Archivi

Tutti gli articoli per il mese di marzo 2012

Girasoli soffici, buonissimi!!!!!

Pubblicato 11 marzo 2012 da Laura

 

Ecco dei dolcetti morbidissimi che vanno bene sia a colazione che a merenda, sono di una bonta’, Kiara mi ha detto, che buoni!!!!!!!!!!!Anche se lei e’ per il salato, infatti mentre preparavo i dolcetti ho fatto anche dei panini all’acqua con la stessa farina!!!

 

Ecco la ricetta dei girasoli, per farcirli potete usare quello che piu’ vi piace, marmellata, crema, nutella, va tutto bene!!!!

 

Ingredienti…


400 g di farina autolievitante (quella che uso io e’ una farina manitoba con lievito di birra insieme, mi trovo benissimo, gli impasti lievitano tantissimo!!!!) pero’ se volete usare il panetto, usate 200 g di farina 00 e 200 g di farina manitoba con un panetto di lievito di birra da 25 g, l’impasto e’ comunque ottimo!!!

80 g di zucchero

mezzo bicchiere di latte intero, io ho messo la panna, mamma mia che bonta’, dovevo finirla, eh

1 uovo

80 g. di burro morbido

un pizzico di sale

la scorza grattuggiata di un limone

Ora fate cosi….versate la farina a fontana sulla spianatoia.Fate la fontana e aggiungete tutti gli ingredienti. Il burro per ultimo e a piccoli pezzetti. Amalgamateli bene e fate un impasto morbido e elastico.Lasciate riposare almeno 30 minuti, io un oretta. Dopo riprendete la pasta e fate una sfoglia sottile, stenderla in un rettangolo di circa mezzo cm di spessore.Spalmarvi la crema, marmellata o cosa piu’ vi piace, io ho messo la marmellata di albicocche e pezzetti di burro, poi tagliare con la rotella liscia delle strisce lunghe almeno 30 cm. Arrotolarle su se stesse e disporle man mano su una teglia ricoperta di carta forno. Lasciare lievitare ancora e dopo infornare a 170° per quindici minuti.Lucidare la superficie con un pò di sciroppo di zucchero oppure mettete lo zucchero a velo dopo la cottura, io le ho lasciate cosi’.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Risultano morbissime anche il giorno dopo. Sono buonissime!!!!

Sfoglie di pane.

Pubblicato 10 marzo 2012 da Laura

 
Le sfoglie di pane piacciono tantissimo a Kiara e anche a suo padre, le ho preparate l’altra sera e le hanno mangiate tutte, sono leggere e si gustano cosi’ o con gli affettati, stasera le preparo di nuovo. Ci vuole solo un po’ di pazienza nel cuocerle perche’ non si possono mettere tutte in una volta in forno. Bisogna stare attenti che non bruciano, ci vuole piu’ o meno 5 minuti di cottura girandole per cuocerle al meglio.
Ingredienti:

400  g di farina tipo 0

1 bustina di lievito di birra secco attivo

1 cucchiaino abbondante di sale

250-280 ml di acqua tiepida

Ora fate cosi…..setacciate la farina in una terrina larga e mescolatevi il lievito di birra secco attivo. Al centro, mettete il sale e cominciate ad amalgamare il tutto con una forchetta, versate poco alla volta l’acqua tiepida. Prendete poi l’impasto e lavoratelo sulla spianatoia infarinata per almeno 10 minuti fino al completo assorbimento dell’acqua.

Rimettete l’impasto nella terrina infarinata, coprite con un canovaccio e fate lievitare fino al raddoppio.Trascorso il tempo, dividete l’impasto in otto palline. Con il mattarello stendete le palline continuando a infarinare entrambi i lati, fino a ottenere un disco sottile del diametro di circa 30 cm. Cuocete a forno preriscaldato 230°C per 2-3 minuti per lato, dipende dal forno, io le ho cotte per 5 minuti girandole due volte. Sono buonissime, ecco quello che mi e’ rimasto....una meta’ almeno per fare la foto!!!!


Ciambella soffice al moscato.

Pubblicato 9 marzo 2012 da Laura

La ricetta originale e’ questa…”Ciambella soffice al moscato con granella di zucchero e nocciole tostate. (Presa dal blog dolci sognare)” . Io non avevo le nocciole e la granella di zucchero allora ho messo le noci a pezzetti e zucchero di canna, favolosa!!!!Ringrazio chi ha queste idee, questa ciambella e’ di un soffice che non si resiste!!!!Ecco la ricetta eseguita pari passo con la sola differenza della guarnizione sopra.

Ingredienti

4 uova intere

200 gr di farina 00

80 gr di fecola

180 gr di zucchero

90 ml di olio di oliva

90 ml di vino moscato (o altro vino dolce, ma non troppo passito)

1 bustina di lievito

un pizzico di sale

granella di zucchero e nocciole tostate e tritate…

Ora fate cosi’

 

Montare molto bene le uova con lo zucchero. In un altra ciotola setacciare le farine con il lievito e il sale. Aggiungere le farine alle uova, poi l’olio a filo ed il moscato. Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella, versare il composto, cospargere di granella di zucchero e nocciole tostate tritate, io ho messo lo zucchero di canna e le noci tritate, ed infornare a 180°C per 30- 35 minuti.Che buona!!!

 

Torta Mimosa per la festa della donna dell’8 marzo.

Pubblicato 8 marzo 2012 da Laura

 

Tantissimi auguri a tutte le donne!!!!

Ingredienti per la torta
350 gr. di farina 00
200 gr. di zucchero
3 uova
100 gr. di olio di semi
100 gr. di latte
1 bustina di lievito per dolci

Ingredienti per la crema al cacao

½ l di latte;
– 100g di zucchero;
– 50 g cacao amaro;
– 25 g farina;
– 1 noce di burro da incorporare quando la crema è pronta (a caldo).

Ingredienti per la crema alla vaniglia

1/2 lt. Latte

80 gr. Amido

100 gr. Zucchero

1 bacca di vaniglia
Ora fate cosi….

Accendere il forno a 180 ° e imburrare uno stampo ad anello da 26, infarinare bene e togliere la farina in eccesso. Preparare il pan di spagna, naturalmente potete fare il vostro che preferite, io ho fatto una specie di pan di spagna con meno uova per rendere la torta piu’ leggera. Con la frusta montate le uova e lo zucchero a crema, quando l’impasto e’ spumoso aggiungere l’olio, continuate a sbattere con le fruste.In un altra ciotola mescolate il lievito con la farina setacciata. Poi mettetela dentro l’impasto delle uova a cucchiaiate, mischiando bene dall’alto verso il basso, incorporate il latte e amalgamate ancora qualche minuto. Trasferite l’impasto nello stampo e cuocete per 40 minuti a 180° piu’ o meno, controllate comunque il dolce con uno stecchino. Fate raffreddare il dolce. Preparate le creme.
Per quella al cacao ..In una pentola mettere zucchero, cacao e farina e mescolare ben bene.
Versare lentamente il latte e continuare a mescolare con un cucchiaio di legno,
fino a quando il tutto non giungerà ad ebollizione.
Continuare a mescolare, infine incorporare la noce di burro a caldo e mescolare e la nostra crema sarà pronta.

Per quella alla vaniglia..Versate in un tegame il latte, unite l’amido per dolci, lo zucchero, la bacca di vaniglia.Amalgamate il tutto e mettete sul fuoco a fiamma bassa, sempre rimestando portate a bollore.Continuate a rimestare per un paio di minuti ancora, togliete la bacca di vaniglia dalla crema ed il tegame dal fuoco. Lasciate raffreddare.
Ora tagliare la torta in tre parti, farcire una parte di torta con la crema al cacao, chiudere con l’altra meta’, mettere la crema alla vaniglia al secondo disco e tagliare a pezzettini tutti uguali l’ultimo disco di pan di spagna e coprire bene la superfice. La torta mimosa è pronta, metterla in frigorifero o in un posto al fresco e prima di servirla toglierla dal frigo un po’ prima, e’ buonissima!!!!!

 

Morbidelle al philadelphia.

Pubblicato 7 marzo 2012 da Laura

Queste polpette vengono molto soffici, la ricetta originale prevedeva lo stracchino che in questo momento non ho, ho provato con il philadelphia, che dire, buonissime!!!! Ecco la ricetta…

Ingredienti:

100 g. di farina

1/2 cucchiaino di bicarbonato

250 g. di stracchino o philadelphia

un pezzettino di grana

2 uova

sale/pepe/noce moscata

prezzemolo

pangrattato

Ora fate cosi’

Mescolare il parmigiano ed il prezzemolo. Aggiungere le uova, il philadelphia, il sale, il pepe e la noce moscata e mescolare. Aggiungere la farina e il bicarbonato. Se l’impasto risulta troppo sodo aggiungere un po’ di latte.

Prendere con un cucchiaio un pò di composto e con le mani formare le polpette morbidelle girandole nella ciotola del pangratta. Disporre le polpette su una teglia ricoperta di carta forno un po’ distanziate perche’ si gonfiano.

Cuocere a 220° per 10/13 minuti. Buone e morbidelle!!!!!

Torta al cacao e cioccolato.

Pubblicato 6 marzo 2012 da Laura

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

E’ a dir poco, favolosa!!!!! Tutte noi abbiamo una torta al cioccolato, quella che si fa velocemente e che viene sempre ottima. Io sono sempre alla ricerca di cose nuove, non mi piace fare sempre le stesse cose e ho provato tante versioni ma questa, trovata nel blog di ,I dolci di Pinella, e’ troppo buona. Non amo i liquori nelle torte, cerco sempre di evitare di metterli ma qua ci sta benissimo, e poi, che morbida, alta, da fare e rifare, anzi questa e’ senza dubbio la migliore in assoluto, le torte al cioccolato sono spesso molto goduriose ma anche tanto pesantine, questa e’ davvero leggera, ecco come fare, ho seguito la ricetta cosi’ come e’ descritta!!!

Ingredienti
280 g di zucchero semolato
200 g di farina
150 g di burro
100 g di cioccolato fondente al 70%
3 cucchiai rasi di cacao amaro
4 uova intere
un bicchiere di latte intero
una bustina di lievito per dolci
un bicchierino di liquore ( Grand Marnier, Rum, Sassolino, Strega)

Ora fare cosi’….

Ammorbidire il burro in una ciotola e lavorarlo a crema con una spatola, poi montarlo con le fruste aggiungendo gradatamente lo zucchero. Appena il composto si presenta gonfio e spumoso, aggiungere i tuorli, uno alla volta, non aggiungerne un altro finche’ non sia ben incorporato. Aggiungere la farina setacciata con il cacao e il lievito. Poi il cioccolato tritato finissimo, il liquore ed il latte. Montare a neve ferma gli albumi. Aggiungere alla crema montata una cucchiaiata di albumi per rendere il composto ancora più fluido, quindi mescolare i due composti senza smontare gli albumi.

Imburrare ed infarinare uno stampo.

Infornare a 170° , io 180, per 40 minuti, vale la prova stecchino perche’ non tutti i forni sono uguali, anche i gradi di cottura possono variare.

Far raffreddare il dolce e poi capovolgere su una gratella, mettere su un piatto da portata e se volete spolverizzare con zucchero a velo. E’ davvero una bonta’!!!!

Muffin con le gocce di cioccolato.

Pubblicato 5 marzo 2012 da Laura

Questi dolcetti che adoro sono favolosi, ho trovato la ricetta in un gioco, pensate un po’, e’ davvero un ottima ricetta e i muffin sono deliziosi, li ho preparati per colazione, domani mattina un bel cappuccino schiumoso e un dolcetto di questi....gnammi!!!!

INGREDIENTI

250 g di farina di grano tenero tipo 00

1 bustina di lievito

100 g di zucchero

1 pizzico di sale

1 uovo

200 ml di latte fresco intero

100 g di burro, oppure 80 ml di olio di oliva dal sapore leggero e non fruttato

80 g di gocce di cioccolato

burro e farina per gli stampini

Come si preparano!!!

Setacciare in una ciotola la farina assieme al lievito, unire lo zucchero, un pizzico di sale e mescolare.

In una seconda ciotola rompere l’uovo e sbatterlo con una frusta a mano, unire il latte a filo,
mescolando, poi unite l’olio continuando a mescolare.

Fare un foro al centro della farina e mettervi l’impasto liquido. Mescolare con le frusta per amalgamare be

ne i due ingredienti. L’impasto dovrà risultare morbido, lucido e colare a nastro, cosi’….


Unire le gocce di ciocciolato e mescolare bene, poi mettere con un cucchiaio l’impasto nei pirottini o negli stampini apposta, devo comprarli, lo dico sempre poi non mi ricordo mai, se usate gli stampini ungete con il burro e infarinate.Cercate di non riempirli troppo, un terzo piu’ o meno sono da riempire. A me sono venuti 15 muffin.

Cuocere nel forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti.

Trascorso il tempo indicato spegnere il forno, aprire lo sportello ed attendere 5 minuti prima di sfornare.Finalmente ho trovato la ricetta giusta, sono davvero ottimi!!!!!

 

Bigne’ alla crema.

Pubblicato 4 marzo 2012 da Laura

Ogni tanto faccio i bigne’, e’ semplice fare la pasta chuox, questi bignè si possono anche utilizzare per ripieni salati, voglio provare a farli con prosciutto e formaggio, comunque, sia, dolci che salati sono golosissimi!!! Ecco la ricetta.

Ingredienti per la pasta dei bignè (o pasta choux):

4 uova

un cucchiaio di zucchero

ml. 200 di acqua

gr. 100 di burro

gr. 130 di farina 00

un pizzico di sale

Per la crema pasticcera

2 tuorli

gr. 50 di zucchero

gr. 25 di farina

ml. 250 di latte

panna montata

Ora fate cosi’…. in un pentolino antiaderente mettete l’acqua, il burro a pezzetti, un pizzico di sale e lo zucchero. A fuoco lento portate a bollore e appena il burro si è sciolto, togliete dal fuoco e aggiungete tutta in una volta la farina. Mescolate energicamente e quando tutto si è amalgamato, rimettete sul fuoco e fate asciugare la pasta sempre mescolando facendola aderire alle pareti del pentolino. Quando comincia a sfrigolare è pronta. Toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidire.

Unite uno alla volta le uova, non aggiungete l’altro fino a che il precedente non si sia completamente assorbito nell’impasto.

Mettete l’impasto in una sacca per dolci con bocchetta liscia e, su una teglia rivestita di carta da forno fate tanti mucchietti ben distanziati tra di loro della dimensione di una noce.
Mettete in forno già caldo a 200° per i primi dieci minuti, poi abbassate il forno a 180° per 5/6 minuti o fino a che abbiano raggiunto la giusta colorazione. Una volta pronti, lasciateli raffreddare.

Ora preparate la crema pasticcera: con le fruste elettriche sbattete bene i tuorli con lo zucchero. Unite la farina, amalgamate bene per non fare i grumi e aggiungete il latte. Mettete sul fuoco e fate addensare la crema a fuoco basso. Lasciatela raffreddare e, una volta fredda, a piacere potete unire qualche cucchiaio di panna montata e farcire i bignè. Sono deliziosi!!!!!

Focaccia al formaggio.

Pubblicato 3 marzo 2012 da Laura

Stasera volevo fare una focaccia soffice ma non avevo il tempo necessario per farla lievitare, allora ho provato a prepararla con il lievito istantaneo per il salato. E’ proprio buona anche cosi’, certo non e’ come quella che preparo di solito, con tempi lunghi di lievitazione ma quando non si ha tempo, questa e’ un ottima soluzione, da provare!!!

Ingredienti:

400 g di farina per pizza

1 bustina di lievito pizzaiolo, la bustina gialla.

2 cucchiai di olio evo

300 ml di acqua

1 cucchiaino di zucchero

½ cucchiaino di sale

100 g di formaggio tipo fontina 

60 g di formaggio grana grattugiato

Ora fate cosi

In una ciotola mettete la farina, il lievito, lo zucchero e il sale. Mescolate e unite i formaggi grattugiati grossolanamente, poi versate lentamente l’acqua e incominciate a impastare con un cucchiaio, poi mettete la pasta in una teglia oleata e con le dita un po’ unte mettete l’impasto che sara’ un po’ molliccio, non preoccupatevi va bene,  su tutta la teglia. Scaldate il forno a 220° e cuocete la focaccia per circa 20 minuti, deve essere bella dorata. Se volete potete servirla cosi’ a tranci, o farcirla come vi pare. E’ venuta davvero buona!!!

Lasagne con le melanzane.

Pubblicato 1 marzo 2012 da Laura

Le lasagne sono buonissime,  preparo la pasta in casa, le preparo la domenica con polpettine di carne, sugo di pomodoro e besciamella, qualche volta le preparo con il pesto ma con le melanzane come ho fatto questa volta non le avevo mai cucinate. Sono ottime, ho trovato la ricetta in un giornale e me la sono segnata. Ecco la ricetta…ingredienti, lasagne 500 g, vanno bene quelle gia’ pronte oppure prepararle a mano, 2  melanzane  (vanno bene sia lunghe che tonde); polpa di pomodoro 300 g,  farina 4 cucchiai, latte fresco intero ml 750,burro g 50, parmigiano reggiano grattugiato g 150,  olio extra vergine d’oliva, sale.

Ora fate cosi’…lavare le melanzane e tagliarle a fette sottili possibilmente tutte uguali. Mettere poco olio in padella e fatele grigliare da entrambe le parti. In un’altra padella mettere lo scalogno tagliato a fettine e la polpa di pomodoro,  un cucchiaino di sale  e fare cuocere a fuoco basso per 15 minuti.
Preparate ora la besciamella.  In un pentolino mettere il burro e la farina, mescolate per un minuto per tostarla, quindi iniziare ad aggiungere un poco di latte, mescolate bene e aggiungete lentamente tutto il latte  ottenendo così una salsa che dovrà risultare abbastanza liquida. Togliere dal fuoco e aggiustare di sale. In una pentola di acqua salata bollente versare un mezzo cucchiaio di olio per non far attaccare le lasagne e a quattro o cinque per volta farle cuocere per 3/4 minuti.  Poi stendere sul tavolo da lavoro uno strofinaccio pulito  e asciugate le lasagne una alla volta. In una pirofila unta di olio mettete un primo strato di lasagna, poi le  fette di melanzana, il sugo,  un cucchiaio di parmigiano  e poi un paio di cucchiai di besciamella. Continuare cosi’ fino alla fine,  sull’ ultimo strato di lasagne mettere il sugo di pomodoro,  la besciamella e formaggio,  poi infornare a 180° per 20/25 minuti. Vi dico che e’ ottima!!!!!

From The Quill

Aren't songs of grief lullabies to the lost?

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Ruelha

As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

white butterfly

vivere anche solo per un giorno

Les Recettes de Joséphine

Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

L'economia con Amalia

Le cose importanti, in parole semplici

Minimalglobetrotter

Alla ricerca del bello

MiddleMe

Becoming Unstuck

Tem Flor

Liberdade é para Ser Livre!

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Labby's Blog

Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

Mama Cinch

Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

Gastronoming

Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

Affinity Health

Affordable Health Insurance in South Africa

comicsbooksnews.wordpress.com/

Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

LAFFAZ

The Startup Tabloid

Social artist

Blog to Serve

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

Books and Mor

Let's Read

quasi come dire

quello a cui sto lavorando

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Pensieri Nascosti

Racconti, verità e riflessioni particolari

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

NORBERT WEBER (GERMANY)

PERSONALTRAINING

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: