Gli spaghetti!

A casa mia gli spaghetti vanno alla grande, non sbaglio mai facendo questo formato di pasta! Al pesto, al sugo, alle vongole (ho gia’ scritto la ricetta), piccanti, con formaggio, insomma, vanno sempre bene! Ora scrivo delle ricette che ho preso da un libretto( forse me lo ha regalato il mio fratellone, non ricordo bene),queste ricette sono facili e veloci da fare! Dipende dai gusti, ma vi assicuro che gli spaghetti fatti cosi’ sono buonissimi!

Spaghetti del venerdi’

Domani infatti e’ venerdi! Ih! Ih! Un tempo il venerdi’ era giorno "di magro", non si mangiava carne, si digiunava addirittura, ora per fortuna queste usanze sono scomparse, io le ho lette queste cose, me le raccontava anche mia mamma, non sono del jurassico, ve lo assicuro, ahahahahahahah!
Questi spaghetti che vi propongo, anche se non hanno un condimento a base di carne, sono  decisamente gustosi grazie all’abbinamento della ricotta stagionata e delle acciughe e sono facilissimi da preparare!

Ingredienti:
400 gr. di spaghetti (fate voi, io uso il n. 5)
4 acciughe sottosale
2 cucchiai di ricotta stagionata grattuggiata
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattuggiato
1 mazzetto di prezzemolo
30 gr di burro
4 cucchiai di olio extravergine
sale

Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, quando bolle, salatela e buttatevi la pasta.
Nel frattempo mondate, lavate, asciugate e tritate il prezzemolo, poi lavate e pulite le acciughe e tagliatele a pezzetti.
Fate quindi scaldare l’olio in una casseruola e unite il prezzemolo e le acciughe. Mescolate e fate sciogliere bene le acciughe, poi spegnete il fuoco.
Quando la pasta e’ cotta, scolatela, versatela in una terrina, conditela con il burro, il sugo e i formaggi grattuggiati, mescolate e portate in tavola…………buoniiiiiiiiiiiiii! Slurp!

Spaghetti alla rucola

Si narra che un tempo la rucola, a causa delle sue proprieta’ afrodisiache, fosse bandita dai giardini monastici, ih ih! La fitoterapia le riconosce in effetti proprieta’ toniche e stimolanti e la tradizione popolare le attribuisce pertanto portentose qualita’. A me piace tantissimo, la metto nell’insalata,
nella bresaola e nella pizza!

Ingredienti:

400 gr di spaghetti
200 di pomodori maturi e sodi
150 gr di foglie di rucola fresca
1 piccola cipolla
olio extravergine
4 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
sale
peperoncino rossoin polvere (facoltativo, io ne metto poco poco!)

Preparazione:

Pulite la rucola anche se e’ comprate quella gia’ pulita, asciugatela, sbucciate la cipolla e tagliatela sottile e mettetela in una zuppiera con i pomodori crudi, lavati, asciugati e tagliati a cubetti, l’olio del sale, se volete il peperoncino rosso in polvere. Quindi spezzettate grossolanamente la rucola, unitela al condimento e mescolate il tutto con cura. Cuocete gli spaghetti a puntino e versateli nella zuppiera del condimento, mescolateli ancora e portali in tavola dopo qualche minuto.
Adesso che andiamo nella bella stagione questi spaghetti sono l’ideale, facilissimi da fare e molto buoni!

Spaghetti al gongorzola

E qui, dipende dai gusti! Questi spaghetti li faro’ domani, sono indecisa veramente, fra questi o quelli del venerdi’, comunque prima di fare questi con il gongorzola bisogna sapere se sono graditi a tutti! Il gongorzola piccante con il suo sapore decisamente pungente puo’ non piacere! Io quando li faccio, spariscono, come al solito!

Ingredienti:

400 di spaghetti
200 di ricotta fresca
100 di gongorzola piccantebuoniiiii!!!
2 dl di latte
50 di burro
1  gambo di sedano
1/2 cipolla
sale e pepe

Preparazione:

Mettete il gongorzola, la ricotta e il latte nel frullatore e azionatelo a media velocita’. Questo composto non troppo duro mettetelo in una terrina, lavoratelo con l’aggiunta di un po’ di latte, la cipolla e il sedano puliti e tritati, sale e pepe. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata e, a cottura ultimata, scolatela, versatela in una zuppiera e conditela con il burro crudo, lasciato ammorbidire a temperatura ambiente e poi mettete il composto diluito con un po’ di acqua di cottura della pasta.
Vi assicuro, a chi piace naturalmente questo formaggio, che sono buonissimissimi!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...