Archivi

Tutti gli articoli per il mese di giugno 2009

Pastasfoglia, spinaci, stracchino e dadini di prosciutto cotto!

Pubblicato 10 giugno 2009 da Laura
Oggi ho preparato una torta salata buonissima, morbida e saporita! Avevo in frigo la pasta foglia, lo stracchino e naturalmente gli spinaci gia’ pronti fatti a mezzogiorno! Ho aggiunto anche il prosciutto cotto, in dadini e ma che’ bonta’! Anche fredda e’ buona! Ecco la ricetta!
-1 rotolo di pasta sfoglia
-spinaci

-stracchino


-prosciutto in dadini




cuocete gli spinaci,srotolate il rotolo di pasta sfoglia su una
teglia  e cominciate a
mettere gli ingredienti,partite con gli spinaci scaldati in padella con un po’ di burro poi lo stracchino ed infine il prosciutto cotto in dadini,.poi fate delle striscioline con la pasta sfoglia avanzata e mettele sopra, poi 
fate cuocere in forno a 150° per una ventina di minuti senza mai aprire
il forno. ricordatevi di guardarlo comunque ogni tanto perche ogni
forno e’ diverso dall’altro, quando ha un bel colore e’ pronta!  Eccola…………………..
Che bonta!   

Tiramisu’ con i biscotti tipo pan di stelle!

Pubblicato 8 giugno 2009 da Laura
E lo so, ho detto che non facevo piu’ dolci per un po’, io sono a dieta, ih ih! Non l’ho detto a nessuno altrimenti mi rompono le scatole! Ma meglio perdere qualche chiletto, l”estate e’  piu’ bella  se si e’ piu’ leggeri! Giusto?   Ma arriva la mia Kiara e non puo’ mancare  un dolce, assolutamente …………per lei e per il suo lui! Che voglia di vederla! Stamattina mi ha mandato un messaggino troppo dolce, ci vuole bene e le manca il suo Willy! Bella, quanto bene ti voglio, tesoro! Dunque la ricetta di questo dolce l’ho trovata per caso, c’e’ ne’ di tante versioni, ma questa me gusta, muy, me gusta! Si dice cosi’?
Allora  ecco la ricettina, saluto Fabio che non sento piu’ da un po’, e’ in vacanza, sicuro! Questo dolce fa per lui! Ih Ih!!

Mi piace questa versione, anche perche’  non ho il  mascarpone in casa!
700 gr biscotti pan di stelle
500 ml panna da montare
300-400 ml latte tiepido
nutella
cacao amaro

Bagnare
i biscotti nel latte tiepido e sistemarli in una pirofila. Stendere uno
strato di nutella  (cnviene scaldarla  per renderla piu’ spalmabile) e uno di panna montata. Continuare con i biscotti (io
ho fatto 3 strati) , con la nutella e la panna.

spolverizzare l’ultimo strato con cacao amaro.

Si puo’ fare anche con il mascarpone  proprio come quello originale , ma questo con la nutella, wow, io non assaggio, ma so che e’ buonissimo!! Slurp!L’unico modo per  sconfiggere la tentazione e’ cedervi! Chi l’ha scritto non  lo so ma……………..che bonta”!!!!!!!

Fantasia di mare……………….

Pubblicato 7 giugno 2009 da Laura
  Ieri ho chiaccherato un po’ con Cristina, la mia amica della Sardegna, dolce e affettuosa mamma di due stupendi gemelli, donna forte di carattere con tanti piccoli e, purtroppo,  anche grandi problemi! E’ adorabile, mi ha fatto venire una voglia di andare nella sua terra, spero proprio di riuscire a partire e stare un po’ a Gonnesa, Masua, Buggerru, Iglesias, Pan di Zucchero, e ancora, Fontanamare, Cala Domestica, ma che voglia di partire, lei e’ una persona ospitale mi lascia sempre un posto, basta che prenoto e lei ci viene a prendere, Kiara e mio marito quando sono venuti in Sardegna, si  sono innammorati come me, e’ una terra magnifica! Stare seduti sulla spiaggia alla riva , con i piedi nell’acqua e guardare il mare,  non ci sono case, non ci sono barche, c’e’  solo un po’ di vento ma si sente il  ritmo lento delle onde che si infrangono morbide sulla sabbia bianca della costa…………………..a volte quando sono sola, in silenzio, chiudo gli occhi ed immagino di esserci  li’, in quel paradiso! Che voglia di partire………………………..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Che voglia di lei!!!!!!!!!!!!!!!!Criiiiiiiiiiii!!!!!!!!!! Ih Ih!
Allora pensando al mare io ho preparato una favolosa fantasia di mare! Semplicissima! E’ un primo piatto, spaghetti naturalmente poi comprate del pesce surgelato, certo chi abita vicino al mare, si puo’ permettere quello fesco! Le cozze, con i loro gusci, idem le vongole, i gamberi, grandi possibilmente, pomodori, prezzemolo e……………scrivo la ricetta, dai……………….

una confezione di vongole e una  di cozze  e una di gamberi….. le quantita’, beh io ho preso quelle da 400 gr siamo tanti.
tenete un po’di  gamberi da lasciare interi per decorare
1 pò di prezzemolo pomodorini o un pomodoro
vino bianco secco
olio ext.
naturalmente gli spaghetti


scongelare le vongole e gli altri pesci, sono gia’ pronti cosi’ ma se usate quelli freschi dovete mettere a bagno le cozze e le vongole con un pugno di sale grosso


lasciarli così 1 oretta e dopo di chè lavarle e farle aprire in una padella


coperte, togliere lo stoppino alle cozze e mettere a bagno in una


ciotola acqua e sale , lasciateli con i loro gusci basta che siano puliti


,i gamberi surgelati sono pronti cosi’

                                                                                                              ora


in un tegame mettere olio (chi lo usa l’aglio!) peperoncino e far soffriggere ,


e versare i frutti di mare ,cozze e vongole, cosi’ interi nell’olio,far


soffriggere bene ,poi aggiungere il vino salare e coprire,ogni tanto


mescolare ,quando il vino è quasi assorbito,aggiungere i gamberi


interi far cuocere poco e spegnere ,condire gli spaghetti, al dente mi raccomando, comunque potete usare anche altri


tipi di pasta a piacere……………..poi ….. al momento di condire la pasta


spolverizzate con prezzemolo fresco e servite subito……ed ecco foto! Buonissima la pasta cosi’ e molto semplice da fare!


 

Willy, adorabile!

Pubblicato 5 giugno 2009 da Laura
Gli animali sono degli esseri stupendi, ci insegnano a vivere, io adoro il mio cagnolino, e’ davvero tanto affettuoso e intelligente! Stamattina , quando mio marito e’ andato via al lavoro, e  come fa tutte le mattine , si e’ messo ai miei piedi, e  ha aspettato che io mi muovessi, poi e’ venuto a vedere se ero sveglia, ma che dolce! Fa piano per non svegliarmi e aspetta!  Si stiracchia un po’  e se vede che mi muovo mi annusa, ma , se solo  dico "ma ciao Willy"", e’ finita, mi salta addosso, e mi fa mille feste!  Ahahahahahah! Dolcissimo, davvero!
Oggi l’ho portato con me in giro, dal dottore , per scrivere cose per mio papa’, e’ stato bravissimo, come sempre, coccole da tutti, e’ troppo bello!  Poi siamo andati  al supermercato, e anche li’ strapazzato di coccole,  e’ ubbidiente e poi e’ abituato a stare con gli altri, quando era piccolo Kiaretta lo portava con se dappertutto anche in piscina e lo lasciava tranquillo dormire nell’erba! Come si fa a non amare gli animali! Ti ricambiano e sono davvero  una dolce compagnia!
Allora cosa faccio domani, ih ih! Intanto stasera ho fatto i pomodori ripieni al mio maritino, quelli con il tonno e poi siccome ho fatto troppo ripieno, ho fatto i tramezzini,
buoniiiiiiiiiiii, sparito tutto!  E domani faro’ il pesce in carpione, Ora scrivo la ricetta, io ho le sogliole  in frigo e quelle faro”:

Filetti di sogliola in carpione


allora prendete  6 filetti di sogliola (io uso i due pacchi che ho comprato)


100 g di farina


mezzo litro di olio di oliva


2 cipolla bianche


1/4 di litro di aceto di vino bianco


salvia


30 g di pinoli


sale e pepe



Passate i filetti di sogliola nella farina e friggeteli nell’olio; scolateli e fateli asciugare su carta
assorbente da cucina.


Tagliate le cipolle a velo e fatele appassire in 4 cucchiai di olio, quindi unite l’aceto, la salvia, i pinoli
sale e pepe.


Sistemate i filetti di sogliola a strati in un contenitore dai bordi alti, alternandoli con strati di cipolle
irrorate con il loro sugo di cottura.


Coprite e mettete in frigo per un paio di giorni.  Se piace il pesce in carpione e’ molto gustoso, poi in questa stagione sia carne che pesce marinato e’ davvero invitante e appetitoso!

Insalate di riso!

Pubblicato 4 giugno 2009 da Laura
  Ti prende quando meno te lo aspetti, non riesci a deglutire, e’ un malessere generale, il cuore batte piu’ forte, ti senti un vuoto dentro, hai voglia di cosa non lo so, di piangere, uffa, io ieri sera mi sentivo cosi’, lei mi manca, tanto, la mia amica assicuratrice, una volta mia concorrente, quando ero in agenzia, mi aveva avvisata! Non fare la furba, vedrai, sara’ dura, anche sua figlia come la mia ha scelto un lavoro lontano, mamma come si sta male! Ma la vita e’ cosi’! Mio marito mi sgrida, mi dice che prima o poi doveva succedere, si’ il distacco, certo ma cosi’ lontana, che donna stupida che sono, mi odio quando faccio cosi’, vorrei essere come lui, forte, tranquillo! Certo ieri sera poi mi coccolava, ma dai, passera’, deve passare, penso a mia mamma, ma no, era diverso, ero a due passi! Certo non la  cercavo spesso, come fa kiara adesso, baxxini mamy , mi dice, ufffffffffffffffff, parliamo di ricette meglio!
Allora oggi ho fatto una mega insalatona di riso, ma buona buona buona!
Eccola!……………Cuocere il riso al dente in abbondante acqua leggermente salata.
Scolarlo e passarlo sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Farlo
scolare bene nuovamente prima  di rovesciarlo nella zuppiera.
Mentre il riso cuoce preparare in una grossa zuppiera tutti gli
ingredienti: il prosciutto cotto e l’Emmental  tagliati a dadini, il
tonno ben scolato e schiacciato con la forchetta, i funghi porcini e le
zucchine ben scolati e ridotti in pezzi più piccoli, i
pomodori  ben scolati e tagliati in pezzi più piccoli, peperoni sotto aceto, wurstel, olive tagliate a rondelle e……quello che volete!  Unire il riso, l’erba cipollina e l’olio.
Mescolare delicatamente, assaggiare e controllare la quantità di sale,
guarnire con verdurine avanzate o uova sode, se lo volete e riporre in frigorifero fino a
15-30 minuti dal momento di servire.
Buona davvero, poi si puo’ mettere o togliere quello che si vuole!!!!!!

Ecco fatto, con la fantasia di ognuno di noi, ci si puo’ sbizzarrire  io l’ho fatta  cosi’ oggi, poi si puo’ mettere tante cose con il riso, al dente, mi raccomando, e condirlo a freddo! Smack alla mia Kiara! Ti voglio bene!

Cappelletti di magro con l’erba cipollina!

Pubblicato 3 giugno 2009 da Laura
Non so come dire, ma cucinare mi rilassa, mi diverte, entro nel mio mondo, la cucina,  e sto bene! Mi piace anche leggere le ricette ed immaginare come fare, modificare, inventare, beh nell’inventare a volte faccio pasticci, ma e’ sempre divertente! Una volta ho fatto una torta, devo cercare la foto, perche’ ho fatto anche la foto, beh volevo fare un cappellino al cioccolato, ma, non e’ venuto proprio come volevo io, ma era buonissimo! Mio papi infatti mi dice sempre, tu fai, come viene viene …..tanto io mangio! Aahhaahhahah! Oggi ho fatto  i cappelletti,  sono buoni, sempre, non mi piacciono molto in brodo, adoro cucinarli asciutti! Qualche volta, in inverno, li faccio io, difficili perche’ chiudere quei quadratini, insomma non mi vengono perfetti, gli agnolotti con lo stampo e’ piu’ facile! Comunque metto la ricetta, io li ho comprati freschi, certo, appena fatti, ma anche quelli comprati, se vi fidate, io ho una panettiera che e’ super! Pensate mi da’ anche dei consigli, perche’ sa che io in casa pasticcio! Allora con la Imperia della mia mamy ho fatto una sfoglia sottile, ma non troppo! L’impasto fatto con 3 uova 200 gr di farina e 100 di semola! Le quantita’ piu’ o meno! Mettere a fontana la farina e la semola e impastare con le 3 uova.Mettere a riposare la palla di pasta sul tagliere, coperta da una ciotola.  Per il ripieno, 350 gr di spinaci surgelati, 200 gr di ricotta, 150 gr di caprino, 50 gr di parmigiano grattuggiato, 1 uovo, sale e noce moscata. Cuocere gli spinaci, (io ho usato quelli surgelati piu’ veloci ) e farli asciugare bene in padella, poi tritarli finemente. In una ciotola mescolare la ricotta, il caprino, il parmigiano grattuggiato, l’uovo, insaporire con il sale e la noce moscata. Aggiungere gli spinaci tritati e fatti raffreddare.Poi fate la sfoglia con l’ Imperia o il mattarello e preparate i cappelletti,  la sfoglia tirata tagliare i quadratini mettere il ripieno e richiudere a triangolo, un pizzicotto e il cappelleto e’ fatto, certo che per mia mamma erano uno scherzo, se si fanno spesso poi si impara! Con questo impasto si possono fare anche gli agnolotti. Ora con i cappelletti dovete solo lessarli in acqua salata, scolateli al dente, fateli saltare in padella con del burro e cospargeteli di erba cipollina sminuzzata, va bene anche quella in polvere! Fatto, pronto un bel piatto gustoso, io ho mangiato questo e tanta frutta! Bella questa stagione, mi piace tutta la frutta che ci offre, ciliegie, albicocche, prugne, kiwi, banane, fragole, ce ne’ ancora e buone, mirtilli, lamponi, ed anche a buon prezzo!
In questa foto sono sul dondolo sul mio terrazzo, oggi ho fatto tanti lavoretti, e dopo un po’ di relax ci vuole, si sta bene adesso, non fa troppo caldo, questa e’ la stagione che preferisco!
 

Sogliole al limone con contorno di piselli.

Pubblicato 1 giugno 2009 da Laura
  SorrisoRicettina leggera leggera, buona, buona, insomma meglio che lascio stare per po’ i dolci, altrimenti il costume, ih ih!  A proposito ho comprato un costume carinissimo sembra un mini prendisole corto,  e’ davvero carino carino! Io non posso certo permettermi  il mini costume che va di moda quest’anno, ho troppa roba, li ho sempre portati pero’, tre triangolini, piccoli piccoli, ahahahhaha, ma era tanto tanto tempo fa! Uhhhhhhhhhhh! Ahahahahahh! Sole Meglio riderci su!
Allora stasera ho fatto le sogliole con il limone, avevo i pisellini e detto fatto, un piatto molto leggero e anche buono!

– Ci vogliono filetti di sogliola, sale olio e limone! In una padella metti le sogliole, poco olio e sale e falle cuocere per
qualche minuto senza voltarle. Spegni il fuoco e condiscile con il succo di limone.

Dopodiche’, prendi 100 gr di piselli, 1 noce di burro, 1 ciuffo di basilico, sale quanto basta Lava bene il basilico e scolalo. In una padella fai sciogliere
il burro. Versaci i piselli e mescolali accuratamente.
Lasciali cuocere a fuoco medio coperti per almeno 10 minuti.
Aggiungi il basilico lavato, salali e assaggiali di cottura.
Se fossero di un calibro un po’ più grande necessitano di
qualche minuto in più di cottura.Io ho preso quelli piu’ piccoli piu’ teneri e dolci!Ecco fatto la cena, come dolce ho fatto quello al limoncello, buonissimo, fresco! Gnam gnam!
From The Quill

Aren't songs of grief lullabies to the lost?

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il Blog si sbriciola facilmente

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Ruelha

As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

white butterfly

vivere anche solo per un giorno

Les Recettes de Joséphine

Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

L'economia con Amalia

Le cose importanti, in parole semplici

Minimalglobetrotter

Alla ricerca del bello

MiddleMe

Becoming Unstuck

Tem Flor

Liberdade é para Ser Livre!

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Labby's Blog

Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

Mama Cinch

Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

Gastronoming

Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

Affinity Health

Affordable Health Insurance in South Africa

comicsbooksnews.wordpress.com/

Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

LAFFAZ

The Startup Tabloid

Social artist

Blog to Serve

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

Books and Mor

Let's Read

quasi come dire

quello a cui sto lavorando

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

lopsided humor, standup comedy and more...

PROVA LE RICETTE DI CETTY

Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

Saldimentali

Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

Pensieri Nascosti

Racconti, verità e riflessioni particolari

LIHW Ministries & Blog

Daily Devotions

PalaSport

Lo sport secondo me

Un Dente di Leone

La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

arthur_photo...

* Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

i discutibili

perpetual beta

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

wwayne

Just another WordPress.com site

Le mille curiosità

Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

Il fondo e il barile

...e nel raschiare

I miei borghi

I borghi italiani in mostra

The Style League

Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

NORBERT WEBER (GERMANY)

PERSONALTRAINING

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: