Archivi

Tutti gli articoli per il mese di febbraio 2009

Troppo bello!

Pubblicato 11 febbraio 2009 da Laura
Oggi io stiravo e lui, guarda come dormiva sul divano! Troppo bello, tranquillo! Bella la vita! Poi dicono vita da cani! Beh non tutti fortunati cosi’!
Ormai e’ il padrone di tutto, lui sa cosa vuole, da mangiare, quando vuole uscire, pipi’, gioco insomma si fa capire!
Kiara lo adora, gioca con lui e lui e’ innamorato di lei! Gli animali se li osservi bene ti insegnano che per amare basta dare senza chiedere nulla!
Un biscottino certo, ma le feste le fanno comunque e sono cosi’ intelligenti che capiscono quando e’ ora di stare buoni! Willy e’ un gran birichino,
ma se gli fai capire quando non deve fare una cosa si ferma e osserva cosa fai! Furbetto quanto basta, ma fa cosi’ tenerezza!

Torta di nocciole e cioccolato.

Pubblicato 10 febbraio 2009 da Laura
Questa torta, copiata tutta da Artemisia, che brava cuoca , e’ deliziosa! L’ho fatta l’altra settimana! Lei riesce a fare le foto, io non riesco, anche se faccio la torta alla sera………………..mi beccano subito, vorrei solo fare la foto, poi i miei lupi mannari possono abbuffarsi, ma niente! Ahahhaahhaha! Le nocciole
le hanno portate al mio papi, questa e’ la zona, lui me le fa anche tostare! Ecco la ricetta:
Torta di compleannoguarda la torta —Torta di compleannoguardi gli ingredienti!
Montare Torta di compleanno250g di burro a temperatura ambiente con Torta di compleanno250g di zucchero
semolato; aggiungete lo zucchero poco per volta. Questa fase determina
la buona riuscita della torta: il burro deve essere montato bene con lo
zucchero.

Aggiungete 1 alla voltaTorta di compleanno 5 tuorli d’uovo, con delicatezza; prima di aggiungere quello successivo, aspettate che il precedente sia stato assorbito.

Passare nel mixer Torta di compleanno300g di nocciole tostate conTorta di compleanno 50g di biscotti secchi; amalgamare delicatamente al composto con movimenti dal basso verso l’alto.

Aggiungere Torta di compleanno150g di cioccolato
fondente extra cioccolato triturato finemente, sempre un po’ per volta
e rimestando molto delicatamente (per non smontare l’impasto).

MontareTorta di compleanno 5 albumi a neve ben ferma, quindi aggiungerli al preparato.

Imburrare e infarinare una teglia di 26cm di diametro, versarvi il composto.

Mettere in forno a 170/180°C per 40/50 minuti.

Sformare la torta, lasciarla raffreddare, quindi spolverarla conTorta di compleanno zucchero a velo e guarnirla con delle nocciole tritate grossolanamente.

Nota: non alzare la temperatura, o la torta si alzerà per poi affossarsi in centro.
Questa torta e’ buonissimaLinguaccia anche senza zucchero, non sono riuscita a metterlo!

Le cialde a forma di coppette!

Pubblicato 10 febbraio 2009 da Laura
Cialde cotte al forno! Ecco la ricetta copiata e modificata di stasera! Buone buone!Per 4 persone:
75g di burro, 75g di zucchero metà chiaro e metà scuro, 3 bianchi d’uovo, 75g di farina00, un pizzico di cannella .

Lavorare
farina e zucchero in una ciotolina; aggiungere i bianchi leggermente
battuti. Appena l’impasto diventa omogeneo, aggiungere il burro fuso.

Si
otterrà una crema fluida che dopo pochi istanti si rapprendera’. Versare in una teglia
coperta di carta da forno una cucchiaiata di impasto, che col dorso del
cucchiaio accarezzerete con movimento circolare fino a dargli una forma
regolare. Circa 10cm di lunghezza e 6 di larghezza. Cuocendo si
allargheranno.

Cuocere in forno caldo, 185°. Le cialde sono cotte quando avranno un bel colore dorato, in circa 20′.
Per dare una forma arrotondata metteteli sul fondo di un bicchiere ancora caldi, senza bruciarvi, e date la forma un po’ concava! Potete riempirli come volete, frutta a pezzetti con sopra panna e cioccolato fondente grattuggiato, io ho fatto cosi’!
Nota:
non aumentate le quantità: l’impasto si rapprende velocemente e non
potrete più stenderlo agevolmente. Meglio ripetere l’operazione, ci
vuol poco.

 

Domani gnocchi ma fatti cosi’!

Pubblicato 10 febbraio 2009 da Laura

Gnocchi alla parigina

2,50 dl di latte
90 g di burro
130 g di farina
60 g di grana grattugiato
noce moscata
4 uova
besciamella pronta
sale –

Fate bollire il latte con 50 g di burro, poco sale e noce moscata,
versate la farina in un colpo solo, amalgamatela lontano dal fuoco e
poi cuocete mescolando finché l’impasto si staccherà dalle pareti;
trasferitelo in una ciotola e incorporate 50 g di grana e le uova, una
alla volta. Prelevate l’impasto a cucchiaiate e lessate gli gnocchi per
3-4 minuti. Conditeli in una teglia la
besciamella, il burro e il grana rimasti e passate in forno a 200° per 15 minuti.

Wow, garantisco………….buonissimi!

Quasi ora di cena, cosa faccio?

Pubblicato 10 febbraio 2009 da Laura
"Crocchette di cavolfiore"

un piccolo cavolfiore
4 patate
150 g di prosciutto cotto tagliato a fette spesse
4 fette di pancarré
2 rametti di timo
mezzo spicchio d’aglio o scalogno (facoltativo) no no non lo metto forse un po’ di cipolla
50 g di burro
olio extravergine d’oliva
sale

1) Lessate insieme il cavolfiore diviso a cimette e le patate a
pezzetti finché saranno entrambi teneri, sgocciolateli e schiacciateli
con la forchetta.
2) Spezzettate il prosciutto e mescolatelo alle verdure con l’aglio
tritato fine, qualche fogliolina di timo e 30 g di burro fuso. Regolate
di sale.
3) Ricavate dal composto le crocchette, appiattitele e impanatele nel pancarré sbriciolato, facendolo aderire bene.
4) Scaldate 2 cucchiai di olio e il resto del burro in una padella
antiaderente e rosolatevi le crocchette, pochi minuti per parte.
Guarnite con timo, rucola e prosciutto cotto tagliato a piacere.

Vado lo faccio poi vi dico! Sara’ buono, ah come dolce faccio frutta con dei piattini fatti oggi da me, da mangiare! Poi vi do’ la ricetta! Mmmmmmmmmmmm, fame!

Che giornata oggi, uffa!

Pubblicato 10 febbraio 2009 da Laura
Volevo solo farmi una piadina calda con prosciutto! Niente altro! Ho stirato, lavato per terra, fatto due lavatrici, dato la cera in garage (gia’ la cera, perche’ il  mio dolce papi ha ben pensato di mettere le piastrelle che se non sono lucide fanno schifo! Allora almeno due volte la settimana devo dare la cera, non e’ una fissa, fa veramente schifo se non e’ lucido!). Beh, dicevo che dopo il lavoro, ho deciso di farmi una cosa buona, la fame non mi manca (quando mai!) ed ho acceso il fornetto, nuovo bello (era), ho messo la piadina, abbasso un po’ e aspetto ……………………….uffa mi scappa la pipi’, vado in bagno giusto no! Tanto devo aspettare che ci vuole! Ha preso fuoco il fornetto, io non sono stata tanto in bagno! Una pipi’ che ci vuole! Willy abbaiava agitatissimo, apro la porta un fumo
d’accidenti, ma che spavento! Mi sono davvero spaventata tanto c’era il fuoco! Se aprivo il fornetto le fiamme salivano su, abito in mansarda, pensate voi!
Un fumo in casa! Ho subito tolto la corrente per prima cosa, aperto le finestre poi e’ arrivata la mia Kiaretta e mi ha aiutata! Anzi ero cosi’ spaventata che ha
spento lei il fuoco, aperto ancora altre finestre e mi ha detto " tranquilla mamy, succedono cose peggiori!" Adoro mia figlia, mi tira su il morale! Comunque il fornetto e’ completamente fuso! Accidenti a me! Sono troppo distratta, su queste cose cosi’ pericolose!

Ho rotto il pc!

Pubblicato 9 febbraio 2009 da Laura
Spero proprio che un altra settimana mi mettono a posto il mio piccolo pc Asus! Mi piace perche’ posso portarlo a letto, non fraintendete,  nel letto come porto
i miei libri! Piu’ comodo, mi rilasso, accendo il pc e navigo, chatto, gioco…………….se mi stufo, leggo! Ora sto leggendo un nuovo libro di Connelly Michael, "Utente sconosciuto", non e’ il mio genere, ma mi piace! Davvero bravo, penso che stasera lo finiro’! Ne parlero’ nell’angolo dei libri! Mi piace leggere, troppo
bello! Sei un tutt’uno con quello che leggi! Io entro talmente nella storia che non sento nulla intorno a me! Leggo e uso il pc, il mio Asus ( veramente me lo ha dato mio fratello minore perche’ il mio pc , Toshiba, e’ diventato il pc della mia pestifera e adorabile figlia<kiara<! Ed io allora uso un pc delizioso, piccolo ma potente!
Solo che l’altra settimana non ne voleva sapera di funzionare! Non si accendeva, uffa!

Ricetta delle pardulas !

Pubblicato 7 febbraio 2009 da Laura
Caro Fabio ti scrivo la ricetta delle pardulas, dolcetti alla ricotta che ho copiato in Sardegna! Buonissimi e facilissimi da fare!

Ingredienti
  • 1 kg di ricotta
  • 100 g di zucchero
  • 400 g di farina
  • 1 pizzico di zafferano
  • 1 pizzico di ammonio carbonato
  • 2 uova separate
  • 30 g di strutto
  • buccia grattugiata di 1 arancia
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Accendete il forno a 180 gradi.
Mettete
la ricotta in una ciotola e schiacciatela con i rebbi di una forchetta.
Unite poco alla volta lo zucchero, i tuorli, lo zafferano, 100 g di
farina, la buccia d’arancia e l’ammonio carbonato mescolando il tutto
con un cucchiaio di legno. Ottenete un composto liscio e cremoso e
lasciatelo riposare. Preparate l’impasto per l’involucro: fate una
fontana con la farina rimasta ed unite gli albumi, lo strutto ed il
sale e lavorate l’impasto energicamente fino ad ottenere un impasto
liscio e compatto. Stendete la pasta in sfoglie sottili con il
mattarello, meglio con la macchinetta per la pasta.
Tagliate tanti dischi uguali dal diametro di circa 8 cm con un tagliapasta .
Al centro di ogni disco adagiare una pallina grande come una grossa noce dell’ impasto di ricotta.
Con
la mano sinistra si regge la sfoglia ed il ripieno e con la destra si
fa aderire al bordo della farcia di ricotta l’orlo della pasta,
pizzicandolo ad intervalli regolari, lungo tutta la circonferenza. Si
otterrà una scatolina rotonda ripiena fino all’orlo. Sistemare le
pardulas sulla placca del forno, infornarle e cuocerle per circa
mezz’ora, fino a quando saranno diventate belle dorate. Sfornarle e
farle raffreddare.

Sono buonissime, adoro i dolci tutti ma questi sono cosi’ leggeri che vale la pena di assaggiarne ……..tanti!’! Ih! Ih! Grazie delle tue ricette, buone! Gnam gnam!

Indecisa……………faccio questa! Finisce che ne faccio due!

Pubblicato 6 febbraio 2009 da Laura
dolce al mascarpone

Ingredienti (per 4 persone):

  • gr. 100 di zucchero
  • gr. 300 mascarpone
  • n. 2 uova
  • cioccolato fondente
  • caffè forte quanto basta, 1 pacco di savoiardi.
  • dolce mascarpone

    Preparazione

    Lavorare
    lo zucchero con il mascarpone e i tuorli delle uova. Aggiungere gli
    albumi montati a neve. Inzuppare i savoiardi nel caffè caldo e disporli
    a strati alternati con la crema di mascarpone. Spolverare con il cacao
    e mettere in frigo.

    Ricetta per la Torta al mascarpone!

    Pubblicato 6 febbraio 2009 da Laura
    L’interno è morbido:                                                
    Domani sara’ un dolce sabato………………..gnam gnam!

    300 gr. di farina

    150 gr. di fecola

    100 gr. di burro

    300 gr. di zucchero

    3 uova grandi

    250 gr. di mascarpone

    1 bustina di lievito

    1 bicchiere di latte (circa 200 ml.)

    la scorza grattugiata di 1 limone

    1 pizzico di sale

    Sbattere le uova con lo zucchero fino a quando diventano bianche, unire
    il burro sciolto, il mascarpone, il latte, la scorza del limone, e poco
    a poco la farina insieme alla fecola ed il lievito.

    Ungere uno stampo, infarinarlo e versare il composto che s’infornerà a 180° per 45 minuti circa. (Vale la prova stecchino)

    è una torta che si può perfettamente tagliare a metà e farcire con quello che più piace (crema, Nutella o marmellata).

    Ruelha

    As long as there's breath, there will always be HOPE because nothing is pre-written and nothing cannot be re-written!

    white butterfly

    vivere anche solo per un giorno

    Les Recettes de Joséphine

    Des recettes gourmandes mais pas que... je voudrais vous faire découvrir aussi la Provence que j'aime !

    L'economia con Amalia

    Le cose importanti, in parole semplici

    Minimalglobetrotter

    Alla ricerca del bello

    MiddleMe

    Becoming Unstuck

    Tem Flor

    Liberdade é para Ser Livre!

    ChronosFeR2

    Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

    Labby's Blog

    Ein Reiseblog. Hier geht´s um Reisen, Wohnmobiltouren, Outdoor, Trekking, Bike, Camping und rund ums Wohnmobil

    Mama Cinch

    Experience the ULTIMATE snapback pants! Made to contour every curve. Lifting and shaping your butt, while slenderizing your waist and legs. Finally, a Yoga pant that does it ALL !!

    Gastronoming

    Abierto las 24 horas! Cocina, recetas, vino, gastronomía, sous vide, bebidas, ingredientes, uvas, alimentos...

    Affinity Health

    Affordable Health Insurance in South Africa

    comicsbooksnews.wordpress.com/

    Entertainment Website Covering Comics Media News, Interviews and Reviews

    LAFFAZ

    The Startup Tabloid

    Social artist

    Blog to Serve

    Lost Route

    Riscopriamo la bellezza della natura, camminando...

    Books and Mor

    Let's Read

    quasi come dire

    quello a cui sto lavorando

    TwinMirrors

    Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

    Johnny Jones

    Edinburgh author of the Zander Trilogy

    BAREFEET BARISTAS ARE PEERK'D! (An AmericaOnCoffee Blog)

    lopsided humor, standup comedy and more...

    PROVA LE RICETTE DI CETTY

    Se in cucina metti passione e cuore ..sarai la migliore!

    Saldimentali

    Attualità, tecnologia, libri, aeroplani e tutto quello che mi viene voglia di dire

    Girasole blog - Il diritto al libero pensiero

    Lungo il cammino della vostra vita fate in modo di non privare gli altri della felicità

    Pensieri Nascosti

    Racconti, verità e riflessioni particolari

    LIHW Ministries & Blog

    Daily Devotions

    PalaSport

    Lo sport secondo me

    Un Dente di Leone

    La quinta età: un soffio di vento sul dente di leone

    arthur_photo...

    * Chiddu chi ccunta, ‘un si pò mai vidiri! *

    i discutibili

    perpetual beta

    Il Blog di Silvia Cavalieri

    Uno spazio creativo per la scrittura

    wwayne

    Just another WordPress.com site

    Le mille curiosità

    Imparare cose nuove è bello, trasmettere ciò che si ha imparato lo è ancora di più

    Il fondo e il barile

    ...e nel raschiare

    I miei borghi

    I borghi italiani in mostra

    The Style League

    Image Consultant - Personal Shopper - Photo Producer

    NORBERT WEBER (GERMANY)

    PERSONALTRAINING

    HenryGuitarMan

    "Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

    "KITCHEN & CLUE"

    "Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: