Il pane che si scongela da solo!

Mi impegno molto nelle cose che faccio, mi piace cucinare, cerco sempre di metterci del mio, a volte riesco a fare delle cosine buone con gli ingredienti  che ho nel frigo e nella dispensa e mi riescono piuttosto bene! Ma purtroppo mi dimentico sempre di…………….scongelare il pane! Ovviamente per la domenica devo congelarlo per mangiarlo poi fresco a meno che non compro il pane toscano oppure puo’ succedere, ma questo succede d’inverno o insomma quando fa fresco, che mi cimento a fare l’impasto del pane per poi infornare panini o pagnottelle o anche la focaccia gustosa e quindi nessuno si lamenta! Stasera stavo chiaccherando a tavola con mio padre, mio fratello e mio marito, e ci troviamo tutti d’accordo sul pane che stiamo mangiando, tipo toscano, la panettiera lo fa molto buono, al che tra,un discorso e l’altro, io dico: "sono contenta di aver comprato questo tipo di pane e di essermi fidata di Jessica, la panettiera, e’ proprio buono!" Mi guardano, i lupi affamati, e mio marito dice: "dovresti chiedere a Jessica se esiste il pane che si scongela da solo!!!!!!" Ahahahahahha!
Ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! Non mi capita sempre di scordarmi il pane in freezer! Uffffffaaaaaaaaaaaaaa!!!!Ahaahahahhahaah! Beh scrivo la ricetta per domani, ho la pasta tipo pennoni,non grande da fare ripiena, ho le salsiccie e quindi ho trovato una ricettina, mmmmmmmbonta’! Ho fatto qualche modifica, c’erano troppe cose, cosi’ e’ piu’ semplice, gustosa e non troppo ricca, la salsiccia fa gia’ del suo!

Pasta con patate e salsiccia

  • 100 g di salsiccia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • 1 piccola cipolla bionda
  • 1 cucchiaio d’olio ex
  • 1 patata da 150 g circa
  • sale
  • 150 g di pasta
  • pepe

PREPARAZIONE

  • Togliere il budellino della salsiccia e spezzettarla, lavare
    il rosmarino e le foglie di salvia.
    Tritare il tutto finemente con la mezzaluna su un tagliere.
  • Pulire la cipolla.
  • Mettere
    in una padella l’olio, la cipolla. Accendere il
    fuoco e farla dorare a fiamma media finchè non sarà bella lucida.
    Aggiungere un paio di cucchiai di brodo, se lo avete, altrimenti va bene anche acqua tiepida e farla stufare per 4-5 minuti.
  • Alzare
    la fiamma, unire la salsiccia e farla rosolare girando spesso con un
    cucchiaio di legno finchè non avrà preso colore. Unire quindi un
    cucchiaino di trito e mescolare accuratamente. Poi spegnete il fuoco.
  • Lavare la patata, sbucciarla e tagliarla a cubetti.
  • Portare a bollore abbondante acqua, salarla e buttarvi le patate assieme alla pasta.
  • Un minuto prima di scolare la pasta accendere il fuoco sotto la padella del condimento.
  • Saltare
    la pasta scolata assieme alle patate nella padella del condimento a
    fiamma vivace per qualche minuto, girando di frequente.
  • Servire immediatamente cospargendo con un’abbondante macinata di pepe ed il trito di rosmarino e salvia rimasto. Che ne dite, bonta’! La pasta fatta cosi’ e tanta frutta, pranzo super ok!Mi piace l’estate!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...