Dimenticavo gli gnocchi ………..gnam!

Ecco la ricetta degli gnocchi, io metto l’uovo ma ognuno fa come crede! Vengono buoni anche senza!
Metto foto mie, la ricetta e’ di Giallo Zafferano, io praticamente sono sempre qua, insegnano veramente bene! Gli gnocchi comunque ho imparato a farli dalla mia mamy, lei diceva che per essere veramente buoni devono sciogliersi in bocca, quindi non duri, non difatti! Il segreto e’ la quantita’ di patate e farina!
I miei gnocchi spariti,  ma la ricetta e’ cosi’ uguale uguale!

Gnocchi di patate

 


Per le quantita’ ricordatevi che piu’ farina mettete piu’ duri vengono, l’uovo rende morbido l’impasto, le patate cotte al punto giusto, mettete una forchetta nella patata piu’ grossa se scende sono pronte!

■ Preparazione

La prima cosa da fare è preparare le patate: lavatele e, senza sbucciarle, mettetele in una pentola con dell’acqua salata e lasciatele bollire.
Ancora calde, sbucciatele, schiacciatele e mettetele su un piano di lavoro ben infarinato.

 

Aggiungete un pizzico di sale, la farina, e impastate il tutto fino ad ottenere un composto compatto ma allo stesso tempo soffice.
A questo punto aggiungete un uovo e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto senza grumi e compatto.

Quindi, dividete l’impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 centimetri e iniziate a tagliare i vostri gnocchi riponendoli su una superficie o un vassoio infarinato.
Per finire, praticate le caratteristiche rigature degli gnocchi facendo
scivolare ogni gnocco sulla forchetta e schiacciando un pò, ma non
troppo.
Lasciate riposare i vostri gnocchi per 15 minuti, dopodichè fateli cuocere in una pentola abbastanza grande con l’acqua salata e scolateli quando saliranno a galla.
Preparate il condimento che più vi piace e condite i vostri gnocchi.
Io li ho fatti al sugo, semplicemente
con basilico e pomodoro.
Buonissimi davvero!
Lalla si riposa, che giornata, ah, ho fatto anche il pane, ho impastato farina, lievito sciolto con latte e un cucchiano di zucchero, sale, e mentre mi riposavo
                                                             la pasta di pane e’ lievitata, poi in forno e………che cena! Il pane caldo                                                                e’ una favola! Non vi viene voglia di………………a me si, tanta!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...