Focaccia dolce.

Oggi c’e’ una nebbia, veramente sono tre giorni che in questa zona, beh e’ normale, pianura, c’e’ un nebbione, neanche a piedi si vede chi incontri, tempo da lupi!!! Infatti il mio lupetto si nanna e si ciccia (nel senso di coccola) vicino a me, non e’ venuto neanche a curiosare quando preparavo la focaccia dolce. Che buona, ne ho gia’ assaggiato un pezzettino, lascio il resto alla Kiara e il resto della famiglia, a me piace tantissimo, e’ una tentazione, da leccarsi le dita!!!! Questa focaccia e’ una specialita’ della mia citta’, Alessandria. La ricetta l’ho presa dal libro di Benedetta, anche lei alessandrina, viene una focaccia identica a quella del panettiere, anzi..direi meglio!!! Ecco come prepararla…gli ingredienti…450 g di farina, un pizzico di zucchero per la lievitazione, mezzo cubetto di lievito, io ho usato quello in granuli, mezzo bicchiere di acqua, mezzo bicchiere di latte, olio extravergine e sale. Fate cosi….per l’impasto usate questo metodo, mettete in una pentola di acciaio (l’autrice del libro parla del metodo di  Luca, penso sia Montersino, anche io ogni tanto prendo spunto dalle sue ricette, e’ bravissimo!!!!),  la farina, lo zucchero, il sale e un po’ di acqua tiepida, Incominciare a mescolare con un cucchiaio di legno, aggiungere il lievito sbriciolato e, poco per volta, tutta l’ acqua, io ne ho aggiunta ancora rispetto la quantita’ citata negli ingredienti,  e il latte. Viene un impasto non troppo molle e morbido. Basta mescolare con il cucchiaio con movimenti rotatori, cercando di raccogliere l’impasto al centro del cucchiaio, pian piano si stacca dalla pentola. Formate una palla e lasciatela lievitare un ora con un canovaccio sopra. Poi stendete la pasta sulla placca del forno ricoperta da carta forno unta con un po’ di olio, ungetevi anche le mani cosi’ si stende meglio. Con le mani fate dei buchi nella focaccia stesa, mettete mezzo bicchiere di acqua con tre cucchiai di olio e versate questo liquido sopra l’impasto steso distribuiendolo bene con le mani. Si forma dell’acquetta ma va bene poi si asciuga. Ora mettete lo zucchero in modo uniforme su tutta la focaccia e cuocetela a forno caldo per 15 o 20 minuti, 220 gradi, dipende sempre dal forno, prima di toglierla dal forno mettete la funzione grill per far venire quella deliziosa crosticina sopra. Vi dico che e’ cosi’ buona che non si resiste, una fettina tira l’altra, pensate che io la propongo come dolce stasera, altro che colazione!!!! 

 

About these ads

6 pensieri su “Focaccia dolce.

  1. entrare in questo blog fa sempre venir fame…
    cuoca esperta ho una cena sabato, riusciamo a sentirci per delle dritte?
    aspetto tue info
    grazie e buona giornata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...