Salsiccia e patate.

Amo mia figlia piu’ di ogni altra cosa, se lei soffre io soffro con lei perche’ c’e’ un legame unico fra noi, se lei e’ felice io lo sono per lei e ho nel cuore il suo sorriso….e quando c’e’ qualcosa che non va io me ne accorgo subito, basta solo una parola, una non risposta, anche guardando il suo comportamento, i suoi gesti…sono la sua mamma, lei e’ dolcissima e capisco quando ha qualche problema ….certo per me e’ superabile,  mentre per lei e’  molto piu’ difficile….e’ normale, e’ giovane, in questo mi riconosco quando avevo la sua eta’, avevo i suoi stessi dubbi e problemi e mia mamma mi aiutava a superarli come faccio adesso io con lei. La serenita’ e l’equilibrio nella vita di tutti i giorni si conquista poco per volta, le cose che si desiderano si ottengono ma non tutte insieme,  ci vuole tempo, tanta volonta’ e determinazione. Invecchiare vuol dire essere piu’ saggi, certo che essere giovani ha i suoi vantaggi ma si hanno anche tante incertezze. Penso che comunque non dipende solo dai nostri figli, parlo di queste generazioni, ai nostri tempi forse era piu’ facile, parlo del lavoro, io ho trovato il lavoro appena finito di studiare, in estate avevo gia’ la certezza di un posto fisso, adesso invece i giovani li assumono per pochi mesi, poi li lasciano a casa, in questo modo sono demotivati e guardate che  tutti sono piazzati in questo modo …ci fanno spendere tanti quei soldi per farli studiare e poi anche con una laurea, anche se c’e’ tanta volonta’ e bravura,…una volta bastava la volonta’ e si era ricompensati…oggi non c’e’ certezza nel lavoro, e questo perche’….abbiamo un governo che non aiuta nessuno, ruba ai lavoratori e sopratutto non da’ un futuro ai giovani, sono tutti dei buffoni che pensano solo a come fare per mettersi i soldi in tasca…. i nostri soldi, ma…lasciamo perdere, parliamo di ricette, e’ meglio, noi siamo fortunati perche’ abbiamo una solida famiglia, una mano tira l’altra ma chi e’ solo, con figli a carico e senza lavoro non per colpa sua….mamma mia e’ davvero un momento difficile, proprio per tutti!!!!! Allora questa ricetta e’ di una bonta’, me l’ha data una signora calabrese, oggi direi che non e’ il caso di fare la salsiccia con le patate, fa caldino, ma appena incomincia a fare piu’ freschetto vi garantisco che cucinato cosi’ questo piatto e’ buonissimo, io non amo molto i gusti forti, non amo le cose piccanti, le preparo  perche’ ho tutti maschietti in  casa ma questa ricetta e’ davvero ottima e la preparo anche quando c’e’ la mia Kiaretta, beh lei adora la carne, sopratutto cotta alla brace, che scorpacciate in Sardegna, mamma mia, dalla nostra amica Cristina!!!!!! Eccovi la ricetta cosi’ come ho visto prepararla…

Ingredienti….500 g di salsiccia, 500 g di patate, olio per friggere, pepe nero.

Ora fate cosi’…..Sbucciate le patate e lavatele, asciugatele e tagliatele a bastoncini larghi circa un centimetro. Disponete la salsiccia a ruota fermandola con due spiedini, vanno bene anche quelli di legno. Vi dico che io ho dimezzato le dosi, e la salsiccia l’ho messa cosi’…..oppure potete  tagliare a tocchetti la salsiccia, in questo modo e metterla negli spiedini, la cottura e’ ottima comunque. Ora mettete abbondante olio nella padella antiaderente e, quando sara’ molto caldo, fate friggere la meta’ delle patate disponendo sopra la salsiccia e coprendo con un coperchio. Rigirate di tanto in tanto le patate con una paletta e quando saranno pronte tiratele fuori e mettetele da parte dopo averle ben scolate. Ora fate friggere l’altra meta’ delle patate deponendole sopra la salsiccia. Coprite ancora e quando anche queste patate saranno fritte unitele a quelle fritte in precedenza dispondole in un piatto con la salsiccia al centro. Servite caldo, insaporendo con un po’ di pepe nero.. E’ davvero un piatto buonissimo!!!!!!!!!!

6 thoughts on “Salsiccia e patate.

  1. E si….devo dire che preparata cosi’ e’ davvero molto buona, alla calabrese, in Sardegna invece fatta alla brace con carne e verdure….Nato, che scorpacciate !!!!!! Ciao e grazie!!!!!

  2. Ciao Laura,
    sto navigando nel tuo blog in cerca di qualche ricetta sui brasati di carne in pentola per variare un pò il mio modo di cucinare e mi sono soffermata su questo post.
    Mi è piaciuto leggere le tue apprensioni e soprattutto il tuo amore di mamma. Sicuramente sono tempi difficili per i giovani che facilmente vanno incontro a scoraggiamenti per via di un lavoro che manca. Possiamo sperare che le cose cambino in fretta e nel frattempo assicurare loro tanto calore familiare e…ottime pietanze🙂

    Deve essere gustosa questa ricetta di salsiccia e patate, piatto molto indicato in questo gelido febbraio. Io lo preparo in modo diverso e meno faticoso ma ugualmente buono. Semplicemente dispongo la salsiccia in una teglia capiente, bucherellandola un pò con uno stecchino e aggiungo le patate tagliate a tocchetti negli angoli vuoti della teglia. Metto pochissimo sale sulle patate, un pò di pepe e di rosmarino e faccio cuocere tutto in forno. Niente olio, basta il grasso della salsiccia ad insaporire le patate e a darle un gusto particolare.

    Ti saluto augurandoti buon fine settimana e vado alla ricerca del brasato🙂

    • Grazie dolce amica, buonissima la tua ricetta, me la segno!!! Kiara e’ la mia vita e l’apprensione per il lavoro e’ una cosa ormai comune a tutte noi mamme, speriamo davvero in un cambiamento. Per quanto riguarda il brasato che e’ indicato in questa stagione io lo preparo con il vino come lo preparava mia mamma, faccio un soffritto di cipolla, sedano e carota, poi metto la carne dopo averla incisa con un coltello in piu’ parti e messo del lardo, la faccio rosolare per 5 minuti, poi la tolgo senza forarla, metto il vino e la farina per far addensare, mescolo bene e rimetto la carne. Lascio cuocere per due ore a fiamma bassa, bagnando ancora un po’ con il vino se necessario. Puoi usare le erbe aromatiche che preferisci, chiodi di garofano, prezzemolo, salvia e rosmarino oltre a un po’ di sale. Alla fine tolgo la carne e passo al mixer il sughetto di verdure ed erbe aromatiche, servo poi la carne gia’ tagliata a fettine con il sughetto. Naturalmente se ti piace usa anche l’aglio, da mettere all’inizio con la cipolla, magari intero, io non lo metto, viene davvero buono!!! Un caro saluto a te!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...