La pizzaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

La pizza:  prepararla è semplice
Ingredienti per la pasta:

20 g di lievito di birra
350 g di farina
sale, acqua tiepida
1 cucchiaio di olio d’oliva >Piu’ gente c’e’ (come capita spesso a me)piu’ ingredienti devi aumentare!>

Ingredienti per la farcitura:
300 g di mozzarella
400 g di pomodorini
foglioline di basilico
olio e sale

Come prima cosa, bisogna preparare il lievito, al fine di poter far lievitare la pasta e quindi la pizza stessa :Pizza
Quindi, sciogliere i 20 g, di lievito in poca acqua tiepida, mescolando fino a quando non restano grumi di livieto.
Ora, fare un piccolo cumulo di farina sul tavolo, facendola cadere a
mo’ di fontana dal recipiente. Creare poi con questa farina una forma
simile ad un cratere di vulcano, al centro del quale aggiungete pochi
grammi di sale, un cucchiaino da caffe’ sara’ sufficiente, aggiungere
poi un cucchiaio di olio e il lievito che precedentemente avete sciolto in acqua tiepida.

Ora, dovete
cominciare l’impasto, recuperando man mano ed un po’ alla volta, la
farina che forma il cratere, in modo da ottenere un impasto amalgamato.
Questo impasto deve essere
lavorato con energia fino a quando l’impasto non si appiccica piu’ ne
alle mani e tantomeno al piano di impasto.

Ora prima di prendervi una pausa di circa un’oretta, dovete fare
dell’impasto una forma simile ad una palla, adagiarla all’interno di un
ciotola leggermente infarinata, ma soprattutto molto capiente. Coprite,
poi la ciotola con un pannetto e lasciate che il lievito faccia il suo
lavoro, per circa un ora.

Ora che la pasta della pizza è
lievitata, riporatela sul piano di impasto leggermente infarinato, e
date un ultimo impasto alla pasta. Poi, adagiatela sulla tegliera da
forno, leggermete unta di olio o strutto, e stendetela fino a
raggiungere uno spessore di circa 2 cm. Ricordatevi che i bordi dovranno
essere piu’ alti, al fine di non far tracimare il condimento in fase di
cottura.

Ora potete aggiungere sull’impasto steso, i pomodori pelati, aiutandovi
con un cucchiaio di legno. Tagliuzzate la mozzarella in piccoli
cubetti, e adagiateli sulla pizza. Date un tocco di olio a tutto
l’insieme, un pizzico di sale e il basilico … infornate !!!

La temperatura del forno deve essere tra i 200° ed i 250° C.

Tempo di cottura: Circa 20 minuti.

Preparazione per: 4 Persone

Pizza Margherita

Io ho fatto due margherite, una napoli, basta aggiungere le acciughe e una al prosciutto per la Kiara, con in aggiunta appunto il prosciutto cotto!
Che mangiata, mi viene bene la pizza in casa! Ma a volte e’ bello uscire tutti insieme ed andare in pizzeria! Con forno a legna, buonissima!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...