Gnocchi alle bietole.

Pensate che stamattina avevo idea di fare il riso per mezzogiorno poi..facendo colazione con la treccina brioche, troppo buona e’ deliziosa, si prende qualche etto mangiandola ma poi con una corsetta si smaltisce e ne vale davvero la pena, il palato ringrazia!!!!! Dicevo…..ah, facendo colazione e leggendo il mio libretto di ravioli e gnocchi ho trovato questa ricetta favolosa. Se si vuole far mangiare della verdura a chi non la gradisce ecco il modo migliore per farlo. Sono buonissimi questi gnocchi e in questo piatto c’e’ proprio tutto, primo, secondo e contorno naturalmente!!!!

Eccovi la ricetta, se li preparate per dei bimbi usate un formaggio tipo parmigiano reggiano, nutriente e saporito perche’ quello che consiglia la ricetta e’ davvero salatissimo. Poi se non avete le bietole usate gli spinaci, il risultato e’ identico.

Ingredienti

3 patate+500g di farina bianca+200 gr di bietole+un cucchiaio di olio extravergine+una cipolla+40 g di burro+150 gr di bagoss, e’ un formaggio d’alpeggio saporito che puo’ essere sostituito tranquillamente con del parmigiano o anche il pecorino.

Ora fate cosi’…lessate una patata. Lavate le bietole e lessate anche queste. Sgocciolatele e strizzatele con cura, tenendo da parte l’acqua che fuoriesce.

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, mettetevi al centro le bietole tritate, la patata lessata e schiacciata l’olio e un pizzico di sale e impastate unendo l’acqua di cottura delle bietole quanto basta per fare un impasto di media consistenza. Ora sbucciate le patate rimaste, lavatele e tagliatele a pezzetti, poi lessatele per 10 minuti in acqua salata. Tritate la cipolla e fatela soffriggere in 30 gr di burro. Formate delle palline con l’impasto preparato e tuffatele nell’acqua dove stanno cuocendo le patate. Man mano che vengono a galla scolate gli gnocchi insieme alle patate prendendoli con il mestolo forato. Poi disponeteli in una pirofila da forno imburrata alternandoli con il soffritto di cipolle e il formaggio grattuggiato grossolanamente. Fate gratinare nel forno gia’ caldo a 200 gradi per qualche minuto e servite subito, sono buonissimi…e li faro’ di nuovo!!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...