Tarte tatin.

Pubblicato 25 giugno 2011 da Laura

Questa torta, il cui nome completo è Tarte des Demoiselles Tatin, è stata inventata alla fine del XIX secolo dalle sorelle Tatin. La leggenda narra che Stephanie, una delle due sorelle, si accorse di aver infornato la torta senza aver foderato il fondo della tortiera con la pasta brisée. La cuoca, senza lasciarsi scoraggiare, decise di ricoprire le mele con la pasta, ottenendo così quella che è diventata una delle preparazioni più note della cucina francese. Certo che per un errore ha proprio inventato una squisitezza. Io ho trovato questa torta deliziosa…pasta brisée, mele caramellate , burro, breve cottura e se poi la mangiate tiepida con la panna fresca, beh….provatela!!!!!! Io la ricetta l’ho presa da giallo zafferano, bravissima Sonia, c’e’ anche il video come spiegazione. Ecco gli ingredienti…75 gr di burro, 8 mele golden, 250 di zucchero e naturalmente la pasta brisèe che potete preparare o comprare gia’ pronta!!!

Ora fate cosi’….. sbucciate le mele e tagliatele a spicchi, dividendole in quattro parti. Prendete una casseruola tonda, io ho preso la tortiera e imburratela per bene, disponendo sul fondo dei piccoli ciuffetti di burro, poi aggiungete lo zucchero lasciandone due cucchiai per il secondo strato di mele che metterete nella tortiera. Adesso mettete gli spicchi di mele formando un primo strato che sistemerete con il dorso rivolto verso il fondo della casseruola Cospargete le mele con lo zucchero rimasto e continuate con il secondo strato di mele che sistemerete però con il dorso rivolto verso l’alto. Mettete la tortiera sul fuoco vivace e lasciate cuocere fino a quando lo zucchero si sarà sciolto e diventato biondo. Poi spegnete il fuoco e lasciate  intiepidire. Poi mettete la pasta brisèe stesa sopra le mele rivoltando i bordi verso il basso come per avvolgere le mele….. punzecchiate la pasta brisè qua e là con uno stecchino e infornate a 220 gradi per 15 minuti: quando la pasta  brisè inizierà a gonfiarsi, abbassate il forno a 180 gradi e lasciate cuocere per altri 15 minuti. Terminata la cottura, estraete la tarte tatin dal forno, capovolgetela immediatamente sul piatto di portata e attendete che intiepidisca. E’ buonissima servita con la panna montata.

3 commenti su “Tarte tatin.

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    PalaSport

    Lo sport secondo me

    Un Dente di Leone

    La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

    arthur_photo...

    * Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

    i discutibili

    perpetual beta

    Il Blog di Silvia Cavalieri

    Uno spazio creativo per la scrittura

    Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

    - Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

    wwayne

    Just another WordPress.com site

    Le mille curiosità

    Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

    Il fondo e il barile

    ...e nel raschiare

    I miei borghi

    I borghi italiani in mostra

    The Style League

    Follow me if you want to understand fashion

    NORBERT WEBER (GERMANY)

    PERSONALTRAINING

    angolo del pensiero sparso

    voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

    HenryGuitarMan

    "Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

    "KITCHEN & CLUE"

    "Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

    Lo gnomo di crema

    Viaggiatrice curiosa alla ricerca di nuove idee per i miei piatti👩🏼‍🍳🍽 Ho due compagne di viaggio speciali... una è molto pelosa, l’altra meno🤣❤️e insieme siamo le Morgans!!⛵️🐾

    Dentro l'ombra al ombrico non resta che lombrire

    Invasate a prescindere, quando non trapiantate. Di piante, giardini, terrazze, buazze.

    la cucina chimica

    ricette, chimica, alimentazione, nutrizione

    artismylife

    art is emotions, art is love, art is ME

    I love books

    books are life

    Aprendiendo a vivir.

    No todo es improvisado

    Sogni e realtà

    i sogni sono una realtà alternativa

    Schnippelboy

    Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

    Master Mix Movies

    One Movie at a Time

    BallesWorld

    Gesundheit - Rezepte - Reisen

    sunflowersdolleyesvibes

    Segui sempre il tuo istinto!

    imaginecontinua

    Lumea de altadata si cea de azi.....

    Una lettrice bionda

    Books and LifeStyle

    Diario di Petra

    "La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

    Elisa Falciori

    attimi imperfetti

    LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

    Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

    shivashishspeaks

    #Snippets,#tech updates,#poetry

    Etiliyle © -poetry and photography ™

    Etiliyle © - la poesia in una fotografia ™

    Sunday mood

    ·Don't look back. You are not going that way·

    unbelsorrisodallitalia.wordpress.com/

    意大利旅居記事簿:來自意國的微笑 by Scarlett To

    da Zero a Infinito

    Le infinite potenzialità della vita

    ....e adesso la pubblicita'

    La vita e' un carosello

    Dream Aloud

    "Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida visionaria follia" - Erasmo da Rotterdam

    SCOPIC IMPULSE

    Art and Visual Culture

    Charme Haut®

    Moda - Beleza - Glamour - Luxo

    Mirtillamalcontentabook

    Se accanto alla libreria hai un giardino, allora non ti mancherà nulla! -M. Tullio Cicerone

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: