Archivi

Tutti gli articoli per il mese di febbraio 2010

Shanghai di grissini….

Pubblicato 9 febbraio 2010 da Laura
La ricetta di questi grissini l’ho trovata sul giornale di donna moderna e io li ho gia’ fatti l’anno scorso ma non li avevo ancora scritti qua nel blog, sono deliziosi, e divertenti da fare, metto poi le foto, ecco la ricettina, vanno bene anche da fare a carnevale, ecco una cosa per la tua bimba piccina, non fritta, vedrai che buoni Paola, e belli da vedere!!!!!!!!!
Ingredienti:
Farina 

250 g


8 g di lievito di birra,
50 g di zucchero,
30 g di olio extravergine di oliva,
zuccherini colorati per decorare,
1 arancia non trattata,
1 limone non trattato
Si fa cosi’…………..
Versa la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungi il lievito, lo
zucchero, la scorza grattugiata di arancia e limone, 20 g di olio e 1
dl di acqua tiepida. Impasta per 10 minuti fino a ottenere un impasto
soffice. Quindi, stendilo in un rettangolo di 30 centimetri per 10,
spennellalo abbondantemente con l’olio rimasto e coprilo con una teglia
rettangolare più grande della sfoglia (in modo che non tocchi la
superficie). Fai lievitare per 1 ora in luogo tiepido. Ricava, dal lato
corto del rettangolo,dei bastoncini di circa 1/2 centimetro di
larghezza e tirali dalle estremità per ottenere dei grissini non troppo
sottili. Cospargili con la granella di zucchero colorato e disponili,
un po’ distanziati tra loro, su una teglia da forno rivestita con la
carta oleata. Cuoci i grissini nel forno preriscaldato a 200° per circa
10 minuti e poi lasciali raffreddare del tutto prima di giocarci.

Forti vero………………..e chi ci gioca, si mangiano!!!!!!!!!
Il plumcake dietro di me, durato …..mmmmmm, 20 minuti piu’ o meno, avevo i lupi, con la mia bambolotta, che hanno spazzolato tutto!!!Ihhhhhhhhh!!!!!!!!!!Ecco i grissini colorati, che buoniiiiiii!!!!!!!Gnam Gnam!!!! 

I Fricio’ e le bugie per carnevale!!!!

Pubblicato 6 febbraio 2010 da Laura
Sole

Paoletta
mi ha chiesto qualche ricetta per carnevale per quella meraviglia di
bimba che ha, stupenda, solo che sono tutte cose fritte, io scrivo
queste che faccio adesso, i fricio’ che sono dolci tipici piemontesi
che si fanno a carnevale, poi le bugie, buone anche queste, sono
Liguri, e si’ Kiara e Maurizio bel miscuglio!!!!  Inutile dirti
Paola di farle al forno perche’ non e’ la stessa cosa, al limite
danne poco ad Alessandra che e’ piccolina e mangiale te………..io
ho la Kiara qua quindi no problem……….mi ha gia’ detto ….mamu
buo’, figurati, eccoti le ricette, sono facili, se vuoi dimezzare le
quantita’ per farne poche di una e delle altre mantieniti sempre con
le giuste quantita’….tipo 250 ..125 di latte……quindi 200 …100
di farina……..uova due piccole se sono grandi e 50 di
zucchero……sono stata chiara…….mah!!!! A volte non mi capisco
neanche io!!!!!!!!!!!Ahahaahahah!!!!!!!!!


Ingredienti

250 ml latte
200 gr di farina
3 uova
50 gr di uvetta
sultanina ben strizzata
100 gr di zucchero
sale, un pizzico

scorza di limone grattugiata
Olio per friggere

Preparazione:
Mettete la farina in una ciotola, versateci poco alla volta il latte
in modo da ottenere una pastella piuttosto densa e liscia. Unite il
sale, la scorza di limone, le uova (una alla volta) e l’uvetta
strizzata. Riscaldate nell’ apposita pentola l’olio e quando è
ben caldo ma non bollente prendete con un cucchiaino un po’ di pasta
e, aiutandovi con un altro cucchiaino, fate cadere l’impasto
nell’olio.
I friciò si gonfieranno e si gireranno da soli.
Il segreto sta nel friggerli pochi per volta e sempre in abbondante
olio. Appena saranno diventati ben gonfi e dorati, scolateli e
adagiateli su della carta assorbente. Vanno serviti subito
spolverizzandoli con lo zucchero a velo.

Metto
le foto……………se riesco …………..qua appena finisco una
cosa sparisce improvvisamente, ihhhhh!!!!!

Eccole fatte oggi…………….
Le
bugie………..ecco la ricetta………anche qua se e’ troppo la
quantita’ si puo’ dimezzare tutti gli ingredienti!!!!

INGREDIENTI

500 g di farina
4 uova
75 g di burro
la buccia
grattugiata di un limone e di un’arancia
1/2 bicchiere di
vino bianco o cognac
un pizzico di sale e di zucchero
1
bustina di lievito per dolci
zucchero a velo


Su
una spianatoia mettere la farina a fontana e al centro
tutti gli ingredienti tranne lo zucchero a velo.
Impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo
……

Stendete
l’impasto in modo da ottenere un sfoglia sottile
aiutandosi con il matterello …..

Con
una rotellina ricavate delle strisce rettangolari e al
centro praticare un taglietto……

Friggete
in olio abbondante e molto caldo per pochi
secondi.
Sistemate le bugie su una carta
assorbente e infine porle in un piatto
spolverizzate con dello zucchero a velo.

Il plum cake della Lalla!!!!!

Pubblicato 5 febbraio 2010 da Laura

Ieri ho fatto il
bagnetto a Willy,anche se il tempo freddo non e’ proprio il
massimo…. per loro, dico gli animali, ma stando in casa devo per
forza tenerlo sempre ben pulito e spazzolato altrimenti non sarebbe
possibile convivere ….ha tantissimo pelo…………comunque lui
sta bravo nella vasca, si fa lavare e massaggiare, dolce, mette la
testina vicino alle mie gambe poi sta buono buono, quando lo asciugo
con il phon sembra un pulcino che si trasforma in un peluche, ma che
bello. Dopo disinfetto tutto, e’ sempre un cagnolino, e poi mi devo
lavare anche io, e’ faticoso davvero lavarlo, sara’
l’eta’……..ihhhhhh, mi viene anche un mal di schiena!!!!! Ieri
mentre mi asciugavo i capelli e Willy profumato e pattufoloso giocava
con le mie ciabatte…… sento lei……………Kiara, e’ arrivata
….sorpresa…….e io sono davvero tanto felice, sta qualche giorno
con me e c’e’ anche il suo dolcissimo ragazzo, davvero adorabile, mi
piace perche’ e’ tanto innamorato di lei, chi ama mia figlia e’ ben
voluto anche da me. Ieri sera dopo tante coccole al mio grande amore
mi sono messa a leggere qua e la’ ed ho trovato tante idee su torte e
dolcini da fare a Kiara (intanto gli ho conservato i togo, sempre
buoni, si mantengono al fresco, e anche qualche girella, mio padre mi
ha chiesto se le faccio ancora, non sapevo che era un fan della
nutella, ahhhhahhah). Ecco cosa ho inventato copiando ricette e
facendo delle modifiche, per Kiara e il suo lui naturalmente, quando
c’e’ lei io mi astengo dai dolci, ci pensano loro, i ragazzi,
mannaggia ma come fanno a mangiare tanto e ad essere cosi’
snelli….giusto eravamo cosi’ anche noi, adesso miiiiiiiiiiiii, solo
pensare al cioccolato prendo un etto…………….che
………….marrons glacès ihhhhh, imprecazione in tema
culinario!!!!

Ecco la ricettina
…………faccio tutto adesso poi posto le foto, sono le nove e
mezza e stamattina qua e’ tutto bianco, stanotte deve aver nevicato
un po’………….Willy guarda curioso dalla finestra ed io
frullo…………..sapete che cucinare aiuta a vivere
meglio…………io sto troppo bene, ogni tanto faccio anche un
assaggino………….ma poco poco, ihhhhh, sara’ anche per quello
che sono cosi’ felice, anche se mi manca troppo il sole,
uffi!!!!!!!!!!!!!!



Plum cake con
crema al cioccolato e vaniglia di Lalla!!!!

Ingredienti:

250 di farina
200 di zucchero
3
uova
crema al cioccolato e crema alla vaniglia…….vi scrivo
dopo come fare!!!!
100ml di olio d’oliva
50 di latte
1 presa di
sale
1 bustina di lievito

Fate cosi’:

Frullate bene le uova
con lo zucchero, aggiungete il sale poi la crema alla vaniglia dopo
il latte la farina il lievito e per ultimo l’olio.Mescolare bene il
tutto e dividete l’impasto, un po’ piu della meta’ lasciatelo alla
vaniglia alla parte rimanente aggiungete la crema al cacao
mescolando bene quindi mettere nello stampo da plum cake prima la
parte alla vaniglia e poi quella al cioccolato e poi ancora la
vaniglia senza mescolare.Mettere in forno a …….io direi 180
gradi per un po’ meno di 40 minuti, pero’ controllate!!!!! Con i
dolci bisogna stare attenti altrimenti va tutto in
……fumo!!!Ihhhhh!!!!!!!!!!!

Questo dolcino lo dedico a Kiara che
adesso e’ qua con me per qualche giorno, che bella
bambolotta!!!!!Sono tanto innamorata!!!!!!!!!!Non solo di lei
naturalmente!!!!!

Vi scrivo come fare le creme!!!!

ne basta davvero
poco………………..le ho prese da millericette, il mio librone
….veramente il librone della mia mamma, dolce, quanto ha cucinato
lei, brava davvero!!!

crema alla vaniglia

questa crema che e’ poi la pasticciera,
e’ morbidissima …allora siccome ne serve poca per la torta, fate la
crema con le dosi che vi do e poi mettete quella che non vi serve in
frigo che si mantiene, potete utilizzarla per un altra
ricetta……… servono 5 uova solo i tuorli, gli albumi non
buttateli si possono fare tante cose, come gli spumini, poi farina
bianca un cucchiaino, zucchero 150 gr ., mezzo litro di latte, la
stecca di vaniglia e 25 gr. di burro.

Sbattete bene i tuorli con lo zucchero
poi unite la farina e aggiungete il latte caldo dove avrete messo in
infusione la stecca di vaniglia, fate cuocere a fuoco moderato per 10
minuti, attenzione ai grumetti, non devono esserci, Aggiungete il
burro e continuate a mescolare, se lo fate con le fruste la crema
viene lucida morbida e slurpatissima, quando la lasciate raffreddare
copritela e ogni tanto mescolate ancora cosi’ non si forma quella
leggera pellicola fastidiosa!!!!!!!!!

Per la crema al cioccolato invece ci
vuole 50 gr di cioccolato fondente sempre 5 tuorli, 75 gr di zucchero
e mezzo litro di latte. Queste creme sia alla vaniglia che al
cioccolato quando le avanzate, se riuscite, io non riesco mai,
possono servirvi per tante ricettine come le crostatine o aggiunte ai
dolcetti tipo quelli da riempire, scrivero’ ricettine anche su
questi…… in frigo si mantengono e via alla fantasia!!!!

La procedura della crema al cioccolato
e’ sempre la stessa …………………sbattere zucchero con tuorli
fate venire le bollicine poi stemperare il cioccolato con 250 grammi
di latte, unite poi il resto del latte, queste operazioni sono molto
delicate, se sciogliete bene il tutto vi vengono buonissime, ci vuole
solo tanta pazienza, io quando faccio queste cose vado in
estasi…………..ahahahhaahha, tra il profumo e la visione
……….il cioccolato che si scioglie………mi piace troppo. Per
la cottura dovete farla a bagnomaria, meglio, per il cioccolato, non
deve mai bollire, qua usate il cucchiaio di legno……….quando la
crema si addensa togliete dal fuoco, ci vogliono 8 minuti piu’ o
meno, continuate a mescolare e lasciate raffreddare, nulla di piu’
bello ………..vedere la crema al cioccolato e sentirne il profumo,
non mi stanco mai di fare queste operazioni, mi danno un senso
di…………. godimento………e’ questo, non so, ma mi fanno
stare bene!!!!!

Kiara direbbe…………………faccia da mamu!!!!!Per non dire altro, ahahhahahahah!!!!!!!!!!!!!

eccolo finito ora…………ancora caldo!!!!le fette in primo piano, slurppppp!!!!

Blinis di mais ai cipollotti.

Pubblicato 4 febbraio 2010 da Laura

In questo periodo sto cucinando veramente tanto, sara’ il tempo che ispira, che freddo, uffi………….ma mi sveglio al mattino con tanta voglia di fare e sempre cose nuove, i miei uomini contentissimi divorano tutto…………….si sta bene al caldo in casa, certo chi puo’, chi deve lavorare in cantieri al freddo, o nei capanonni che per scaldarsi …………poveri, mi dispiace proprio, io anche quando lavoravo in ufficio ero sempre al caldo come adesso a casa, guai se arrivavo in ufficio e non mi avevano acceso il riscaldamento……..adesso che ci penso, li facevo diventare tutti matti d’inverno, alcuni clienti si lamentavano e dicevano che faceva troppo caldo nel mio ufficio …..ma io stavo benissimo!!!  Allora questa ricetta l’ho trovata sul mio librettino di "cucina con gusto" dove ci sono 100 ricette di crepes ravioli gnocchi e altri gustosi piatti della tradizione, io spesso cucino prendendo le ricette su questo piccolo ma prezioso libro!!!! Queste crespelle sono buonissime sul libro spiega che ……I
blinis sono crespelle tipiche della cucina russa, ma sono diventate ormai un
piatto internazionale. In origine venivano preparate con farina di
grano saraceno, sostituita in qualche caso con altre farine. Si possono
servire anche con il caviale, ma sono buone anche cosi’!!!!.Ho scritto la ricetta come da libretto e ho fatto proprio come dice, provate a farli sono davvero squisiti!!!!!!!!!

SoleCiccia baciccia vorrebbe tanto sole……………..

Blinis di mais ai cipollotti

Per 4 persone
preparazione 20 minuti + 30 minuti per far riposare la pastella
cottura 30 minuti
difficoltà: media


Ingredienti:

80gr di farina gialla per polenta a cottura rapida
20gr di farina bianca
6 cipollotti
1 cucchiaino raso di bicarbonato
2 uova
1 dl di latte
50gr di burro
sale


Preparazione:

Mescolate
in una ciotola la farina gialla con quella bianca, il bicarbonato, le
uova sbattute, il latte, 3 cipollotti tritati e un pizico di sale.
Lavorate fino ad ottenere una pastella liscia e abbastanza fluida,
copritela e lasciatela riposare per circa 30 minuti.

Ungete
di burro un padellino di circa 12 cm di diametro, versatevi un
mestolino di pastella e cuocete la frittellina da entrambe le parti
finchè si sarà rappresa. Preparate allo stesso modo altre frittelline
fino a esaurire il composto.

Tagliate
a spicchietti i rimanenti cipollotti e fateli rosolare leggermente nel
restante burro; salateli, distribuiteli sulle frittelline e servite.

 

Rotolo di nutella!!!

Pubblicato 3 febbraio 2010 da Laura
Questo rotolo che ho fatto oggi e’ di una bonta’ unica, facilissimo da fare e molto morbido ….con il cioccolato poi, godurioso al massimo!!!!!! L’ho trovato navigando nel web , ci sono vari modi di farlo ma questo e’ di una semplicita’ unica e molto veloce!!!!

-INGREDIENTI-

4uova
zucchero
farina
nutella

-PROCEDIMENTO-
Mettere le quattro uova in un bicchiere e vedere il livello che raggiungono, in un altro mettete lo zucchero e in un altro la farina raggiungendo lo stesso livello delle uova.
Montare le uova con lo zucchero poi aggiungete la farina e amalgamate con le fruste elettriche.
Ricoprire la placca da forno con la carta forno e versarvi il composto e livellarlo con una spatola fino a ricoprire tutta la teglia.
Infornare in forno preriscaldato a 160° per 10 minuti circa. Qua contollate….. io ho fatto passare 15 minuti, state attenti a non farlo cuocere troppo!!!!
Stendere
su un piano un panno umido pulitissimo e togliete delicatamente il composto dalla carta da forno, mettetelo sul panno e

spalmate con la nutella e arrotolare delicatamente  ………………..mettere in frigo per 1ora. Poi togliete dal frigo e  con delicatezza tagliatelo a fettine.

Eccole le girelle al cioccolato, sono buonissime, mio papa’ mi ha detto che…….bbbbbuoneeeeeee!!!!!!!!!!Aaahhhahah!!!!

Lasagne al sugo con le polpettine di carne….

Pubblicato 1 febbraio 2010 da Laura
Domani faccio le lasagne come le faceva la mia mamma …..che buone……………faccio tutto, la pasta le polpettine che adoro, sono proprio come le faceva lei…….. che voglia di lei…..uffi!!! Domani metto poi le foto!!!! Oggi con i togo che ho preparato, mamma mia che buoni!!!!!!!!!Da svenire!!!!!!!!!Adoro la cioccolata, mentre preparavo il cioccolato fondente mmmmmmmmmmm, ho assaggiato il tutto, che bella giornata, slurp!!!!!!
Ecco la ricetta delle lasagne, favolose!!!!




Ingredienti per la pasta:
3 uova
300 gr. di farina per pasta fresca


Ingredienti per il ripieno:

500 gr di polpa di manzo macinata con pangrattato e un uovo per fare le polpettine, fatele piccole meglio!!!!!
600 ml di passata di pomodoro
250 gr di mozzarella di bufala (tagliata a dadini) o anche quella normale, va bene lo stesso!!!!!!!!
basilico
cipolla
sedano
carota
rosmarino
parmigiano grattugiato
olio extravergine d’oliva
si fa cosi’……

Lavorate la farina con le uova e 1 pizzico di sale, fino ad ottenere
un impasto liscio. Formate una palla, avvolgetela in un foglio di
pellicola e fatela riposare per un’ora. Stendete la pasta in una
sfoglia sottilissima, ricavatene dei rettangoli regolari, cuoceteli in
acqua bollente e salata con un goccio d’olio e fateli asciugare su un
telo. Preparate le polpettine di carne con un uovo e pangrattato e un po’ di sale. Fate soffriggere sedano, carota e cipolla tritati con un po’
d’olio. Unite le polpettine
di carne e il rosmarino e fatela
cuocere a fuoco basso per circa 5 minuti poi aggiungete il sugo di
pomodoro e cuocete per circa 30 minuti. Versate in una teglia un po’ di sugo di pomodoro con un filo
d’olio. Adagiatevi il primo rettangolo di pasta  poi ricopritelo con il sugo e le polpettine poi mettete un altro rettangolo. Alternate i
rettangoli di pasta al sugo di polpette, formate più strati, fino ad esaurire
tutti gli ingredienti. Ricoprite l’ultimo strato di pasta con la salsa
di pomodoro e una spolverata di parmigiano grattugiato. Cuocete le
lasagne in forno già caldo a 180°/200° per circa 20/30 minuti. Decorate
a piacere con qualche foglia di basilico e servite. Vi dico che e’ buonissima la lasagna cosi’, mia mamma le faceva spesso, gnammete che bei ricordi!!!!!

Friendly Fairy Tales

Celebrating Nature and Magic for Kids of all Ages

VITAINCASA il lato rosa della vita

Ricette, casa, simple lifestyle e cose rosa

For Health

Hello,everyone! This is a blog about fitness, healthy food, and all what we love. Here you will find advices, ideas and motivation to change your life. If you think it is impossible, you are wrong, you can do it!

I craft my stories

Hello, everyone! My name is Nadiia, you probably noticed, I have another blog about healthy eating and sports, it is my passion) As for this blog, I just decided to share my thoughts, my feelings. Do not judge, I am not a professional writer, I just trying to express myself.

From The Quill

Aren't songs of grief lullabies to the lost?

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Ruelha

As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

white butterfly

vivere anche solo per un giorno

Les Recettes de Joséphine

Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

L'economia con Amalia

Le cose importanti, in parole semplici

Minimalglobetrotter

Alla ricerca del bello

MiddleMe

Becoming Unstuck

Tem Flor

Liberdade é para Ser Livre!

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Labby's Blog

Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

Mama Cinch

Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

Gastronoming

Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

Affinity Health

Affordable Health Insurance in South Africa

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

comicsbooksnews.wordpress.com/

Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

LAFFAZ

The Startup Tabloid

Social artist

Blog to Serve

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

Books and Mor

Let's Read

quasi come dire

quello a cui sto lavorando

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Pensieri Nascosti

Racconti, verità e riflessioni particolari

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: