo burro..

135 gr di zucchero di canna

1 uovo grande, a temperatura ambiente

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

250 ml di latte intero

Fate cosi …Preriscaldate il forno a 180° e poi mettete della carta forno sulla teglia, se e’ grande ne basta una altrimenti ce ne vogliono due. Setacciate la farina, il cacao, il lievito e il sale in una ciotola, in un altra frullate il burro con  lo zucchero di canna fino a rendere il  composto chiaro e spumoso.preparazione whoopie pies al cioccolato Poi aggiungete l’uovo e l’estratto di vaniglia, sempre mescolando bene. Poi  alternate le due miscele, farine e latte, all’impasto di uova e burro.whoopie pies in prep Mettete il composto nella sacca a poche e poi fate dei piccoli mucchietti della grandezza di un cucchiaio sulla placca del fornowhoopie pies in preparazione o nelle due teglie distanziandoli un po’, cuocete per 8 10 minuti. Lasciatele raffreddare una volta cotte le pagnottellewhoopie pies al cioccolato e preparate il frosting, quello di Francesco con il philadelphia, 240 gr, poi zucchero a velo setacciato 190 g, estratto di vaniglia e burro freddo di frigorifero. Mescolate bene il burro con il philadelphia, amalgamate  e aggiungete l’estratto di vaniglia e poco alla volta lo zucchero a velo. Lui ha aromatizzato un terzo di questo preparato con 2 cucchiaini di caffe’ instantaneo e un terzo con cioccolato fondente sciolto e fatto raffreddare, io ho usato solo quello al naturale, voi fate come preferite. Una volta raffreddate le pagnottelle mettete con la sac a poche una generosa quantità di frosting sulla parte liscia di ogni pagnottina e chiudete con l’altra a sandwich,woopie pies di Francesco sono deliziose!!!!!!

Torta di grano con crema pasticcera.

Pubblicato 10 dicembre 2012 da Laura

Ho provato a fare la torta di grano, la pastiera napoletana, con la crema pasticcera. Questa torta e’ il dolce che mia mamma faceva a Pasqua e anche a Natale, e’ tipico della sua terra e a casa mia in questo periodo e’ molto richiesto, ci vuole un po’ per prepararlo ed e’ molto calorico ma per una volta, anzi due, all’anno vale la pena. Ho fatto la preparazione classica, quella che faceva mia mamma l’altra settimana, sono sparite, tre torte, e l’altra sera avevo gente a cena ho preparato questa torta spettacolare con la crema pasticcera, che dire, un figurone, mi e’ venuta buonissima,fetta di torta di grano con crema pasticcera se volete prepararla vi conviene farla il giorno prima, e’ piu’ buona e poi ci vuole davvero parecchio tempo per preparala. Differisce dalla classica solo per l’aggiunta della crema pasticcera. Ecco le dosi e come fare..per la frolla 300 g di farina, 150 g di burro, 1 uovo, 2 tuorli e un pizzico di sale. Per il ripieno 300 g di ricotta, 300 g di grano cotto, 300 g di latte, 1 noce di burro, 150 g di zucchero, 100 g di canditi, 4 uova, 1 limone, acqua di fiori d’arancio, vanno bene anche le fialette in vendita, se usate quest’ultime ce ne vogliono due, cannella se vi piace e naturalmente la crema pasticcera, vi scrivo la ricetta ma potete usare quella che fate voi abitualmente per i dolci. Per prima cosa fate cuocere il grano in una pentola con 100 ml di latte un cucchiaio di zucchero e una fialetta di acqua di fiori d’arancio. Fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti girando spesso per non fare attaccare il grano alla pentola e poi spegnete e fate raffreddare. Preparate la frolla mettendo la farina a fontana con in mezzo il burro a pezzetti e le uova e il pizzico di sale, lavorate bene e fate una palla da mettere in frigo avvolta dalla carta forno per mezz’oretta. Preparate la crema pasticcera con 3 tuorli, 200 ml di latte, farina 40 g, 100 g di zucchero, una stecca di vaniglia, fate cosi’: scaldate il latte con la stecca di vaniglia, non fatelo bollire, montate le uova con lo zucchero, aggiungete la farina setacciata e poi il latte, mettete tutto sul fuoco e mescolate con la frusta, fate addensare la crema, aggiungete una noce di burro e lasciate ancora per due minuti sul fuoco mescolando sempre, togliete dal fuoco e fate raffreddare. Ora lavorate la ricotta che dovra’ essere piuttosto soda e asciutta, con il rimanente latte e lo zucchero, con l’altra fialetta d’arancio, in un’altra ciotola frullate le uova con lo zucchero e il limone grattugiato. Unite il grano alle uova poi la ricotta la crema pasticcera e infine i canditi e la cannella. Mescolate bene, deve venire un impasto un po’ liquido. Imburrate e infarinate bene una tortiera da crostata alta e grande. Stendete la pasta frolla in una sfoglia non troppo sottile e foderate bene la tortiera, fate attenzione ai bordi, chiudete tutto per bene, poi mettete il ripieno e fate le classiche griglie da crostata. Fate cuocere in forno caldo a 180° per 80 minuti circa, poi spegnete e lasciate la torta ancora a forno spento per 5 minuti.torta di grano con crema p. E’ una torta favolosa!!!!

For Health

Hello,everyone! This is a blog about fitness, healthy food, and all what we love. Here you will find advices, ideas and motivation to change your life. If you think it is impossible, you are wrong, you can do it!

I craft my stories

Hello, everyone! My name is Nadiia, you probably noticed, I have another blog about healthy eating and sports, it is my passion) As for this blog, I just decided to share my thoughts, my feelings. Do not judge, I am not a professional writer, I just trying to express myself.

From The Quill

Aren't songs of grief lullabies to the lost?

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Ruelha

As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

white butterfly

vivere anche solo per un giorno

Les Recettes de Joséphine

Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

L'economia con Amalia

Le cose importanti, in parole semplici

Minimalglobetrotter

Alla ricerca del bello

MiddleMe

Becoming Unstuck

Tem Flor

Liberdade é para Ser Livre!

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Labby's Blog

Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

Mama Cinch

Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

Gastronoming

Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

Affinity Health

Affordable Health Insurance in South Africa

comicsbooksnews.wordpress.com/

Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

LAFFAZ

The Startup Tabloid

Social artist

Blog to Serve

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

Books and Mor

Let's Read

quasi come dire

quello a cui sto lavorando

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Pensieri Nascosti

Racconti, verità e riflessioni particolari

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: