Archivi

Tutti gli articoli per il giorno 19 dicembre 2009

L’ alberello di Natale con la pasta frolla.

Pubblicato 19 dicembre 2009 da Laura
Navigando sui blog di cucina ho trovato questa ricetta, mamma mia che
carino questo alberello, non mi e’ venuto proprio come quello che hanno
fatto queste artiste ma lo rifaro’ ……sicuro, e’
facilissimo……………mio marito……….ogni tanto e’ un gran
brontolone e rompino,………..ma oggi mi ha aiutata… che dolce, si
e’ messo a farmi i cartoncini delle stelle, perche’ per fare questi
biscotti bisogna fare tre forme di stella grandi diverse poi la
stellina piu’ piccola da mettere sopra, io avevo la sagoma per biscotti
della stella cometa piccina…….poi con l’aiuto delle sagome
ritagliate fate con un
coltello le stelle incidendo la pasta frolla stesa allo spessore di
4 o 5 mm.


Cuocete i biscotti in forno a 180 gradi fino a che saranno
dorati, stando bene attenti a non bruciare i pezzi più piccoli che
tenderanno ad essere pronti prima dei pezzi più grandi.


Con la
ghiaccia realizzate il cordoncino lungo tutto il
perimetro delle stelline e poi ricoprite tutta la superficie interna
con la glassa stemperata con acqua.


Lasciate seccare per qualche ora e poi montate l’alberello incollando i biscotti con della ghiaccia.


Una
volta asciutto decorate il vostro alberello incollando dei confettini o
degli zuccherini colorati con una punta di ghiaccia, quindi completate
con la nevicata in zucchero a velo.


Per la pasta frolla io ho usato 250 gr di farina un tuorlo d’uovo 180
gr di burro 60 gr di zucchero un pizzico di sale…….mettete a
fontana la farina, in mezzo il burro freddo a pezzetti e il tuorlo.
Impastate delicatamente facendo assorbire il burro dalla farina, appena
il composto e’ omogeneo raccogliete l’impasto e formate una palla,
fatela su con della pellicola e mettetela per mezz’ora in frigo. Il
segreto della pasta frolla sta nel lavorarla il meno possibile.


Per la ghiaccia invece ho usato 480 gr di zucchero a velo, 30 gr di
albume e 30 gr di succo di limone…….sbattete tutto con il frullino
finche’ la ghiaccia non sara’ soda e lucida………..per glassare i
biscotti basta aggiungere un poco d’acqua per renderla piu’ fluida, non
troppo pero’ ecco l’alberello, carino vero e anche molto
buono!!!!!!!!!!!!!!!!!!


 

Risotto ai funghi porcini.

Pubblicato 19 dicembre 2009 da Laura
Mi piace molto cucinare il risotto ai funghi, gustoso e devo dire che a casa mia piace, si si, sto pensando sempre a cose nuove per Natale, le crepes………….faro’ anche quelle, una crepes gigante sottilissima fatta in forno, tagliata e farcita in tanti modi, si si, l’ho sentito da qualche parte, non ricordo dove, ma voglio provare …………….intanto ecco il risotto……..buono buono!!!!!!!!!
Ieri lui, il mio lui, che adoro…………..mi ha fatto un po’ arrabbiare………….uffa, poi finisce sempre che sono io che chiedo scusa, ma di cosa………..anche se non ho colpa…………..almeno penso di non avere colpa, non ho colpa……….sono sicura, lui e’…………..insopportabile quando fa cosi’, ma lo amo, che devo fare, mi passera’, un po’ egoista lo e’, direi proprio di si, io per lui ci sono sempre…………..lui c’e’, si si che c’e’ ma……………vabbe’ poi mi passa, ho un bel carattere per fortuna, dimentico, ora scrivo, Natale si avvicina, metto anche le foto di oggi ………………tutto bianco ………che bello il paesaggio e Willy che guarda alla finestra!!!!!!!!!!
 

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di funghi porcini freschi
1 bustina di funghi porcini secchi
360 gr. di riso carnaroli
2.5 lt. di brodo (vegetale meglio)
1 cipolla bianca di media grandezza
1 bicchiere di vino bianco secco
150 gr. di formaggio grana grattugiato
2 sottilette
1 noce di burro
Sale

Preparate un brodo vegetale , mettete i funghi secchi in poca acqua
tiepida per 45 minuti.
Una volta che i 2 ingredienti più laboriosi in quanto a tempo saranno pronti, potete iniziare a preparare il vostro risotto.
In una pentola, meglio se antiaderente, preparate un fondo di olio con una noce di burro che farete sciogliere.
Unite al fondo la vostra cipolla bianca tritata finemente e fatela
dorare con i funghi porcini freschi che avrete tagliato a spicchietti
piuttosto sottili ed a quelli secchi con un po’ dell’acqua nella quale
li avete fatti riavere.
Aggiungete a questo punto il riso già porzionato secondo la quantità
desiderata e fatelo “tostare” per 3 o 4 minuti a fuoco medio alto,
avendo cura di unirvi il vino bianco alzando al massimo lafiamma per
farlo evaporare. Una volta evaporato il vino, spegnete il fuoco e
lasciate riposare il riso per una diecina di minuti.
Trascorso il tempo necessario, riaccendete la fiamma a fuoco medio e
fate cuocere aggiungendo un mestolo di brodo alla volta, regolate di
sale e girate frequentemente.
Quando penserete che la cotturà sarà giunta al termine o quasi potrete
unire al risotto il formaggio grana grattugiato e le due sottilette a
fuoco spento. Coprite con un coperchio, attendete 5 o 7 minuti e
servite.

Buonissimo, zi zi!!!!!!!!

From The Quill

Aren't songs of grief lullabies to the lost?

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Ruelha

As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

white butterfly

vivere anche solo per un giorno

Les Recettes de Joséphine

Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

L'economia con Amalia

Le cose importanti, in parole semplici

Minimalglobetrotter

Alla ricerca del bello

MiddleMe

Becoming Unstuck

Tem Flor

Liberdade é para Ser Livre!

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Labby's Blog

Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

Mama Cinch

Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

Gastronoming

Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

Affinity Health

Affordable Health Insurance in South Africa

comicsbooksnews.wordpress.com/

Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

LAFFAZ

The Startup Tabloid

Social artist

Blog to Serve

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

Books and Mor

Let's Read

quasi come dire

quello a cui sto lavorando

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Pensieri Nascosti

Racconti, verità e riflessioni particolari

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

NORBERT WEBER (GERMANY)

PERSONALTRAINING

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: