Branzino al forno con patate.

Stamattina mi sono svegliata tutta incriccata, dolori dappertutto,  e’ il cambiamento di temperatura, l’eta’, la pioggia, ma non voglio lamentarmi, prima troppo caldo adesso  piove, il fatto e’ che ci voleva un po’ di acqua… ma qua quando incomincia non la finisce piu’, fino a giovedi’ hanno detto, uf!!!! Oggi pero’, nonostante i doloretti sparsi, ho fatto un piatto per stasera, una meraviglia. La ricetta e’ di Csaba della Zorza, chef  diplomata alla Cordon Bleu di Parigi, conduce un programma televisivo dove insegna come ricevere ospiti in un modo carinissimo, ha scritto libri, piace parecchio a tante persone,  c’e’ anche qualcuno che la critica, ho letto delle cose acidelle su lei, ma e’ normale, credo che l’invidia sia la peggior cosa, io comunque la trovo deliziosa, non e’ il mio genere perche’ io sono molto semplice, sia nella cucina che nel preparare la tavola, lei e’ davvero la regina del bon ton e mi piacciono le sue ricette, le  sue pavlove con panna e frutta, non sono altro che nidi di meringhe  farcite di panna montata e decorate con frutta, sono deliziose e le  faro’ senz’altro. Per quanto riguarda questa ricetta io, in genere,  preparo il branzino al forno impacchettato nella carta forno o alluminio con tutte le verdurine e le spezie, qua la ricetta. Questo pesce e’ troppo buono, basta poco per renderlo eccezionale, la cottura al forno la preferisco e preparato con la ricetta che propone Csaba devo dire che mi  e’ venuto favoloso. Ingredienti…

  • 500 g di patate piccole
  • 1 peperone rosso, privato dei semi e affettato finemente, rosso non lo avevo ho usato quello giallo
  • 1 cipolla rossa di medie dimensioni, affettata
  • olio d’oliva extravergine di ottima qualita’, si sente il gusto con questo pesce
  • sale e pepe nero macinato fresco
  • vino bianco
  • 6 filetti di branzino con la pelle
  • 6 rametti di rosmarino
  • rametti di pomodori ciliegia

Adesso fate cosi’…

Per prima cosa lavate i pomodori cosi’ come sono con i rametti che li unisce e metteteli nella placca del forno con poco olio e poco sale ,  fate cuocere per 15 minuti a 200 gradi.  Togliete dal forno e metteteli da parte. Su un piatto o un tagliere mettete sopra ogni filetto di branzino pulito  un rametto di rosmarino e lasciate che si insaporisca. Immergete in una pentola con acqua fredda le patate lavate e con la buccia e fate bollire per  15/20 minuti, dipende dalla grandezza, meglio piccole. Una volta cotte, fatele raffreddare un poco e tagliatele in quattro parti e mettetele in una teglia da forno ricoperta da carta forno, mettete sopra  la cipolla affettata e aggiungete l’olio e un bel pizzico di sale e pepe. Mettete in forno caldo a 200 gradi per 10 minuti.  Nel frattempo tagliate fine il peperone e fatelo rosolare con poco olio e sale. Mettete da parte con i pomodorini.  Ora adagiate i filetti di branzino sopra le patate tolte dal forno mettendo sempre un rametto di rosmarino sopra ciascuno; insaporite ancora un po’ con sale,  pepe e  un po’ di olio e naturalmente il vino bianco che rendera’ il branzino molto morbido e saporito, rimettete  in forno per 8-10 minuti finché il pesce è cotto. Devo dire che questo pesce cuoce in poco tempo, quindi fate attenzione. Una volta tolto dal forno preparate il piatto cosi’, peperoni, patate, pomodorini, il branzino e il rosmarino. Troppo buono e bello alla vista!!!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...