Archivi

Tutti gli articoli per il mese di aprile 2011

Strudel di bietole con formaggio e prosciutto.

Pubblicato 7 aprile 2011 da Laura

Lo preparo per stasera, buono e semplice da fare, faccio spesso le torte salate perche’ sono una cena gustosa e piacciono a tutti. Questa volta invece di fare la classica torta rotonda ho voluto provare questo modo ad intreccio che ho trovato navigando nel web …..e’ molto simpatico da presentare a tavola, provate….per fare l’intreccio, basta tagliare a liste uguali e oblique la pasta sfoglia, lasciando lo spazio in mezzo per il ripieno..e poi riempiere con le verdure e il formaggio e chiudere formando una treccia e sigillando bagnando un po’ con l’acqua le estremita’ della sfoglia. Faccio le foto, e’ meglio, cosi’ si capisce……Ecco cosi’, con gli avanzi di sfoglia ho fatto delle roselline…

Ecco la ricetta….

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia, 2 uova, 400 g di bietole surgelate, 100 g di prosciutto cotto tagliato a dadini, 100 g di formaggio grattugiato, 300 g di ricotta, 30 g di pane grattugiato, sale, pepe, cipolla.

Preparazione: Scongelare la verdura e schiacciare per eliminare l’acqua. Saltare in padella le bietole….potete usare anche gli spinaci o altra verdura cotta…..con un filo d’olio e mezza cipolla, unire il prosciutto e aggiustare sale e pepe. In una ciotola sbattere le uova, unire la ricotta, il pane e il formaggio grattugiati e la verdura cotta. Amalgamare bene il tutto. Distendere la sfoglia e distribuire nel centro il composto di verdure, chiudere bene lo strudel e infornare a 190° per per 30 minuti circa.

E’ buonissima…..E’ piaciutissima!!!!!

Torta di pesche con panna.

Pubblicato 5 aprile 2011 da Laura

Oggi e’ il 5 aprile ed e’ il compleanno del mio papa’, 80 anni, portati stupendamente anche se lui si lamenta, ma e’ normale, quando si arriva ad una certa eta’ si cerca tante attenzioni anche se si sta bene. Sto preparando per lui una torta con panna e con le pesche sciroppate, a lui piacciono le torte alla frutta e questa e’ morbidissima e di una bonta’ unica!!!!! Vi scrivo la ricetta…metto le foto e poi stasera si festeggia!!!! L’ idea di questa torta era quella del pan di spagna, poi panna e pesche come farcitura….semplicissima, potrebbe anche essere una torta per Pasqua, fresca e deliziosa. Io invece navigando qua e la’ ho trovato questa favolosa ricetta ….

Ingredienti….

150 gr di fecola di patate

300 gr di farina

lievito per dolci, una bustina

3 uova

300 gr di zucchero

300 gr di panna

cacao amaro

margarina 100 gr

mascarpone 200 gr

latte 200

pesche sciroppate tagliate a dadini …mettetene da parte qualcuna per la decorazione

Ora fate cosi’….

Montate a crema le uova con lo zucchero fino a farle diventare bianche e spumose, unite la margarina e il mascarpone ammorbitidi, poi il latte……aggiungete le farine setacciate con il lievito e mescolate bene …l’impasto viene morbidissimo e omogeneo ..

Infine unite le pesche sciroppate tagliate a dadini …mescolate delicatamente e poi mettete l’impasto in una tortiera a cerniera imburrata e infarinata. Mettete in forno preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti…controllate con lo stecchino.

Aspettate a sfornarla …deve essere fredda, si rompe altrimenti e’ talmente soffice…..una volta ben raffreddata mettetela in un piatto da portata e guarnitela con cacao e con la panna montata…..io ho fatto cosi’…auguri al mio papa’!!!!!

La frittura perfetta.

Pubblicato 4 aprile 2011 da Laura

Aprile dolce dormire…me lo diceva sempre mia mamma….penso sia un proverbio antico …io ho trovato questa spiegazione molto sensata…sul corriere della sera…..Aprile dolce dormire. Un detto che trova la conferma della scienza. Con l’arrivo della primavera, infatti, l’orologio interno del nostro organismo ha bisogno di almeno una settimana per resettarsi e abituarsi all’aumento della temperatura e delle ore di luce ….allora  il miglior modo per sincronizzare il meccanismo biologico con quello naturale è senza dubbio  quello del riposo….quindi inutile cercare di ribellarsi alla natura, forzandosi a restare svegli o a cimentarsi in giornate frenetiche……..meglio avere pazienza. E assecondare i bisogni del nostro organismo: si tratta di pochi giorni, dopo di che l’orologio interno prende il ritmo giusto e si allinea alla bella stagione, e sonno e stanchezza vanno via. Torneranno solo al prossimo cambio drastico della stagione, cioè con l’autunno. Per il momento godiamoci questi giorni sonnecchiando un po’..….allora oggi vi scrivo la ricetta per un fritto perfetto. Io ho fatto i frittini di carne, melanzane e altre verdure come i buonissimi fiori di zucca ma vi scrivo anche la frittura migliore per  il pesce.. e poi come non parlare dei dolci, mannaggia, la dieta!!!

Queste nove regole per una frittura perfetta le ho lette sul mio libretto delle fritture, condivido pienamente ma io tante volte uso anche l’olio di arachide perche’ per esempio con i dolci, tipo i bomboloni e’ molto leggero.

(1) Usiamo oli di oliva, non per forza extravergine. Garantiscono una maggiore resistenza alle alte temperature senza alterarsi.

(2) La padella più adatta alla frittura è di ferro, perché consente un riscaldamento dell’olio più graduale, l’alternativa è l’acciao. La forma ideale è larga, bassa e con i bordi dritti.

(3) Manteniamo il più possibile costante la fiamma evitando che debordi ai lati della padella.

(4) Sommergiamo il cibo con l’olio, che di conseguenza dev’essere sempre abbondante. Gli alimenti completamente avvolti dal grasso prendono colore in modo uniforme.

(5) Al contrario, per evitare che si attacchi o abbassi troppo la temperatura del fritto, la quantità di cibo non dev’essere eccessiva.

(6) Mettiamo a friggere il cibo nell’olio solo quando questo ha raggiunto i 180 gradi. Se lo facciamo prima, cioè quando la temperatura troppo bassa, avremo un fritto poco croccante.

(7) E’ importante che il cibo messo a friggere nell’olio sia a temperatura ambiente e ben asciutto. Eviteremo così l’abbassamento del punto di frittura e quindi la rottura delle fibre nel cibo.

(8) Se vogliamo ottenere la rapida formazione della crosta in superficie, così che l’olio non penetri con facilità, riduciamo al massimo la quantità di cibo. In altre parole, aggiungiamone poco per volta.

(9) Per una duratura della superfice che coincida con la completa cottura interna, usiamo cibi di piccole dimensioni.

Queste regole sono fondamentali io aggiungerei l’uso della farina di mais, la polenta, invece del pane grattuggiato, provate viene una meraviglia, poi per le verdure a me piace tantissimo fare la pastella con acqua e farina, vengono davvero delle ottime fritture.

Ecco la ricetta per la frittura delle bistecche con  la farina di mais. Un uovo sbattuto, farina di mais e le bistecche di vitello tagliate a fettine sottili e piccole, cuociono meglio e diventanto croccanti. Passate le bistecche nell’ uovo poi nella farina di mais poi friggetele nell’olio bello caldo nella padella andiaterente. E voila’…buone e croccanti………ho fatto cosi’ anche con le melenzane e i fiori di zucca…..non serve neanche la carta assorbente perche’ non sono per niente unte!!!!

Frittata soffice con gli asparagi.

Pubblicato 2 aprile 2011 da Laura

Che bella stagione e’ questa, c’e’ il sole, una bella temperatura e in cucina si incomincia a preparare quei bei piatti freschi con verdure e le uova che adoro. Questa frittata e’ buonissima, gli asparagi costano poco e sono buonissimi …..allora perche’ non approfittarne per fare dei piatti deliziosi come questa frittata della nonna….e’ proprio come la facevano una volta, per renderla ancora piu’ soffice aggiungete del latte. Io l’ho messa in forno …e’ venuta davvero buonissima. Ecco gli ingredienti….

Quattro uova, formaggio grana grattuggiato, pepe e sale, basilico tritato e prezzemolo, un po’ di latte e burro.

Ora fate cosi’…

Sbattete le uova con il sale e  il pepe il formaggio e le spezie. Mescolate bene in modo da formare un composto molto soffice, aggiungete un po’ di latte. Imburrate una pirofila di pirex con i burro e ponete al centro e ai lati gli asparagi precedentemente lessati e sopra le uova ….mettete in forno a 200 gradi e lasciatela  fino a che la frittata non diventi dorata. Potete anche farla nella padella ma al forno vi assicuro che e’ molto gustosa e piu’ leggera.

 

From The Quill

Aren't songs of grief lullabies to the lost?

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Ruelha

As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

white butterfly

vivere anche solo per un giorno

Les Recettes de Joséphine

Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

L'economia con Amalia

Le cose importanti, in parole semplici

Minimalglobetrotter

Alla ricerca del bello

MiddleMe

Becoming Unstuck

Tem Flor

Liberdade é para Ser Livre!

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Labby's Blog

Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

Mama Cinch

Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

Gastronoming

Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

Affinity Health

Affordable Health Insurance in South Africa

comicsbooksnews.wordpress.com/

Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

LAFFAZ

The Startup Tabloid

Social artist

Blog to Serve

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

Books and Mor

Let's Read

quasi come dire

quello a cui sto lavorando

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Girasole blog - Il diritto al libero pensiero

Lungo il cammino della vostra vita fate in modo di non privare gli altri della felicità

Pensieri Nascosti

Racconti, verità e riflessioni particolari

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: